30 Novembre 2021
Expand search form

Bisogna lucidare i pontoni?

È divertente come i pontonieri si preoccupano dei loro pontoni. Nonostante il fatto che non faccia alcuna differenza in termini di durata, e il fatto che finirai per doverli lucidare di nuovo prima del tempo, e il fatto che la metà di loro sono sotto la linea dell’acqua, ci piace ancora una bella finitura a specchio sui nostri pontoni.

In questa guida, vi mostrerò le migliori pratiche per lucidare i vostri pontoni in modo che appaiano al meglio sull’acqua.

Se porti il tuo pontone dal tuo rivenditore e gli chiedi il costo per darti una finitura a specchio e applicare Shark Hide, il prezzo è di solito intorno ai 400 dollari (USA), quindi stai risparmiando un bel po’ di soldi facendo questo progetto da solo, e non è molto difficile, richiede solo tempo. Aspettatevi che il progetto richieda circa 3 ore dall’inizio alla fine, a seconda delle dimensioni della vostra barca.

Passo 1: Preparare i pontoni

La prima cosa da fare è rimuovere qualsiasi alga o accumulo sui pontoni. Per quelli di noi che rimorchiano le nostre pontoon boat dopo ogni uso, questo non si applica, ma per quelli che lasciano la barca attraccata o al porto turistico per periodi prolungati, è probabile che ci sia qualche accumulo. Questo è particolarmente vero per i pontoni d’acqua salata a causa dei depositi di sale.

Se non ci sono accumuli visibili sui pontoni, allora un semplice lavaggio a pressione con acqua andrà bene. Se non avete un’idropulitrice, fate del vostro meglio per pulire la superficie con uno straccio bagnato mentre spruzzate.

Passo 2: Applicare il detergente

Il detergente non farà nulla per lucidare effettivamente i pontoni, ma se si salta questo passo è improbabile che la finitura lucida duri più di un viaggio sul lago.

Raccomando di usare un detergente per WC. Alcune persone usano bagni di acido o altri prodotti specifici per le barche pontoon, ma la maggior parte delle persone che ho visto usano solo il normale vecchio detergente per WC mescolato in un secchio con 2 parti di acqua e 1 parte di detergente.

Può richiedere molto tempo per applicare questo a un pontone 22′, quindi vi consiglio di ottenere un semplice spruzzatore da un gallone (come il tipo utilizzato per il vostro cortile) da Home Depot o Lowes. Passare sopra l’intera barca e spruzzare uno strato.

Non lasciate che il detergente si asciughi, ma lasciatelo riposare il più a lungo possibile prima che inizi ad asciugarsi del tutto. Se si asciuga, lascerà dei depositi e peggiorerà solo le cose. Non lasciarlo troppo a lungo, quindi lavora in sezioni.

Spruzzare via il detergente accuratamente. Potreste voler prendere un altro straccio bagnato e strofinare mentre spruzzate per essere sicuri che sia tutto finito.

Fase 3: Buff

Se volete solo che i vostri pontoni siano puliti, potete saltare questa parte. Puoi avere la tua finitura fatta con il passo 2 e sarai pronto ad applicare lo Shark Hide. Tuttavia, se volete quella finitura a specchio sui pontoni, allora questo è il passo che vi darà i migliori risultati.

Per prima cosa, avrai bisogno di una lucidatrice. Prendi una Makita, una Dewalt, prendi quella che vuoi, ma ricorda che alcune sono un po’ troppo zelanti e possono mettere segni circolari sulla barca se non stai attento. Una buona scelta se siete sul mercato è questa di Porter Cable.

Lucidatrice a velocità variabile PORTER-CABLE, 6 pollici (7424XP)

  • La lucidatrice per auto è 4,5 Amp, solo AC
  • La lucidatrice a velocità variabile dispone di un quadrante elettronico a velocità variabile 2.500-6.800 OPM
  • Orbita casuale, azione di levigatura/lucidatura senza vortici
  • Include un controbilanciamento proprietario da 5 pollici per l’uso con un pad di levigatura/lucidatura da 6 pollici
  • Accetta accessori con filettatura 5/16 – 24

Usando una lana o un altro tampone simile, vai in città e inizia a lucidare quei ‘toons! Lavorate in piccole sezioni e fate attenzione al modello con cui lucidate (non linee dritte su e giù, per esempio) in modo che i vostri segni non si vedano. Andate in un bel modello a “s” a vortice per fondere i vostri movimenti.

Questa parte del lavoro richiederà probabilmente circa 2 ore su una barca pontoon di dimensioni standard. Non ci si rende conto di quanta superficie ci sia da coprire finché non si inizia.

Passo 4: Applicare il detergente

A rischio di sembrare ridondante, dovrete rifare il passo 2. Non si può lasciare alcun composto di lucidatura sui pontoni, altrimenti si sigillerà e avrà un aspetto terribile.

Poiché questo è l’ultimo passo prima del sigillante Shark Hide, sii estremamente accurato per essere sicuro che l’intera superficie sia pulita e risciacquata molto bene.

Passo 5: Applicare il protettivo Shark Hide

Protettivo per metalli Sharkhide (1)

  • Protegge la barca da striature, macchie, linee d’acqua e ossidazione
  • Protegge in acqua dolce, salmastra e salata
  • Facile da applicare
  • Non si scheggia, non si sbuccia, non si sfalda e non ingiallisce

Quasi tutti i pontoonisti che fanno questo lavoro usano Shark Hide. Per alcuni proprietari di pontoon boat, questo è il passo numero 1 prima di mettere una nuova barca in acqua.

Lo Shark Hide viene fornito con le istruzioni, ma è molto vago su quanto mescolare la soluzione con l’acqua. La maggior parte dei pontooners sceglie circa 3 parti di acqua per 1 parte di Shark Hide.

Ecco un video che mostra come applicare la pelle di squalo su una barca a pontoni.

Commenti

Grande guida passo dopo passo per far brillare i pontoni. Mi piace quando hai descritto il modo in cui si dovrebbe lucidare, in un “modello a “s” a vortice”, non su e giù. Non posso credere che l’intero processo richieda solo due ore! Sembra così espansivo.

Questa è una grande guida. Approvo professionalmente questo metodo.

L’ultimo passo è “Applicare Shark Hide”. Ti riferisci al detergente Shark Hide come mostrato nel video o al protettivo? Dal momento che hai già pulito i pontoni penserei che sia il protettivo.

Posso applicare la pelle di squalo e poi lucidarla con un composto per farla brillare?

Posso applicare lo sharkhide sulla mia vernice di fondo?

Lascia un commento Annulla la risposta

Devi essere loggato per inviare un commento.

La storia dietro BetterBoat

BetterBoat è stata avviata perché amiamo le barche. È iniziato con una barca pontoon G3 Suncatcher V22RF del 2015 da 22′ usata per trainare i bambini sul lago e pescare trote, spigole e kokanee. BetterBoat è il luogo dove condividiamo tutto ciò che impariamo sulle barche mentre andiamo.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Lucidare il pontone lo rende più veloce?

Quando pulisco un pontone, voglio che il processo sia il più facile e veloce possibile. Quindi la prima cosa che faccio è la levigatura ad alta velocità con una levigatrice rotativa a 3500 giri/min. che rende il processo di levigatura molto più veloce rispetto all’uso di una levigatrice DA.

Devo dare la cera ai pontoni?

Ci sono molti benefici che derivano dal dare al vostro pontone una buona lucidatura e cera. Prima di tutto, può effettivamente migliorare le prestazioni della tua barca. Forse non lo sai, ma le barche incerate scivolano sull’acqua più facilmente. Questo significa che la vostra barca ottiene una leggera spinta di velocità una volta dopo una nuova ceratura.

Quanto durano i pontili lucidati?

ALUMETRON può durare fino a 10 anni ed è venduto con una garanzia di 5 anni contro le screpolature, le sbucciature, l’ingiallimento e la delaminazione.

Quanto costa lucidare un pontone?

Quanto costa far lucidare una barca a pontoni da un professionista? La maggior parte dei professionisti addebitano $500 a $600 o più per lucidare e pulire una barca pontoon a seconda della lunghezza totale della barca. La pulizia della tua barca può diventare molto costosa se chiedi a un esperto di farlo per te.

Come faccio a far tornare lucidi i miei pontoni?

Pontoon Boat Restoration Oxidized Aluminum Cleaning by Star BriteYouTube | Time – 1:15 [English]

Come faccio a mantenere puliti i miei pontoni?

Come pulire i pontoni velocemente e facilmente – YouTube | Time – 0:08 [English]

Come mantenere i pontoni lucidi?

Come lucidare i pontoni per una finitura a specchio (e farla durare!)Passo 1: Preparare i pontoni. La prima cosa da fare è rimuovere qualsiasi alga o accumulo sui pontoni. … Passo 2: Applicare il detergente. … Fase 3: Buff. … Passo 4: Applicare il detergente. … Fase 5: Applicare Shark Hide Protectant.

L’aceto può pulire i pontoni in alluminio?

Anche se una soluzione al 50/50 di aceto e acqua funziona bene per la pulizia delle barche in alluminio, ci saranno occasioni in cui non riuscirà a eliminare tutti i segni e le macchie. … Rimuoverà anche i segni d’acqua più ostinati e le macchie striate dalle barche in alluminio e non lascerà alcun segno residuo.

Qual è il modo migliore per rimuovere l’ossidazione dall’alluminio?

Riempire una pentola di alluminio con acqua e aggiungere due cucchiai di aceto per ogni quarto d’acqua aggiunto. Porta la combinazione a ebollizione. Lascia bollire la soluzione per 15 minuti e versa il liquido nel lavandino. Usa una spazzola a setole morbide per strofinare l’aceto dalla superficie di alluminio e rimuovere i segni di ossidazione.

Come si puliscono i depositi minerali da una barca a pontoni?

Rimuovere il pontone o la barca dall’acqua. … Riempire un grande secchio con acqua calda e pulita, indossare un paio di guanti di plastica per la pulizia e strofinare i depositi di calcare con una spugna leggermente ruvida (ma non una spugna metallica o un raschietto). Lavare la miscela di pulizia con acqua pulita.

L’aceto bianco pulisce l’alluminio?

Usare una soluzione fai da te per pulire l’alluminio ossidato Mescolare 1 cucchiaio di aceto bianco con 2 tazze di acqua calda in un secchio o utilizzare questo rapporto per fare una quantità maggiore, a seconda di ciò che si sta pulendo. Bagna un panno o un cuscinetto non abrasivo nella miscela acqua-aceto e poi usalo per pulire delicatamente la superficie di alluminio.

L’aceto pulisce l’alluminio?

Se preferisci usare una soluzione fatta in casa, prova l’aceto. Bagnare un panno o un cuscinetto non abrasivo nella miscela acqua-aceto e poi usarlo per pulire la superficie di alluminio delicatamente. Quando hai finito prendi un panno pulito e bagnato per rimuovere qualsiasi residuo in eccesso della miscela sull’alluminio. Lasciare asciugare l’alluminio da solo.

Si può usare il CLR sui pontoni in alluminio?

Tubi del pontone e altre parti in alluminio: Usa CLR® Metal Clear – un detergente sicuro e leggermente abrasivo è perfetto per lucidare l’alluminio. Può aiutare a ridurre la resistenza, fornendo una superficie liscia per i tubi del pontone in modo che la vostra barca possa muoversi più facilmente attraverso l’acqua … risparmiando benzina!

Come si pulisce l’accumulo di pontoni?

L’unica soluzione di rimozione che conosciamo è l’abrasione con carta vetrata. Raccomandiamo di carteggiare a umido piuttosto che a secco per ridurre la polvere e per ottenere una migliore durata della carta vetrata. È importante levigare orizzontalmente con la grana in modo che se si verificano graffi sul pontone siano meno percettibili.

Il bicarbonato di sodio pulirà l’alluminio?

Alluminio. Va bene usare il bicarbonato di sodio per pulire le vostre pentole e padelle di alluminio, ma è importante ricordarsi di sciacquarle subito dopo. “Il bicarbonato di sodio può far ossidare l’alluminio”, dice Jack Prenter, fondatore di Chore Bliss.

Articolo precedente

Cosa faccio quando il mio disco locale C è pieno?

Articolo successivo

Ai broccoli piacciono i fondi di caffè?

You might be interested in …