1 Dicembre 2021
Expand search form

Che dimensioni dovrebbe avere un bullet journal?

Quando si è nuovi al bullet journaling, può essere travolgente cercare di capire ‘il modo giusto‘ per il bullet journal.

In breve, non c’è un modo giusto – tuttavia una domanda persistente può essere quale bullet journal è meglio?

Questa domanda può essere interpretata in molti modi diversi, dal quaderno, al tipo di carta, o allo stile del bullet journal. In questo articolo ti aiuteremo a capire quale tipo di bullet journal è meglio per te, in modo che tu possa iniziare a vivere una vita più organizzata e produttiva.

Il taccuino

Un confronto tra le dimensioni della carta

Sarebbe difficile iniziare un bullet journal senza avere un quaderno a portata di mano. Un taccuino può anche essere un grande investimento, a seconda della marca o della dimensione, quindi è una scelta comprensibilmente travolgente per qualsiasi principiante.

Il formato più popolare nella comunità del bullet journal è l’A5. La dimensione permette al diario di essere portato facilmente in giro, ma c’è ancora abbastanza spazio su ogni pagina per annotare tutte le cose importanti.

L’A5 non è l’unica scelta, comunque. C’è anche l’A4 che è significativamente più grande, o l’A6 che è classificato come formato tascabile. Qui di seguito, abbiamo ristretto le ragioni per cui si può scegliere ciascuna di queste dimensioni, e speriamo che aiuti nel tuo viaggio di acquisto del notebook.

taccuino perfettamente scritto in rosa e grigio

A5 sarebbe giusto per te se…

  • Vuoi che il tuo diario sia portatile. I quaderni A5 stanno facilmente in una borsa o in uno zaino. La portabilità è una considerazione enorme nell’acquisto di un notebook, poiché il tuo diario deve essere facilmente accessibile per essere utile. Se non puoi portarlo in giro con te, e invece lo lasci a casa, sarà più probabile che i compiti vengano dimenticati.
  • Vuoi che sia provato e vero – c’è una ragione per cui questo formato è popolare tra la comunità del bullet journal. È anche probabile che troviate quasi tutte le marche di notebook popolari in questa dimensione.

Il formato A4 è adatto a te se…

  • Lavori da casa o non ti trovi a viaggiare spesso. I Bullet Journal sono spesso utilizzati per un misto di lavoro e attività personali e appuntamenti. Se hai un ufficio a casa, c’è un’alta probabilità che tu non abbia bisogno che il tuo bullet journal esca di casa con te. I diari A4 forniscono molto più spazio, quindi se la portabilità non è una preoccupazione si può apprezzare lo spazio all’interno di un notebook A4.

L’A6 sarebbe giusto per te se…

  • Ti piace la pianificazione delle ossa nude. Le pagine A6 non permettono di avere un sacco di spazio per scrivere. Se sei attratto dal metodo originale del bullet journal (cioè proiettili e liste di compiti), allora un quaderno A6 può essere perfetto per te!
  • Hai semplicemente bisogno di un posto dove annotare la tua lista di cose da fare. Con l’assegnazione di una pagina al giorno, un quaderno A6 può essere una scelta perfetta per mantenere la tua lista di cose da fare.

Se vuoi confrontare le dimensioni della carta, controlla questo fantastico strumento.

C’è molto da considerare quando si sceglie quale quaderno bullet journal è giusto per te. Si potrebbe anche voler andare controcorrente con una tendenza sempre più popolare – un bullet journal digitale utilizzando un iPad e un programma come Goodnotes.

Non ci avventureremo nella tana del coniglio oggi, ma è importante notare che ci sono così tanti veicoli diversi con cui fare bullet journal.

Tipo di carta

Una volta che avete scelto quale taccuino volete, avete spesso la scelta della carta da considerare dopo. I tipi di carta comuni nei taccuini includono la carta bianca, a righe, grafica o con griglia a punti. Il tipo di carta più comune nella comunità del bullet journal è di gran lunga la dot grid.

La carta dot grid permette una possibilità di journaling quasi infinita – pur fornendo la struttura che la carta bianca non ha.

La carta dot grid è generalmente abbastanza debole da non distrarre dalla scrittura che è sulla pagina. Armati di una matita e di un righello, la carta dot grid può aiutarti a creare il bullet journal dei tuoi sogni.

grid-style-notebook

La carta dot grid, tuttavia, potrebbe non essere la scelta giusta per voi. Solo perché apparentemente tutti gli altri usano quella carta, ci può essere una ragione per cui tu segui una strada diversa.

Se sei un bullet journaler nuovo di zecca, potresti non voler investire una tonnellata di soldi in un nuovo notebook. Sono pronto a scommettere che avete un quaderno a righe in giro. Un quaderno a righe può essere un ottimo punto di partenza quando ci si immerge nel bullet journaling!

La carta bianca può essere una scelta divertente per quei bullet journalers artistici, o per quelli che vogliono incollare stampati (o adesivi!) nel loro quaderno invece di creare i layout a mano.

Stile Bullet Journal

L’ultima cosa da considerare quando si risponde alla domanda che cosa bullet journal è meglio, sarebbe bullet journal stile. La cosa incredibile del bullet journaling è che ci sono così tanti stili diversi. Scorrendo gli hashtag popolari su Instagram o Pinterest, vi troverete di fronte a tanti modi diversi di creare un bullet journal.

Tipicamente quelli che fanno il bullet journal possono essere inseriti in uno dei due gruppi di persone separate – i pianificatori creativi e i pianificatori minimalisti. In genere, tutto si riduce al tempo.

Quanto tempo avete da dedicare al vostro bullet journal? Se sei assolutamente sommerso, e puoi a malapena prendere un secondo per respirare, potresti voler concentrarti su un modo più minimalista di pianificare.

Dopo tutto, il tuo bullet journal dovrebbe aiutarti ad essere più produttivo, non toglierti la produttività. Di solito un bullet journal più minimalista è simile al metodo originale di Ryder Carrol.

La pianificazione creativa funziona tipicamente per coloro che hanno più tempo, o che includono l’impostazione del loro pianificatore come un metodo di cura di sé. La pianificazione creativa può anche essere un modo fantastico per trascorrere del tempo lontano dallo schermo (forse prima di andare a letto, o come prima cosa al mattino).

I diari minimalisti saranno di solito più in bianco e nero, mentre i diari creativi comportano un sacco di colore e scarabocchi.

Tuttavia, se pensi di rientrare più nel gruppo minimalista ma vuoi aggiungere un po’ di brio, washi tape, adesivi e stampabili possono essere un ottimo modo per abbellire il tuo quaderno mentre corri contro il tempo.

Conclusione

Alla fine della giornata è importante pensare in quali modi vuoi che il tuo Bullet Journal ti aiuti.

La questione di quale bullet journal sia il migliore può essere molto complessa, e alla fine si riduce ai modi in cui vuoi che il tuo bullet journal benefici la tua vita.

Vi suggerisco di capire quali sono le vostre priorità, e come immaginate il vostro bullet journal, vi aiuterà a determinare quale bullet journal è meglio per voi. Ciò che è meglio per me, o qualcuno su Instagram, non sarà necessariamente ciò che è meglio per voi.

Spero che abbattendo i diversi quaderni, tipi di carta e stili di bullet journal, siate pronti a fare il primo passo.

La flessibilità di un bullet journal significa che si può sempre cambiare idea, e non si è bloccati in un anno intero come si farebbe con un pianificatore prestampato. Non c’è momento migliore per iniziare che il presente.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Qual è la dimensione migliore per un bullet journal?

A5
Di gran lunga, la dimensione più popolare del bullet journal è una media conosciuta anche come un quaderno A5. È una grande dimensione per la maggior parte delle persone perché fornisce una buona quantità di spazio per scrivere, ma è perfettamente dimensionato per uno zaino, una borsa per il computer, una borsa o una tote.

Qual è la dimensione standard di un bullet journal?

I bullet journal sono generalmente disponibili in quattro dimensioni: B5: 7 per 10 pollici. A4: 8¼ per 11¾ pollici. A5: 6 per 8¼ pollici.

Che tipo di diario dovrei usare per un bullet journal?

Il taccuino standard per la comunità del bullet journal è un Leuchtturm1917 – in particolare un diario a punti A5 medio. Questo in gran parte perché il creatore del Bullet Journal Carroll ha collaborato con il marchio tedesco per creare il Bullet Journal ufficiale nel 2014, attraverso una campagna Kickstarter.

Qual è la dimensione del diario più popolare?

7 pollici per 5 pollici: Il nostro diario di medie dimensioni è il nostro formato più popolare su tutta la linea.

Quali pagine dovrebbero esserci in un bullet journal?

Bullet Journal: 50 idee di paginaLe tue risoluzioni annuali.I tuoi obiettivi mensili.Un tracciatore di obiettivi.Un tracciatore di abitudini.Un registro delle spese.Una lista di libri letti.Una lista di libri da leggere.Una pagina illustrata con cose che ti rendono felice.Altri articoli…-Apr. 17, 2016

Il bullet journal è una perdita di tempo?

I bullet journal sono stati creati per rendere le cose più facili. Se si segue l’intento del creatore, allora i bullet journal non sono una perdita di tempo, ma un risparmio di tempo. Anche se, come la maggior parte delle cose nella vita, ci sono altre opzioni se il bullet journaling non fa per voi.

Qual è lo scopo di un diario a punti?

Un quaderno punteggiato è la scelta giusta per mantenere la tua scrittura ordinata o per creare un planner personalizzato – poiché è più facile disegnare linee dritte e creare separazioni nelle pagine a tuo piacimento. E ti dà più libertà di un quaderno a righe perché i punti non sono così invadenti, quindi puoi essere più creativo.

Cosa si fa nella prima pagina di un bullet journal?

Se non hai idea di cosa vuoi che sia la prima pagina del tuo bullet journal, ecco alcune idee utili che le persone usano per la loro prima pagina. Un disegno – Scarabocchi di fiori creativi, mandala, pupazzi di neve, qualsiasi cosa! Se ti rende felice, disegnalo. Una citazione ispiratrice – Scegli una citazione che significhi qualcosa per te.

Cosa devo cercare quando acquisto un diario?

Comprare un diario per scrivere: 5 fattori da considerareDimensione del diario. La dimensione del diario che scegliete dipende dalle vostre esigenze. … Qualità della rilegatura. La scelta della rilegatura dipende da quanto ben costruito vuoi o hai bisogno che il libro sia. … Design della copertina. Anche il design della copertina di un libro può essere importante. … Qualità della carta. … Chiusura.16-nov-2011

Quali sono le dimensioni di un normale taccuino?

Qual è la lunghezza di un quaderno? Negli Stati Uniti un “taccuino rilegato a spirale di dimensioni regolari” è generalmente lungo 10,5 pollici. Ma come la maggior parte delle cose, questo non è sempre il caso. Il quaderno Five Star Wirebound College Ruled1 Subject Notebook misura 7 pollici di altezza per 5 pollici di larghezza.

Perché il journaling è una perdita di tempo?

Se pensate che il journaling sia una perdita di tempo, probabilmente è perché avete una visione ristretta del significato del termine. Potreste trovare che il concetto di scrivere le vostre azioni, pensieri, ricordi e sentimenti sia sciocco o inutile, preferendo invece elaborare le cose nella vostra testa.

Qual è lo scopo del bullet journal?

I bullet journal possono essere utilizzati per tenere traccia dei compiti, programmare appuntamenti e riunioni, gestire progetti, prendere appunti, tracciare come viene speso il tempo, ecc. Alcuni lo hanno anche usato per tenere traccia degli obiettivi per le revisioni annuali. Su YouTube si possono trovare migliaia di video su come usare un bullet journal per il lavoro.

Posso iniziare un bullet journal a metà anno?

Quando si tratta di bullet journaling, non c’è un momento o una data specifica per iniziare! Puoi iniziare un bullet journal a metà dell’anno, a metà del mese o anche a metà della settimana. Dato che si inizia con un quaderno vuoto, non importa quando si inizia un bullet journal.

I bullet journal ne valgono la pena?

Vale la pena fare il bullet journal? La risposta breve, sì! I bullet journals possono renderti più produttivo, organizzato e cambiare il tuo modo di vivere e sentirti. È un modo per aumentare la tua motivazione mentre organizzi la tua intera giornata, settimana e anno.

Che tipo di diario usa Oprah?

Il Wisdom Journal presenta un’introduzione esclusiva di Oprah e mostra le citazioni selezionate a mano dai leader di pensiero di fama mondiale che l’hanno illuminata nel corso degli anni.

Articolo precedente

Dante richiede un cablaggio di rete speciale?

Articolo successivo

Come si insegnano le parole di significato multiplo alla strategia?

You might be interested in …