3 Dicembre 2021
Expand search form

Chi è Malcolm in Shakespeare?

Malcolm è figlio maggiore del re Duncan e appena nominato principe di Cumberland, cioè il prossimo nella linea di successione per essere re di Scozia. Ma quando lo incontriamo per la prima volta, sta in piedi a lodare un “soldato buono e coraggioso” per avergli salvato la vita e salvato dalla cattura. Malcolm è solo un altro re che ha bisogno di essere salvato, o sarà un grande re?

Crescere è difficile da fare

Malcolm potrebbe non alternare nudità e scelte di costume infelici, ma non inizia a impressionarci come materiale da re. Quando suo padre viene assassinato, non sa cosa fare e così decide di scappare, dicendo: “Questo pozzo assassino che ha sparato/ Non si è ancora acceso, e il nostro modo più sicuro/ È evitare la mira” (2.3.167-169). (Traduzione: andiamocene da qui finché non vediamo come vanno le cose).

Quando incontra Macduff, che lo completa in coraggio ed esperienza, comincia a darsi una regolata. Conforta Macduff dopo che i figli e la moglie dell’uomo sono stati uccisi, dicendo “Disputa come un uomo” (4.3.259), e aiuta a ideare e realizzare la trama che riconquista il regno da Macbeth.

Dimostra anche di essere molto più astuto di suo padre. Per mettere alla prova l’onore di Macduff, Malcolm finge di essere anche peggio di Macbeth: dice che “non c’è fondo, nessuno, / nella mia voluttà”; che è così avido da rubare gioielli e terre ai nobili; e che gli manca qualsiasi virtù regale. Quali virtù, vi chiederete?

Giustizia, veridicità, temperanza, stabilità,
bontà, perseveranza, misericordia, umiltà,
devozione, pazienza, coraggio, fortezza.
(4.3.108-110)

Solo quando Macduff si sta praticamente strappando i capelli dalla disperazione per “O Scozia, Scozia” e “la tua speranza finisce qui” (4.3.17), Malcolm dice: “Psych! Si scopre che non è nessuna di queste cose. Non solo non è interessato a tutte le fanciulle della Scozia, ma è addirittura vergine. Poiché questa parte non è vera, possiamo supporre che anche il resto non lo sia. Non solo non è avido, ma potrebbe avere tutte quelle grandi qualità regali: tutta la misericordia e l’umiltà di Duncan, insieme al coraggio, alla forza e alla stabilità che gli mancavano.

King-Maker

Altre prove che il re Malcolm sarà proprio quello che la Scozia ha ordinato? Diamo un’occhiata alle ultime righe dell’opera, che guarda caso sono il discorso finale di Malcolm:

Non passeremo una grande spesa di tempo
prima di fare i conti con i vostri diversi amori,
e fare i conti con voi. Miei sudditi e parenti,
d’ora in poi sarete conti, i primi che la Scozia
in tale onore nominato. Cosa c’è di più da fare,
che sarebbe piantato di nuovo con il tempo,
come richiamare a casa i nostri amici esiliati all’estero
che fuggirono le insidie della tirannia vigile;
producendo i crudeli ministri
di questo macellaio morto e della sua diabolica regina,
che, come si crede, per sé e per mano violenta
le tolse la vita; questo e quanto altro è necessario
che ci chiama per grazia di grazia,
noi compiremo in misura, tempo e luogo:
Così, grazie a tutti insieme e a ciascuno,
che invitiamo a vederci incoronati a Scone.
(5.7.72-88)

Qui, Malcolm elogia i suoi amici; dà loro una piccola ricompensa facendoli diventare conti; richiama tutti gli esiliati; e poi, infine, dice che farà tutto ciò che deve essere fatto, “in misura, tempo e luogo”. Riunisce il regno, si circonda di amici leali e promette di occuparsi della lista delle cose da fare, il tutto senza versare una sola lacrima.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Qual è il ruolo di Malcolm in Macbeth?

Malcolm è un personaggio dell’opera di Shakespeare, Macbeth. È il figlio maggiore del re Duncan, che viene ucciso da Macbeth all’inizio dell’opera. … La sua funzione nel testo è di rappresentare l’ordine – un ordine fisso e inflessibile – in contrasto con l’incubo caotico che la Scozia è diventata sotto Macbeth.

Che tipo di personaggio è Malcolm in Macbeth?

Come è stato menzionato nel post precedente, Malcolm è ritratto come un individuo perspicace, leale e moralmente retto per tutta l’opera. Dopo che il padre di Malcolm viene assassinato, egli fugge saggiamente dal paese perché si rende conto del pericolo che lo circonda in Scozia.

Chi è Malcolm nel Macbeth atto 1?

Nel primo atto, Duncan nomina Malcolm come “il principe di Cumberland”, il legittimo erede della Scozia (1.4. 39). Immediatamente, egli è stabilito come un ostacolo alle ambizioni illegali di Macbeth – “un gradino / sul quale devo cadere o altrimenti saltare” (1.4. 48-49).

Chi sono Malcolm e Macduff in Macbeth?

Donalbain: Il figlio minore del re Duncan e fratello di Malcolm. Macbeth: Il marito di Lady Macbeth, un generale dell’esercito. Banquo: Il padre di Fleance e un generale dell’esercito. Macduff: Un nobile scozzese.

Chi uccide Malcolm nel Macbeth?

Macduff
Macduff fugge in Inghilterra, cercando di trovare Malcolm, il figlio del re Duncan, e di ripristinarlo come legittimo re, ma nel frattempo Macbeth fa uccidere la moglie e i figli di Macduff. Pieno di dolore e vendetta, convince Malcolm a guidare un esercito contro Macbeth, sfida Macbeth uno a uno e lo uccide.

Malcolm vuole diventare re?

Malcolm dice che è lussurioso, avido e non ha alcun desiderio di diventare re.

A Malcolm piace Macbeth?

Ma Malcolm matura, e con l’aiuto di Macduff e di un esercito inglese, Malcolm alla fine rovescia Macbeth e riprende il trono, ripristinando l’ordine che era stato distrutto quando Duncan fu ucciso. Scarica l’intera LitChart di Macbeth come PDF stampabile.

Malcolm è un buon re?

Penso che Malcolm sarebbe un buon re. Anche se è giovane, è insolitamente intelligente ed equilibrato. Lascia il regno per raccogliere un esercito quando Macbeth uccide suo padre, e poi tenta Macduff suggerendogli che sarebbe un re orribile, per vedere se può davvero fidarsi di Macduff. Decide che può farlo.

Siward è il fratello di Duncan?

Siward. Il conte di Northumberland, generale delle forze inglesi e fratello del defunto re Duncan. Guida un esercito di diecimila uomini per opporsi a Macbeth.

Chi diventa re dopo Malcolm?

Malcolm morì il 25 novembre 1034, secondo un resoconto dell’epoca fu “ucciso combattendo i banditi”. Non lasciando figli, nominò suo nipote Duncan I come suo successore.

Chi uccide infine Macbeth?

Malcolm ottenne il controllo della parte meridionale della Scozia e passò i tre anni successivi a inseguire Macbeth, che fuggì al nord. Il 15 agosto 1057, Macbeth fu sconfitto e ucciso da Malcolm nella battaglia di Lumphanan con l’assistenza degli inglesi.

Perché Malcolm sarebbe un cattivo re?

Malcolm dà una litania di motivi per cui non sarebbe un buon re. Malcolm dice che è lussurioso, avido e non ha alcun desiderio di diventare re. … Questo assicura Malcolm che Macduff è leale e aiuterà la sua causa contro Macbeth.

Chi è il miglior leader in Macbeth?

Senza dubbio, in Macbeth, il miglior leader è Malcolm. Anche se fugge dalla Scozia dopo la morte di suo padre, Duncan, Malcolm ritorna con la forza e il desiderio di liberare la Scozia da Macbeth e di riportare la pace nel suo regno.

Perché Macbeth diventa re e non Malcolm?

Quando il re morto viene scoperto il giorno dopo, Macbeth incolpa dell’uccisione i due paggi di Duncan e convenientemente uccide anche loro. … Dopo questo evento, Macbeth fu accettato come nuovo re dai signori di Scozia; il suo regno durò fino alla sua morte in battaglia contro il futuro re Malcolm III nel 1057.

Ross Macduffs è cugino?

Ross. Ross è un nobile scozzese e cugino di Lady Macduff. Porta a Macbeth la notizia che Duncan lo ha nominato signore di Cawdor. Cerca di confortare Lady Macduff quando suo marito parte per l’Inghilterra.

Articolo precedente

Di cosa è fatta la finestra ovale?

Articolo successivo

Perché la Cupola della Roccia è un importante edificio islamico?

You might be interested in …