5 Dicembre 2021
Expand search form

Chi ha interpretato Veda in Mildred Pierce 2011?

Drew ha recensito i primi tre episodi dell’ambiziosa miniserie “Mildred Pierce” della HBO la scorsa settimana, ed era praticamente al settimo cielo. Le due parti finali sono andate in onda domenica scorsa e, a conti fatti, non credo di esserne altrettanto innamorato. Qualcuno dei nostri altri lettori l’ha guardato? Cosa ne pensate?

Prima di tutto, togliamo di mezzo la parte di riepilogo di questo riassunto. Le parti 4 e 5 della miniserie saltano la storia in avanti di quattro anni, al 1937. Durante questo periodo, la figlia di Mildred, Veda, è in qualche modo invecchiata di circa 12 anni ed è ora interpretata da Evan Rachel Wood. Nel frattempo, nessun altro appare un solo giorno più vecchio. Veda è ancora una stronza viziata, in effetti più che mai. Coccolata con tutti i lussi che sua madre può prodigarle, tuttavia trama e progetta per lasciarsi la sua vita borghese (e specialmente sua madre) alle spalle. Questo include il tentativo di ricattare una famiglia più ricca per farle credere che il loro figlio l’ha messa incinta. (Quando Mildred lo scopre, le due hanno un enorme litigio. Veda esce di casa come una furia, giurando di non parlare mai più con sua madre.

Mildred naturalmente non può sopportare il pensiero di rimanere senza il suo prezioso angelo, e cerca continuamente di mettersi in contatto con la ragazza, senza successo. Durante questo periodo, i suoi affari sono fioriti, e ora si estendono a un franchising di tre ristoranti e una pasticceria dedicata. Finisce per rimettersi insieme al perdigiorno Monty (Guy Pearce), e si trasferisce nella sua villa ridicolmente sovradimensionata. Mildred versa una tonnellata di denaro – troppo per il suo bene – nella ristrutturazione del posto, e presta più attenzione ad esso che a Monty stesso. In ogni caso, si fidanzano. Mildred vuole disperatamente che sua figlia venga al matrimonio.

Veda è riuscita, straordinariamente, a fare qualcosa di se stessa dopo tutto. Anche se non ha il talento al pianoforte che tutti speravano, si scopre che è una cantante dinamite. In men che non si dica, è una superstar emergente dell’opera, con un atteggiamento da diva da abbinare alla sua voce da diva. Monty la convince a venire al matrimonio e a sistemare le cose con sua madre. Ben presto, Mildred concentra tutte le sue energie (e tutti i suoi soldi) nella carriera di Veda. Per far fronte alle sue numerose spese personali, inizia a dirottare denaro dall’azienda.

In poco tempo, l’azienda è nei guai. L’avvocato di Mildred, Wally (James LeGros), la pugnala alle spalle e organizza un’acquisizione ostile con i suoi creditori. Dopo essersi consultati con il suo ex-marito Bert (con il quale è di nuovo in buoni rapporti), decidono che è ora che Veda cominci a contribuire. Dopo tutto, ora guadagna la stupefacente somma di 500 dollari a settimana. Perché non dovrebbe contribuire con la sua parte? Ma devono agire rapidamente per fermare Wally. Mildred corre a casa per informare sua figlia, solo per scoprire – con assoluta sorpresa di tutti tranne che sua – che Veda è a letto… con Monty! Hanno avuto una relazione proprio sotto il suo naso. Veda espone la fredda e dura realtà a sua madre in modo particolarmente crudele.

Mildred va su tutte le furie e attacca la ragazza, quasi strangolandola a morte prima che Monty possa staccarla. Veda corre al piano di sotto, inciampando e ansimando, prima di soffocare con un rauco guaito e crollare. È viva, ma Mildred ha apparentemente distrutto la sua voce.

Ritroviamo Mildred qualche mese dopo. Ha divorziato da Monty, si è risposata con Bert e si è trasferita di nuovo nella vecchia casa. È stata estromessa dall’attività, ma non ha rancore per l’ex partner Ida (Mare Winningham) che ha preso il suo posto. Ida e la migliore amica di Mildred, Lucy (Melissa Leo), le organizzano una festa a sorpresa e le suggeriscono che potrebbe ancora essere in grado di mantenere la sua attività di torte da sola.

Veda si presenta. Dice di aver perdonato sua madre. La sua voce si sta riprendendo e si sta trasferendo a New York. Mildred ci mette un minuto, ma alla fine capisce che Veda sta fingendo il suo infortunio alla gola per uscire dal suo attuale contratto meno pagato in California, in modo da poter accettare un lavoro più pagato a New York – e finalmente allontanarsi da sua madre una volta per tutte. Mildred esplode di nuovo. Grida alla figlia di uscire dalla sua vita e di non tornare più, una richiesta che Veda è più che felice di soddisfare. Per calmarla, Bert fa sedere Mildred al bar del suo primo ristorante, le dice che la loro figlia non porta altro che guai e che farebbero meglio a dimenticare tutto di lei. Lui le mette un drink in mano, e la miniserie termina con una battuta finale particolarmente anticlimatica: “Facciamo una puzzetta”.

OK, quindi, con tutto questo fuori dai piedi, perché sono deluso dalla miniserie? Ad essere onesti, ero d’accordo per i primi due episodi. Era un po’ lento e non succedeva molto, ma i dettagli d’epoca e i costumi erano abbastanza grandi. Mi piace la maggior parte delle interpretazioni. Kate Winslet è ovviamente molto brava, e devo dire che Melissa Leo è molto meglio in questo che in quel film di merda per cui ha appena vinto un Oscar. Eppure, nel momento in cui tutto si è concluso, ho sentito che non c’è abbastanza storia qui per giustificare un investimento di cinque ore. Drew ha concluso il suo ultimo riassunto dicendo, “Se non conoscete la storia e avete trovato le prime sezioni un po’ noiose, tenete duro. La merda sta sicuramente per colpire il ventilatore”. Ma gli ultimi due episodi non aumentano affatto il ritmo o il dramma. C’è molto poco di fan.

Devo ammettere di non avere alcuna familiarità con il romanzo di James M. Cain da cui è tratto. Ho visto il film di Michael Curtiz del 1945 anni e anni fa, e ricordo vagamente che mi piacque, ma non riesco a ricordare troppi dettagli su di esso, a parte la sua pesante atmosfera da film noir (qui completamente abbandonata) e l’esibizione di Joan Crawford. Questa miniserie potrebbe essere più fedele o rispettosa al libro, ma cavolo, dov’è il divertimento?

La storia che c’è, non è poi così speciale. Certo, si può sostenere che questo dovrebbe essere il racconto epico di una donna che lotta per afferrare un pezzo del sogno americano per se stessa. Questo va bene, ma ciò che in realtà si riduce fondamentalmente alla storia di una mocciosa ingrata e di sua madre appiccicosa, con un po’ di tradimento personale e infedeltà coniugale. Il tutto culmina in una lotta tra donne in stile “Dynasty” che è semplicemente sciocca. Questa è roba da soap opera, non la stoffa di una produzione di prestigio da grande evento.

Ho capito che questo dovrebbe essere un melodramma con la “M” maiuscola. Il mio ricordo è che il vecchio film lo abbracciava con abbandono. Penso che il più grande problema con quello nuovo sia il tono. Anche se la maggior parte della trama qui è puramente pulp, il regista Todd Haynes la gioca così tanto seriamentecome se ci dovesse essere un vero peso drammatico in queste sciocchezze. Fino alla fine, lui e la Winslet abbassano molto – troppo – l’istrionismo. Quando finalmente arrivano le grida e gli schiaffi, sembrano così fuori luogo. Riesco a vedere quella battuta finale come una perfetta battuta ironica per un noir hard-boiled. Ma qui? “Facciamo il puzzone”? Da questo bocca di Mildred Pierce? Suona semplicemente ridicolo.

So che Drew è un grande fan di Haynes. Posso rispettarlo, ma potrei essere d’accordo con la maggior parte dei lavori del regista. Ho potuto apprezzare ciò che ha cercato di fare in film come ‘Safe’ e ‘Velvet Goldmine’ a livello intellettuale, ma nessuno dei due film ha funzionato per me dal punto di vista narrativo o emotivo. (Non credevo possibile che qualcuno potesse far sembrare la scena glam rock degli anni ’70 così noioso come ha fatto ‘Velvet Goldmine’). Ammetto di non aver mai visto ‘Far from Heaven’, che molti critici descrivono come il suo capolavoro. Ovviamente è stato quel film a fargli ottenere il lavoro qui, dato che improvvisamente aveva un curriculum per fare melodrammi d’epoca. Tuttavia, si avvicina a questo materiale da una distanza eccessiva (come aveva fatto nei suoi primi film). Questo sembra un esercizio che sta cercando di studiare, non una storia o dei personaggi in cui è effettivamente investito.

Il climax della miniserie presenta una sorprendente esibizione di nudità frontale di Evan Rachel Wood. Questo dovrebbe essere un momento di sbalordimento (certamente non il tipo di cosa che avrebbero potuto mettere in un film nel 1945). Anche in questo caso, il momento è sottovalutato dal fatto che abbiamo già avuto un mucchio di nudità vaporose da Kate Winslet nell’episodio 2 (e francamente, la Winslet è molto più bella da guardare nuda che lo scheletrico Wood). È quasi come se Haynes sabotasse preventivamente quella che avrebbe dovuto essere la scena più scioccante del suo stesso film. Mildred Pierce’ è pieno di problemi come questo. È una produzione ben montata, ma alla fine non arriva a nulla. “Facciamo la puzza”. davvero.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Chi canta per Veda in Mildred Pierce?

Hanno anche ingaggiato il soprano di coloratura coreano Sumi Jo per servire come voce principale per il personaggio di Veda. Nel romanzo originale, l’autore James M.

Cosa è successo a Veda in Mildred Pierce?

Veda tratta sua madre come spazzatura, guardandola dall’alto in basso perché lavora per vivere (che in realtà è Mildred che lavora per permettersi il costoso stile di vita di Veda). Veda si trasforma in un’assassina verso la fine del film quando spara al suo patrigno perché si rifiuta di sposare Veda.

Quanti anni ha Veda in Mildred Pierce?

11 anni
Ma la preoccupazione centrale nelle versioni di Haynes e Cain di Mildred Pierce è Veda, interpretata come undicenne da Morgan Turner e poi come ventenne da Evan Rachel Wood. Veda dovrebbe essere viziata e petulante all’inizio e poi sempre più cattiva e malvagia nel corso degli anni.

Guy Pearce e Kate Winslet hanno lavorato insieme?

Pearce e la Winslet hanno lavorato insieme nel 2010 in una miniserie chiamata Mildred Pierce. Il dramma storico era ambientato in California. Pearce e la Winslet sono apparsi in tutti e cinque gli episodi, secondo IMDb. I loro personaggi hanno un legame amoroso in Mildred Pierce, proprio come in Mare of Easttown.

Veda è incinta in Mildred Pierce?

Veda sposa segretamente il benestante Ted Forrester per i suoi soldi e la sua posizione, ma sua madre si oppone. Veda accetta di sciogliere il matrimonio ma sostiene di essere incinta e chiede 10.000 dollari ai Forrester. Veda confessa compiaciuta che la sua gravidanza è una finzione a Mildred, che strappa l’assegno e la butta fuori di casa.

Chi ha ucciso Monty in Mildred Pierce?

Mildred va in bancarotta cercando di mantenere Monty e Vida. Perde il controllo dei suoi affari quando Monte vende segretamente il suo terzo e Wally va con lui. Dopo che Wally rivela gli affari di Monte alle sue spalle, Mildred insegue Monte con una pistola e lo uccide.

Perché Guy Pearce è Mare di Easttown?

Si scopre che Pearce non era originariamente destinato ad apparire in Mare of Easttown. Il ruolo di Richard era stato dato ad un attore meno conosciuto, Ben Miles, ma ha dovuto ritirarsi a causa di un conflitto di programmazione. La Winslet ha suggerito di chiamare Pearce, con cui aveva lavorato in passato, e di offrirgli il ruolo.

Mildred Pierce è una storia vera?

The Postman Always Rings Twice, filmato più volte, è di appena 130 pagine; Mildred Pierce non è molto più lungo. La storia era basata sulla vita reale. Cain conosceva Kate Cummings, la madre single dell’attrice Constance Cummings, che aveva sacrificato la sua carriera per la gloria della figlia.

Cosa ha ucciso Ray in Mildred Pierce?

Mildred stessa è inorridita, e questa è una delle cose che la rende così difficile da amare. L’altra è il suo cupo rifiuto, nonostante tutte le prove del contrario, di vedere che sta curando una vipera in seno. E quando Ray muore di febbre, il serpente a sonagli è l’unico rimasto nel nido.

Chi ha sposato Mildred Pierce?

Mildred e Bert sono infelicemente sposati. Mildred deve vendere i suoi prodotti da forno per mantenere la famiglia dopo che Bert si separa dal suo socio in affari, Wally Fay. Bert accusa Mildred di favorire le loro due figlie rispetto a lui.

Mildred Pierce finisce sul lastrico?

Mildred va in bancarotta cercando di mantenere Monty e Vida. Perde il controllo dei suoi affari quando Monte vende segretamente il suo terzo e Wally va con lui.

Qual è il senso di Mildred Pierce?

Il romanzo di Cain del 1941 su una donna appena divorziata della California meridionale che si costruisce un’indipendenza finanziaria e una certa sicurezza di sé durante la Grande Depressione solo per essere minata e tradita da una figlia ingrata e viziata.

Qual è l’auto in Mildred Pierce?

1942 Cadillac Club Coupe Series 62 – L’auto che Joan Crawford guidava nel ruolo dell’imprenditrice e donna d’affari Mildred Pierce nel film.

Guy Pearce è l’assassino in Mare of Easttown?

Dopo che Mare e Richard hanno fatto sesso quella prima notte, gli spettatori sospettavano che lui potesse essere in qualche modo collegato all’omicidio di Erin. Tuttavia, le scene di Guy Pearce in Mare of Easttown non hanno nulla a che fare con Erin o Katie Bailey.

Chi è il fidanzato di Mare of Easttown?

Jack Mulhern di The Society interpreta Dylan, il fidanzato di Erin con cui condivide un figlio di un anno. Sono onorato di aver contribuito a dare vita a questo lavoro molto reale e onesto.

Articolo precedente

Si può arrostire in un forno a vapore?

Articolo successivo

Perché avete bisogno di due iniezioni di MMR?

You might be interested in …