1 Dicembre 2021
Expand search form

Come ci si prende cura dei narcisi peruviani?

Narciso peruviano

Il narciso peruviano è un grazioso bulbo perenne che produce fiori a petali bianchi con macchie interne da verde chiaro a giallo. I fiori crescono su steli alti fino a 2 piedi (0,6 metri).

Cos’è il narciso peruviano?

Hymenocallis narcissiflora è originaria delle Ande del Perù. Non è un vero narciso, ma è un membro della famiglia dei narcisi e delle amarillidi, Amaryllidaceae, e i suoi fiori assomigliano a una versione “a ragno” di questi fiori. I petali allungati, a volte ricurvi, hanno portato ai nomi comuni alternativi della pianta, “giglio ragno” e “fiore del cesto”.

I fiori hanno una fragranza piacevole e appaiono all’inizio dell’estate, con ogni pianta che produce da due a cinque grappoli di fiori. Le lunghe foglie verde scuro durano fino all’autunno, poi muoiono. Ci sono anche versioni ibride come Hymenocallis x festalische ha fiori ancora più vistosi con petali simili a nastri.

Come coltivare il narciso peruviano

Per crescere piante sane di giunchiglia peruviana, scegliete un buon sito di piantagione per i bulbi. Vanno bene in ombra parziale o in pieno sole, ma non in piena ombra, e apprezzano un terreno umido ma ben drenato. Poiché sono piante che fioriscono all’inizio dell’estate, coltivare i narcisi peruviani in aiuole accanto a bulbi che fioriscono prima in primavera è un’ottima idea. Possono anche essere coltivati in contenitori. Ogni pianta ha una larghezza di 6-12 pollici (15-30 cm.).

Nelle zone da 8 a 11, dove i bulbi sono resistenti, piantate i bulbi in autunno. Posizionare ogni bulbo nel terreno con la punta un pollice (2,5 cm.) sotto la superficie del suolo. Nelle zone di giardinaggio 7 e più fredde, i bulbi dovrebbero essere scavati in autunno e conservati in una zona asciutta per la semina primaverile. I bulbi sono velenosi, quindi assicuratevi che i bambini e gli animali domestici non abbiano accesso ad essi.

Prendersi cura dei narcisi peruviani è semplice. Innaffiare il letto settimanalmente se la pioggia non mantiene il terreno umido. Questo è particolarmente importante durante il periodo di fioritura.

I bulbi si propagano prontamente in giardino, producendo delle propaggini che possono essere separate all’inizio della primavera. Il fertilizzante li incoraggia a diffondersi. Le propaggini dovrebbero essere separate e piantate in una nuova posizione almeno ogni 5 anni perché i narcisi peruviani non fioriscono bene se diventano sovraffollati.

I bulbi di narcisi peruviani possono essere forzati in casa per fornire fiori in inverno. Per fare questo, rinvasate i bulbi dopo due mesi di stoccaggio, date loro acqua e luce, e presto dovrebbero fiorire di nuovo.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Perché i miei narcisi peruviani non fioriscono?

Hymenocallis Parassiti o malattie Il narciso peruviano non fiorisce se non gli viene concesso il suo naturale riposo invernale. Non ha bisogno di quasi nessuna acqua durante questo periodo.

I narcisi devono essere tagliati?

Le foglie del narciso non dovrebbero essere tagliate fino a quando non sono diventate almeno gialle. Usano le loro foglie come energia per creare il fiore del prossimo anno. I narcisi continuano ad assorbire sostanze nutritive per circa sei settimane dopo che i fiori sono morti. Durante questo periodo hanno bisogno di molto sole e di un regolare apporto d’acqua.

Quanto tempo ci vuole per la fioritura dei narcisi peruviani?

Scegliete un sito in sole parziale con un terreno ricco e ben drenato. Pianta i tuoi bulbi in tarda primavera e conservane alcuni per dopo, perché i bulbi fioriscono in circa sei settimane e puoi scaglionare i tempi di piantagione per una stagione di fioritura più lunga.

Qual è il modo migliore per prendersi cura dei narcisi?

Annaffiare generosamente i narcisi mentre la pianta è in fiore, ma mantenere il terreno relativamente asciutto quando le piante sono dormienti durante l’estate. Fornite una manciata di fertilizzante per bulbi o qualsiasi fertilizzante generico quando i germogli spuntano dal terreno all’inizio della primavera.

Come si fa a far rifiorire i narcisi?

Tirate fuori i narcisi che crescono in ombra parziale quando il fogliame è morto e piantate i bulbi in un luogo che riceva almeno 6 ore di sole diretto al giorno. Se gli si danno buone cure e condizioni di crescita favorevoli, i narcisi deboli (che non fioriscono) possono essere incoraggiati a fiorire di nuovo.

Cosa fare con i narcisi quando hanno finito la fioritura?

Dopo la fioritura, lasciare un periodo di almeno sei settimane prima di rimuovere le foglie o falciare. In condizioni di siccità dopo la fioritura, annaffiare abbondantemente fino a quando il fogliame mostra segni di morire naturalmente. Migliorare il terreno secco pacciamando intorno ai bulbi all’inizio della primavera con materia organica.

Come si fa a far fiorire i narcisi peruviani?

I bulbi di narcisi peruviani possono essere forzati in casa per fornire fiori in inverno. Per fare questo, rinvasate i bulbi dopo due mesi di stoccaggio, date loro acqua e luce, e presto dovrebbero fiorire di nuovo.

Come si fa a far svernare i narcisi peruviani?

Come svernare i narcisi peruvianiRimuovere i narcisi peruviani da terra con attenzione per evitare di tagliare i bulbi. Lasciare il terreno per aggrapparsi al bulbo, come la rimozione potrebbe rompere il roots.Spread i bulbi in un luogo fresco, asciutto e ombreggiato fino a quando le foglie appassiscono – di solito tre a cinque days.More articoli …

Cosa devo fare con i miei narcisi dopo la fioritura?

I fiori e gli steli dei narcisi possono essere tagliati subito dopo che sono sbiaditi, o anche mentre i fiori sono ancora in fiore se volete un bouquet. Il processo di decapitazione aiuta a costruire bulbi più forti per il prossimo anno perché le piante non spendono energia per la formazione dei semi.

Devo dissotterrare i narcisi ciechi?

I fiori dovrebbero essere rimossi o tagliati (deadheaded) man mano che sbiadiscono. Evitate di mettere in ordine il fogliame legando le foglie in un nodo; lasciatele morire naturalmente. Dopo la fioritura, lasciate un periodo di almeno sei settimane prima di rimuovere o falciare le foglie.

Quando dovrei dissotterrare i miei narcisi?

Il momento ideale per spostare o dividere i narcisi è quando il fogliame è crollato ed è diventato per lo più ma non completamente marrone. Per la maggior parte dei narcisi, questo momento arriva in tarda primavera o all’inizio dell’estate.

I narcisi peruviani sono velenosi per i cani?

I bulbi sono velenosi, quindi assicuratevi che i bambini e gli animali domestici non vi abbiano accesso. Prendersi cura dei narcisi peruviani è semplice.

I narcisi peruviani possono essere coltivati in vaso?

Pianta di nuovo i bulbi in primavera quando il gelo non è più una minaccia. I narcisi peruviani possono essere coltivati con successo in vasi o contenitori. Questi possono essere portati in casa per l’inverno. Mettete i vasi in una stanza luminosa, ma riducete le annaffiature.

Quando devo dissotterrare i miei narcisi ciechi?

I bulbi non sono stati piantati abbastanza in profondità, e durante l’estate – specialmente le estati secche – i boccioli dei fiori si seccano e muoiono. Soluzione: Scavate i bulbi in aprile/inizio maggio (certamente prima che il fogliame muoia subito o potreste non riuscire a trovarli) e piantateli più in profondità.

Cosa fare con i narcisi che non fioriscono?

Scava i bulbi quando il fogliame è ingiallito. Separateli in singoli bulbi e ripiantateli a circa 6″ di distanza e a circa 6″ di profondità. Si possono ripiantare immediatamente dopo il sollevamento, o si possono asciugare i bulbi all’ombra, conservarli in sacchetti di rete, e ripiantare i bulbi in autunno.

Articolo precedente

In cosa crede la maggior parte degli indù?

Articolo successivo

Come funziona uno strumento di dematerializzazione?

You might be interested in …