30 Novembre 2021
Expand search form

Come ci si protegge dai conigli?

Lisa Jo Lupo

Per molte persone, l’immagine che viene in mente alla menzione di un coniglio è un morbido, soffice, adorabile coniglietto. Ma per coloro che amano il giardino, un coniglio è un parassita distruttivo e fastidioso che divora il paesaggio e causa danni costosi. I conigli mangeranno quasi tutte le colture alimentari coltivate in casa che possono raggiungere, e possono danneggiare altre piante nel paesaggio così come oggetti domestici. Molti di questi danni derivano dal rosicchiamento. I conigli masticano alberi e arbusti, in particolare quelli giovani con corteccia liscia e germogli teneri. Questo può causare danni significativi se vengono rimosse grandi aree o corteccia o rami essenziali. Inoltre, come sa chiunque abbia tenuto conigli domestici in casa, i conigli rosicchiano quasi tutto ciò che trovano, compresi mobili, scarpe, vestiti e fili elettrici.

Il coniglio più comune che si trova nei cortili e nei giardini di tutti gli Stati Uniti è il coniglio orientale (Sylvilagus floridanus). Infatti, il suo habitat primario è costituito da aree paesaggistiche e piantate piuttosto che dalla natura selvaggia. Ha grandi orecchie affusolate e una pelliccia a chiazze marroni, nere e bianche. Cresce da 15 a 19 pollici di lunghezza e pesa da due a quattro libbre. Il cottontail orientale nidifica sotto le siepi e altre piantagioni, sotto il sottobosco e all’interno di tane abbandonate da altri animali. Non scava tane come alcune altre specie di coniglio.

recinzione del giardino per tenere fuori i conigli

coniglio dietro un recinto

6 modi per sbarazzarsi dei conigli

Il modo migliore per controllare i danni dei conigli in giardino è scoraggiare la loro presenza e impedire l’accesso alle piante. Il controllo professionale è disponibile anche attraverso società di gestione dei parassiti che forniscono servizi di gestione della fauna selvatica fastidiosa.

Recinzione del giardino

Come è vero quando si sta cercando di proteggere contro qualsiasi fauna selvatica, la raccomandazione principale è quella di utilizzare la recinzione intorno al giardino o qualsiasi altra area che richiede protezione. Filo di pollo con 1/2- a 1-pollice maglia è una buona scelta per la guardia contro i conigli. La recinzione deve essere alta almeno 2 piedi per evitare che i conigli ci saltino sopra. Per impedire ai conigli di scavare sotto di essa, la recinzione dovrebbe estendersi almeno 6 pollici sotto terra o essere fissata al terreno per mantenere il bordo inferiore stretto. La recinzione a rete elettrica può anche essere usata per il controllo temporaneo intorno ai giardini stagionali.

Protezione individuale delle piante

Utilizzare 1/4- a 1/2-inch maglia filo di pollo o panno hardware per formare cilindri intorno a nuovi alberi, arbusti o viti. Seppellire la recinzione 6 pollici di profondità per evitare di scavare. Fornire diversi centimetri di spazio intorno alla pianta e, se la recinzione è fragile, aggiungere rinforzi per evitare che i conigli di spingere la rete e raggiungere attraverso a rosicchiare.

Modifica dell’habitat

Se avete trovato prove di nidificazione di conigli, rimuovetele e modificate o bloccate l’area per impedire loro di tornare. Ridurre proattivamente le opzioni di nidificazione rimuovendo i rami di arbusti bassi che forniscono un rifugio per i conigli. Eliminare la vegetazione alta e densa e le cataste di legno e detriti. Controllare la vegetazione lungo le file di recinzione. Sigillare gli spazi sotto gli edifici.

Intrappolamento

L’intrappolamento di conigli dal vivo è un’opzione, ma di solito non si consiglia di farlo da soli perché può essere impegnativo occuparsi dell’animale intrappolato. Poiché i conigli sono considerati parassiti agricoli in molti stati, e poiché possono portare malattie, ci sono spesso leggi che regolano dove e come è possibile rilasciare conigli selvatici.

Repellenti

I repellenti chimici possono essere applicati ad alcuni alberi, viti o altre piante che sono in pericolo dai conigli. Ma questi possono creare un odore sgradevole, sapore o appiccicosità. Per questo motivo, la maggior parte dei repellenti non sono adatti per l’uso su verdure o altre piante alimentari, perché possono rendere la pianta immangiabile per l’uomo. Inoltre, i repellenti spesso funzionano solo per un breve periodo e devono essere riapplicati frequentemente. Se si sceglie di utilizzare un repellente, leggere attentamente e seguire tutte le indicazioni dell’etichetta prima dell’uso.

Predatori

Nelle aree in cui i conigli sono abbondanti, attireranno naturalmente alcuni predatori selvatici, come volpi, falchi, gufi e serpenti. Anche nelle aree urbane, i predatori selvatici possono riconoscere la fonte di cibo e insediarsi per cacciare i conigli. Questi piccoli predatori raramente rappresentano un pericolo per gli animali domestici e non rappresentano alcun pericolo per le persone. Quindi, piuttosto che fare sforzi per cacciare le volpi o i falchi, accogliete la loro presenza come una soluzione al vostro problema di conigli. Oppure, se avete un cane di famiglia con istinti di caccia che può vagare nel vostro cortile recintato, è molto improbabile che i conigli si nutrano delle vostre piante. Anche i gatti di casa possono essere un efficace deterrente, anche se la maggior parte degli esperti sconsiglia di lasciare che i gatti domestici vaghino all’esterno, dove possono costituire un pericolo per gli uccelli canori.

Quali sono le cause dei conigli?

I conigli possono, e mangeranno praticamente qualsiasi pianta tenera, quindi sono naturalmente attratti dai giardini domestici. In primavera, si nutrono di erba e trifoglio appena germogliati; in autunno e in inverno, quando il cibo è meno disponibile, sopravvivono su qualsiasi corteccia e piantine che riescono a trovare. Ma troppo spesso, il cibo preferito dai conigli è esattamente lo stesso amato dai proprietari di casa: i deliziosi prodotti trovati negli orti e sui cespugli di frutta. I preferiti includono verdure come fagioli, barbabietole, broccoli, carote, lattuga e piselli; erbe come coriandolo e prezzemolo; e noci e frutta come mandorle, mele, bacche, prugne, ecc. Per buona misura, molti conigli sono anche abbastanza appassionati di fiori ornamentali, arbusti e alberi.

Ci sono naturalmente altri animali selvatici che si nutrono anche di piante tenere e rosicchiano alberi e arbusti; cervi, scoiattoli, scoiattoli, marmotte, marmotte e procioni sono tutti cattivi familiari in questo dramma. Ma quando si vedono piante masticate e cortecce rosicchiate, con la presenza di pellet fecali di coniglio nella zona, è quasi certo che la colpa è dei conigli. E si può anche verificare individuando le inconfondibili tracce delle lunghe zampe posteriori del coniglio impresse nel terreno.

Come evitare che i conigli devastino il tuo giardino

La difesa contro i conigli è una battaglia continua. Non importa come scegliete di prevenire, scoraggiare o sbarazzarvi dei conigli – o quanto questi metodi abbiano successo per il momento – dovrete essere costantemente vigili. I conigli si riproducono come. beh, i conigli, e ce ne saranno sempre di più che verranno a investigare il vostro giardino e paesaggio. La difesa continua dei conigli richiede:

  • Ispezione regolare della recinzione per assicurarsi che i conigli non passino attraverso, sotto o intorno alla barriera
  • Ispezionare settimanalmente le piante per i danni
  • Osservare i segni dei conigli: pellet fecali, piante masticate, corteccia rosicchiata, ecc.
  • Agire non appena si vede il primo segno di conigli

Quali sono alcuni segni comuni dei conigli?

Un segno molto affidabile di conigli predatori è un’area disseminata di palline fecali grossolane e rotonde – lo scat (cacca) dei conigli. A seconda della specie, questi possono avere dimensioni da 1/4 di pollice a 1/2 pollice. Si possono anche vedere peli di coniglio o pelliccia catturati su o sotto i rami degli alberi, sentieri di coniglio, o aree di nidificazione sotto i cespugli o la boscaglia.

I rumori scoraggiano i conigli?

I dispositivi destinati a spaventare o scoraggiare i conigli, come gli altoparlanti, le luci lampeggianti o le onde sonore a ultrasuoni, non spaventano realmente i conigli o non li influenzano in altro modo. Nel giro di poche ore, i conigli impareranno a ignorare queste misure e continueranno a nutrirsi felicemente delle vostre piante.

I conigli hanno paura degli spaventapasseri?

Qualsiasi numero di falsi gufi, serpenti e statuette di falco sono commercializzati come “spaventapasseri” destinati a spaventare i conigli e altri animali nocivi. Non funzionano.

I conigli portano malattie?

La malattia più comune portata e diffusa dai conigli dalla coda di cotone è la tularemia, conosciuta anche come febbre del coniglio. La tularemia può essere trasmessa da conigli infetti all’uomo attraverso cibo o acqua contaminati; mangiando conigli infetti; attraverso insetti che si nutrono di sangue come zecche, zanzare, pulci e mosche; o inalazione di polvere da feci animali infette, tessuto animale o urina.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Cos’è un repellente naturale per conigli?

Per fare questo repellente per conigli, per prima cosa riempire un contenitore da un gallone, come una brocca di latte, con acqua. Schiacciare 5 spicchi d’aglio e aggiungerli all’acqua. Aggiungere un cucchiaino di peperoni rossi schiacciati e 1 cucchiaio di sapone per i piatti. Agita molto bene il contenitore e poi mettilo all’aperto al sole diretto per due giorni.

Quali odori odiano i conigli?

La maggior parte dei repellenti per conigli disponibili in commercio replicano l’odore del muschio o dell’urina del predatore. I conigli odiano anche l’odore del sangue, dei peperoni rossi schiacciati, dell’ammoniaca, dell’aceto e dell’aglio.

Come si fa a tenere i conigli fuori dal vostro giardino?

Cospargete di zolfo secco, pepe rosso in polvere o capelli. I conigli sono anche respinti dallo zolfo e dal pepe rosso. Cospargendone un po’ intorno al vostro prato o agli arbusti, il solo odore aiuterà ad allontanare i conigli. Potete anche considerare di spargere dei capelli umani.

Le reti fermeranno i conigli?

Le reti di plastica o le coperture di stoffa potrebbero fungere da deterrente per un coniglio ambivalente, ma qualsiasi coniglio determinato le masticherà per arrivare alle gustose verdure sottostanti. La rete metallica fine sarà una barriera molto più efficace e può essere collocata sopra i letti da giardino su una gabbia rettangolare o un telaio a cerchio.

Qual è il miglior repellente per conigli?

I 5 migliori coniglio Repellente ProductsLiquid Fence 112 1 Quart Ready-to-Use.Enviro Pro 11025 coniglio Scram Repellent.Liquid Fence Deer & Rabbit Repellent.I Must Garden Rabbit Repellent: Repellex Deer & Rabbit Repellent Original.Bonus Choice:Univerayo Solar Powered Nocturnal Pest Animals Repeller.Our Choice.More items…-18 Jul 2021

I fondi di caffè terranno lontani i conigli?

Lavorare i fondi di caffè nel terreno intorno a pomodori e mais, o cospargerli sul terreno intorno a lattuga, barbabietole, broccoli, fagioli e piselli per scoraggiare conigli e scoiattoli.

I fondi di caffè respingono i conigli?

Lavora i fondi di caffè nel terreno intorno ai pomodori e al mais, o cospargili sul terreno intorno a lattuga, barbabietole, broccoli, fagioli e piselli per scoraggiare conigli e scoiattoli.

Quale repellente per conigli funziona davvero?

Migliori Repellenti per Conigli e Deterrenti Tabella di ConfrontoProdottoTipo di RepellenteNature’s Mace 40ozConcentrated LiquidBonide Repels-All Animal RepellentGranulesLiquid Fence 113, 40 ozConcentrated LiquidLiquid Fence 112, 1 QuartReady-to-use Spray6 altre righe

L’aceto tiene lontani i conigli?

I conigli odiano l’aceto Anche se può far puzzare il tuo giardino come un sacchetto di patatine fritte con sale e aceto, terrà lontani i conigli! Assicurati di non spruzzare l’aceto direttamente sulle tue piante, perché può farle appassire. Vorrete spruzzarlo intorno al perimetro delle vostre piante, lontano dalle loro radici.

Qual è il miglior deterrente per i conigli?

I 5 migliori coniglio Repellente ProductsLiquid Fence 112 1 Quart Ready-to-Use.Enviro Pro 11025 coniglio Scram Repellent.Liquid Fence Deer & Rabbit Repellent.I Must Garden Rabbit Repellent: Repellex Deer & Rabbit Repellent Original.Bonus Choice:Univerayo Solar Powered Nocturnal Pest Animals Repeller.Our Choice.More items…-Jul 18, 2021

Le campane a vento tengono lontani i conigli?

Windsocks o wind chimes sono funzionali o l’installazione di un sensore di movimento sprinkler, luci, o radio può essere utilizzato per spaventare i cervi via. Questi metodi per fare rumore non saranno però altrettanto efficaci per i conigli, quindi l’uso di campanelli a vento o di windsocks dovrebbe essere usato in combinazione con recinzioni o piante che sono deterrenti.

Qual è il miglior deterrente per i conigli?

A colpo d’occhio: I nostri 10 migliori scelte per i migliori repellenti per conigli.Liquid Fence Deer and Rabbit Repellent Ready-to-Use.Nature’s Mace Granular Deer and Rabbit Repellent.Plantskydd Animal Repellent.Enviro Pro 11006 Rabbit Scram Repellent Granular.Liquid Fence Deer and Rabbit Repellent Concentrate.Plantskydd Animal Repellent.More items…-18 Feb 2021

L’urina umana terrà lontani i conigli?

Molti giardinieri trovano che l’urina sia un efficace combattente per i conigli. L’urina emette feromoni, una sostanza chimica biologica che ha un odore offensivo per i conigli.

Articolo precedente

In che modo una frazione complessa differisce dagli altri tipi di frazioni?

Articolo successivo

Quali tecniche si usano nella scienza forense?

You might be interested in …