3 Dicembre 2021
Expand search form

Come fa il nido a misurare l’umidità?

Con Cool to Dry, i termostati Google Nest possono utilizzare il tuo condizionatore d’aria o la pompa di calore per aiutare a ridurre l’eccessiva umidità nei climi molto umidi. Questo aiuta a prevenire muffa e a mantenere un ambiente più sano nella tua casa. Se il tuo condizionatore d’aria ha una modalità di deumidificazione, il tuo termostato Nest può fare ancora di più per aiutare a ridurre l’umidità della tua casa.

Cool to Dry può essere utilizzato con qualsiasi condizionatore d’aria o pompa di calore, ma funziona in modo diverso a seconda che il sistema abbia o meno la sua modalità di deumidificazione.

Nota: Cool to Dry funziona solo con condizionatori d’aria o pompe di calore. Se hai un umidificatore o deumidificatore autonomonon vedrai questa opzione sul tuo termostato. Cool to Dry è disponibile sul Nest Learning Thermostat e sul Nest Thermostat E.

Controlla se c’è un filo del deumidificatore

Segui questi passaggi per visualizzare il cablaggio del tuo sistema, e poi controlla il connettore a stella del termostato per scoprire se il tuo sistema di raffreddamento ha una modalità di deumidificazione.

Sul tuo termostato Nest

  1. Premi l’anello del tuo termostato per aprire il menu Quick View.
  2. Scegli ImpostazioniAttrezzature.

Nell’app Nest

  1. Seleziona il termostato che vuoi controllare nella schermata iniziale.
  2. Tocca Impostazioni .
  3. Scegli ApparecchiaturaCablaggio.

Se c’è‘s non c’è un filo nel connettore a stella

Il tuo condizionatore d’aria non ha una modalità di deumidificazione.

Se c’è un filo nel connettore a stellacontrollare l’etichetta del filo.

  • Se ilfilo non dice deum
    Il tuo sistema non ha una modalità di deumidificazione.
  • Se ilfilo dice dehum
    Il tuo sistema ha una modalità di deumidificazione o un deumidificatore autonomo.

Se hai un deumidificatore autonomo, non vedrai Cool to Dry nel menu Nest Sense. Il tuo termostato Nest userà il tuo deumidificatore invece di Cool to Dry per aiutarti a controllare l’umidità nella tua casa.

Controlla il manuale del tuo sistema o chiedi a un professionista

Sistemi che non hanno una modalità di deumidificazione

Se non hai una modalità di deumidificazione sul tuo condizionatore puoi ancora usare Cool to Dry. Poiché il tuo condizionatore d’aria converte l’aria calda e umida in aria fredda e secca, Cool to Dry ne approfitta e accende e spegne il condizionatore d’aria per abbassare l’umidità.

Quando il termostato Nest rileva un’umidità molto alta, Cool to Dry accende automaticamente il condizionatore d’aria. Quando Cool to Dry è acceso, il sistema può raffreddare la casa a una temperatura inferiore a quella impostata dal termostato (fino a 3 °F più bassa della temperatura programmata o 5 °F più bassa delle temperature Eco).

Cool to Dry senza una modalità di deumidificazione può essere costoso

Se usi Cool to Dry con un condizionatore d’aria che non ha la sua modalità di deumidificazione, il tuo condizionatore d’aria funzionerà più spesso del solito, il che può essere costoso. Se il tuo condizionatore non ha una modalità di deumidificazione dovresti usare Cool to Dry solo se vivi in un clima molto umido.

Se usi già il tuo condizionatore d’aria per abbassare l’umidità della tua casa facendolo funzionare senza sosta, Cool to Dry può aiutarti a risparmiare denaro. Invece di tenere il condizionatore d’aria sempre acceso, Cool to Dry accende e spegne il condizionatore d’aria mentre sei via, accendendolo solo quando i livelli di umidità aumentano.

Come funziona Cool to Dry

Importante: Non sarai in grado di personalizzare il livello di umidità. Puoi solo accendere o spegnere Cool to Dry.

Quando Cool to Dry si accende, lo vedrai sul tuo termostato e nell’app Nest.

  • Quando sei a casa, Cool to Dry accenderà il condizionatore d’aria se l’umidità della tua casa aumenta sopra il 70% e il raffreddamento è spento.
  • Se sei assentee il tuo termostato è impostato su Eco Temperature per tre giorni di fila, Cool to Dry accenderà il condizionatore se l’umidità della tua casa l’umidità sale oltre il 65%..

Cool to Dry potrebbe non essere sempre in grado di abbassare l’umidità in casa tua. Raffredderà la tua casa solo di qualche grado in meno rispetto alla temperatura impostata e non raffredderà la tua casa sotto i 75°F mentre sei fuori casa o gli 80°F mentre sei a casa, anche se l’umidità è ancora alta.

Se il tuo termostato Nest rileva che l’umidità non diminuisce nel tempo, spegnerà il condizionatore d’aria e tornerà al tuo programma di raffreddamento regolare per evitare di sprecare energia. Qui sotto puoi vedere come Cool to Dry può aiutare a mantenere l’umidità a livelli sani accendendo periodicamente il condizionatore d’aria.

Mentre sei via i livelli di umidità salgono nella gamma di alta umidità quando il condizionatore d’aria è spento. Questo può permettere alla muffa di crescere all’interno della tua casa.

Sistemi che hanno la modalità di deumidificazione

Tutti i condizionatori d’aria aiutano a deumidificare la tua casa durante il normale funzionamento. Raffreddano l’aria facendola passare su serpentine refrigerate che prendono un po’ di umidità dall’aria e la condensano in acqua.

Quando il tuo termostato Nest controlla un condizionatore d’aria con modalità di deumidificazione, Cool to Dry lavora in modo più efficiente per abbassare l’umidità della tua casa.

I condizionatori d’aria con una modalità di deumidificazione forniscono una maggiore deumidificazione rispetto ai normali condizionatori d’aria rallentando la velocità della ventola. La velocità più lenta del ventilatore permette una maggiore deumidificazione senza raffreddare eccessivamente l’aria in casa, ma il condizionatore d’aria deve comunque funzionare.

Cambiare le impostazioni di umidità da Cool a Dry

Puoi impostare un livello di umidità approssimativo per la tua casa sul tuo termostato Nest o con l’app Nest.

Per impostare una percentuale esatta di umidità che il tuo termostato Nest deve cercare di mantenere, dovrai avere un deumidificatore autonomo impostato nel tuo termostato.

Cool to Dry raffredderà la tua casa solo fino a 3 °F sotto la tua attuale temperatura impostata quando sei a casa, o 5 °F più basso quando sei fuori e il tuo termostato è impostato su Eco Temperature. Questo significa che Cool to Dry potrebbe non raggiungere sempre un livello di umidità specifico prima di doverlo spegnere.

Poiché Cool to Dry potrebbe non raggiungere sempre il livello di umidità desiderato, sarete solo in grado di impostare un livello di umidità approssimativo, rappresentato dal numero di gocce d’acqua che vedete sul vostro termostato. Ecco perché non vedrai una percentuale specifica nelle tue impostazioni di umidità.

Per impostare il tuo livello di umidità, puoi selezionare da zero a tre gocce d’acqua ombreggiate sul tuo termostato come livello di umidità target per rappresentare l’umidità approssimativa nella tua casa. Per disattivare il controllo dell’umidità, seleziona la goccia d’acqua vuota.

  • Se si seleziona un livello di umidità basso (meno gocce d’acqua), il sistema potrebbe dover funzionare più frequentemente per mantenere bassa l’umidità, il che potrebbe richiedere più energia.
  • Se si sceglie un livello di umidità alto (più gocce d’acqua) il sistema dovrebbe funzionare meno spesso.

Sul termostato

  1. Premi l’anello per aprire il menu Quick View.
  2. Aprire Impostazioni .
  3. Scegliere ApparecchiaturaContinuaContinuare.
  4. Selezionare DeumidificatoreImposta umidità.
  5. Scegli il livello di umidità approssimativo a cui vuoi che il tuo termostato punti.

Nell’app Nest

  1. Nella schermata iniziale, seleziona il termostato che vuoi controllare.
  2. Tocca Impostazioni .
  3. Seleziona AttrezzatureDeumidificatore.
  4. Fai scorrere il pulsante per impostare il livello di umidità approssimativo che desideri.
  5. Tocca l’interruttore in alto a destra per attivare o disattivare il controllo dell’umidità.

Cosa succede quando Cool to Dry funziona

Quando Cool to Dry si attiva, lo vedrai sul tuo termostato e nell’app Nest.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Il sensore di umidità di Nest è accurato?

Le specifiche tecniche del termostato Nest 3 elencano “Umidità” tra i suoi sensori e letture, ma non rischiano alcuna dichiarazione circa l’accuratezza di tale lettura e nemmeno se stiamo leggendo l’umidità assoluta rispetto a quella relativa.

Il termostato Nest misura l’umidità?

I termostati Nest misurano l’umidità, ma non possono nemmeno misurare la qualità dell’aria. Per lo più, sembra che Nest abbia fatto il minimo indispensabile per soddisfare i clienti che chiedevano sensori di temperatura a distanza.

Come fa Nest a controllare l’umidità?

Nell’app NestNella schermata iniziale, selezionare il termostato che si desidera controllare.Toccare Impostazioni.Selezionare Attrezzature. Deumidificatore.Fai scorrere il pulsante per impostare il livello di umidità approssimativo che desideri.Tocca l’interruttore in alto a destra per attivare o disattivare il controllo dell’umidità.

Google Nest ha un sensore di umidità?

Nest Protect I sensori di umidità misurano la quantità di acqua (umidità relativa) nell’aria.

L’umidità 60 è un male?

Quando il livello di umidità interna è inferiore al 30%, l’aria è troppo secca, il che può danneggiare sia l’integrità strutturale di una casa che la salute dei proprietari. Al contrario, quando il livello è superiore al 60 per cento, l’aria è troppo umida, il che è anche dannoso sia per la casa che per i proprietari.

Un termostato Nest vale i soldi?

Nest sostiene che le sue sottili caratteristiche che cambiano le abitudini, quando combinate con il suo apprendimento intelligente nel tempo, portano ad un risparmio energetico medio di 131-145 dollari all’anno. Questo significa che semplicemente usando il termostato Nest come previsto, si ripagherà da solo in meno di due anni.

Il termostato Nest può spiarvi?

Nonostante alcune notizie riportino il contrario, il termostato Nest non ha né una telecamera né un microfono all’interno. Un termostato Nest raccoglierà dati come le tue informazioni di configurazione, i dati ambientali dai suoi sensori, l’uso del riscaldamento e del raffreddamento.

Quanti sensori Nest posso avere?

Puoi avere fino a 6 sensori per ogni termostato Nest compatibile nella tua casa, fino a un totale di 18 sensori.

Qual è un buon livello di umidità?

Quali sono i livelli di umidità normali? … L’umidità relativa ideale per la salute e il comfort è da qualche parte tra il 30-50% di umidità, secondo la Mayo Clinic. Questo significa che l’aria contiene tra il 30-50% della quantità massima di umidità che può contenere.

Come posso abbassare l’umidità in casa mia con l’AC?

4 modi per far sì che il tuo AC rimuova più umiditàMantieni pulita la tua bobina. Quando la bobina dell’evaporatore (interno) è coperto di polvere e sporcizia, non può rimuovere tutto il calore e l’umidità che è stato progettato per rimuovere. … Regolare la velocità del ventilatore. … Installare una valvola di espansione termica, o TXV. … Controllare la carica del refrigerante.

Come posso abbassare l’umidità in casa mia in estate?

Come ridurre l’umidità in casa durante l’estateInstallare un deumidificatore. L’acquisto di un deumidificatore può far risparmiare soldi sull’AC nel lungo periodo. … Usa la tua ventilazione. … Fare il bucato meno frequentemente. … Prendi più piante. … Reindirizzare i pluviali. … Controlla il tuo AC. … Isolare le aree problematiche. … Mantenere le superfici asciutte.21 luglio 2015

Il termostato Nest funziona con qualsiasi tipo di aria condizionata?

I termostati Google Nest sono progettati per funzionare con la maggior parte dei sistemi a 24 V, anche quelli più vecchi. Funzionano con tutti i tipi di combustibile comuni, tra cui il gas naturale, il petrolio e l’elettricità. … Puoi anche controllare la compatibilità del tuo sistema prima di acquistare un termostato Nest con il nostro Compatibility Checker online.

La muffa crescerà a 55 di umidità?

Un’umidità relativa superiore al 55% è sufficiente per favorire la crescita della muffa nera. … I problemi domestici come l’acqua e le perdite dei tubi causano l’intrusione di acqua e un ambiente perfetto per la crescita della muffa nera. La muffa può continuare a crescere senza sosta se una piccola perdita rimane inosservata per molto tempo.

Che cosa significa 60 di umidità?

Al 60% di umidità, 92 gradi possono sembrare 105 gradi. E, secondo il National Weather Service, questo può aumentare di altri 15 gradi se si è fuori al sole diretto. La maggior parte delle persone concorda sul fatto che una giornata calda diventa sempre più insopportabile quando fuori è umido.

C’è una telecamera nel termostato Nest?

No, il termostato Nest di Google non ha telecamere o microfoni. Gli unici dispositivi intelligenti di Google che hanno telecamere o microfoni sono quelli che sono pubblicizzati per avere una telecamera, come la Nest Cam e il campanello Nest Hello.

Articolo precedente

Da dove parte la Norwegian Cruise Line?

Articolo successivo

Come posso controllare la mia certificazione American Heart Association CPR?

You might be interested in …

Cos’è MDK?

MDK è un ambiente di sviluppo per i microcontrollori della serie ARM Cortex-M che contiene tutto per creare e testare applicazioni in assembly, C o C++. MDK è diviso in MDK Core e Software Packs […]