23 Dicembre 2021
Expand search form

Come funziona il contatore di cellule?

L’ultima innovazione nel conteggio delle cellule combina la facilità della strumentazione automatizzata e la precisione della tecnologia Coulter in un conveniente formato portatile.

EMD Millipore

Problema: Il conteggio delle cellule è necessario quando si seminano e passano le cellule o quando si preparano esperimenti per saggi basati su cellule. Il conteggio delle cellule può essere utilizzato per monitorare la salute delle colture e i tassi di proliferazione cellulare, oltre a valutare l’immortalizzazione per la trasformazione. Pertanto, è fondamentale che i conteggi delle cellule siano accurati, coerenti e veloci, in particolare quando si monitorano le risposte cellulari quantitative. Nonostante la necessità di velocità e precisione, la stragrande maggioranza del conteggio delle cellule è realizzato con l’uso di un emocitometro, una tecnica introdotta per la prima volta alla fine del 1800. Mentre l’emocitometria è poco costosa, i molti passaggi richiesti per completare un conteggio cellulare sono noiosi e possono risultare in conteggi imprecisi. Le fonti di errore includono una distribuzione irregolare delle cellule nel campione; troppe o troppo poche cellule nel campione; giudizi soggettivi sul fatto che una data cellula rientri nell’area di conteggio definita; contaminazione dell’emocitometro; variazione nel modo in cui un campione viene caricato; e differenze nella tecnica dell’utente. I ricercatori possono anche contare le cellule usando strumenti automatizzati come contatori basati sulla visione, citometri a flusso o sistemi che incorporano la tecnologia Coulter, anche se il costo di questi strumenti può essere proibitivo.

La soluzione: L’ultima innovazione nel conteggio delle cellule combina la facilità della strumentazione automatizzata e la precisione della tecnologia Coulter in un formato accessibile e portatile. Il contatore cellulare Scepter™ di Millipore incorpora la rilevazione delle particelle basata sull’impedenza Coulter in un formato miniaturizzato. Lo strumento, che ha le dimensioni di una pipetta automatica (Figura 1), incorpora hardware analogico e digitale per il rilevamento, l’elaborazione del segnale, la memorizzazione dei dati e la visualizzazione grafica. Il sensore usa e getta è progettato con una zona di rilevamento delle cellule microfabbricata che consente la discriminazione in base alle dimensioni e al volume delle cellule con una risoluzione sub-micron e sub-picolitri. Le statistiche della popolazione cellulare sono visualizzate come istogramma direttamente sullo schermo del contatore cellulare Scepter. Il conteggio delle cellule viene effettuato collegando un sensore e inserendolo nel campione di cellule.

Premendo il pistone del contatore cellulare Scepter attiva una pompa che attira cinquanta microlitri nel microcanale del sensore. Il campione scorre attraverso una rete di nylon per rompere eventuali grumi e poi passa attraverso un orifizio dotato di un campo elettrico. Mentre le cellule passano attraverso l’orifizio, i cambiamenti nella resistenza sono registrati e tradotti in un conteggio delle cellule. Allo stesso tempo, la quantità di flusso impedito mentre le cellule passano attraverso l’orifizio viene tradotta in volume cellulare. Il diametro delle cellule viene poi estrapolato dal volume registrato.

Il contatore di cellule Scepter rileva ogni cellula che passa attraverso l’orifizio del sensore, calcola la concentrazione delle cellule e visualizza un istogramma del volume o del diametro delle cellule. Il tempo richiesto per eseguire la conta delle cellule con Scepter è generalmente inferiore a venti secondi.

Al fine di confrontare la linearità e la precisione del contatore di cellule Scepter con tecniche alternative, diciannove tipi di cellule sono stati contati utilizzando Scepter; un sistema automatizzato basato sulla visione; un sistema basato su Coulter full-size; e un emocitometro. I risultati hanno mostrato che le concentrazioni di cellule misurate dal contatore di cellule Scepter corrispondevano strettamente alle concentrazioni di cellule teoriche con elevata linearità. I conteggi completati con il contatore di cellule Scepter hanno dimostrato di essere più precisi rispetto al conteggio basato sulla visione e all’emocitometria, mostrando deviazioni standard e coefficienti di variazione medi inferiori.

Oltre a contare le cellule, lo strumento Scepter fornisce anche intuizioni sulla salute delle popolazioni di cellule. Per esempio, un ricercatore può confrontare gli istogrammi dei diametri di culture ben tenute con una nuova cultura. Gli istogrammi di culture ben tenute mostreranno una quantità relativamente alta di cellule con il diametro previsto, mentre l’istogramma di una cultura trascurata sarà drammaticamente spostato. I cambiamenti nell’istogramma possono anche rivelare il mix di cellule vive e morte all’interno di una cultura, così come il diametro (e la salute relativa) delle cellule in un primo passaggio rispetto a un passaggio successivo.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Come funziona un contatore di cellule del sangue?

In questo, l’intero campione di sangue viene fatto passare attraverso l’area tra due elettrodi dove l’area è così piccola che solo una cellula può passare alla volta. Con ogni cellula che passa attraverso questa apertura, l’impedenza varia a seconda del volume di quella cellula. È così che si contano le cellule e i loro rispettivi volumi.

Come funziona un contacellule automatico?

I contacellule automatici sono macchine che contano automaticamente le cellule. Il campione viene caricato in un contatore cellulare automatico e viene forzato attraverso un piccolo tubo mentre il contatore cellulare automatico utilizza sensori ottici o elettrici di impedenza per contare quante cellule passano attraverso il tubo.

Come si contano le cellule?

Per calcolare la concentrazione cellulare, prendi il numero medio di cellule vitali nei quattro set di 16 quadrati e moltiplicalo per 10.000 per ottenere il numero di cellule per millilitro. Poi, moltiplicare questo per cinque per correggere la diluizione di uno su cinque dall’aggiunta del blu trypan.

Qual è il principio del contacellule Coulter?

Il contatore Coulter utilizza il principio che la resistenza elettrica di un liquido conduttore viene aumentata dall’aggiunta di un materiale isolante. Le particelle sono valutate individualmente. Per ottenere una sensibilità adeguata, il volume del liquido misurato deve essere simile al volume della particella.

Come si usa un contatore di cellule?

™ Contatore di cellule automatizzato – YouTube | Tempo – 0:43 [Inglese]

Quali alimenti aumentano i globuli rossi?

5 nutrienti che aumentano i globuli rossi carne rossa, come il manzo.carne d’organo, come reni e fegato.verdure scure, a foglia verde, come spinaci e cavolo.frutta secca, come prugne e uvetta.fagioli.legumi.tuorli d’uovo.

Quanto costa un contatore Coulter?

Gli strumenti portatili Coulter-principio partono da meno di 3.500 dollari (con il Moxi Flow al dettaglio per poco meno di 10.000 dollari). I contatori da banco partono da circa 12.000 dollari per il qMicro e arrivano a circa 50.000 dollari per un Multisizer 4e ben equipaggiato. Ma non dimenticare i materiali di consumo.

A cosa serve il Coulter?

Un contatore Coulter è un apparecchio per contare e dimensionare le particelle sospese in elettroliti. Viene utilizzato per cellule, batteri, cellule procariotiche e particelle di virus.

Quali sono i due tipi di contatori cellulari automatizzati?

I contatori cellulari automatizzati possono essere basati sull’analisi delle immagini, sul flusso (citometri a flusso) o sull’impedenza elettrica (contatori Coulter).

Qual è il miglior contacellule?

I migliori contatori cellulari automatizzati secondo il nostro prodotto…Contatore cellulare automatizzato LUNA-II™.Contatore cellulare automatizzato TC20™.NucleoCounter® NC-202™Cellometer Auto 1000 Bright Field Cell Counter.Mar 15, 2021

Qual è la necessità di contare le cellule?

L’importanza del conteggio delle cellule Il conteggio delle cellule è importante per monitorare la salute delle cellule e il tasso di proliferazione, valutare l’immortalizzazione o la trasformazione, seminare le cellule per gli esperimenti successivi, la trasfezione o l’infezione, e preparare i saggi basati sulle cellule.

Come si fa un conteggio delle cellule vitali?

Viable cell count – YouTube | Time – 0:18 [English]

Quale bevanda è ricca di ferro?

Il succo di prugna è fatto da prugne secche, o prugne, che contengono molti nutrienti che possono contribuire alla buona salute. Le prugne sono una buona fonte di energia e non causano un rapido aumento dei livelli di zucchero nel sangue. Mezza tazza di succo di prugna contiene 3 mg o 17% di ferro.

Quale frutta è migliore per il sangue?

Frutta: Uvetta, prugne, fichi secchi, albicocche, mele, uva e cocomeri non solo fanno fluire i globuli rossi ma migliorano anche l’emocromo. Gli agrumi come arance, amla o uva spina indiana, lime e pompelmo aiutano ad attirare il ferro. Svolgono un ruolo molto importante nell’aumentare il conteggio del sangue.

Cosa misura un contatore di particelle?

Un contatore di particelle è uno strumento utile per monitorare la qualità dell’aria interna (IAQ) nelle camere bianche e nei luoghi di lavoro, poiché un contatore di particelle misura la concentrazione di particelle nell’aria.

Articolo precedente

Di cosa è fatta la finestra ovale?

Articolo successivo

Perché la Cupola della Roccia è un importante edificio islamico?

You might be interested in …