2 Dicembre 2021
Expand search form

Come si alimentano le bromelie?

Diverse specie di bromelie richiedono fertilizzanti molto diversi.

Più di 3.000 specie appartengono alla famiglia delle bromelie, comprese piante ben note come l’ananas e il muschio spagnolo. La loro grande diversità come famiglia significa che le singole specie di bromelie hanno esigenze nutrizionali diverse. Anche se la maggior parte delle specie di bromelie prosperano senza nutrimento supplementare, le varietà comunemente coltivate come le piante dell’urna (Aechmea spp.), le stelle di terra (Cryptanthus spp.) e le bromelie arrossate (Neoregelia spp.) beneficiano di un nutrimento regolare per migliorare la loro produzione di foglie e fiori. Se si fornisce il giusto rapporto nutrizionale, la maggior parte delle bromelie prosperano come piante d’appartamento o come tenere piante perenni da giardino nelle zone 10a e oltre del Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti.

Nutrire le bromelie da aprile a settembre, mentre la pianta cresce attivamente. Ridurre l’alimentazione a partire dalla fine di agosto per preparare la pianta alla parziale dormienza invernale. Continuate ad annaffiare regolarmente mentre diminuite il fertilizzante, poi diminuite l’acqua della metà dopo l’ultima alimentazione.

Nutrire le piante dell’urna usando un fertilizzante a basso contenuto di azoto 10-20-20, o usare un fertilizzante bilanciato 20-20-20 diluito a metà forza. Applicare il fertilizzante al centro della rosetta di foglie e annaffiare abbondantemente per distribuire le sostanze nutritive intorno alle radici. Spruzzare le varietà epifite montate della pianta dell’urna due volte alla settimana con un fertilizzante 20-20-20 diluito a un ottavo o un sedicesimo di forza.

Nutrire le bromelie a stella di terra mensilmente con un fertilizzante generico con rapporto 20-20-20 diluito a un quarto di forza. Versarlo direttamente sul terreno intorno alla base della pianta. Diminuire l’alimentazione della metà se la pianta cresce in condizioni di ombra o di freddo, per evitare che sviluppi un fogliame ingombrante.

Nutrire le bromelie arrossate settimanalmente con un fertilizzante a basso contenuto di azoto 5-59-10 diluito a un ottavo di forza, o usare un fertilizzante generico 20-20-20 diluito a un sedicesimo di forza mensilmente. Diminuire o sospendere l’alimentazione se la vostra bromelia arrossata comincia a perdere colore del fogliame o se diventa grande e deforme.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Qual è il miglior fertilizzante per le bromelie?

Nutrire le piante da urna usando un fertilizzante a basso contenuto di azoto 10-20-20, o usare un fertilizzante bilanciato 20-20-20 diluito a metà forza. Applicare il fertilizzante al centro della rosetta di foglie e annaffiare abbondantemente per distribuire i nutrienti intorno alle radici.

È necessario nutrire le bromelie?

Le bromelie sono annaffiate in modo diverso dalle altre piante d’appartamento, attraverso un “serbatoio” centrale in mezzo alla rosetta di foglie. … Aggiungete un fertilizzante per piante d’appartamento quando annaffiate la rosetta, ma usatelo a metà forza, e nutrite solo durante i mesi primaverili ed estivi.

Quanto spesso devo nutrire la mia bromelia?

Cura delle bromelie: FertilizzanteLe bromelie sono una grande famiglia di piante originarie del Nord, Centro e Sud America temperato. … La concimazione è uno dei fattori chiave di successo nella cura delle vostre bromelie.Aechmea: Concimare mensilmente durante la stagione di crescita con una medicazione superiore di 14/14/14 fertilizzante a rilascio graduale.Altri articoli…

I fondi di caffè vanno bene per le bromelie?

Ho usato i fondi di caffè dentro e intorno alle bromelie negli ultimi anni, principalmente Alcantarea per scoraggiare le lumache a rosicchiare le foglie, ed elimina anche le zanzare quando viene versato nelle tazze. Oltre alle bromelie, anche le palme e le cicale possono essere “trattate” con i fondi di caffè…

Posso usare Miracle Grow sulle bromelie?

Pianta le bromelie in Miracle-Gro® Cactus, Palm & Citrus Potting Mix o Miracle-Gro® Indoor Potting Mix. Innaffiare riempiendo le tazze al centro delle piante. Un mese dopo l’impianto, nebulizzare le foglie con Miracle-Gro® Ready-to-Use Orchid Plant Food Mist. Rompere i cuccioli e farli radicare per far crescere altre bromelie.

Quanto spesso devo innaffiare una bromelia?

Poiché le bromelie preferiscono asciugarsi in ambienti domestici, è sufficiente annaffiare la pianta ogni due settimane circa. Vorrai innaffiare sia il terreno che la tazza, assicurandoti di tenere quest’ultima piena solo a metà per prevenire il marciume.

Le bromelie possono vivere all’ombra?

Alcune bromelie si trovano sui rami più bassi e ombreggiati degli alberi. Nei loro habitat naturali, le bromelie crescono in tutta la gamma di condizioni di luce, dal pieno sole all’ombra parziale. Molte bromelie sono abbastanza tolleranti, ma le piante variegate spesso diventano verde solido se viene data loro troppa ombra.

Qual è la durata della vita di una bromelia?

Durata di vita tipica delle bromelie La maggior parte dei tipi di bromelie vivono in genere solo da due a cinque anni anche con cure ideali, ma continuano a crescere da nuovi germogli creati dopo la fioritura. Le bromelie amano la luce luminosa e indiretta, e quelle coltivate sotto una luce intensa decadranno più velocemente di quelle con un’illuminazione adeguata.

Le bromelie hanno bisogno di sole o di ombra?

Nei loro habitat naturali, le bromelie crescono in tutta la gamma di condizioni di luce, dal pieno sole all’ombra parziale. Molte bromelie sono abbastanza tolleranti, ma le piante variegate spesso diventano verde solido se viene data loro troppa ombra.

Qual è il modo migliore per annaffiare una bromeliacea?

E’ meglio innaffiare la vostra bromelia con acqua piovana o acqua distillata. Le sostanze chimiche presenti in alcune acque di rubinetto possono essere dannose per queste piante sensibili. La crescita lenta o l’imbrunimento delle punte delle foglie sono spesso segni dell’uso di acqua dura.

Come si fa a far rifiorire le bromelie?

Usare una miscela di terreno ben drenante. Mantenete il centro della bromeliacea pieno d’acqua e aggiungete alghe liquide diluite o tè di compost diluito una volta ogni due settimane. Questo incoraggerà la giovane bromelia a fiorire e crescere in modo che sia pronta a fiorire.

Alle bromelie piace la piena ombra?

Molte bromelie non hanno bisogno di piena luce solare e infatti crescono meglio in luoghi ombreggiati – ecco perché hanno tanto successo sotto grandi alberi. Come regola generale, le bromelie a foglia morbida amano l’ombra rispetto alle varietà a foglia dura. … Assicurati di chiedere quali condizioni saranno più adatte alla tua bromelia.

Quanto durano le bromelie?

Le bromelie spesso hanno sia il fogliame che i fiori. Tuttavia, una bromelia fiorisce solo una volta durante la sua vita. Anche se questo sembra una seccatura, specialmente se avete comprato la bromelia per la sua fioritura, i fiori in realtà durano per una buona porzione di tempo – generalmente da 3 a 6 mesi.

Cosa si fa con una fioritura morta di bromelie?

Come rimuovere un fiore di bromelie esaurito. Per rimuovere un fiore esaurito, usa una lama affilata e sterilizzata e taglia il gambo del fiore. Fai un taglio netto il più vicino possibile alla pianta rimanente senza danneggiarla. Una volta rimosso il fiore, puoi gettarlo nella spazzatura o nel compost.

Quanto spesso devo innaffiare le bromelie?

Poiché le bromelie preferiscono asciugare in ambienti domestici, è sufficiente annaffiare la pianta ogni due settimane circa. Dovrai innaffiare sia il terreno che la tazza, assicurandoti di tenere quest’ultima piena solo a metà per prevenire il marciume.

Articolo precedente

In che mese sono pronti i fichi?

Articolo successivo

Cosa sono gli agenti coleretici?

You might be interested in …