5 Dicembre 2021
Expand search form

Come si collega un allarme per auto?

Sia che abbiate appena comprato un veicolo usato senza allarme o che abbiate appena deciso di optare per la sicurezza extra, installare un sistema di allarme nella vostra auto non è mai una cattiva idea. Ci sono una serie di vantaggi pratici, e in alcune aree, l’aggiunta di un sistema di allarme può abbassare il costo dell’assicurazione auto.

Un allarme auto è una fantastica difesa contro il furto d’auto, e ci sono un certo numero di allarmi disponibili che chiunque può semplicemente installare nella propria auto. Anche se il processo non è semplice come un cambio d’olio, l’installazione è sorprendentemente semplice, se si presta molta attenzione alle seguenti indicazioni, controllando due volte lungo il percorso.

Parte 1 di 4: Scegliere un allarme aftermarket

Ci sono vari gradi di complessità disponibili con i sistemi di allarme per auto. I sistemi di base possono dire quando una porta è socchiusa o quando una serratura automatica è forzata. I sistemi complessi hanno telecomandi che possono avvertirti quando l’auto viene manomessa e possono rilevare quando l’auto viene urtata. Cerca di trovare un allarme progettato per il tuo veicolo per facilitare il processo di installazione.

Passo 1: Cercare un allarme di fabbrica. Controlla se c’è un sistema di allarme di fabbrica disponibile per il tuo specifico modello di auto. La maggior parte dei produttori offre un allarme come opzione e, in alcuni casi, l’installazione di un’unità di fabbrica può essere incredibilmente semplice. Su alcune unità potrebbe essere necessaria una riprogrammazione del computer da parte del concessionario per abilitarlo.

  • Suggerimento: Di solito è possibile ottenere dal produttore un portachiavi con un pulsante “panico” che corrisponda alla normale chiave dell’auto.

Passo 2: Decidi cosa ti serve da un sistema di allarme. È importante che tu abbia un’idea di ciò che vuoi dal tuo sistema di allarme e che cerchi in base a queste preferenze. Se vuoi solo un sistema semplice, puoi ottenere l’installazione con pochi costi per te. Se volete un telecomando che vi avvisi quando l’allarme sta per scattare e la possibilità di avviare o fermare il motore a distanza, allora potete spendere molto di più per un sistema avanzato.

  • Nota: La tua fascia di prezzo sarà il più grande fattore decisivo, quindi valuta i pro e i contro dell’installazione di un sistema d’allarme prima di decidere il livello di sicurezza di cui hai bisogno. I sistemi d’allarme molto complessi possono richiedere un’installazione professionale.

Passo 3: Leggere il manuale. Una volta che hai scelto un sistema d’allarme, devi leggere il manuale del sistema d’allarme e tutte le sezioni rilevanti del manuale del veicolo.

È importante pianificare l’intera installazione prima di tuffarsi nel progetto. Un allarme che non funziona correttamente non è molto utile ed è potenzialmente estremamente fastidioso. Scollegate la batteria prima di iniziare l’installazione. Fate attenzione al cablaggio dell’airbag, solitamente racchiuso in coperture e connettori gialli. Non collegare a nessun circuito dell’airbag.

Parte 2 di 4: installare la sirena

Materiali necessari

Saldatore o crimpatrice

Nota: Quando si acquista il sistema di allarme, controllare il manuale per vedere quali strumenti aggiuntivi possono essere necessari per l’installazione.

Passo 1: Dove montare. Trova una superficie metallica su cui montare la sirena che va al sistema d’allarme. La sirena è la parte che effettivamente emette un suono acuto, quindi ha bisogno di essere nel vano motore e deve essere senza ostacoli. Cerca di tenere la sirena a 18″ di distanza dai componenti caldi del motore come il collettore di scarico o un turbocompressore, rivolgendo la sirena verso il basso per evitare che l’acqua entri nella parte.

Passo 2: Trovare un foro per i fili. Il filo deve passare attraverso il firewall che separa il motore dall’interno dell’auto. Questo significa o trovare un foro preesistente in cui i fili passano già e usare questo spazio o praticare un foro in una sezione di plastica o gomma del firewall. Questo foro permetterà anche a una linea elettrica di passare dalla batteria al “cervello” del sistema d’allarme, dandogli energia. È una buona idea cablare un fusibile in questa linea.

  • Attenzione: Non forate il metallo del firewall a meno che non sia assolutamente necessario. Si corre il rischio di danneggiare componenti importanti e di causare una corrosione prematura.

Parte 3 di 4: Cablare l’allarme nell’auto

Passo 1: Trovare dove si collega il computer dell’allarme. Utilizzando il manuale che viene fornito con l’allarme, stabilire dove risiederà il “cervello” del sistema.

La maggior parte deve essere cablata nell’ECU dell’auto per leggere i segnali relativi ai sensori nelle porte e nelle finestre. Alcuni allarmi hanno le loro unità di computer indipendenti che sono montate nel vano motore vicino alla sirena, ma la maggior parte sono cablate nel computer dell’auto e nascoste all’interno del cruscotto.

  • Nota: Posizioni comuni includono sotto il lato del conducente del cruscotto e dietro il vano portaoggetti.

Passo 2: Installare i sensori aggiuntivi. Se il sistema d’allarme è venuto con qualche sensore aggiuntivo, come un sensore d’urto, allora quelli possono essere installati ora dove il produttore suggerisce.

Passo 3: Pianificare un posto per le luci a LED. La maggior parte dei sistemi di allarme sono dotati di una sorta di indicatore per dire al conducente quando il sistema è attivo. Di solito, questo indicatore è sotto forma di una piccola luce a LED che viene montata nel cruscotto da qualche parte, quindi pianifica dove il LED si adatta meglio.

Passo 4: Installare le luci a LED. Una volta determinato un posto adatto, fai un piccolo foro e fissa la luce al suo posto, cablandola al resto del sistema.

Parte 4 di 4: collegare la batteria e testare l’allarme

Passo 1: Controllare l’alimentazione. Collegare la linea di alimentazione alla batteria e lasciare che il sistema di allarme si accenda. Il sistema dovrebbe accendersi quando l’auto è accesa.

  • Attenzione: Alcuni sistemi potrebbero aver bisogno di un’ulteriore calibrazione a questo punto, quindi assicuratevi di controllare il manuale che viene fornito con il sistema prima di continuare.

Passo 2: Controllare il sistema. Armare il sistema e poi testarlo per vedere se funziona correttamente. Se il tuo sistema è dotato di un “pulsante antipanico” a distanza, testalo usando quello, ma il tuo sistema non ha un telecomando, prova a spingere la porta mentre l’allarme è armato.

Passo 3: fasciare i fili allentati. Se il sistema funziona correttamente, allora puoi usare nastro isolante, fascette e/o pellicola termoretraibile per legare insieme i fili sciolti e proteggere le connessioni.

Passo 4: Fissare i fili. Poiché i fili sono ora raggruppati, fissate il cervello e i fili da qualche parte all’interno del cruscotto. Questo eviterà che l’unità venga spostata, il che potrebbe far scattare l’allarme inutilmente, causando angoscia e preoccupazione indesiderate.

Una volta che il sistema è assicurato, la vostra auto ha molte meno probabilità di essere rubata grazie alle misure che avete preso. L’installazione di un allarme per auto è un modo indolore di assicurarsi che la vostra auto sia protetta dai criminali, dandovi la pace e il comfort che deriva dal sapere che la vostra auto è al sicuro. Gli allarmi per auto possono sembrare scoraggianti, soprattutto per i principianti, ma non è necessario lasciare che questo vi impedisca di installare un allarme e proteggere voi stessi e la vostra auto.

Questo articolo è apparso originariamente su YourMechanic.com come Come installare un allarme auto.

Salta il negozio di riparazioni

I nostri meccanici fanno visite a domicilio

Autoblog sta collaborando con YourMechanic per portare molti dei servizi di riparazione e manutenzione di cui hai bisogno direttamente da te.
Ricevi il servizio a casa tua o in ufficio 7 giorni su 7 con prezzi equi e trasparenti.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Come si collega un allarme per auto?

Come installare un allarme autoAttaccare la sirena a qualsiasi superficie di metallo solido sotto il cofano. … Praticare un foro nel firewall di gomma dell’auto. … Posizionare il cavo di alimentazione dell’allarme vicino alla batteria dell’auto, pronto per essere collegato in seguito. … Collegare un fusibile al filo di cui sopra, che sarà collegato alla batteria in seguito.Altri articoli…-Jun 3, 2011

Dove sono i fili per l’allarme dell’auto?

Parte 3 di 4: cablare l’allarme nell’auto Alcuni allarmi hanno le loro unità di computer indipendenti che sono montati nel vano motore vicino alla sirena, ma la maggior parte sono cablati nel computer dell’auto e nascosti all’interno del cruscotto.

Come si cabla un sistema d’allarme?

Come cablare una zona al tuo sistema di allarme – YouTubeInizio della clip suggeritaFine della clip suggeritaE questo sarà collegato al sensore. Inizierò prima con il sensore. Ora iMoreE questo sarà collegato al sensore. Inizierò prima con il sensore. Ora vi consiglio di usare le pinze per spellare il rame. | Tempo – 5:12 [Inglese]

Posso montare il mio allarme auto?

Ci sono una serie di vantaggi pratici, e in alcune aree, l’aggiunta di un sistema di allarme può abbassare il costo dell’assicurazione auto. Un allarme auto è una fantastica difesa contro i furti d’auto, e ci sono una serie di allarmi disponibili che chiunque può semplicemente installare nella propria auto.

Come posso attivare un allarme auto senza un telecomando?

Se non puoi attivare l’allarme con il telecomando perché la batteria è scarica, prova ad aprire la porta lato guida e premi il pulsante “Lock”, di solito situato vicino alla maniglia della porta o ai pulsanti delle finestre elettriche. Premi il pulsante due volte e chiudi la porta lato guida.

Come si fa a collegare un allarme per auto a un clacson?

Aggiungere il clacson a un allarme auto con uscita solo sirena – YouTube | Time – 2:53 [English]

Quale filo si usa per il sistema d’allarme?

Il filo di calibro raccomandato per i componenti di allarme è solido o intrecciato: 22 AWG, 2 conduttori (nero e rosso) o 22 AWG, 4 conduttori (nero, rosso, verde e giallo o bianco). Il filo di rame solido non si piega facilmente come il filo a trefoli, ma elimina la possibilità che un filo allentato causi un corto circuito.

Come si cabla una resistenza EOL?

La cosa principale da cercare è il valore dell’EOL richiesto dal manuale dell’utente che è venuto con la scheda.Determinare l’EOL per il vostro sistema. … Individuare il “+” e il “-“. … Individuare le marcature “C”, “NO” e “NC” sul dispositivo di allarme. … Collegare la resistenza alla vite “NC” e alla vite “C” se viene utilizzato un sistema di allarme antincendio.Altri articoli…

Cosa fa scattare il sistema antifurto in auto?

Il sistema antifurto di un’auto potrebbe attivarsi se la batteria del portachiavi è scarica e il sistema non è stato disattivato. Controllate che la batteria del vostro portachiavi sia installata correttamente. … Molti veicoli hanno un portavalori o una chiave che svolge solo funzioni come lo sblocco delle porte.

Come si annulla il sistema antifurto?

Gira la chiave per sbloccare la portiera dell’auto, ma non rilasciarla. Tieni la chiave in questa posizione per 20-30 secondi. Questo permette al sistema di sapere che hai la chiave corretta, e può permetterti di bypassare il sistema di allarme. Alcuni veicoli riconoscono la chiave semplicemente girando la chiave avanti e indietro nel cilindro della serratura della porta.

Cos’è il filo dell’allarme?

Questo filo, noto anche come filo dell’antifurto o cavo di sicurezza, è usato per collegare vari componenti, come i sensori passivi delle porte e i rilevatori di movimento al tuo pannello di allarme. … I fili di sicurezza più usati sono 22 AWG e 18 AWG.

Un allarme cablato è meglio di uno senza fili?

I sistemi di allarme cablati hanno un vantaggio in termini di affidabilità, mentre i sistemi wireless forniscono un’installazione più snella e possono essere utilizzati in luoghi dove i sistemi cablati non possono. … Un sistema di sicurezza può essere sia cablato che wireless.

Come si collega una sirena d’allarme per auto?

allarme auto cardot su come collegare i fili della sirena – YouTube | Tempo – 0:15 [Inglese]

L’allarme dell’auto è collegato al clacson?

La maggior parte dei sistemi di allarme per auto sono dotati di una sorta di trasmettitore portachiavi portatile. Con questo dispositivo, è possibile inviare istruzioni al cervello per controllare il sistema di allarme a distanza. … Nella maggior parte dei sistemi, il cervello fa lampeggiare le luci e suona il clacson quando si inserisce e si disinserisce l’auto.

Cosa fa scattare l’allarme dell’auto?

Cosa fa scattare un allarme per auto? Gli allarmi per auto sono dotati di sensori che fanno scattare l’allarme quando vengono rilevati movimenti o impatti. Vibrazioni, urti o movimenti in genere fanno scattare i sensori.

Articolo precedente

Quanti anni ha la Missione Carmel?

Articolo successivo

Come si cambia il regolatore di uno scaldabagno a gas?

You might be interested in …