5 Dicembre 2021
Expand search form

Come si usa Magnasonic?

I pulitori a ultrasuoni rendono il compito di mantenere la lucentezza dei tuoi gioielli davvero facile. Ma come funzionano questi dispositivi e cosa devi sapere per usarli correttamente?

Come funzionano i pulitori a ultrasuoni?

Pulitore a ultrasuoni

Un pulitore a ultrasuoni è un dispositivo che utilizza gli ultrasuoni per rimuovere lo sporco dai tuoi gioielli.

Gli articoli sono posti in un serbatoio riempito con una soluzione di pulizia.

Dopo che il pulitore è acceso, il suo motore produce vibrazioni ultrasoniche attraverso il liquido.

Queste vibrazioni rompono le particelle di sporco accumulate sulla superficie dei tuoi gioielli.

La cosa buona dei pulitori a ultrasuoni è che possono pulire le parti dei tuoi gioielli che sono altrimenti irraggiungibili quando si usano metodi più convenzionali.

Quale soluzione di pulizia dovrebbe essere usata?

Un’opzione che hai per la soluzione di pulizia è un detergente per gioielli che puoi comprare al negozio – guarda questo marchio popolare, che può essere usato in un pulitore a ultrasuoni.

L’alternativa è preparare un liquido di pulizia da soli.

Se si sceglie di fare una soluzione di pulizia fatta in casa, basta riempire il serbatoio del vostro pulitore con acqua, e aggiungere un cucchiaio di ammoniaca.

Poi aggiungete un po’ di detersivo per piatti e il gioco è fatto – è così semplice.

Potresti voler accendere la macchina e lasciarla girare senza oggetti per 5-10 minuti in modo che la soluzione si mescoli bene.

Ricordati di riscaldarlo

Uno degli errori comuni che le persone fanno quando usano un pulitore a ultrasuoni è quello di mettere acqua fredda nel serbatoio. Perché la soluzione di pulizia funzioni al meglio, deve essere calda.

Ci sono pulitori a ultrasuoni che hanno un riscaldatore incorporato per assicurare che la soluzione sia riscaldata. Tuttavia, questi modelli possono essere molto più costosi di quelli normali.

Tutto quello che devi fare è riscaldare l’acqua prima di metterla nel serbatoio (non portare l’acqua a ebollizione, però). Poi si può mescolare l’ammoniaca e il detersivo per i piatti.

Il processo di pulizia

Dopo aver riempito il serbatoio con acqua calda e versato il liquido di pulizia, puoi mettere i tuoi gioielli all’interno. Non mettere troppi pezzi in una volta, però, per non graffiare i tuoi gioielli.

Accendi il dispositivo e lascialo funzionare per tutto il tempo necessario fino a quando i tuoi gioielli sono puliti (a seconda di quanto sono sporchi gli oggetti, questo tempo di solito varia da 1 a 20 minuti).

Dopo che la pulizia è fatta, spegni il pulitore e lascia i tuoi gioielli all’interno per altri 5-10 minuti in modo che le particelle di sporco che sono state buttate giù dai tuoi pezzi dalle onde sonore possano cadere sul fondo del serbatoio.

Dopo aver tolto i tuoi gioielli, puoi pulirli brevemente con una spazzola morbida per assicurarti che ogni residuo di sporco venga rimosso, specialmente dalle montature dei tuoi anelli.

Risciacqua gli articoli per lavare via ogni residuo di detergente e asciugali con un panno morbido.

Quanto spesso si dovrebbe usare un pulitore a ultrasuoni?

La frequenza di utilizzo di un pulitore a ultrasuoni dipenderà da quanto velocemente i tuoi gioielli si sporcano.

In generale, puoi pulire i tuoi gioielli con gli ultrasuoni ogni due settimane.

Se indossi i tuoi pezzi ogni giorno e accumulano lo sporco più rapidamente, puoi pulirli ogni settimana.

Finché i tuoi gioielli sono fatti di materiali che possono sopportare gli ultrasuoni, pulire i tuoi oggetti più spesso non li danneggerà.

Cosa non si dovrebbe mettere in un pulitore a ultrasuoni

Non tutti i gioielli dovrebbero essere puliti con un dispositivo a ultrasuoni.

Molte pietre preziose possono essere facilmente danneggiate dagli ultrasuoni. Non inserire gemme più morbide come opali, lapislazzuli, smeraldi, turchesi, ecc.

Anche i gioielli organici come le perle, i pezzi di corallo o l’ambra possono essere danneggiati.

Inoltre, non mettere dentro il tuo pulitore ad ultrasuoni pietre preziose il cui colore è stato migliorato attraverso il trattamento termico.

Quali sono i migliori pulitori di gioielli ad ultrasuoni da acquistare?

Di seguito abbiamo presentato una selezione di alcuni dei migliori pulitori di gioielli ad ultrasuoni sul mercato:

Magnasonic Professional Ultrasonic Polishing Jewelry Cleaner con timer digitale

Magnasonic Professional Ultrasonic Jewelry Cleaner di lucidatura ad ultrasuoniQuesto pulitore ad ultrasuoni è ideale per la pulizia dei gioielli. La sua frequenza ultrasonica è di 42.000 Hz e ha 5 cicli di pulizia preimpostati che vanno da 1,5 a 8 minuti. Viene fornito con un cestello e ha una capacità di 20 oz (600 mL).

Magnasonic Professional Ultrasonic Jewelry Cleaner

Magnasonic Pulitore Professionale di Gioielli ad Ultrasuoni

Un altro grande pulitore ad ultrasuoni della Magnasonic. Anche questo funziona a 42.000 Hz di frequenza di pulizia. È un po’ più economico, poiché ha un solo ciclo di pulizia, che è di 3 minuti. La capacità è di 20 once (600 mL).

Ivation IVUC96S Digital Ultrasonic Cleaner con potenza regolabile

Ivation IVUC96S Digital pulitore ad ultrasuoni con potenza regolabileQuesto grande pulitore ha 3 livelli di potenza regolabili – usa una potenza inferiore per gli oggetti più delicati e una potenza superiore per quelli meno delicati. Ci sono 5 cicli di pulizia preimpostati – il più breve è di 90 secondi e il più lungo di 8 minuti. Il serbatoio dell’acqua è rimovibile e ha una capacità di 17 once.

Potresti essere interessato anche agli argomenti

Come funziona il Magnasonic?

42.000 Hz di onde di energia ultrasonica creano milioni di microscopiche bolle di pulizia che sollevano delicatamente lo sporco e la sporcizia senza l’uso di prodotti chimici aggressivi o strofinare. Il movimento dell’acqua può sembrare delicato, ma in realtà produce una pulizia profonda e accurata per penetrare nelle aree più difficili.

Come si pulisce Magnasonic?

Basta riempire il serbatoio con acqua, inserire i tuoi oggetti e vedrai i risultati della pulizia professionale dei gioielli. Un po’ di sapone liquido per mani/piatti può essere aggiunto per una migliore pulizia, ma tutto il lavoro è fatto dalle onde ultrasoniche. Questa potente unità pulisce in pochi minuti senza danneggiare gli oggetti delicati.

Come si usa un pulitore di gioielli a ultrasuoni?

Come usare un pulitore di gioielli a ultrasuoni – YouTubeInizio della clip suggeritaFine della clip suggeritaPrimo. Usare sempre il cestello, perché mettere qualcosa direttamente sul fondo della vasca può danneggiare l’apparecchioMoreFirst. Usare sempre il cestello perché mettere qualcosa direttamente sul fondo del serbatoio può danneggiare il trasduttore. Poi devi solo lasciare i tuoi gioielli nel pulitore. | Tempo – 1:51 [Inglese]

Come si imposta un pulitore a ultrasuoni?

BAC connessione completamente a terra. | Tempo – 0:42 [Inglese]

Qual è il miglior pulitore di gioielli a casa?

La migliore soluzione fatta in casa per la pulizia dei gioielli è una miscela di alcune gocce di detersivo per piatti Dawn in acqua calda, non calda. Lascia il pezzo nella soluzione per qualche minuto, più a lungo se è molto sporco, poi strofina delicatamente con un nuovo spazzolino morbido a misura di bambino. Per risciacquare, metti l’oggetto in un nuovo contenitore di acqua tiepida.

Il detergente per gioielli è sicuro per i diamanti?

Non usare soluzioni dannose. La candeggina al cloro o gli abrasivi (come i detergenti domestici o il dentifricio) non dovrebbero mai essere usati per pulire i gioielli di diamanti. Prodotti chimici come il cloro possono danneggiare alcuni dei metalli usati per legare l’oro per le incastonature dei diamanti e gli abrasivi possono graffiare l’oro e altri metalli.

Qual è il miglior detergente per gioielli fatto in casa?

La migliore soluzione per la pulizia dei gioielli fatta in casa è una miscela di poche gocce di detersivo per piatti Dawn in acqua calda, non calda. Lasciate il pezzo nella soluzione per qualche minuto, più a lungo se è molto sporco, poi strofinate delicatamente con un nuovo spazzolino morbido a misura di bambino. Per risciacquare, mettere l’oggetto in un nuovo contenitore di acqua tiepida.

I pulitori di gioielli a ultrasuoni funzionano davvero?

Oro, argento e altri metalli preziosi: I pulitori a ultrasuoni sono noti per funzionare alla grande per la pulizia dei gioielli d’oro. Puoi anche pulire in modo sicuro i gioielli d’argento o di platino in una macchina a ultrasuoni. Il tungsteno, tuttavia, dovrebbe essere evitato perché è suscettibile di essere danneggiato in una macchina a ultrasuoni.

Quale liquido si usa in un pulitore a ultrasuoni?

La prima cosa da fare per migliorare le prestazioni di pulizia di un pulitore a ultrasuoni è usare acqua deionizzata, che è un solvente naturale. È raccomandata per la sua mancanza di sali minerali e altre impurità. È anche più reattiva dell’acqua ordinaria e non lascia macchie sugli articoli lavati.

I gioiellieri usano pulitori ad ultrasuoni?

Oro, argento e altri metalli preziosi: I pulitori a ultrasuoni sono noti per funzionare alla grande per la pulizia dei gioielli d’oro. È anche possibile pulire in modo sicuro i gioielli d’argento o di platino in una macchina a ultrasuoni. Il tungsteno, tuttavia, dovrebbe essere evitato perché è suscettibile di essere danneggiato in una macchina a ultrasuoni.

L’aceto pulisce i gioielli?

Per pulire la maggior parte dei gioielli con l’aceto, Reader’s Digest suggerisce di fare un detergente per gioielli a base di aceto e bicarbonato mescolando 1/2 tazza di aceto bianco e 2 cucchiai di bicarbonato. La soluzione frizzerà quando combinata. … Poi, rimuovere i gioielli d’argento e sciacquare sotto l’acqua per lavare via la soluzione di aceto.

Cosa pulisce i gioielli a casa?

Mescolare 1 cucchiaino di detersivo per piatti e 1 tazza di acqua calda. Aggiungere 1/2 cucchiaino di detergente per la casa a base di ammoniaca (come un detergente per vetri come Windex) Immergere i gioielli nella soluzione per circa 5 minuti e poi strofinare delicatamente con uno spazzolino morbido. Asciugare all’aria o asciugare con cura con un tovagliolo di carta o un panno normale.

Cosa non si può mettere in un pulitore a ultrasuoni?

Perle, coralli, gusci di tartaruga, avorio, cammei di conchiglie, jet e ambra non dovrebbero essere messi in un pulitore ad ultrasuoni.

I diamanti perdono il loro splendore?

Noto per essere la sostanza naturale più dura sulla Terra, i diamanti possono tagliare qualsiasi roccia o metallo; ma solo un diamante può tagliare un altro diamante. Nonostante la sua robustezza, il diamante può perdere il suo splendore se vi si deposita olio o polvere.

Perché il mio diamante sembra torbido?

Un diamante torbido ha delle inclusioni che lo fanno apparire torbido in alcune parti o in tutto il diamante. Per esempio, più piccole inclusioni raggruppate insieme possono far apparire il diamante nebbioso o opaco. Non sono solo le inclusioni a nuvola – quelle composte da tre o più inclusioni di cristallo – che possono far apparire un diamante nebbioso.

Articolo precedente

Come fanno gli uccelli d’acqua salata ad espellere il sale in eccesso?

Articolo successivo

Le formiche sono attratte dai fondi di caffè?

You might be interested in …