4 Dicembre 2021
Expand search form

Come sono disposti lo xilema e il floema in una radice di Eudicot?

1. Le radici monocotiledoni e dicotiledoni hanno un aspetto molto diverso.

Prima di esaminare le strutture e i tessuti all’interno delle radici monocotiledoni e dicotiledoni, esaminiamo come la loro forma e struttura generale differisce. Le radici delle monocotiledoni sono fibrose, cioè formano un’ampia rete di radici sottili che si originano dal fusto e rimangono vicine alla superficie del suolo. Al contrario, le dicotiledoni hanno “radici a fittone”, cioè formano un’unica radice spessa che cresce in profondità nel terreno e ha piccoli rami laterali.

2. Le radici delle monocotiledoni e delle dicotiledoni contengono più strati di tessuto attraverso i quali l’acqua si muove prima di raggiungere il cilindro vascolare centrale della radice.

I peli delle radici aumentano la superficie della radice per aiutarla a massimizzare l'assorbimento di acqua e minerali.

L’acqua e le sostanze nutritive dal suolo circostante passano attraverso i tessuti della radice fino a raggiungere il cilindro vascolare centrale. Lo xilema della radice trasporta l’acqua e le sostanze nutritive verso l’alto, verso il fusto.

L’esterno delle radici di monocot e dicot è coperto da una serie di sporgenze simili a peli, chiamate appropriatamente peli radicali. Essi massimizzano le capacità di assorbimento di acqua e minerali della radice perché aumentano la sua superficie.

Il sito epidermidecostituita da tessuto dermico, è lo strato più esterno della radice. Come l’epidermide della pelle umana, l’epidermide della radice è protettiva e previene i danni alla radice.

Sotto l’epidermide c’è uno strato di tessuto di terra chiamato corteccia. Il tipo di cellule del tessuto di terra situato all’interno della corteccia differisce a seconda che la pianta sia una monocotiledone o una dicotiledone. Parenchima costituisce il tessuto di terra che si trova nella corteccia delle radici dicotiledoni. Le cellule del parenchima hanno pareti sottili e sono di solito di forma globosa. La corteccia delle radici monocotiledoni può contenere sclerenchima oltre al parenchima. Le cellule che compongono lo sclerenchima hanno pareti più spesse, il che rende lo sclerenchima più rigido del parenchima.

Il endodermaun altro strato di tessuto dermico, funge da barriera selettiva tra il tessuto di terra della corteccia e lo stele-la parte centrale della radice dove si sviluppano lo xilema e il floema. Il periciclo è lo strato più esterno della stele. Contiene cellule che possono dividersi e dare origine alle radici laterali.

Un altro tipo di tessuto di terra, chiamato midollosi trova al centro delle radici delle monocotiledoni. È composto da parenchima.

Articolo precedente

Dove posso vedere le tartarughe marine a San Diego?

Articolo successivo

Cosa significa Pan per il Messico?

You might be interested in …