18 Dicembre 2021
Expand search form

Cosa fa la ventola di scarico della cucina?

Si dovrebbero prendere misure significative per mantenere la qualità dell’aria interna. Un modo migliore è quello di garantire che frequentemente ventilare l’aria umida dalla vostra cucina, ma questo significa che è necessario installare un ventilatore di scarico in cucina?

Le cucine non hanno bisogno di ventilatori di scarico poiché non c’è un codice che richieda di installarli. Tuttavia, i ventilatori di scarico della cucina svolgono un ruolo nel mantenimento della qualità dell’aria interna e, in una certa misura, proteggono la salute degli occupanti della casa. Si liberano dell’aria umida e degli odori che si formano quando si cucina.

Il resto di questo articolo spiegherà l’importanza di una ventola di scarico in cucina in grande dettaglio. Sarà anche guardare ad altri argomenti simili come il modo in cui i ventilatori di scarico cucina lavoro, il tipo di cappa gamma per selezionare, e come ottenere il massimo dal vostro cappa gamma.

Importanza di una ventola di scarico in cucina

Anche se cucinare è essenziale per tutti, può essere un pericolo per la salute se non si sta attenti. Quando si cucina, il fornello rilascia gas tossici e particelle ultrafini nell’aria, che circolano nell’edificio, esponendo tutti i presenti.

Inoltre, rilascia oli, grassi e unto nell’aria, che poi si depositano su superfici come armadietti e pareti. Con il tempo, gli oli creano uno strato di sporcizia. Senza uno scarico della cucina, potresti dover sopportare un odore persistente e persino esporti a problemi di salute come l’asma.

Potrebbe anche essere necessario cambiare continuamente le tende e pulire i mobili e le superfici per rimuovere la puzza di cibo che si raccoglie ogni volta che si cucina. Puoi anche evitare che il grasso e il fumo si raccolgano sulle pareti e sul soffitto installando una cappa di scarico della cucina.

Una cappa di scarico aiuta anche a regolare la temperatura in cucina. Ogni volta che si cucina, i fornelli producono molto calore. Senza un’adeguata ventilazione, l’alta temperatura porta a un aumento dell’umidità in cucina.

Una volta che la temperatura della cucina si raffredda, l’umidità si raccoglie sotto forma di acqua sulle pareti e sulle superfici. Quando non si riesce a pulire l’acqua, c’è un’alta possibilità che possa danneggiare gli alimenti, i piani di lavoro e le finiture.

Inoltre, può anche portare alla crescita di muffe. La condensa è un problema enorme, indipendentemente dal fatto che si cucini o meno. Pertanto, è necessario installare un sistema di scarico adeguato che possa mitigare tale situazione.

In passato, era più facile controllare tali problemi aprendo le finestre e facendo affidamento sulle fessure delle pareti e dei pavimenti. Anche se l’approccio non era del tutto efficiente, era funzionale. Un tale approccio può non funzionare per le case moderne, poiché sono sigillate per garantire l’efficienza energetica.

Come funziona una ventola di scarico della cucina?

La tua ventola di scarico della cucina, altrimenti conosciuta come una cappa di gamma o ventola della cappa, opera dalla parte superiore del piano cottura. Prima di arrivare a come funzionano, dovresti capire che ci sono due tipi di cappe da cucina, senza condotto e con condotto. Ma come funzionano entrambi?

Cappe da cucina canalizzate

Sono i tipi più comuni di ventilatori di scarico. Tuttavia, alcune cucine possono limitare la loro installazione perché devono trasportare l’aria fuori dalla cucina. Per questo motivo, è necessario installarle solo in aree specifiche della cucina.

La cappa richiede tubi che si collegano a un condotto per trasportare l’aria sporca e gli odori sgradevoli dalla cucina all’esterno.

La ventola di scarico si sbarazza efficacemente dell’umidità in cucina che si forma a causa di un aumento dell’umidità e del vapore dalla preparazione del cibo, un’impresa che i ventilatori senza condotto non possono fare. Puoi lasciare l’installazione a un esperto o farlo tu stesso se hai abbastanza esperienza.

Cappe d’aria senza condotto

Questi ventilatori di scarico non aspirano l’aria all’esterno della casa. Invece, filtrano l’aria che aspirano e la rimettono in circolo in cucina. La cappa utilizza filtri al carbonio e al carbone per pulire l’aria sporca prima di soffiarla di nuovo in cucina.

A differenza delle loro controparti, è possibile installarle ovunque poiché non hanno bisogno di condotti per trasportare l’aria all’esterno. Tuttavia, è necessario pulire occasionalmente i filtri e sostituirli annualmente per aumentarne la durata.

È facile installare un ventilatore senza condotto perché non ha bisogno di tubature o canalizzazioni. Puoi seguire le linee guida di collegamento sul tuo ventilatore di scarico.

Ecco un video su come installare una cappa da cucina:

Do Kitchen Exhaust Fans bisogno di essere sfiatato all’esterno?

Lo scopo principale di installare uno scarico della cucina è quello di sbarazzarsi degli odori di cottura persistenti dal piano cottura e l’aria calda in eccesso dalla cucina quando si cucina. Tuttavia, puoi scegliere di installare una cappa ventilata/condotta o una cappa senza ventilazione/condotta a seconda delle tue esigenze e preferenze.

Una cappa ventilata è più economica per quanto riguarda l’uso dell’energia. La sua ventola non soffia troppo forte perché i gas caldi si dirigono all’esterno e i tubi fanno entrare l’aria più fresca e meno umida. Si può quindi risparmiare di più sulla bolletta.

D’altra parte, le cappe non ventilate richiedono più energia per soffiare l’aria calda fuori, pulirla e soffiarla di nuovo in cucina. Pertanto, si può finire per spendere di più sulla bolletta. Tuttavia, con l’avanzare della tecnologia, è possibile trovare un sacco di ventilatori di scarico non ventilati che non richiedono un uso massiccio di energia.

Si può anche trovare l’installazione di una gamma ventilato per essere molto scomodo, soprattutto quando si alloggia in un condominio o appartamento. Questo è dovuto alla necessità di un sistema di tubature per trasportare i gas all’esterno. Potresti dover rivedere il tuo appartamento per installare i condotti all’interno del soffitto o anche dentro le pareti.

Inoltre, potrebbe non essere possibile se hai una cucina piccola. Fortunatamente, puoi installare una cappa non ventilata, poiché può adattarsi a qualsiasi spazio e può funzionare in tutti i tipi di cucina.

Puoi installare una cappa canalizzata se non vuoi preoccuparti sempre della sua manutenzione. Mentre l’installazione può richiedere un pedaggio, possono passare diversi anni prima che ci sia bisogno di una riparazione. È, tuttavia, diverso quando si considera una cappa di gamma senza condotto.

Una cappa senza condotto richiede molta manutenzione, soprattutto pulendo i filtri per eliminare il grasso e lo sporco che si accumulano e sostituirli annualmente.

Come si può notare, nessuna delle cappe di scarico canalizzate e senza condotto è perfetta. Ognuno ha i suoi vantaggi e svantaggi. Pertanto, la vostra scelta ricade sulle vostre esigenze e preferenze. Si può scegliere di usare ventilatori di scarico che sono ventilati o non ventilati.

Come ottenere il massimo dalla tua cappa

Assicurati sempre di installare la cappa abbastanza vicino alla superficie di cottura. Solo allora l’aspirazione della ventola può attirare efficacemente tutti i gas di cottura e le particelle invisibili che circolano in cucina.

Tuttavia, non dovrebbe essere troppo bassa, o potrebbe intralciare la cottura. È altamente consigliabile installarla 24 pollici (60,96 cm) sopra il piano di cottura.

Molte stufe vengono con le loro cappe che sono giustamente montate per essere abbinate. Tuttavia, fai molta attenzione quando installi una cappa indipendente. Assicurati che sia abbastanza grande da coprire efficacemente la superficie di cottura e della misura giusta per evitare di sbatterci la testa durante la cottura.

Riassumendo

Una cappa è importante per migliorare la qualità dell’aria in cucina. Mentre è fondamentale avere una ventola di scarico in una cucina commerciale, le regole si applicano in modo molto diverso in una cucina residenziale.

Ancora, si può scegliere di installare una cappa di gamma senza condotto o canalizzata, a seconda delle vostre preferenze. Esaminare e ricercare entrambe le opzioni con attenzione prima di prendere una decisione.

Prima di fare un acquisto, pagare stretta considerazione per le dimensioni della cappa, la potenza del ventilatore, il design e il livello di rumore.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Quando dovrei usare la cappa in cucina?

Se ami cucinare, hai bisogno di una cappa da cucina. Conosciuto anche come un ventilatore cappa o una cappa gamma, una ventola di scarico cucina è necessario per rimuovere grasso, fumo e fumi che sono presenti nell’aria quando si cucina nel forno o sul vostro piano cottura.

Le cucine hanno bisogno di ventilatori di scarico?

Le cucine non hanno bisogno di aspiratori perché non c’è un codice che richieda di installarli. Tuttavia, i ventilatori di scarico della cucina svolgono un ruolo nel mantenimento della qualità dell’aria interna e, in una certa misura, proteggono la salute degli occupanti della casa. Si liberano dell’aria umida e degli odori che si formano quando si cucina.

La cappa di scarico della cucina fa entrare l’aria esterna?

La cappa cattura gli scarichi della cucina e li manda attraverso le condutture all’esterno della casa. Poi il kit di ricambio dell’aria porterà l’aria esterna in casa tua per sostituire l’aria che è stata rimossa. È un modo incredibilmente efficace per migliorare la qualità dell’aria interna.

La ventola di scarico della cucina aiuta a raffreddare la casa?

L’uso di una ventola di scarico è vantaggioso per la casa, la qualità dell’aria interna, il comfort degli occupanti. I ventilatori di scarico possono raffreddare rapidamente le aree che sono diventate troppo calde a causa di attività come cucinare e fare la doccia. L’aria calda viene sfogata all’esterno, diminuendo la temperatura dello spazio senza usare l’impianto di condizionamento.

Qual è la differenza tra aspiratore e ventilatore?

Mentre un ventilatore lavora per portare aria pulita in uno spazio chiuso da una fonte esterna, un aspiratore rimuove le sostanze inquinanti dall’aria interna in una casa o in uno spazio commerciale.

Come faccio a scegliere una ventola di scarico per la cucina?

Guida all’acquisto – YouTube | Tempo – 1:13 [Inglese]

Qual è la differenza tra ventilatore e aspiratore?

La differenza principale tra i due tipi di ventilatori è la loro applicazione. Mentre una ventola di ventilazione lavora per portare aria pulita in uno spazio chiuso da una fonte esterna, una ventola di scarico rimuove le sostanze inquinanti dall’aria interna in una casa o in uno spazio commerciale.

I ventilatori di scarico rimuovono l’umidità?

Lo scopo principale di avere una ventola di scarico è quello di rimuovere l’umidità dal bagno. Questi ventilatori aiutano a controllare ed eliminare gli odori del bagno. Inoltre, contribuiscono alla sicurezza della casa e dei suoi residenti riducendo i fumi dei detergenti che potrebbero potenzialmente causare problemi di salute.

È necessario un ventilatore di scarico in camera da letto?

I ventilatori di scarico sono necessari per diversi motivi. Compri la migliore qualità del ventilatore di scarico dal più reputato produttore di ventilatori di scarico in India. I ventilatori di scarico raffreddano gli spazi interni, ventilano l’aria calda e soffocante e possono prevenire efficacemente l’eccesso di umidità nelle zone umide.

Quanto costa installare una ventola di scarico in cucina?

Quanto costa installare un aspiratore? I tassi di manodopera per l’installazione di ventilatori di scarico sono influenzati dal tipo di ventilatore e le esigenze del progetto. L’installazione di una sostituzione semplice può costare $ 100 o meno, mentre l’esecuzione di nuove canalizzazioni e cablaggio o rielaborazione mobili per una nuova installazione potrebbe costare $ 500 o più.

Quale marca è meglio per la ventola di scarico?

USHA. Questa marca di ventilatori di scarico dal design estetico presenta lame specializzate che possono aumentare la velocità di rotazione con un’elevata spinta dell’aria. … Havells. … Crompton. … Orient. … Bajaj. … Orpat. … Luminoso. … Sameer.More articoli…-Jul 4, 2019

Va bene aprire le finestre con alta umidità?

L’umidità extra nell’aria potrebbe far lavorare di più l’AC Aprendo le finestre quando l’aria è ancora umida, anche se è più fresca, stai facendo entrare tutta quell’umidità extra.

Dove devo posizionare la mia ventola di scarico?

Puoi posizionare il ventilatore direttamente sopra la vasca da bagno o la base della doccia, ma è sufficiente posizionarlo ovunque vicino alla zona del bagno. Se il bagno ha sia una vasca che una doccia, o una doccia e una vasca idromassaggio, il ventilatore dovrebbe andare da qualche parte tra i due apparecchi.

Posso usare un ventilatore normale come aspiratore?

Che si tratti di un piccolo incidente in cucina o dello zio fumatore di sigari, un ventilatore elettrico può essere un salvatore. Usa il tuo ventilatore da tavolo o da piedistallo per aspirare l’aria fumosa e soffiarla fuori da una finestra o porta aperta. Puntato nella giusta direzione, può fungere da scarico.

La ventola di scarico fa entrare aria fresca?

La funzione principale di un aspiratore è quella di aiutare ad estrarre l’aria impura e portare aria fresca migliorando così la qualità dell’aria.

Articolo precedente

Qual è stato il risultato dell’Eureka Stockade?

Articolo successivo

L’anatroccolo è buono per uno stagno?

You might be interested in …