16 Novembre 2021
Expand search form

Cosa ha fatto Charles White?

Frustrato dall’omissione da parte del sistema educativo dei contributi dei neri alla società americana, White, a causa di questa frustrazione, iniziò a saltare la scuola. All’età di 14 anni, lavorò come disegnatore di insegne per il Regal Theater, dove iniziò a incontrare altri artisti neri. Lavorò con George E. Neal, un artista nero, che mentre si manteneva scrivendo e illustrando piccole pubblicazioni nere, studiò all’Art Institute. I disegni di White vinsero un concorso, permettendogli di frequentare una classe del sabato “honors” all’Art Institute. Anche gli artisti Charles Sebree e Margaret Burroughs frequentarono questa classe.

“Era un insegnante particolarmente stimolante”, ha detto White, riferendosi a Neal. “Avevamo lezioni a casa sua. Elzier Cortor, Charles Sebree e Frank Neal, che non era imparentato con lui, così come me, furono tutti influenzati da George. Ci ha reso consapevoli dell’aspetto artigianale della tecnica pittorica. Ci ha reso consapevoli della bellezza di quelle vecchie baracche malridotte. Ci ha reso consapevoli della bellezza della gente di colore”.

Quando aveva 16 anni, White partecipò ad una festa del sabato sera nello studio di Katherine Dunham, allora laureata in antropologia all’Università di Chicago e che stava sviluppando la sua carriera nella danza. Lì incontrò la poetessa Gwendolyn Brooks, l’autrice Margaret Walker, Richard Wright e Willard Motley; il sociologo Horace Cayton; e molti altri artisti e intellettuali che si riunivano nel South Side di Chicago. Fu esposto a molte nuove idee. Potrebbero essere descritte come il “Nuovo Negro” di Alain Locke, una filosofia che avrebbe avuto un grande impatto su White.

White vinse una borsa di studio per studiare all’Art Institute a tempo pieno. Iniziò anche a lavorare come artista di Works in Progress (WPA) e divenne membro delle Arts and Crafts Guilds. All’Art Institute, White fu introdotto ai muralisti messicani che usavano l’arte per educare le masse. Questo concetto eccitava molto White, come avrebbe eccitato l’artista Elizabeth Catlett, che avrebbe poi sposato. Voleva che la sua arte parlasse ai neri, infondendo e riaffermando fiducia e orgoglio.

White incontrò e sposò la talentuosa scultrice Elizabeth Catlett, che allora insegnava alla Dillard University di New Orleans e stava prendendo l’estate per studiare all’Art Institute. Aveva vinto due borse di studio, una alla Chicago Academy of Fine Arts e la Frederic Mizes Academy of Arts, entrambe ritirate dopo la scoperta che White era effettivamente nero.

White avrebbe poi vinto una borsa di studio della Fondazione Julius Rosenwald per fare ricerca nel Sud. Nel Sud, White cominciò a capire la bellezza del discorso “negro”, il folklore e la poesia, la danza e la musica. La musica lo commosse particolarmente: gli spirituals, il blues, le ballate, le canzoni di lavoro. Questa musica ebbe un significato molto profondo per White e per il suo lavoro.

Due eventi a sfondo razziale, che si verificheranno più tardi, avranno anche un profondo effetto su White. In primo luogo, fu pesantemente picchiato per essere entrato in un ristorante a New Orleans. In secondo luogo, a Hampton, Virginia, un capotreno costrinse White nella parte posteriore di un tram sotto la minaccia di una pistola. Nel corso di 15 anni, sarebbe venuto a conoscenza del linciaggio di tre zii e due cugini. White sviluppò una rabbia contro l’ingiustizia che divenne sempre più profonda.

White e Catlett si sarebbero poi trasferiti a New York, dove il pittore Ernest Crichlow li introdusse agli artisti e agli intellettuali neri. Catlett iniziò gli studi con lo scultore di influenza cubista Ossip Zadkine. White studiò con Harry Sternberg, un importante istruttore di incisione e litografia alla Art Student League.
White e Catlett avrebbero lasciato New York per insegnare all’Hampton Institute in Virginia fino a quando White fu arruolato nel 1943. Poco dopo, White sviluppò la tubercolosi. Trascorse tre anni in un ospedale per veterani a Beacon, New York. White non dipinse durante questo periodo. Ha ideato la sua terapia. Rilesse tutto ciò che aveva letto durante la sua adolescenza.

Dopo la guarigione, tornò a New York e creò. Fece una mostra personale alla American Contemporary Artists (ACA) Gallery nel settembre 1947. Quell’autunno, White e Catlett andarono in Messico su invito del famoso muralista David Siquerios. Studiarono e lavorarono nel famoso laboratorio grafico messicano Taller de Grafica Popular per quasi un anno.

“Ho visto gli artisti lavorare per creare un’arte su e per il popolo”, ha detto White della sua esperienza messicana. “Questa è stata l’influenza più forte di tutto il mio approccio. Ha chiarito la direzione in cui volevo muovermi”.

Il suo matrimonio con Catlett finì poco dopo i suoi viaggi in Messico. La sua salute cominciò a peggiorare di nuovo. Fu ricoverato per un anno a New York dove doveva subire un’operazione ai polmoni. L’arte di White cominciò a spostarsi gradualmente dalle figure storiche alla gente comune nera, mantenendo sempre la stessa dignità. Il suo lavoro divenne più ritmico e fluido, realistico e umanistico.

Nel 1950, White sposò Frances Barrett. Andarono in luna di miele in Europa e furono felici di scoprire che le litografie di White ricevettero un alto riconoscimento. Portafogli del suo lavoro potevano essere trovati in tutta Europa. Al ritorno negli Stati Uniti, la salute cagionevole di White spinse gli sposi a trasferirsi in California per il clima. In California, recuperò gradualmente la sua salute.

Le opere di White furono scoperte dal movimento della Coscienza Nera degli anni ’60. I college neri cercavano con ansia le sue mostre. Gli artisti socialmente consapevoli degli anni 30 trovavano nuovi occhi negli anni 60.

Charles White, Jr. morì nel 1980. Fu lui che articolò meglio la sua arte. “Uso soggetti negri perché i negri sono i più vicini a me. Ma sto cercando di esprimere un sentimento universale attraverso di loro, un significato per tutti gli uomini… Per tutta la mia vita, ho dipinto una pittura semplice. Questo non significa che io sia un uomo senza rabbia – ho avuto i miei lavori in musei dove non mi è stato permesso di vederli. Ma ciò che riverso nel mio lavoro è la sfida di quanto possa essere bella la vita”.

Adattato da un articolo originariamente pubblicato da Vanessa Cross su Afrique, giugno 1996: Charles White: The Art of a Chicago Son Beautifes Experiences of Common Black Folk.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Che tipo di arte ha fatto Charles White?

Rinascimento di Harlem
Charles White/Periodi

Cosa ha ispirato Charles White?

La madre di White gli comprò un set di colori ad olio quando aveva sette anni, il che lo fece appassionare alla pittura. White suonava anche musica da bambino, studiava danza moderna e faceva parte di gruppi teatrali; tuttavia, ha dichiarato che l’arte era la sua vera passione.

Charles White ha avuto figli?

Il Sig. White è stato un artista in residenza alla Howard University nel 1945 e al momento della sua morte stava insegnando all’Otis Art Institute di Los Angeles. Gli sopravvivono la moglie Frances, una figlia, Jessica, e un figlio, Ian.

Dove ha studiato Charles White?

Scuola dell’Istituto d’Arte di Chicago
Lega degli studenti d’arte di New York
Charles White/Educazione

Dove vive Charles White?

White attualmente vive a Tampa, in Florida. Ha una relazione con Tiana Tracy dal 2016. White ha dichiarato di essere ipocondriaco.

Dove ha vissuto Charles White?

Chicago
Il pittore, stampatore e insegnante afroamericano Charles Wilbert White è nato a Chicago. Ha frequentato l’Art Institute di Chicago e l’Art Students League di New York City.

Quale Gronkowski è il più intelligente?

Glenn Gronkowski, il fratello più giovane, si definisce orgogliosamente il “più intelligente” della famiglia. Per gli atleti professionisti, i Gronkowski hanno fatto della scuola un grande affare.

Quanto è alto Charlie White?

1.67 m
Cr1TiKaL/altezza

Che numero era Charles White?

33Cleveland Browns / Running back
33Los Angeles Rams / Running back
Charles White/Numero

Chi ha fatto i dipinti su Good Times?

Ernie Barnes
Per tutta la serie televisiva Good Times (1974-79) la maggior parte dei dipinti del personaggio J.J. sono opere di Ernie Barnes. Tuttavia alcune immagini, tra cui “Black Jesus” nella prima stagione (1974), non sono state dipinte da Barnes.

Perché Charles White è famoso?

Charles Wilbert White, Jr. (2 aprile 1918 – 3 ottobre 1979) è stato un artista americano noto per la sua cronaca di soggetti afroamericani correlati in dipinti, disegni, litografie e murales. … Noto come uno dei più celebri e influenti artisti afroamericani del ventesimo secolo.

Quando ha iniziato la sua carriera Charles White?

All’età di 14 anni, lavorò come disegnatore di insegne per il Regal Theater, dove iniziò a conoscere altri artisti neri.

Chi è l’artista nero più famoso?

Jacob Lawrence è stato un pittore americano e l’artista afroamericano più acclamato del XX secolo. È meglio conosciuto per la sua “Migration Series”.

JJ Walker può davvero dipingere?

“Il personaggio di J. J. Evans (interpretato da Jimmie Walker) è basato su Ernie Barnes e i dipinti di Ernie sono stati mostrati come dipinti di J. J.” … Ma Barnes, che spesso abbozzava immagini mentre era a bordo campo durante le partite, si rifiutò di smettere di disegnare e dipingere.

Quanti Gronks ci sono?

Ci sono cinque fratelli Gronkowski: Rob, Gordie Jr, Dan, Chris e Glenn. L’unico che non ha giocato nella NFL, Gordie Jr. ha giocato a baseball da professionista. Gli altri quattro hanno raggiunto la National Football League.

Quanto è alto Chris Gronkowski?

1.88 m
Chris Gronkowski/altezza

Dove si trova ora Charles White?

Carriera post-gioco Nel 1993, White si unì a USC come allenatore di running backs e oggi è un consulente informatico.

Chi è stato il primo giocatore bianco di football?

G-Man Jim Gregory, il primo giocatore di football bianco di Grambling e il soggetto del film Grambling’s White Tiger, si gode il #GramHC2k16 questo fine settimana! Il film è stato il primo progetto cinematografico di Bruce Jenner e Harry Belafonte ha interpretato Eddie Robinson. Nella foto con l’allenatore Wilbert Ellis.

Di che razza è Critikal?

La sua età attuale è di 25 anni. Come il suo cognome, l’etnia di Cr1TiKaL è bianca anche se non ha rivelato informazioni dettagliate sul suo background.

Quanti anni ha Charlie White?

33 anni (24 ottobre 1987)
Charlie White/Età

Chi è il Gronkowski più vecchio?

Quattro dei fratelli Gronkowski hanno giocato a football nella NFL, mentre il fratello maggiore Gordie ha giocato a baseball da professionista.

Articolo precedente

Quanto è distante dal livello del mare l’Oklahoma?

Articolo successivo

Il crunchwrap Supreme è sano?

You might be interested in …