4 Dicembre 2021
Expand search form

Cosa hanno fatto Myra Hindley e Ian Brady?

Poche coppie di serial killer evocano tanta repulsione e orrore quanto Ian Brady e Myra Hindley

Poche coppie di serial killer evocano tanta repulsione e orrore quanto Ian Brady e Myra Hindley, conosciuti come gli “assassini della brughiera”. Tra il 1963 e il 1964, questa coppia strappava bambini e adolescenti dalle strade, li violentava, li uccideva e poi li seppelliva nella cupa brughiera di Saddleworth, nel nord-ovest dell’Inghilterra. I loro crimini sadici hanno scioccato la nazione nel profondo e i dettagli sono così orribili che ancora risuonano più di cinque decenni dopo.

La loro prima vittima fu la sedicenne Pauline Reade, che scomparve mentre andava in una discoteca vicino a casa sua a Gorton, Manchester, il 12 luglio 1963. Ci vollero due decenni perché i suoi genitori scoprissero cosa le era successo. Il suo corpo fu trovato sepolto a Saddleworth Moor dopo tre mesi di ricerche nel 1987.

Quattro mesi dopo che Pauline fu rapita e uccisa, Brady e Hindley presero un’altra vittima: il dodicenne John Kilbride. Fu attirato a Saddleworth Moor dove fu aggredito sessualmente e poi ucciso. La sua tomba fu dissotterrata nel 1965; Brady aveva scattato una fotografia di Hindley in piedi sul bordo della sua tomba che aiutò nella ricerca.

Ti potrebbe interessare anche:

Ci fu una breve tregua fino al giugno del 1964 quando la sadica coppia prese il dodicenne Keith Bennett come terza vittima. Fu rapito mentre lasciava la sua casa a Chorlton-on-Medlock. Nonostante una campagna di 50 anni, la madre di Keith andò nella tomba senza mai trovare il corpo di suo figlio. Dopo gli arresti di Brady e Hindley, entrambi fecero dei viaggi a Saddleworth Moor per cercare di ricordare dove avevano seppellito il corpo di Keith, ma non ebbero successo.

La vittima più giovane era Lesley Ann Downey, di 10 anni. Fu rapita da una fiera il giorno di Santo Stefano del 1964 e costretta a posare per fotografie esplicite prima di essere strangolata. Bradley e Hindley avevano registrato i suoi ultimi momenti sulla terra e durante il loro processo per omicidio, il triste nastro ha ridotto in lacrime anche i più esperti agenti di polizia. Per i suoi 16 minuti, le persone in aula sono rimaste ferme e in silenzio”, ha riportato il Telegraph. Il corpo di Lesley fu il primo ad essere scoperto a Saddleworth Moor; il suo braccio sporgeva dal terreno. L’ultima vittima fu il diciassettenne Edward Evans.

Edward era stato attirato a casa della coppia. Anche il cognato di Myra, David Smith, 17 anni, era stato attirato a casa della coppia nello stesso momento con un falso pretesto. Fu costretto a guardare mentre Brady attaccava Edward con un’ascia, lo soffocava con un cuscino e poi lo strangolava con un cavo elettrico. Dopo l’omicidio, Brady ha commentato che è stato il “più complicato finora”.

L’omicidio finale avrebbe aperto il caso. David si era sposato con la sorella di Myra, Maureen Hindley, nell’agosto del 1964. La famiglia di lei non approvava il matrimonio a causa dell’immagine e del carattere da “cattivo ragazzo” di David. David era stato vittima di un’educazione travagliata e la sua vita era stata segnata dalla violenza. Sua madre adolescente è scomparsa quando lui aveva meno di un anno e suo padre lo ha affidato ai suoi genitori perché se ne occupassero.

Potresti anche essere interessato a

Myra Hindley

Quando aveva solo 11 anni, è comparso in tribunale dopo aver ferito un altro ragazzo con un coltello durante una rissa. Poco dopo, fu espulso dalla scuola per aver dato un pugno al preside. Si è trasferito alla All Saints’ School dove ha attaccato un altro studente con una mazza da cricket. Fu poi portato alla Rose Hill remand school. Crescendo, si era ispirato a James Dean ed era stato accusato di diversi reati minori.

Brady e Hindley avevano previsto che David potesse diventare un complice nei loro macabri crimini. Nel corso degli anni, Brady aveva tentato di depravare l’adolescente e aveva cercato di prepararlo come complice del crimine. Lo avevano portato in spedizioni alimentate dal vino a Saddleworth Moor e avevano parlato di tortura e nazismo. Infatti, nell’ottobre del 1965, un Brady ubriaco si era vantato con David di aver commesso diversi omicidi, ma secondo David, lui credeva che le conversazioni non fossero altro che divagazioni da ubriaco. ‘Non c’era alcuna indicazione di sorta… Era un amico un po’ eccentrico. Questo è tutto”, spiegò in seguito.

All’insaputa di Brady e Hindley, tuttavia, David era inorridito da ciò a cui aveva assistito. Temendo per la propria vita, aiutò Brady a trasportare il corpo di Edward nella camera degli ospiti e una volta fuori dalla vista della coppia, si precipitò a casa. Tornato a casa agitato, svegliò sua moglie e la informò di quello che era appena successo a casa di Brady e Hindley. Si armò di un cacciavite e di un coltello da cucina per paura che Brady sarebbe venuto a cercarlo. Alle 6 del mattino, si precipitò a una cabina telefonica vicino a casa sua e chiamò il 999. Ha descritto l’omicidio di Edward nei minimi dettagli alla polizia:

Ti potrebbe interessare anche:

La tragica storia della vittima degli omicidi di Moors, Keith Bennett

Quando sono corso dentro, sono rimasto in piedi nel soggiorno e ho visto un giovane ragazzo. Era sdraiato con la testa e le spalle sul divano e le gambe erano sul pavimento. Era rivolto verso l’alto. Ian era in piedi sopra di lui, di fronte, con le gambe ai lati delle gambe del ragazzo. Il ragazzo stava ancora urlando… Ian aveva un’accetta in mano… la teneva sopra la testa e colpì il ragazzo sul lato sinistro della testa con l’accetta. Ho sentito il colpo, era un colpo terribilmente forte, sembrava orribile”.

Quando la polizia arrivò a casa di Brady e Hindley per perquisire la proprietà e interrogarli, svelarono rapidamente tutte le macabre prove dei loro crimini. Nella camera da letto al piano superiore, trovarono il corpo senza vita e insanguinato di Edward, legato in un sacchetto di plastica. Una delle prove più schiaccianti contro la coppia erano una serie di valigie che Brady e Hindley avevano chiuso in un armadietto della stazione ferroviaria di Manchester. Dentro le valigie c’erano fotografie pornografiche di Lesley e la registrazione audio del suo omicidio. In un quaderno scritto con la calligrafia di Brady, trovarono anche il nome ‘John Kilbride’ scarabocchiato, così come dei piani scritti a mano su come disfarsi del corpo di Edward a Saddleworth Moor.

Dopo i loro arresti, sia Brady che Hindley cercarono di coinvolgere David in tutti e cinque gli omicidi. David ha sempre negato qualsiasi coinvolgimento e ha professato di essere un innocente spettatore dell’omicidio finale. Gli ufficiali superiori che lavoravano al caso sarebbero giunti alla conclusione che David non aveva partecipato attivamente a nessuno degli omicidi. Come disse l’ispettore capo Joe Mousney: “Se non fosse stato per la schizzinosità di David Smith, qualunque cosa si possa pensare di lui, ci sarebbero potuti essere altri corpi – mai ritrovati – su Saddleworth Moor”. Secondo un altro detective, David avrebbe dovuto ricevere una medaglia per essersi fatto avanti.

Durante il processo, David fu un testimone principale dell’accusa, ma il suo legame con i brutali omicidi lo tormentò per il resto della sua vita e si guadagnò la reputazione di “terzo assassino della brughiera”. Gli omicidi avevano suscitato una tale indignazione pubblica e un certo numero di persone volevano disperatamente dare la colpa a qualcuno su cui potevano mettere le mani. Dei graffiti con la scritta “Qui vivono gli assassini di bambini” sono apparsi sul lato del suo condominio e per strada gli sono stati lanciati insulti e abusi. Quando lui e Maureen si sono trasferiti, le molestie li hanno seguiti ovunque andassero.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Qual era il lavoro di Myra Hindleys?

Criminale
Myra Hindley/Professioni

Myra Hindley è veramente morta?

Deceduta (1942-2002)
Myra Hindley/Vivo o deceduto

Lo Squartatore dello Yorkshire è morto?

Deceduto (1946-2020)
Peter Sutcliffe/vivente o deceduto

Gli assassini della brughiera sono morti?

L’indagine fu riaperta nel 1985 dopo che Brady fu dichiarato colpevole degli omicidi di Reade e Bennett…. Omicidi Moors.Ian Brady e Myra HindleyMortiHindley: 15 novembre 2002 (60 anni) Brady: 15 maggio 2017 (79 anni)13 altre file

Rose West è ancora viva?

Rose è ora detenuta nella prigione HM New Hall, Flockton, West Yorkshire, dopo essere stata condannata nel 1995 per dieci omicidi; Fred si è tolto la vita in prigione lo stesso anno mentre era in attesa del processo.

Da dove viene Myra Hindley?

Crumpsall, Regno Unito
Myra Hindley/luogo di nascita

Cosa ha ucciso lo Squartatore dello Yorkshire?

13 novembre 2020
Peter Sutcliffe/Data della morte

Perché Jack lo Squartatore si è fermato?

l’assassino di Whitechapel, con ogni probabilità mise fine a se stesso subito dopo l’affare di Dorset Street nel 1888″ e: “…. il cervello dello Squartatore ha ceduto del tutto dopo la sua terribile abbuffata a Miller’s Court e si è suicidato ….” dà l’impressione che un serial killer si uccida dopo una tale baldoria omicida.

Chi era il vero nome di Jack lo Squartatore?

Aaron Kosminski
Kosminski era un ebreo polacco che emigrò dalla Polonia del Congresso in Inghilterra negli anni 1880. Lavorava come parrucchiere a Whitechapel nell’East End di Londra, dove una serie di omicidi attribuiti ad una figura non identificata soprannominata “Jack lo Squartatore” furono commessi nel 1888….Aaron KosminskiSaputo perJack lo Squartatore sospettato4 altre righe

In quale anno Jack lo Squartatore smise di uccidere?

1888
Gli omicidi di Jack lo Squartatore cessarono improvvisamente nell’autunno del 1888, ma i cittadini di Londra continuarono a chiedere risposte che non sarebbero arrivate, anche più di un secolo dopo.

Per quanto tempo lo Squartatore dello Yorkshire è stato in prigione?

Quanto tempo è stato in prigione lo Squartatore dello Yorkshire? Sutcliffe morì mentre stava scontando 20 condanne all’ergastolo – il che significa che avrebbe passato il resto della sua vita dietro le sbarre. Fu condannato per aver ucciso 13 donne e aver tentato di ucciderne altre sette.

Quanti anni ha Rose West adesso?

67 anni (29 novembre 1953)
Rose West/Età
Fred West fu accusato di 12 omicidi ma si tolse la vita in una prigione di Birmingham prima del suo processo mentre Rose West, ora 67enne, fu condannata per 10 omicidi nel novembre 1995 e sta scontando l’ergastolo.

Fred West è morto?

1 gennaio 1995
Fred West/data della morte

Perché Jack lo Squartatore smise di uccidere?

1. C’erano troppi agenti di polizia e informatori di pattuglia. Gli omicidi di Jack lo Squartatore avevano raggiunto il loro picco il 30 settembre 1888 con il doppio omicidio di Elizabeth Stride e Catherine Eddowes. … estrema vigilanza viene ora esercitata dalla polizia a Whitechapel.

Perché Jack lo Squartatore fu chiamato Jack lo Squartatore?

“Jack lo Squartatore” è il nome popolare dato a un serial killer che uccise un certo numero di prostitute nell’East End di Londra nel 1888. Il nome ha origine da una lettera scritta da qualcuno che sosteneva di essere l’assassino pubblicata all’epoca degli omicidi. … Era anche chiamato l’assassino di Whitechapel e “Grembiule di cuoio”.

Lo Squartatore dello Yorkshire è morto?

Deceduto (1946-2020)
Peter Sutcliffe/vivente o deceduto

Chi è il killer dello Zodiaco?

L’autore di libri di cronaca nera ed ex vignettista del San Francisco Chronicle Robert Graysmith ha scritto due lavori separati sull’assassino (Zodiac del 1986 e Zodiac Unmasked del 2002), identificando infine un uomo chiamato Arthur Leigh Allen come il più probabile sospettato.

Quanti anni avrebbe Myra Hindley?

60 anni (1942-2002)
Myra Hindley/Età alla morte

Caratterizzata dalla stampa come “la donna più malvagia della Gran Bretagna”, la Hindley fece diversi appelli contro la sua condanna a vita, sostenendo di essere una donna riformata e non più un pericolo per la società, ma non fu mai rilasciata. Morì nel 2002, all’età di 60 anni, dopo aver scontato 36 anni di prigione.

Fred West è vivo?

Deceduto (1941-1995)
Fred West in vita o deceduto

Quanti ne ha uccisi Fred West?

12 omicidi
Frederick Walter Stephen West (29 settembre 1941 – 1 gennaio 1995) è stato un serial killer inglese che commise almeno 12 omicidi tra il 1967 e il 1987 nel Gloucestershire, la maggior parte con la sua seconda moglie, Rosemary West. Tutte le vittime erano giovani donne.

Chi era molto probabilmente l’assassino dello Zodiaco?

Arthur Leigh Allen Allen è stato intervistato dalla polizia fin dai primi giorni delle indagini sullo Zodiaco ed è stato oggetto di diversi mandati di perquisizione per un periodo di 20 anni. Nel 2007, Graysmith ha notato che diversi detective della polizia hanno descritto Allen come il più probabile sospettato.

Da dove ha preso il soprannome Jack lo Squartatore?

Jack lo Squartatore
Grembiule di pelleL’assassino di Whitechapel
Jack lo Squartatore/Nicknames

Quali organi ha rimosso Jack lo Squartatore?

L’assassino non fu mai catturato e divenne noto con il suo soprannome ‘Jack lo Squartatore’. Il rene sinistro e l’utero furono tagliati e portati via da una delle vittime chiamata Catherine Eddowes. Un rene è stato anche tagliato dal corpo di un’altra vittima, ma non è stato portato via.

Fred West aveva difficoltà di apprendimento?

Fred aveva difficoltà di apprendimento? Non si poteva escludere. Descriveva come aveva strangolato e segato le gambe e la testa di sua figlia alla maniera di qualcuno che racconta la difficoltà di montare delle mensole o di riparare una grondaia.

Articolo precedente

Il bianco morbido e il bianco caldo sono la stessa cosa?

Articolo successivo

Cos’è un’accetta di smalto?

You might be interested in …