30 Novembre 2021
Expand search form

Cosa sono le proprietà dell’applicazione?

Le proprietà dell’applicazione ci aiutano a lavorare in diversi ambienti. In questo capitolo, imparerai come configurare e specificare le proprietà di un’applicazione Spring Boot.

Proprietà della linea di comando

L’applicazione Spring Boot converte le proprietà della riga di comando in proprietà dell’ambiente Spring Boot. Le proprietà della riga di comando hanno la precedenza sulle altre fonti di proprietà. Per impostazione predefinita, Spring Boot utilizza il numero di porta 8080 per avviare Tomcat. Impariamo come cambiare il numero di porta utilizzando le proprietà della riga di comando.

Passo 1 – Dopo aver creato un file JAR eseguibile, eseguilo usando il comando java -jar .

Passo 2 – Utilizzare il comando indicato nella schermata qui sotto per cambiare il numero di porta per l’applicazione Spring Boot utilizzando le proprietà della riga di comando.

Proprietà della riga di comando JARFILE

Nota – È possibile fornire più di una proprietà dell’applicazione utilizzando il delimitatore -.

File delle proprietà

I file di proprietà sono utilizzati per mantenere un numero “N” di proprietà in un unico file per eseguire l’applicazione in un ambiente diverso. In Spring Boot, le proprietà sono tenute nel file applicazione.proprietà sotto il classpath.

Il file application.properties si trova nella cartella src/main/resources nella cartella src/main/resources. Il codice dell’esempio applicazione.properties è dato di seguito -.

Si noti che nel codice mostrato sopra l’applicazione Spring Boot demoservice si avvia sulla porta 9090.

File YAML

Spring Boot supporta le configurazioni delle proprietà basate su YAML per eseguire l’applicazione. Invece di applicazione.proprietàpossiamo usare applicazione.yml file. Anche questo file YAML dovrebbe essere tenuto all’interno del classpath. L’esempio applicazione.yml è dato qui sotto –

Proprietà esternalizzate

Invece di tenere il file delle proprietà nel classpath, possiamo tenere le proprietà in una posizione o percorso diverso. Durante l’esecuzione del file JAR, possiamo specificare il percorso del file delle proprietà. È possibile utilizzare il seguente comando per specificare il percorso del file delle proprietà durante l’esecuzione del JAR –

Proprietà esternalizzate

Uso dell’annotazione @Value

L’annotazione @Value è usata per leggere il valore della proprietà dell’ambiente o dell’applicazione nel codice Java. La sintassi per leggere il valore della proprietà è mostrata di seguito.

Guarda il seguente esempio che mostra la sintassi per leggere il spring.application.name nella variabile Java usando l’annotazione @Value.

Osservare il codice riportato di seguito per una migliore comprensione -.

Nota – Se la proprietà non viene trovata durante l’esecuzione dell’applicazione, Spring Boot lancia l’eccezione Illegal Argument come Impossibile risolvere il segnaposto ‘spring.application.name’ nel valore “$.

Per risolvere il problema del segnaposto, possiamo impostare il valore predefinito per la proprietà utilizzando la sintassi thr data di seguito –

Profilo attivo di Spring Boot

Spring Boot supporta diverse proprietà in base al profilo attivo di Spring. Per esempio, possiamo tenere due file separati per lo sviluppo e la produzione per eseguire l’applicazione Spring Boot.

Profilo attivo di Spring in application.properties

Cerchiamo di capire come avere il profilo attivo di Spring in application.properties. Per impostazione predefinita, application.properties sarà utilizzato per eseguire l’applicazione Spring Boot. Se si desidera utilizzare le proprietà basate sul profilo, possiamo mantenere un file di proprietà separato per ogni profilo come mostrato di seguito –

applicazione.proprietà

applicazione-dev.properties

applicazione-prod.properties

Durante l’esecuzione del file JAR, abbiamo bisogno di specificare il profilo attivo di primavera basato su ogni file di proprietà. Per impostazione predefinita, l’applicazione Spring Boot utilizza il file application.properties. Il comando per impostare il profilo attivo di primavera è mostrato di seguito -.

Prod.Properties Active Dev

Puoi vedere il nome del profilo attivo sul log della console come mostrato di seguito –

Ora, Tomcat è partito sulla porta 9090 (http) come mostrato qui sotto –

È possibile impostare il profilo attivo di produzione come mostrato di seguito –

Profilo attivo di produzione

Puoi vedere il nome del profilo attivo nel log della console come mostrato di seguito –

Ora, Tomcat è partito sulla porta 4431 (http) come mostrato di seguito –

Profilo attivo Spring per application.yml

Cerchiamo di capire come mantenere il profilo attivo di Spring per application.yml. Possiamo mantenere le proprietà del profilo attivo di Spring nel singolo applicazione.yml file. Non c’è bisogno di usare il file separato come application.properties.

Il seguente è un codice di esempio per mantenere i profili attivi di Spring nel file application.yml. Si noti che il delimitatore (—) è usato per separare ogni profilo nel file application.yml.

Il comando per impostare il profilo attivo di sviluppo è dato di seguito -.

Proprietà Prod.

Puoi vedere il nome del profilo attivo nel log della console come mostrato di seguito –

Ora, Tomcat ha iniziato sulla porta 9090 (http) come mostrato di seguito –

Il comando per impostare il profilo attivo di produzione è dato qui sotto.

Profilo attivo di produzione

È possibile vedere il nome del profilo attivo sul log della console come mostrato di seguito –

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Che cosa è il file di proprietà dell’applicazione in Java?

. proprietà è un’estensione di file per i file utilizzati principalmente nelle tecnologie Java correlate per memorizzare i parametri configurabili di un’applicazione. Possono anche essere utilizzati per la memorizzazione di stringhe per l’internazionalizzazione e la localizzazione, questi sono noti come Property Resource Bundle.

Come si accede alle proprietà dell’applicazione?

Un altro modo molto semplice per leggere le proprietà dell’applicazione è quello di utilizzare l’annotazione @Value. Basta annotare il campo di classe con l’annotazione @Value fornendo il nome della proprietà che si vuole leggere dal file delle proprietà e alla variabile del campo di classe verrà assegnato quel valore.

Qual è la differenza tra l’applicazione Yml e le proprietà dell’applicazione?

file yml: memorizza i dati in formato gerarchico. 2.) . file di proprietà: supporta solo coppie chiave-valore fondamentalmente valori di stringa. . file yml: supporta la coppia chiave-valore così come i valori di tipo mappa, lista e scalare.

Le proprietà dell’applicazione sono sempre caricate?

Nota: application.properties è sempre caricato, indipendentemente dalla sorgente. … Tipicamente scriviamo tutte le proprietà comuni di ogni ambiente in application. properties e sovrascriviamo le proprietà specifiche dell’ambiente usando il profilo specifico dell’application-.

Cos’è l’applicazione Yml?

yml) File: YAML è un linguaggio di configurazione. Linguaggi come Python, Ruby, Java lo usano pesantemente per configurare le varie proprietà durante lo sviluppo delle applicazioni. Se avete mai usato l’istanza Elastic Search e il database MongoDB, entrambe queste applicazioni usano YAML(. yml) come formato di configurazione predefinito.

L’applicazione e le proprietà sono le stesse?

è che l’applicazione è (informatica) un programma per computer o l’insieme di software che l’utente finale percepisce come una singola entità come uno strumento per uno scopo ben definito (chiamato anche: programma applicativo; software applicativo) mentre la proprietà è (informatica) un parametro modificabile o di sola lettura associato a un’applicazione, …

Quale proprietà viene utilizzata per impostare il nome dell’applicazione?

La proprietà ApplicationName è usata dalla classe Roles per associare utenti e ruoli a diverse applicazioni. Questo permette a più applicazioni di utilizzare la stessa fonte di dati per memorizzare informazioni su utenti e ruoli senza incorrere in conflitti tra nomi di utenti duplicati o nomi di ruoli duplicati.

Possiamo usare le proprietà dell’applicazione e l’applicazione Yml insieme?

Sì, puoi usarli entrambi allo stesso tempo nello stesso progetto.

Perché viene usato l’Yml dell’applicazione?

yml è usato per salvare i parametri che indicano dove si trova la configurazione remota e Bootstrap Application Context viene creato con queste configurazioni remote.

Dove si trova il file delle proprietà dell’applicazione?

cartella src/main/resources
Spring Boot Framework è dotato di un meccanismo integrato per la configurazione dell’applicazione utilizzando un file chiamato application.properties. Si trova all’interno della cartella src/main/resources, come mostrato nella figura seguente.

Come si crea un file di proprietà?

Creare un file di proprietà Cliccate con il tasto destro del mouse e selezionate Add New Properties File. Un nuovo file di proprietà verrà aggiunto al tuo progetto. Il nuovo file sarà selezionato ed evidenziato nell’elenco. Digita un nome per il tuo file di proprietà, per esempio, “Properties”.

Cos’è il nome dell’applicazione?

I nomi delle applicazioni sono di solito sostantivi, e sono spesso parole o frasi comuni che sono indicative della loro funzionalità. Spesso, sono semplicemente il nome di ciò che l’applicazione è. … Questo è ancora più accentuato in lingue come il tedesco, dove i nomi sono sempre in maiuscolo.

Possiamo cambiare il nome delle proprietà dell’applicazione?

Spring boot fornisce una configurazione a riga di comando chiamata spring.config.name con la quale possiamo cambiare il nome delle proprietà dell’applicazione.

Qual è la differenza tra Yml e YAML?

L’estensione yaml, tuttavia, Symfony2 usa l’estensione . yml. YAML è un formato di serializzazione dei dati leggibile dall’uomo che prende concetti dai linguaggi di programmazione come C, Perl e Python, e idee da XML e dal formato dei dati della posta elettronica. YAML è un acronimo ricorsivo per “YAML Ain’t Markup Language”.

Perché abbiamo bisogno di proprietà di bootstrap?

Usiamo il bootstrap. … In questo modo manteniamo la configurazione esterna per il bootstrap e il contesto principale ben separati. Il contesto di bootstrap è responsabile del caricamento delle proprietà di configurazione dalle fonti esterne e della decodifica delle proprietà nei file di configurazione esterni locali.

Articolo precedente

Si possono prendere medicine per l’allergia con la levotiroxina?

Articolo successivo

Qual è lo scopo della guerra in 1984?

You might be interested in …