20 Dicembre 2021
Expand search form

Cos’è il gel coat marino?

I gelcoat marini TotalBoat ISO/NPG neutri e bianchi sono disponibili con o senza cera per la costruzione e la riparazione di barche. Compatibile con i coloranti. Gelcoat disponibile con e senza cera per la costruzione di barche, le riparazioni e i layup. Include il catalizzatore MEKP (perossido di metil etil chetone).

  • Descrizione
  • Informazioni aggiuntive
  • Recensioni

Descrizione

Gelcoat con cera (per la finitura)

  • Contiene cera, quindi non sono necessari altri additivi per la finitura
  • Polimerizza correttamente senza PVA, carta oleata o strumenti speciali
  • La formula non cedevole riempie i graffi superficiali. Graffi più profondi richiedono un riempitivo come TotalBoat Silica Thickener aggiunto al gel coat.
  • Il gel coat può essere miscelato con agenti coloranti fatti appositamente per i poliesteri (venduti separatamente)
  • Catalizzatore: MEKP (perossido di metil etil chetone), incluso
  • Colori: Disponibile in neutro e bianco
  • Dimensioni: Il neutro è disponibile solo in un kit da un quarto; il gelcoat bianco è disponibile in kit da un quarto e un gallone
  • Ogni ordine di kit formato Quart e Gallon include: 1 recipiente di miscelazione in plastica formato QT e 1 bastone di legno da 10″.

Gelcoat senza cera (per stratificazioni)

  • Non contiene additivi di cera, il che lo rende ideale come primo strato quando si costruisce uno scafo di barca o una parte composita su uno stampo preparato
  • La formula non cola può essere miscelata con agenti coloranti fatti appositamente per i poliesteri (venduti separatamente)
  • Catalizzatore: MEKP (perossido di metil etil chetone), incluso
  • Colori: Disponibile in neutro e bianco
  • Dimensioni: Il gelcoat neutro è disponibile solo in un kit da un quarto; il gelcoat bianco è disponibile in kit da un quarto e da un gallone
  • Ogni ordine di kit da un quarto e da un gallone include: 1 barattolo di plastica da un litro e 1 bastone di legno da 10″.
  • Nota: Wax Additive è disponibile da aggiungere al Gelcoat Without Wax in modo che polimerizzi su una superficie priva di adesivi.

Non tutti i gel coat sono creati uguali

Il nostro gelcoat marino premium ad alta viscosità non si affloscia ed è super resistente. Infatti, le sue resine ISO/NPG (Isophthalic/Neopentyl Glycol) sono considerevolmente più durevoli delle formule standard di resina ortoftalica. Il gel coat marino TotalBoat può essere colorato prima di aggiungere il catalizzatore. L’aggiunta di colore al gel coat neutro produce colori audaci o scuri; l’aggiunta di colore ad un gel coat bianco crea colori più chiari e pastello.

Il tempo di gelatura dipende dalla quantità di catalizzatore aggiunto

Regolare il livello di catalizzatore per rallentare o accelerare il tempo di gelificazione. Le temperature più fredde possono richiedere una percentuale più alta di catalizzatore rispetto alle condizioni di temperatura più calde.

Una corretta catalizzazione è imperativa per una corretta polimerizzazione quando si usa il poliestere. Più alta è la percentuale di catalizzatore, più velocemente si asciugherà il gelcoat. Poiché le temperature dell’aria e della superficie influenzano anche l’essiccazione del gelcoat, fare attenzione a non sovracatalizzare o sottocatalizzare. Non aggiungere meno dell’1% o più del 3% di catalizzatore. Raccomandiamo un lotto di prova per determinare il rapporto finale del catalizzatore.

Specifiche:

  • Applicazione: Spruzzo, pennello o rullo. La spruzzatura tende a dare i migliori risultati con la minor quantità di carteggiatura dopo l’indurimento.
  • Temperatura di applicazione: 70-95°F
  • Diluizione: Diluente per stirene. L’acetone non è raccomandato perché può causare ingiallimento, buccia d’arancia e altri risultati dannosi.
  • IMPORTANTE! Non applicare TotalBoat Gelcoat direttamente su TotalBoat TotalFair Epoxy Fairing Compound. Gelcoat non deve essere applicato direttamente su TotalFair o il gelcoat non si curerà correttamente. Invece, applicare TotalBoat 2-Part Epoxy Primer o TotalBoat TotalProtect Epoxy Barrier Coat Primer su TotalFair, prima di applicare Gelcoat. I primer sono venduti separatamente.

ATTENZIONE: Questo prodotto può esporre l’utente a sostanze chimiche tra cui lo stirene, che è noto allo Stato della California come causa di cancro. Per maggiori informazioni, andare su www.P65Warnings.ca.gov

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Qual è la differenza tra gelcoat e vernice?

Il gelcoat è di solito molto più spesso della vernice ed è progettato per proteggere la vetroresina sottostante, oltre a fornire un aspetto liscio e lucido. … La vernice è più sottile e in genere molto più facile da applicare. A differenza della vernice, il gelcoat non aderisce alla vernice esistente, al legno, al metallo o al cemento.

Qual è lo scopo del gelcoat?

Il Gel Coat è una resina di poliestere in due parti appositamente formulata che è progettata per essere il primo strato di resina applicato in uno stampo quando si fa una parte composita in poliestere o vinilestere. Ha lo scopo di creare una superficie opaca che bloccherà completamente la trasparenza del modello in vetro.

Cos’è esattamente il gelcoat?

Gelcoat o ‘Gel Coat’ è un materiale utilizzato per fornire una finitura di alta qualità sulla superficie visibile di un composito rinforzato con fibre. I gelcoat più comuni sono polimeri termoindurenti basati su resina epossidica o poliestere insatura.

Qual è la differenza tra fibra di vetro e gelcoat?

La differenza tra Gelcoat e Flowcoat (Topcoat) – YouTubeStart of suggested clipEnd of suggested clipOra la maggior parte di voi può già sapere che il gel court è progettato per andare in un muro. Quando poi si mette ilMoreNow la maggior parte si può già sapere che campo gel è progettato per andare in un murato. Quando poi si mette la vetroresina su e tutto è curato si prende lo stampo il gel coat è la finitura finale che | Time – 0:20 [English]

Posso stendere il gelcoat?

Si può stendere il gelcoat a rullo, come la vernice, o a spruzzo, per applicare il gelcoat. … Se si vuole stendere il gelcoat a rullo, assicurarsi di usare un rullo da 1/8″ o 1⁄4″ resistente ai solventi. Assicurarsi di non usare rulli di schiuma perché tendono a lasciare le bolle. Se si spennella il gel coat, assicurarsi di usare un pennello resistente ai solventi.

La vernice si attacca al gelcoat?

Assolutamente sì. Non c’è mai stato bisogno di “rimuovere” il gelcoat, ma ha bisogno di essere decerato e pulito a fondo – una levigatura aiuta, ma non c’è bisogno di smerigliarlo tutto. Il lavoro schifoso è riverniciare su una vecchia vernice – specialmente se non si sa cosa è stato usato la prima volta.

Qual è lo scopo del gelcoat sulla vetroresina?

Il gelcoat è un liquido che si indurisce per formare uno strato spesso usato per proteggere la vetroresina e darle una finitura lucida e liscia. Applicare il gelcoat alla vetroresina è semplice se si hanno gli strumenti giusti e se si fa attenzione a mescolare il gelcoat correttamente.

Il gelcoat può essere verniciato?

Se il gelcoat è in buone condizioni, senza grosse crepe o screpolature, il lavoro è relativamente semplice: pulire e preparare la superficie, applicare un primer epossidico, carteggiare il primer, rimuovere i residui di carteggiatura e poi applicare il topcoat.

Si può applicare una seconda mano di gelcoat?

La vostra seconda mano consisterà nella stessa quantità di Catalyst, ma se state facendo un’altra mano, la vostra prossima mano includerà il Sanding Aid, o “cera”. Si mescolerà 1 oz per ogni quarto di gelcoat, che sigillerà la superficie dall’ossigeno, facendo sì che il gelcoat si asciughi senza appiccicare.

Il gelcoat si attacca al gelcoat?

Preparazione della superficie non corretta – Il gelcoat aderisce solo alla vetroresina, al gelcoat precedentemente polimerizzato o alla resina poliestere.

Posso applicare il gelcoat sulla vetroresina?

Se la superficie è già ricoperta di gelcoat, o se la superficie è in vetroresina o resina di poliestere, l’applicazione del gelcoat sarà un gioco da ragazzi. Si vuole carteggiare la superficie per creare un legame meccanico con il gelcoat.

Quante gocce di MEKP corrispondono a 1 oz di gelcoat?

La gamma ideale è 1,8% a 77°F (circa 12 gocce per oncia di gelcoat).

È necessario carteggiare tra una mano e l’altra di gelcoat?

La carteggiatura tra una mano e l’altra non è necessaria a meno che non sia stato aggiunto un agente di superficie al vostro gel coat. Una volta che la riparazione è coperta, stendete una mano di “flusso” o di levigatura sull’area mascherata, facendo delle passate a strati per evitare un accumulo di gel coat in una zona qualsiasi. Ognuno di questi strati di gelcoat può comportare diverse passate.

Perché il gelcoat non si attacca?

Preparazione della superficie non corretta – Il gelcoat aderisce solo alla vetroresina, al gelcoat precedentemente polimerizzato o alla resina poliestere. Non applicare il gelcoat su una vernice o un rivestimento protettivo perché non aderisce. La vernice esistente dovrà essere rimossa. Per preparare correttamente la superficie, bisogna carteggiare.

Si può spruzzare il gelcoat sul gelcoat?

Si può spruzzare il gelcoat sul gelcoat? La risposta breve è sì. Ma prima, assicuratevi che la superficie sia libera da sporco e detriti. Usando ancora l’analogia del telaio della finestra, non applichereste una nuova vernice su una vecchia vernice senza preparare la superficie.

Articolo precedente

Babyganics è una buona marca?

Articolo successivo

Come faccio a far fiorire il mio frutto della passione?

You might be interested in …