4 Dicembre 2021
Expand search form

Dove si trovano i giunti ellissoidali?

Nonostante tutte le loro somiglianze, ci sono sei tipi fondamentali di articolazioni sinoviali (vedi Figura 7.1). Ciò che rende questi tipi diversi è il tipo di movimento che è possibile in ognuno di essi. Quella che segue è una breve descrizione di ogni tipo, con esempi, naturalmente! Tenete a mente queste articolazioni, perché vi aiuteranno ad imparare i movimenti in seguito.

Figura 7.1 I sei tipi di articolazioni sinoviali e il tipo di movimento possibile in ciascuna. (LifeART1989-2001, Lippincott Williams & Wilkins)

Scivolamento e slittamento

Un’articolazione scorrevole (o artrodiale), che è il tipo più semplice di diartrosi possibile, permette solo il movimento da un lato all’altro. Questo è ovviamente molto limitato, ma ha sicuramente i suoi usi. Queste articolazioni si trovano tra i carpali e tra i tarso. Individualmente possono non fornire molto movimento, ma insieme forniscono una grande flessibilità. I giunti di scorrimento si trovano anche alle due estremità delle clavicole (scapola e sterno), e alle due estremità delle costole (sterno e vertebra).

Come aprire una porta

Una quantità molto maggiore di movimento è possibile in un’articolazione a cerniera (o gengiva), ma è comunque un movimento limitato. Le articolazioni a cerniera si comportano come, beh, cerniere! Il movimento è chiamato angolare, ma la limitazione è che le articolazioni a cerniera permettono il movimento solo lungo un piano. Le articolazioni a cerniera si trovano in tutto il corpo. La maggior parte delle persone pensa al gomito e al ginocchio, ma le articolazioni a cerniera si trovano anche tra le falangi delle dita delle mani e dei piedi, nella caviglia, e tra l’osso occipitale e la vertebra dell’atlante (nota anche come C1).

Lato a lato

Anche un’articolazione a perno (o trocoide) permette molto movimento, questa volta chiamato movimento di rotazione; ma ancora una volta è limitato ad un solo piano. Una caratteristica delle ossa di queste articolazioni è che hanno una superficie arrotondata. Un esempio è l’estremità prossimale del radio (che ha la forma di una ruota), e dell’ulna (a forma di pozzo della ruota), che ti permette di girare la mano. Un altro esempio è tra la vertebra dell’atlante e il dado (a forma di piolo rotondo) della vertebra dell’asse; senza questo non saresti in grado di scuotere la testa e dire “No!

ellissoidale

Un’articolazione ellissoidale ha un vantaggio rispetto alle articolazioni a cerniera in quanto può muoversi su due piani (da un lato all’altro, e avanti e indietro), piuttosto che su uno solo. Queste articolazioni sono anche chiamate condiloidi perché sono una combinazione di una cavità ellittica e un condilo arrotondato. Un esempio di questo è l’articolazione tra la cavità all’estremità distale del radio, e due dei carpali (scafoide e semilunare). Le articolazioni ellissoidali si trovano anche dove le falangi prossimali incontrano i metacarpi e i metatarsi.

Di nuovo in sella

Un’articolazione a sella è un’articolazione ellissoidale modificata, ma con una coppia di ossa a forma di cavaliere e di sella. Il primo metacarpo (del pollice) e il trapezio (del carpale) formano un’articolazione di questo tipo. Un’articolazione a sella ha una gamma molto più ampia di flessibilità, compreso il movimento su due assi (biassiale). Una forma di movimento, chiamata circonduzione, dovrebbe esservi ben nota se vi siete mai girati i pollici.

Dillo a me, Lucille!

Di tutte le articolazioni del corpo, questa è di gran lunga la più flessibile. Se avete mai avuto una bambola G.I. Joe, o un’action figure di Barbie, e avete mai cambiato i vestiti di questi personaggi estremamente anatomicamente sbagliati giocattoli? Nessuno ha davvero quella forma, specialmente in termini di proporzioneavete visto questo tipo di articolazioni in prima persona. Sia nell’anca giocattolo che nella spalla giocattolo, come negli umani, c’è una forma simile a una palla all’estremità prossimale del braccio e della gamba che si inserisce nella spalla e nell’anca di plastica.

Negli esseri umani, la palla è la testa dell’omero e la testa del femore; la testa dell’omero si adatta bene alla cavità glenoidea arrotondata della scapola, mentre la testa del femore si adatta all’acetabolo ancora più arrotondato della coxa pelvica, o osso del bacino. Immaginate di far oscillare il braccio per lanciare il terzo strike nella parte inferiore del nono, per ottenere la vittoria nella settima partita delle World Series, e avrete usato un movimento che è una meraviglia dell’articolazione palla-e-incavo: la circonduzione. Un rapido sguardo all’intenso numero di tendini e legamenti in ciascuna di queste articolazioni, ma soprattutto nell’anca, spiegherà perché le persone hanno molte più probabilità di slogarsi le spalle.

copertina del libro

Tratto da The Complete Idiot’s Guide to Anatomy and Physiology 2004 di Michael J. Vieira Lazaroff. Tutti i diritti riservati incluso il diritto di riproduzione totale o parziale in qualsiasi forma. Usato su accordo con Alpha Books, un membro di Penguin Group (USA) Inc.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Qual è un esempio di un giunto ellissoidale?

Queste sono anche chiamate articolazioni ellissoidali. Il condilo di forma ovale di un osso si inserisce nella cavità ellittica dell’altro osso. … Un esempio di un’articolazione ellissoidale è il polso; funziona in modo simile all’articolazione a sfera, ma non è in grado di ruotare di 360 gradi; vieta la rotazione assiale.

Cos’è un’articolazione ellissoidale nel corpo umano?

Un’articolazione sinoviale in cui un processo di forma ovale di un osso si inserisce in una cavità allungata o ellissoidale dell’altro, permettendo movimenti come flessione, estensione, abduzione e adduzione. Supplemento. L’articolazione ellissoidale è un’articolazione biassiale in cui due assi principali di movimento sono ad angolo retto tra loro.

La caviglia è un’articolazione ellissoidale?

articolazione ellissoidale articolazione condilare. … Le articolazioni intervertebrali sono di questo tipo, e anche molte delle piccole ossa del polso e della caviglia si incontrano in articolazioni scorrevoli.

Il polso è un’articolazione ellissoidale?

Il polso è un’articolazione sinoviale di tipo ellissoidale (condiloide) che permette il movimento lungo due assi. Questo significa che la flessione, l’estensione, l’adduzione e l’abduzione possono avvenire nell’articolazione del polso. Tutti i movimenti del polso sono eseguiti dai muscoli dell’avambraccio.

Qual è l’articolazione più usata nel corpo?

Le articolazioni sinoviali
Le articolazioni sinoviali sono le più comuni nel corpo e sono il tipo di articolazione con cui la maggior parte delle persone ha familiarità.

Il ginocchio è un’articolazione condiloidea?

Deve essere considerata come costituita da tre articolazioni in una: due articolazioni condiloidi, una tra ciascun condilo del femore e il corrispondente menisco e condilo della tibia; e una terza tra la rotula e il femore, parzialmente artrosica, ma non completamente, poiché le superfici articolari non sono reciprocamente …

Qual è un esempio di articolazione sellare?

Le articolazioni a sella sono anche conosciute come articolazioni sellari. Queste articolazioni altamente flessibili si trovano in vari luoghi del corpo, tra cui il pollice, la spalla e l’orecchio interno.

Quali sono i diversi tipi di articolazioni?

Quali sono i diversi tipi di articolazioni? Le articolazioni sferiche, come l’articolazione della spalla e dell’anca, permettono movimenti all’indietro, in avanti, laterali e di rotazione.Articolazioni a cerniera. … Giunti a perno. … Giunti ellissoidali.

Come si chiama l’articolazione del polso?

articolazione radio-carpale
L’articolazione del polso, detta anche articolazione radio-carpale, è un’articolazione sinoviale condiloidea dell’arto superiore distale che collega e serve come punto di transizione tra l’avambraccio e la mano. Un’articolazione condiloidea è un’articolazione sferica modificata che permette movimenti di flessione, estensione, abduzione e adduzione.

Quale articolazione nel corpo umano è un esempio di articolazione condiloidea?

L’articolazione condiloidea. L’articolazione condiloidea permette il movimento, ma non la rotazione. Gli esempi includono le articolazioni delle dita e la mascella.

Qual è la differenza tra un’articolazione condiloidea e una ellissoide?

L’articolazione condiloidea si verifica quando una superficie a forma di uovo di un osso si inserisce in una concavità in un altro osso. … Alcune classificazioni fanno una distinzione tra articolazioni condiloidi ed ellissoidi, ma entrambe permettono movimenti di flessione, estensione, abduzione, adduzione e circonduzione.

Quante ossa si uniscono per un’articolazione composta?

due ossa
articolazione composita (articolazione composta) un tipo di articolazione sinoviale in cui sono coinvolte più di due ossa.

Dove si trova l’articolazione piana nel corpo?

Le articolazioni piane si trovano tra le ossa carpali (articolazioni intercarpali) del polso o le ossa tarsali (articolazioni intertarsali) del piede, tra la clavicola e l’acromion della scapola (articolazione acromioclavicolare), e tra i processi articolari superiori e inferiori di vertebre adiacenti (articolazioni zigopofisarie).

Qual è l’articolazione più forte del corpo?

I muscoli e i legamenti che circondano l’articolazione sono anche tra i più grandi e forti del corpo. Allora perché l’articolazione più grande e più forte del corpo diventa un problema?

Quali sono i due tipi di articolazioni?

Quali sono i diversi tipi di articolazioni? Le articolazioni sferiche, come l’articolazione della spalla e dell’anca, permettono movimenti all’indietro, in avanti, laterali e di rotazione.Articolazioni a cerniera. … Giunti a perno. … Giunti ellissoidali.

Articolo precedente

Qual è l’uso dell’annunciatore?

Articolo successivo

Quali sono le proprietà fisiche dei carboidrati?

You might be interested in …