6 Dicembre 2021
Expand search form

In che modo gli esseri umani influenzano gli spartiacque?

L'effetto umano sulle risorse idriche

Tutta la terra, non importa quanto grande o piccola sia la particella, è un pezzo di almeno uno spartiacque. Anche se non c’è un ruscello o un lago a portata di mano, la tua terra fa parte di questo spartiacque naturale.

I cambiamenti di uso del suolo all’interno di uno spartiacque possono avere un effetto sulle risorse idriche. Un cambiamento nell’uso della terra può avere un impatto:

  • come l’acqua scorre sulla superficie del terreno e sotto la superficie all’interno di uno spartiacque (idrologia)
  • cosa può entrare nell’acqua di un bacino, cambiandone la chimica
  • la quantità dell’acqua all’interno del bacino.

Cambiamenti nell’idrologia!

Quando l’uso del terreno all’interno di uno spartiacque cambia, alberi, arbusti e altre piante vengono sostituiti da superfici impervie (cioè superfici che non permettono alle precipitazioni di assorbire il terreno – strade, tetti, parcheggi e altre superfici dure). Senza piante per immagazzinare l’acqua o rallentare il flusso dell’acqua superficiale, il tasso e il volume dell’acqua che si muove attraverso la superficie del terreno è aumentato. Meno precipitazioni sono in grado di assorbire il terreno perché la copertura impervia blocca questa infiltrazione. Questo significa che un maggior volume d’acqua viaggia attraverso la superficie del terreno e raggiunge il corso d’acqua o il torrente più velocemente.

L’aumento del volume che raggiunge i ruscelli e i corsi d’acqua può, a sua volta, portare a maggiori inondazioni durante gli eventi temporaleschi e a una riduzione del flusso nei ruscelli durante i periodi normali o secchi. La quantità ridotta di acqua infiltrata può abbassare i livelli delle falde acquifere, riducendo così il flusso di base che si trova nei corsi d’acqua in periodi diversi dagli eventi temporaleschi. Un flusso di base ridotto, in particolare durante i periodi più secchi, può stressare i ruscelli locali e i corsi d’acqua che dipendono da flussi costanti.

Nei ruscelli e nei corsi d’acqua colpiti da flussi di acqua piovana più elevati, c’è un potenziale di erosione degli argini e di dilavamento dei canali a causa dell’aumento del volume. I sedimenti dalle rive erose si depositano sul fondo del torrente degradando l’habitat e soffocando le branchie degli insetti acquatici come i macroinvertebrati che vivono parte del loro ciclo vitale in questo ambiente bentonico di acqua dolce.

Cambiamenti nella qualità dell’acqua!

Oltre all’erosione causata dall’aumento del deflusso, le acque meteoriche possono trasportare sedimenti e particelle di terreno dalla superficie del terreno che contengono nutrienti come azoto e fosforo o contaminanti che si attaccano alle particelle di terreno. Questi nutrienti e contaminanti aggiuntivi possono raggiungere i ruscelli e i corsi d’acqua in quantità e volumi maggiori sia durante gli eventi temporaleschi che nei periodi più secchi. Gli studi hanno dimostrato che una gran parte (fino al 70%) di tutto l’inquinamento dell’acqua proviene dall’inquinamento da fonti non puntuali. L’inquinamento da fonti non puntuali è la contaminazione delle nostre acque sotterranee e superficiali che risulta dalle attività dell’uomo; non può essere facilmente individuato (non proviene da una fonte “puntuale” come il tubo di scarico di una fabbrica). I nutrienti aggiunti e i contaminanti menzionati sopra, che si attaccano alle particelle del suolo e sono portati nei nostri corsi d’acqua dal deflusso delle acque superficiali, sono esempi di inquinamento da fonti non puntuali. Questo inquinamento può entrare nell’acqua in qualsiasi fase del ciclo dell’acqua attraverso molte vie tra cui l’inquinamento atmosferico, il deflusso superficiale o la contaminazione delle acque sotterranee. Negli spartiacque della contea di Pike, l’inquinamento da fonti non puntuali prende comunemente la forma di sedimentazione da erosione del suolo, percolato di fossa settica, fertilizzanti per prati e pesticidi, sale stradale, olio motore e altri prodotti petroliferi e deflusso delle acque piovane. Ognuna di queste diverse fonti di contaminazione può, da sola, essere una minaccia per la qualità dell’acqua all’interno dello spartiacque. Tuttavia, l’effetto cumulativo di diverse fonti di contaminazione può avere un impatto molto maggiore sulle acque superficiali o sotterranee all’interno di uno spartiacque.

Cambiamenti nella quantità d’acqua!

Poiché oltre il 98% dei residenti della contea di Pike ottengono la loro acqua potabile direttamente da fonti di acqua freatica e il resto dei residenti ottengono la loro acqua da sorgenti naturali che provengono dalle acque sotterranee, la comprensione dell’importanza della ricarica delle acque sotterranee, del movimento e della potenziale contaminazione dovrebbe essere responsabilità di ogni residente del bacino.

Come menzionato sopra, i cambiamenti nell’uso del suolo all’interno di un bacino possono avere un impatto sulla quantità d’acqua nelle acque superficiali come i ruscelli durante gli eventi temporaleschi e i periodi più secchi. I cambiamenti nell’uso del suolo possono anche influire sulla quantità delle riserve di acqua freatica.

Poiché tutte le acque sotterranee alla fine emergono in superficie, l’acqua nel terreno deve essere ricaricata. La maggior parte della ricarica delle acque sotterranee avviene in primavera, quando c’è abbondanza di acqua dalla pioggia e dallo scioglimento della neve, le piante non stanno crescendo attivamente e prendono acqua dal suolo, e la quantità di luce solare è minore, quindi l’evaporazione è minore. Dopo la ricarica primaverile, la falda acquifera di solito si abbassa costantemente durante l’estate, l’autunno e l’inverno.

I tassi di ricarica delle acque sotterranee variano anche con il tipo di copertura del suolo. Per esempio, le zone umide forniscono la maggiore opportunità di ricarica delle riserve di acqua freatica. L’infiltrazione è anche alta nelle aree boschive dove l’acqua può essere trattenuta in sacche sul suolo della foresta e dove il suolo a volte non si congela così la ricarica può continuare nei mesi invernali.

L’uso del suolo che cambia da aree boschive e vegetate a superfici impervie può ridurre drasticamente la ricarica delle acque sotterranee che avviene in uno spartiacque. Combinando questa ricarica ridotta con l’aumento dell’uso dell’acqua da parte degli esseri umani all’interno delle famiglie in tutto lo spartiacque e i livelli delle acque sotterranee, in particolare durante i periodi di siccità estiva, possono diventare critici.

Come potete vedere, ciò che noi come individui facciamo sulla terra può avere un impatto sulla qualità e quantità dell’acqua. Semplici cambiamenti nel nostro stile di vita quotidiano possono fare la differenza nella qualità e nella quantità delle risorse idriche all’interno del vostro spartiacque.

Rabbia del fiume

Un’efficace gestione dello spartiacque inizia con ogni singolo proprietario che fa parte del puzzle dello spartiacque. Ognuno deve riconoscere la propria responsabilità nel mantenere l’integrità del proprio spartiacque. La gestione dello spartiacque non è così complicata come sembra. Inizia con voi, prima “conoscendo il vostro indirizzo di spartiacque” e poi guardandosi intorno e imparando di più sulle persone e sull’impatto dei vari usi del territorio che si verificano all’interno del vostro spartiacque.

I cambiamenti nell’uso del terreno possono avere un impatto sulla velocità del flusso delle acque piovane e sul volume del deflusso che raggiunge il torrente. Questo, a sua volta, causa eventi di inondazione più gravi e un flusso di base più basso durante i periodi di flusso regolare. Lo sviluppo all’interno delle pianure alluvionali può cambiare l’idrologia dello spartiacque e aumentare le perdite di proprietà durante gli eventi temporaleschi.

CollinaLe Best Management Practices (BMP) di controllo dell’erosione correttamente installate e mantenute, usate durante la costruzione e le attività di movimento terra, possono aiutare a minimizzare il deflusso del suolo e il carico di sedimenti nei corsi d’acqua e in altri corpi idrici. Altre pratiche di gestione del sito, come lavorare con la topografia del sito esistente e preservare i corridoi vegetati lungo i corsi d’acqua (buffer ripariali) e altri corpi idrici possono fornire protezione dai contaminanti e dai sedimenti che entrano nelle risorse idriche. Nella foto, un pendio stabilizzato con una stuoia di controllo dell’erosione.

Un’efficace gestione dello spartiacque inizia con ogni singolo proprietario che fa parte del puzzle dello spartiacque. Ognuno deve riconoscere la propria responsabilità nel mantenere l’integrità del proprio spartiacque. La gestione dello spartiacque non è così complicata come sembra. Inizia con te, prima “conoscendo il tuo indirizzo di spartiacque” e poi guardandosi intorno e imparando di più sulle persone e sull’impatto dei vari usi del territorio che si verificano all’interno del tuo spartiacque.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Come fanno gli esseri umani a inquinare i bacini idrografici?

La contaminazione diretta dei corsi d’acqua, come i rifiuti industriali che si riversano dallo scarico di una fabbrica in un fiume, è un esempio di inquinamento puntuale. … Questi contaminanti possono infiltrarsi nelle acque sotterranee e concentrarsi nei torrenti e nei fiumi, per poi essere trasportati lungo lo spartiacque e nell’oceano.

Qual è un effetto negativo che gli esseri umani hanno sugli spartiacque?

Gli spartiacque malsani influenzano la fauna selvatica. L’acqua inquinata che ne risulta può diventare dannosa per gli esseri umani. La vita acquatica subisce rapidamente gli effetti dell’inquinamento dello spartiacque, mentre i nuovi inquinanti introdotti negli ecosistemi alterano gli habitat della fauna selvatica.

In che modo gli esseri umani influenzano il flusso dell’acqua?

Gli esseri umani influenzano il flusso dei corsi d’acqua in molti modi, per esempio costruendo dighe. Le dighe sono barriere costruite dall’uomo in corpi d’acqua, progettate per trattenere l’acqua e aumentare il livello dell’acqua. Sono spesso usate per generare elettricità o per creare una fornitura d’acqua affidabile e controllabile.

Come possiamo proteggere gli spartiacque?

Risparmiare acqua ogni giorno. Fai docce più brevi, ripara le perdite e chiudi l’acqua quando non la usi. Non versare prodotti chimici tossici per la casa nello scarico; portali in un centro di rifiuti pericolosi. Usa piante resistenti che richiedono poca o nessuna irrigazione, fertilizzanti o pesticidi nel tuo giardino.

Come possiamo prevenire l’inquinamento dello spartiacque?

Ridurre gli inquinanti dello spartiacqueGiardinaggio per l’acqua pulitaGo Organic. … Ridurre l’uso di pesticidi, erbicidi e fertilizzanti. … Metodi meno tossici. … Limitare l’uso di fertilizzanti. … Mantenere le barriere vegetali. … Controllare e trattare l’inquinamento delle acque meteoriche. … Ridurre l’uso e il corretto smaltimento dei prodotti chimici domestici. … Ridurre l’uso, usare alternativeSoluzione: Più articoli…

Quali sono 3 modi in cui gli esseri umani influenzano gli spartiacque?

La costruzione di dighe e la deviazione dei fiumi sono due esempi di come l’uomo influisce direttamente sull’acqua negli spartiacque. Gli esseri umani usano anche l’acqua come risorsa, attingendo dai bacini idrici per la nostra acqua potabile.

Come possiamo proteggere gli spartiacque dalle attività umane dannose?

Per proteggere la loro parte di spartiacque, gli abitanti delle città possono: Smaltire in modo sicuro i rifiuti umani e le sostanze chimiche tossiche per evitare che inquinino le fonti d’acqua e blocchino il flusso dell’acqua (vedi i capitoli 7, 16 e 20). Ripristinare gli argini dei fiumi, i torrenti e le zone umide come parchi all’interno della città.

Quali sono 10 modi per ridurre l’inquinamento?

Discutiamo questi 10 modi migliori per ridurre l’inquinamento atmosferico. … Spegnere le luci quando non sono in uso. … Riciclare e riutilizzare. … No ai sacchetti di plastica. … Riduzione degli incendi boschivi e del fumo. … Uso di ventilatori invece di condizionatori d’aria. … Utilizzo di filtri per i camini. … Evitare l’uso di cracker.Altri articoli…-Sep 8, 2017

Come possiamo prevenire l’inquinamento?

Nei giorni in cui sono previsti alti livelli di particelle, prendi questi passi in più per ridurre l’inquinamento:Riduci il numero di viaggi che fai in macchina.Riduci o elimina l’uso di caminetti e stufe a legna.Evita di bruciare foglie, spazzatura e altri materiali.Evita di usare attrezzature da prato e giardino alimentate a gas.Sep 27, 2018

Come fanno gli esseri umani a cambiare i fiumi?

Ecco una lista di alcune cose che gli esseri umani possono fare che hanno un impatto negativo sugli ecosistemi fluviali: Dighe – Ostruire il flusso di un fiume o di un torrente per la produzione di energia, per creare un lago o per controllare i livelli dell’acqua. … Dumping – Scarico di materiali in un fiume.

Quali sono le attività umane che influenzano la qualità dell’acqua?

I fattori antropogenici che influenzano la qualità dell’acqua includono gli impatti dovuti all’agricoltura, all’uso di fertilizzanti, concimi e pesticidi, alle attività di allevamento, alle pratiche di irrigazione inefficienti, alla deforestazione dei boschi, all’acquacoltura, all’inquinamento dovuto agli effluenti industriali e alle acque di scarico domestiche, alle attività minerarie e ricreative…

Come possiamo salvare gli spartiacque?

Proteggere uno spartiacque spesso implica risolvere le dispute sulla terra, segnare confini chiari, sviluppare piani per il flusso dell’acqua, fare accordi tra vicini sull’uso della terra e dell’acqua, e raccogliere e condividere le risorse necessarie per fare il lavoro. In molte comunità, questi non sono progetti facili.

Perché dobbiamo proteggere gli spartiacque?

Gli spartiacque sani forniscono molti servizi ecosistemici tra cui, ma non solo: il ciclo dei nutrienti, lo stoccaggio del carbonio, il controllo dell’erosione/sedimentazione, l’aumento della biodiversità, la formazione del suolo, i corridoi di movimento della fauna selvatica, lo stoccaggio dell’acqua, la filtrazione dell’acqua, il controllo delle inondazioni, il cibo, il legname e la ricreazione, così come la riduzione …

Qual è il tuo ruolo nella prevenzione dell’inquinamento?

È meglio e più fattibile prevenire l’inquinamento educando gli individui che controllando l’inquinamento. Gli individui dovrebbero essere incoraggiati a modificare il loro stile di vita e le loro abitudini di vita se non sono salutari per l’ambiente. Gli individui dovrebbero ridurre al minimo lo spreco di risorse come l’elettricità.

Qual è il più grande spartiacque in America?

Lo spartiacque del fiume Mississippi
Lo spartiacque del fiume Mississippi è il più grande spartiacque degli Stati Uniti, drenando più di tre milioni di chilometri quadrati di terra.

Articolo precedente

Come si protegge un vassoio di vernice?

Articolo successivo

Dov’era il campo di internamento di Gila River?

You might be interested in …