19 Dicembre 2021
Expand search form

L’IBD nei gatti è dolorosa?

Anche se non esiste una cura per le IBD nei gatti, in molti casi la condizione può essere gestita, fornendo ai gatti trattati con successo una buona aspettativa di vita. Oggi i nostri veterinari di South Charlotte ci parlano delle malattie infiammatorie intestinali nei gatti e della prognosi per i gatti affetti da IBD.

Cos’è l’IBD nei gatti?

IBD (Inflammatory Bowel Disease) è una condizione nei gatti caratterizzata da un’infiammazione cronica nel rivestimento dello stomaco e/o del tratto intestinale, che porta all’incapacità di digerire correttamente il cibo e assorbire le sostanze nutritive.

Quali sono le cause delle IBD nei gatti?

Le malattie infiammatorie intestinali possono verificarsi nei gatti a causa di un’interazione anomala tra il sistema immunitario, le popolazioni batteriche nell’intestino del gatto, la dieta e altri fattori ambientali.

Quali sono i segni di IBD nel gatto che dovrei osservare?

La malattia infiammatoria intestinale nel gatto può essere una sfida da diagnosticare poiché molti sintomi delle IBD possono essere collegati ad altre condizioni. Se il tuo gatto soffre di IBD puoi notare sintomi che variano in frequenza e intensità come diarrea, sangue nelle feci, letargia, gas, gorgoglio della pancia, perdita di peso, vomito e dolore addominale.

L’IBD nei gatti può essere trattata?

In molti casi l’IBD felina può essere gestita con successo attraverso una combinazione di cambiamenti nella dieta, integratori, iniezioni di B12, farmaci, e in alcuni casi terapie come l’agopuntura o il trapianto di microbiota fecale (FMT).

Nota importante: Una volta che l’IBD del vostro gatto è stata gestita, i sintomi possono tornare inaspettatamente e richiedere aggiustamenti ai farmaci o alla dieta. Se il vostro gatto sperimenta una ricaduta, contattate subito il vostro veterinario per prenotare una visita per il vostro micio.

Dieta terapeutica

  • Se l’IBD del tuo gatto è causata da un’allergia, una dieta ipoallergenica può aiutare a ridurre i sintomi. Il veterinario può raccomandare di dare al gatto un alimento composto da proteine o carboidrati che il gatto non ha mai mangiato prima, come la carne di cervo, il coniglio o l’anatra. In altri casi, può essere raccomandato un cibo a basso contenuto di grassi, facilmente digeribile e ricco di fibre.

Trattamento medico

  • Oltre ai cambiamenti nella dieta, possono essere necessari dei farmaci per calmare i sintomi, il metronidazolo ha proprietà antibiotiche, antinfiammatorie e antiprotozoarie che possono aiutare. I corticosteroidi, potenti agenti antinfiammatori e immunosoppressori, possono essere raccomandati se i cambiamenti nella dieta o il metronidazolo si dimostrano inefficaci.

Altre terapie per i gatti con IBD

  • I prebiotici e i probiotici possono aiutare a correggere l’equilibrio dei batteri buoni essenziali nel tratto GI del gatto.
  • L’aggiunta di fibre come lo psyllium al cibo del tuo gatto può essere raccomandata se soffre di colite infiammatoria.
  • Il folato o la vitamina B12 possono aiutare se il vostro animale ne è carente a causa dello scarso assorbimento dei nutrienti associato alle malattie infiammatorie intestinali nei gatti.
  • Un trapianto di microbiota fecale (FMT) è un metodo per fornire ai gatti con IBD una serie di batteri intestinali sani da un paziente donatore.

Qual è l’aspettativa di vita dei gatti con IBD?

Per molti gatti con malattie infiammatorie intestinali la prognosi è buona. Anche se non esiste una cura per le IBD nei gatti, i sintomi possono spesso essere gestiti, permettendo al vostro gatto di vivere comodamente per molti anni.

Detto questo, se il tuo gatto non risponde ai trattamenti di cui sopra, il tuo veterinario potrebbe raccomandare ulteriori test diagnostici per vedere se c’è una malattia sottostante che causa i sintomi.

Sfortunatamente, in alcuni casi la malattia infiammatoria intestinale può progredire fino a diventare una forma di cancro intestinale chiamato linfoma intestinale.

Nota: I consigli forniti in questo post sono intesi a scopo informativo e non costituiscono un consiglio medico riguardante gli animali domestici. Per una diagnosi accurata delle condizioni del tuo animale, prendi un appuntamento con il tuo veterinario.

Se il tuo gatto mostra segni di malattie infiammatorie intestinali, contattaci per prenotare un appuntamento. I nostri compassionevoli veterinari di Charlotte Sud lavoreranno con te per trovare il miglior trattamento per alleviare i sintomi dell’IBD del tuo gatto.

IBD nei gatti - aspettativa di vita | South Charlotte Vet

Cerchi un veterinario a Charlotte?

Accettiamo sempre nuovi pazienti, quindi contatta il nostro ospedale veterinario oggi stesso per prenotare il primo appuntamento del tuo animale domestico.

Articoli correlati Visualizza tutti

Aiuto! Il mio gatto non mangia! Cosa devo fare?

Se il tuo gatto smette improvvisamente di mangiare sei sicuramente preoccupato. Dovresti correre dal tuo amico felino alla clinica veterinaria d’emergenza o aspettare che il tuo veterinario abituale sia disponibile? I nostri veterinari di South Charlotte condividono alcune ragioni comuni per cui i gatti smettono di mangiare e come capire se è il momento di andare dal veterinario di emergenza.

FLUTD e infezioni del tratto urinario nei gatti

I nostri veterinari di South Charlotte vedono molte meno infezioni del tratto urinario nei gatti che nei cani, tuttavia, ci sono una serie di altre condizioni del tratto urinario che spesso colpiscono i gatti anziani. Di seguito spieghiamo meglio le infezioni del tratto urinario e altre condizioni urinarie nei gatti.

Laringite del gatto – Cosa fare se il tuo gatto perde il suo miagolio

Il miagolio del tuo micio si è ridotto a uno squittio o a un raspare graffiante? La laringite nei gatti può essere il risultato di una serie di cause diverse. Nel post di oggi, i nostri veterinari di Charlotte ci parlano dei sintomi, delle cause e dei trattamenti della laringite del gatto.

Infezione dell’orecchio nei gatti

I gatti non soffrono spesso di infezioni alle orecchie, ma quando lo fanno, queste infezioni possono essere un’indicazione di un problema di salute sottostante. Qui i nostri veterinari di South Charlotte spiegano alcune delle cause, sintomi e trattamenti per le infezioni da lievito nelle orecchie del gatto, infezioni batteriche, infezioni dell’orecchio interno e altro.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Quanto tempo possono vivere i gatti con le IBD?

L’altra causa, più seria, di questi segni e sintomi è il Linfoma Intestinale, che è un cancro dell’intestino tenue unico nel gatto. I gatti con IBD possono avere una lunga aspettativa di vita con il trattamento, ma il 50% dei gatti con linfoma intestinale non sopravvive più di un anno senza qualche tipo di trattamento.

L’IBD è fatale nei gatti?

Anche se l’IBD non è curabile, la prognosi è buona per un adeguato controllo della malattia. In una serie di casi, il 79% dei gatti con IBD ha mostrato una risposta positiva al trattamento con dieta e prednisone.

L’IBD è sempre dolorosa?

Se hai le IBD, una parte del tuo sistema digestivo è infiammata. Nel tempo, l’infiammazione può causare forti dolori, diarrea e a volte feci sanguinolente. I sintomi dell’IBD vanno e vengono in episodi o razzi. A causa dell’infiammazione dell’apparato digerente dovuta alle IBD, il corpo non può assorbire tutte le sostanze nutritive di cui ha bisogno.

L’IBD si trasforma in cancro nei gatti?

In questi casi, vengono suggeriti ulteriori test per vedere se è possibile identificare una malattia sottostante. Alcune forme di malattia infiammatoria intestinale possono progredire verso il cancro intestinale. L’infiammazione cronica è stata ipotizzata come causa del linfoma GI nei gatti.

I gatti con IBD possono mangiare tonno?

Con moderazione, il tonno può essere un trattamento salutare per la maggior parte dei gatti. Infatti, molti alimenti commerciali per gatti contengono tonno come ingrediente. Il tonno è ricco di proteine e povero di carboidrati.

Come si trattano le malattie infiammatorie intestinali nei gatti in modo naturale?

I prebiotici e i probiotici possono aiutare a correggere l’equilibrio dei batteri buoni essenziali nel tratto GI del vostro gatto. L’aggiunta di fibre come lo psyllium al cibo del tuo gatto può essere raccomandata se soffre di colite infiammatoria.

L’IBD è peggio dell’IBS?

Non esiste una cura per l’IBS o l’IBD (malattia di Crohn e UC), ma l’IBD ha sintomi più gravi dell’IBS. Per esempio: ulcere nell’intestino, nel retto o nell’ano; sanguinamento rettale e anemia. Il trattamento richiede farmaci, e alcuni pazienti hanno bisogno di un intervento chirurgico.

Come si presenta un’infiammazione di IBD?

Molte persone affette da IBD sperimentano una recrudescenza dei sintomi che spesso porta ad una diagnosi, anche se le recrudescenze continuano anche dopo la diagnosi, e questo è di solito il momento in cui molti sintomi diventano più evidenti, come il bisogno di andare in bagno più spesso, il sanguinamento rettale e il dolore addominale.

Cosa posso dare al mio gatto per la malattia infiammatoria intestinale?

L’aggiunta di fibre solubili, come lo psyllium, alla dieta dei gatti con colite infiammatoria può essere utile, e l’integrazione con folato o vitamina B12 dovrebbe essere fornita se un gatto affetto è carente di queste vitamine B. L’IBD può spesso essere controllata in modo che i gatti affetti siano sani e comodi.

L’IBD nei gatti è curabile?

Anche se non esiste una cura per l’IBD nei gatti, i sintomi possono spesso essere gestiti, permettendo al vostro gatto di vivere comodamente per molti anni. Detto questo, se il vostro gatto non risponde ai trattamenti di cui sopra, il vostro veterinario potrebbe raccomandare ulteriori test diagnostici per vedere se c’è una malattia sottostante che causa i sintomi.

Cosa dovrei dare da mangiare a un gatto con IBD?

Gestione della dieta Le diete a base di coniglio, anatra o cervo sono scelte iniziali comuni. Se i sintomi non migliorano con una dieta ipoallergenica, allora il vostro gatto può beneficiare di diete ricche di fibre, povere di grassi e facilmente digeribili. Possono essere necessarie diverse settimane, o anche di più, perché i gatti migliorino dopo un cambio di dieta.

Come posso ingrassare il mio gatto con IBD?

Il miglior cibo per gatti con IBD I nutrizionisti veterinari raccomandano un livello di proteine da moderato ad alto, livelli di grassi più bassi e basso contenuto di carboidrati. Gli alimenti dovrebbero essere altamente digeribili, il che significa più carne e meno materiale vegetale. Il cibo ad alta umidità è più facile da digerire per molti gatti rispetto alle crocchette secche.

Quanto durano le crisi di IBD?

La colite ulcerosa (UC) è una malattia che dura tutta la vita, con periodi costanti di flare-up e remissioni (periodi senza sintomi, che possono durare settimane o anni).

Come si fa a calmare un flare up di IBD?

Gestire i flare-upTenere un diario alimentare. Scrivi tutto quello che mangi e bevi per identificare gli elementi che possono scatenare le tue crisi. … Limitare l’assunzione di fibre. … Mangiare pasti più piccoli. … Fare esercizio. … Ridurre lo stress. … Parlate con il vostro medico.

La malattia infiammatoria intestinale nei gatti può essere curata?

Anche se non esiste una cura per le IBD nei gatti, i sintomi possono spesso essere gestiti, permettendo al vostro gatto di vivere comodamente per molti anni. Detto questo, se il vostro gatto non risponde ai trattamenti di cui sopra, il vostro veterinario può raccomandare ulteriori test diagnostici per vedere se c’è una malattia sottostante che causa i sintomi.

Articolo precedente

La tetrabenazina causa un aumento di peso?

Articolo successivo

Cosa posso fare per l’umidità tra i vetri delle finestre?

You might be interested in …