5 Dicembre 2021
Expand search form

Per cosa è conosciuto Upton Sinclair?

Upton Sinclair foto

“[ D ruid Hill] è un parco così bello. Venivo a piedi dalla casa di nonno Harden su Maryland Avenue con un libro di Shakespeare sotto il braccio. Avevo circa dieci o undici anni allora. Avevo appena scoperto Shakespeare, e non volevo fare altro che leggerne ogni pezzo su cui potevo mettere le mani”.

–Upton Sinclair ricorda Baltimora

Autore di oltre 90 libri – romanzi, opere teatrali, saggi – Upton Sinclair è ricordato soprattutto per La giungla, la sua denuncia sull’industria della carne. Aveva intenzione di scrivere sulla situazione della classe operaia, ha detto, in particolare gli immigrati negli stabilimenti di confezionamento della carne. Ma la sua indagine lo portò a rivelare condizioni di salute così scioccanti in quell’industria che il libro risultante divenne un faro per il cambiamento sociale e politico.

Sebbene abbia etichettato Upton Sinclair come “muckraker” per la sua esposizione dell’industria di confezionamento della carne, il presidente Theodore Roosevelt invitò Sinclair alla Casa Bianca per consigli su come rendere le ispezioni più sicure. (Altri si riferivano a lui come il “Re dei muckraker”. Si continua a discutere se essere chiamato “muckraker” sia un insulto o un complimento). Sinclair è accreditato di aver esercitato molta influenza nella creazione del Pure Food and Drug Act e del Meat Inspection Act, entrambi promulgati nel 1906.

“Ho mirato al cuore del pubblico”, disse nel 1906 su The Jungle, “e per caso l’ho colpito allo stomaco”.

Upton Beall Sinclair, Jr. nacque in povertà in una casa a schiera di Baltimora in North Charles Street. I suoi ricchi nonni materni vivevano a meno di un miglio e mezzo di distanza su Maryland Avenue. Anche se il padre alcolizzato trasferì la famiglia a New York quando Sinclair era ancora un bambino, Baltimora è dove sviluppò il suo amore vorace per la lettura e il suo atteggiamento ribelle verso la società educata. La famiglia Sinclair proveniva da generazioni di ricchezza e società, ma il patrimonio familiare andò perso durante la guerra civile. Upton Sinclair ricordava di aver origliato i parenti che spettegolavano con un giornalista dell’alta società.

I sedevo in un angolo e sentivo i discorsi: il cui nonno era un droghiere e che fuggiva con un violinista. Ho respirato quell’atmosfera di orgoglio e disprezzo, di valori basati sui beni materiali conservati per due generazioni o più, e più a lungo è meglio è. Non so perché sono arrivato ad odiarlo, ma so che l’ho odiato fin dai miei primi giorni. E tutto nella mia vita successiva ha confermato la mia determinazione a non “vendermi” mai a quella classe.

Più tardi affermò di essere diventato un socialista perché si muoveva costantemente tra i due mondi della povertà e della ricchezza. Un’ulteriore influenza venne da due fonti improbabili: William Shakespeare, di cui lesse tutte le opere in due settimane, e il poeta Percy Bysshe Shelley. La poesia di Shelley ispirò uno zelo per la riforma sociale che rimase con lui per tutta la vita. Dichiarò che una notte d’inverno, mentre camminava per il Druid Hill Park di Baltimora, vide una visione di Shelley “in fiamme di alta poesia”.

C’è qualche dubbio sulla prima educazione di Sinclair: alcuni resoconti dicono che fu educato nelle scuole pubbliche di Baltimora; altri, che era un bambino malaticcio e fu educato a casa. Dopo aver lasciato Baltimora, la sua educazione continuò nell’East Side di New York. Pagò la sua educazione al City College di New York scrivendo fiction e battute etniche per giornali e riviste. In seguito completò gli studi universitari alla Columbia University, pagando le bollette con romanzi da quattro soldi.

Da adulto visse in vari stati, tra cui il New Jersey, l’Arizona e la California, dove cercò senza successo cariche politiche e si batté instancabilmente per il cambiamento sociale. Nel 1937, scrisse Il Re Fliver come argomento per la necessità dei sindacati nell’industria automobilistica. Durante la Grande Depressione, fondò un’organizzazione acronimo di EPIC–End Poverty in California, che sosteneva che lo stato avrebbe dovuto comprare o affittare terreni ed edifici confiscati per il mancato pagamento delle tasse e poi usarli per creare posti di lavoro per i disoccupati: gli agricoltori che avevano perso le loro fattorie avrebbero lavorato i terreni agricoli confiscati per coltivare cibo, e i lavoratori industriali disoccupati avrebbero operato gli impianti inattivi per produrre beni. Il suo socialismo “produzione per l’uso” era in conflitto con il presidente Franklin D. Il piano del New Deal di Roosevelt, ma tuttavia era abbastanza popolare tra le vittime della Depressione.

Sinclair ricevette il premio Pulitzer 1943 per la narrativa per il suo libro, I denti del drago, sull’ascesa del nazismo in Germania. Tra i suoi molti altri libri c’erano Oil! basato sullo scandalo Teapot Dome, e Boston, basato sul processo Sacco-Venzetti. Tra gli scrittori che ammirarono il suo lavoro ci furono Jack London, Sinclair Lewis, Arthur Conan Doyle, George Bernard Shaw e H.L. Mencken.

Ricercatore meticoloso, era meno meticoloso del suo aspetto. Sua moglie una volta disse che comprò solo un vestito durante i loro 50 anni di matrimonio.

Upton Sinclair morì nel sonno nella Somerset Valley Nursing Home di Bound Brook, New Jersey.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Chi è Upton Sinclair e perché è importante?

Nel 1906, Sinclair acquisì una fama particolare per il suo classico romanzo “The Jungle”, che esponeva le condizioni di lavoro e sanitarie nell’industria americana della carne, causando un tumulto pubblico che contribuì in parte al passaggio, pochi mesi dopo, del Pure Food and Drug Act del 1906 e del Meat Inspection Act.

Per cosa è meglio conosciuto il libro di Upton Sinclair The Jungle?

Upton Sinclair scrisse The Jungle per esporre le spaventose condizioni di lavoro nell’industria del confezionamento della carne. La sua descrizione della carne malata, marcia e contaminata scioccò il pubblico e portò a nuove leggi federali sulla sicurezza alimentare.

Per che cosa è noto Upton Sinclair, quizlet?

Upton è stato un autore americano che ha scritto quasi 100 libri e altre opere attraverso un certo numero di generi. Sinclair scrisse il romanzo “Jungle” per ritrarre le dure condizioni e le vite ingiuste degli immigrati negli Stati Uniti a Chicago.

Cosa ha spinto Upton Sinclair a scrivere “La giungla”?

Upton Sinclair
La Giungla/Autori

Chi era amico di Upton Sinclair?

Upton Sinclair era amico di altri autori socialisti come Jack London, H.G. Wells e Sinclair Lewis. Upton Sinclair credeva veramente che il socialismo si sarebbe occupato dei problemi della società. Nel 1906, fondò una comunità utopica chiamata Helicon Hall.

Quali sono due cose che Sinclair scoprì sulla carne venduta al pubblico?

Sinclair scoprì anche il contenuto dei prodotti venduti al pubblico. La carne avariata veniva coperta con prodotti chimici per nascondere l’odore. Pelle, capelli, stomaco, orecchie e naso venivano macinati e confezionati come formaggio di testa. I ratti si arrampicavano sulla carne del magazzino, lasciandosi dietro mucchi di escrementi.

Perché La giungla è un libro vietato?

The Jungle, di Upton Sinclair Bruciato nei falò nazisti a causa delle opinioni socialiste di Sinclair (1933). Bandito nella Germania dell’Est (1956) in quanto contrario al comunismo.

Qual è la parte più terribile di ciò che si legge nella giungla?

Come romanzo socialista è poco convincente: Il finale, in cui Jurgis Rudkus si converte al socialismo, è la parte peggiore del libro. (Anche Sinclair alla fine lo sconfessò).

Upton Sinclair ha vinto un premio Nobel?

Il premio Nobel per la letteratura del 1930 fu assegnato a Sinclair Lewis “per la sua vigorosa e grafica arte della descrizione e la sua capacità di creare, con arguzia e umorismo, nuovi tipi di personaggi”.

Qual è il più grande macello del mondo?

Smithfield Hog Processing Plant
* 32.000 maiali al giorno vengono uccisi nello Smithfield Hog Processing Plant a Tar Heel, N.C, che è il più grande macello del mondo.

Chi è il pubblico di The Jungle?

Costruzione del pubblico in “The Jungle” Upton Sinclair era un muckraker, il che significa che lavorava per portare i mali della società agli occhi del pubblico. Tuttavia, questo non chiarisce del tutto chi doveva essere il pubblico di Sinclair. Uno dei pubblici più ovvi sarebbe quello dei funzionari governativi e dei legislatori.

Quale fu il risultato del quizlet del romanzo di Upton Sinclair?

il libro rese il pubblico consapevole del fatto che gli stabilimenti erano sporchi e pericolosi, rappresentando una minaccia per il pubblico e rese possibile al governo federale di intervenire e regolare l’industria alimentare con l’approvazione del Meat Inspection Act del 1906 e il Pure Food and Drug Act del 1906.

The Jungle è difficile da leggere?

Detto questo, il mio problema principale con il romanzo, tuttavia, era che il linguaggio era relativamente difficile da leggere, specialmente in confronto ad altri libri letti al liceo. Nonostante l’uso vivido delle parole, ho avuto difficoltà a prestare attenzione alla scrittura perché era così complessa.

Quanto è realistica la giungla?

I risultati furono pubblicati a puntate fino al 1906, quando Doubleday pubblicò The Jungle come romanzo. Per fare ricerca, Sinclair era andato sotto copertura per sette settimane in varie fabbriche di carne di Chicago. Il romanzo, pur contenendo un’abbondanza di eventi veri, è fittizio. Jurgis Rudkus e la sua famiglia non sono persone reali.

Perché i libri vengono banditi nel 2020?

Più di 273 titoli sono stati contestati o banditi nel 2020, con richieste crescenti di rimuovere i libri che affrontano il razzismo e la giustizia razziale o quelli che condividono le storie di neri, indigeni o persone di colore. Come negli anni precedenti, anche i contenuti LGBTQ+ hanno dominato la lista.

Perché La fattoria degli animali è stata bandita negli Stati Uniti?

Il libro è stato frainteso ed è stato visto come una critica a tutte le forme di socialismo, piuttosto che specificamente al comunismo stalinista. La Central Intelligence Agency (CIA) americana finanziò una versione a fumetti nel 1955. A causa della sua illegalità, molti nel territorio controllato dai sovietici lo lessero prima in forma pirata, ‘samizdat’.

Articolo precedente

In che mese sono pronti i fichi?

Articolo successivo

Cosa sono gli agenti coleretici?

You might be interested in …