30 Novembre 2021
Expand search form

Per quanto tempo si possono avere contrazioni a 10 minuti l’una dall’altra?

Il travaglio è il processo naturale del corpo per il parto. Dura in media da 12 a 24 ore per il primo parto. Di solito, il travaglio è più breve per le nascite successive.

Il travaglio avviene in tre fasi. La prima fase va da quando cominci ad avere contrazioni costanti a quando sei pronta a partorire il tuo bambino. Comprende una fase iniziale o latente, quando le contrazioni sono lievi e la cervice comincia a cambiare per permettere al bambino di passare attraverso; una fase attiva, quando le contrazioni sono forti e la maggior parte del lavoro accade per preparare il vostro corpo per la consegna; e una fase transitoria quando cominciate a ritenere il bisogno di spingere.

La seconda fase del travaglio è la nascita effettiva del tuo bambino, e la terza fase è la consegna della placenta.

La prima fase del travaglio

La prima fase è la parte più lunga del travaglio e può durare fino a 20 ore. Inizia quando la tua cervice inizia ad aprirsi (dilatarsi) e termina quando è completamente aperto (completamente dilatato) a 10 centimetri.

Travaglio precoce o latente

La fase iniziale o latente è quando inizia il travaglio. Avrai delle lievi contrazioni che sono da 15 a 20 minuti l’una dall’altra e durano da 60 a 90 secondi. Le tue contrazioni diventeranno più regolari fino a quando non saranno a meno di 5 minuti l’una dall’altra. Le contrazioni causano la dilatazione della cervice, il che significa che diventa più corta e sottile, e più pronta per il parto. Durante la fase iniziale, la tua cervice si dilata da 0 a 6 centimetri, e le contrazioni diventano più forti con il passare del tempo. Durante questa fase, potresti avere delle perdite dalla vagina, da chiare a leggermente sanguinolente.

Questa parte del travaglio può durare ore o addirittura giorni. È meglio passarla nel comfort della tua casa. Ecco alcune cose che puoi fare per aiutare il processo:

  • Fare una passeggiata.
  • Cambiare spesso posizione.
  • Continuare a praticare tecniche di respirazione e rilassamento.
  • Immergiti in una vasca calda o fai una doccia calda. Se ti si sono rotte le acque, parla con il tuo medico prima di immergerti in una vasca.
  • Riposati se puoi.
  • Bevi molti liquidi e mangia qualcosa di leggero.
  • Fai le valigie e preparati per l’ospedale, se non lo sei già.

Continua

Fase attiva

Mentre la cervice si dilata da 6 a 8 centimetri (chiamata fase attiva), le contrazioni diventano più forti e distano circa 3 minuti l’una dall’altra, durando circa 45 secondi. Potresti avere mal di schiena e un aumento del sanguinamento dalla vagina (chiamato “bloody show”). Se la tua membrana amniotica si rompe – o le tue “acque si rompono” a questo punto – le contrazioni possono diventare molto più forti.

Questa parte di solito dura dalle 4 alle 8 ore. Il tuo umore può diventare più serio mentre ti concentri sulla gestione delle contrazioni. Dipenderai di più dalla tua persona di supporto.

Di solito è durante la fase attiva del travaglio che andrai in ospedale o in un centro per il parto. Al suo arrivo, le verrà chiesto di indossare un camice da ospedale. Il suo polso, pressione sanguignae la temperatura saranno controllati. Un monitor sarà posizionato sul suo addome per un breve periodo, o continuamente, per controllare le contrazioni uterine e valutare la frequenza cardiaca del bambino. Il tuo assistenza sanitaria sanitario esaminerà anche la tua cervice durante un esame pelvico per determinare quanto il travaglio sia progredito.

Una linea intravenosa (IV) può essere posizionata in una vena del braccio per fornire fluidi e farmaci se necessario. Il tuo medico potrebbe chiederti di limitare ciò che mangi e bevi in questo momento se pensano che sia possibile che tu abbia bisogno di un cesareo con anestesia generale.

Alcuni consigli per aiutarti nella fase attiva del travaglio:

  • Prova a cambiare la tua posizione. Puoi provare a metterti sulle mani e sulle ginocchia per alleviare il disagio del travaglio di schiena.
  • Continua a camminare tra una contrazione e l’altra.
  • Svuota spesso la vescica per fare più spazio alla testa del bambino nel tuo bacino.
  • Continua a praticare le tecniche di respirazione e di rilassamento.
  • Chiedi al tuo partner di nascita un massaggio delicato.
  • Ascoltare musica rilassante.
  • Concentrati su una contrazione alla volta. Ricorda che ogni contrazione ti porta più vicino a stringere il tuo bambino.

Fase di transizione

La fase di transizione è breve, ma anche intensa e dolorosa. Di solito ci vogliono da 15 minuti a un’ora perché la cervice si dilati da 8 a 10 centimetri. Le contrazioni sono da 2 a 3 minuti l’una dall’altra e durano circa 1 minuto. Potresti sentire una pressione sul retto e il tuo mal di schiena potrebbe peggiorare. Sanguinamento dalla vagina sarà più pesante.

Potresti sentire il bisogno di spingere, ma non farlo finché il tuo medico non te lo dirà. Spingere prima che la cervice sia completamente dilatata può causare un gonfiore e rallentare il processo.

Continua

La seconda fase del travaglio (parto)

La seconda fase del travaglio inizia quando la tua cervice è completamente dilatata a 10 centimetri. Questa fase continua fino a quando il tuo bambino passa attraverso il canale del parto, la vagina, e nasce. Questa fase può durare 2 ore o più.

Le contrazioni possono sembrare diverse dalla prima fase del travaglio – rallenteranno da 2 a 5 minuti l’una dall’altra e dureranno da circa 60 a 90 secondi. Sentirai un forte impulso a spingere con le contrazioni. Cerca di riposare il più possibile tra gli intervalli di spinta, e spingi solo quando il assistenza sanitaria fornitore di assistenza sanitaria ti dice.

Alcuni consigli possono aiutarti a spingere:

  • Prova diverse posizioni – accovacciata, sdraiata sul fianco con la gamba alzata, o appoggiata sulle mani e sulle ginocchia.
  • Fai dei respiri profondi dentro e fuori prima e dopo ogni contrazione.
  • Arricciatevi nella spinta il più possibile; questo permette a tutti i vostri muscoli di lavorare.

Puoi prendere dei farmaci antidolorifici o fare un’episiotomia se necessario mentre spingi. Un’episiotomia è una procedura in cui un piccolo taglio è fatto tra l’ano ano e la vagina per allargare l’apertura vaginale. Un’episiotomia può essere necessaria per far uscire il tuo bambino più velocemente o per prevenire grandi lacerazioni irregolari della tua parete vaginale.

La posizione della testa del tuo bambino mentre si muove attraverso il bacino (chiamata discesa) è riportata in un numero chiamato stazione. Se la testa del bambino non ha iniziato la sua discesa, la stazione è descritta a meno 3 (-3). Quando la testa del tuo bambino è alla stazione zero, si trova al centro del canale del parto ed è impegnata nel bacino. La stazione del tuo bambino aiuta a indicare il progresso della seconda fase del travaglio.

Quando il tuo bambino è nato, il tuo assistenza sanitaria sanitario terrà il bambino con la testa abbassata per evitare che liquido amniotico, muco e sangue di entrare nei polmoni del bambino. polmoni del bambino. Il bambino bocca e il naso del bambino saranno aspirati con una piccola siringa a bulbo per rimuovere qualsiasi liquido aggiuntivo. Il tuo operatore sanitario metterà il bambino sul tuo stomaco e poco dopo, il cordone ombelicale sarà tagliato.

Continua

Il terzo stadio del travaglio (consegna della placenta)

La terza fase del travaglio inizia dopo la nascita del bambino e termina quando la placenta si separa dalla parete dell’utero e passa attraverso la vagina. Questa fase è spesso chiamata consegna della “placenta” ed è la fase più breve del travaglio. Può durare da pochi minuti a 20 minuti. Sentirai le contrazioni ma saranno meno dolorose. Se hai avuto un’episiotomia o una piccola lacerazione, verrà cucita durante questa fase del travaglio.

Potresti anche essere interessata agli argomenti

Cosa significa quando le contrazioni sono a 10 minuti l’una dall’altra?

Queste normali contrazioni (a volte chiamate Braxton-Hicks) sono di solito irregolari e non aprono la cervice. Se queste contrazioni diventano regolari (cioè ogni 10-12 minuti per almeno un’ora), possono essere contrazioni da travaglio pretermine che possono causare l’apertura della cervice. Durante il falso travaglio, cerca di distrarti.

Dovresti andare in ospedale se le contrazioni sono a 10 minuti l’una dall’altra?

Come regola generale, sai che sei pronta per andare in ospedale quando le tue contrazioni sono a 4 minuti l’una dall’altra, della durata di 1 minuto, per almeno 1 ora. Se non è la tua prima gravidanza, le cose potrebbero andare più velocemente di quanto non abbiano fatto la prima volta.

Quanto possono durare le contrazioni a 10 minuti l’una dall’altra?

Il travaglio prodromico consiste in contrazioni che possono essere abbastanza regolari (tra 5-10 minuti l’una dall’altra) e possono essere dolorose come le contrazioni da travaglio attivo, più delle contrazioni di Braxton Hicks. In genere ogni contrazione dura poco meno di un minuto.

Si possono avere contrazioni per giorni?

Possono durare fino a 2 o 3 giorni. Le contrazioni sono da lievi a moderate e più brevi (circa 30-45 secondi). Di solito puoi continuare a parlare durante le contrazioni. Le contrazioni possono anche essere irregolari, da 5 a 20 minuti l’una dall’altra.

Il falso travaglio è doloroso?

Le contrazioni di Braxton Hicks tendono ad essere più scomode che dolorose (anche se alcune donne provano dolore) e assomigliano più a lievi crampi mestruali che a contrazioni vere e proprie. Inoltre: Le false contrazioni del travaglio possono variare in intensità, sentendosi intense in un momento e meno in quello successivo.

Si può dormire durante le prime contrazioni del travaglio?

La nostra regola generale è di dormire il più a lungo possibile se cominci a sentire le contrazioni durante la notte. La maggior parte delle volte puoi sdraiarti e riposare durante l’inizio del travaglio. Se ti svegli nel mezzo della notte e noti delle contrazioni, alzati e vai in bagno, bevi dell’acqua e TORNA A LETTO.

Devo andare in ospedale se le mie contrazioni sono a 5 minuti l’una dall’altra?

Se le tue contrazioni sono a 5 minuti l’una dall’altra, durano 1 minuto, per 1 ora o più, è ora di andare in ospedale. (Un altro modo per ricordare una regola generale: se stanno diventando “più lunghe, più forti, più vicine”, il bambino sta arrivando!)

Quando dovrei iniziare a cronometrare le contrazioni?

Quando dovresti iniziare a cronometrare le contrazioni? “Dovresti cronometrare dall’inizio di una contrazione all’inizio della contrazione successiva”, dice Paul du Treil, M.D., direttore della salute materna e infantile al Touro Infirmary di New Orleans. Questo indica quanto distante le contrazioni stanno arrivando.

Le contrazioni possono andare e venire?

Le contrazioni del travaglio prodromico spesso vanno e vengono alla stessa ora ogni giorno o a intervalli regolari. Molte madri, anche quelle esperte, finiscono per chiamare il loro team di nascita o andare in ospedale, pensando che il travaglio sia iniziato.

Quanto dura il falso travaglio prima del vero travaglio?

Di solito ci riferiamo a queste come “falso travaglio”. Il falso travaglio è caratterizzato da contrazioni che vanno e vengono senza schema o consistenza, di solito nelle ultime due-quattro settimane prima della data prevista.

Stare sdraiati ferma il travaglio?

Passare la maggior parte del tempo a letto, specialmente sdraiata sulla schiena o seduta con un piccolo angolo, interferisce con il progresso del travaglio: La gravità lavora contro di te, e il bambino potrebbe essere più propenso a stabilirsi in una posizione posteriore. Il dolore potrebbe aumentare, specialmente il mal di schiena.

Si può dormire durante le contrazioni?

La nostra regola generale è di dormire il più a lungo possibile se cominci a sentire le contrazioni durante la notte. La maggior parte delle volte puoi sdraiarti e riposare durante l’inizio del travaglio. Se ti svegli nel mezzo della notte e noti delle contrazioni, alzati e vai in bagno, bevi dell’acqua e TORNA A LETTO.

Le contrazioni possono fare la cacca?

La cacca succede in travaglio in tandem con tutte quelle contrazioni come un modo naturale di pulire la casa in preparazione del bambino. La cacca succede anche mentre si spinge fuori il bambino e non c’è niente che tu possa fare.

Quanto tempo dopo le contrazioni dovrei andare in ospedale?

Se le tue contrazioni sono a 5 minuti l’una dall’altra, durano 1 minuto, per 1 ora o più, è il momento di andare in ospedale. (Un altro modo per ricordare una regola generale: se stanno diventando “più lunghe, più forti, più vicine”, il bambino sta arrivando!)

Cosa succede se le mie contrazioni sono a 5 minuti l’una dall’altra ma non sono dolorose?

Prima fase del travaglio: Fase iniziale o latente del travaglio Durante questo periodo la tua cervice continua ad assottigliarsi (efface) e ad aprirsi (dilatarsi). Le contrazioni sono distanziate di 5-20 minuti e durano dai 20 ai 50 secondi. Di solito non sono dolorose, ma attirano la tua attenzione.

Articolo precedente

Cos’è lo Stern Grove Festival?

Articolo successivo

Perché Java usa così tanta memoria?

You might be interested in …