30 Novembre 2021
Expand search form

Perché avete bisogno di due iniezioni di MMR?

L’Advisory Committee on Immunization Practices (ACIP) raccomanda che le persone che non hanno prove presuntive di immunità a morbillo, parotite e rosolia dovrebbero essere vaccinate contro queste malattie con il vaccino contro morbillo, parotite e rosolia (MMR) o il vaccino contro morbillo, parotite, rosolia e varicella (MMRV). Solo i vaccini combinati MMR e MMRV sono autorizzati negli Stati Uniti.

La prova presuntiva dell’immunità può essere stabilita in uno dei seguenti modi:

  • Documentazione scritta di una o più dosi di un vaccino contro il morbillo somministrato il o dopo il primo compleanno per bambini in età prescolare e adulti non considerati ad alto rischio Documentazione scritta di due dosi di vaccino contro il morbillo per i bambini in età scolare e gli adulti ad alto rischio, compresi gli studenti delle istituzioni educative secondarie post-secondarie, il personale sanitario e i viaggiatori internazionali
  • Prova di laboratorio dell’immunità
  • Conferma di laboratorio della malattia
  • Nascita prima del 1957 (vedi sotto per la prova presuntiva dei criteri di immunità per il personale sanitario nato prima del 1957)

Il CDC raccomanda due dosi di vaccino contro il morbillo di routine per i bambini, iniziando con la prima dose all’età di 12-15 mesi e la seconda dose all’età di 4-6 anni prima dell’ingresso a scuola. Questo può essere somministrato come vaccino MMR o MMRV. I bambini possono ricevere la seconda dose di vaccino MMR prima dei 4-6 anni, purché sia almeno 28 giorni dopo la prima dose. Una seconda dose di vaccino MMRV può essere data 3 mesi dopo la prima dose fino a 12 anni di età.

Gli adulti dovrebbero anche essere aggiornati sulle vaccinazioni MMR con 1 o 2 dosi (a seconda dei fattori di rischio) a meno che non abbiano altre prove presuntive di immunità a morbillo, parotite e rosolia.

Una dose di vaccino MMR, o altre prove presuntive di immunità, è sufficiente per la maggior parte degli adulti. I fornitori in genere non hanno bisogno di esaminare attivamente i pazienti adulti per l’immunità al morbillo in aree non epidemiche negli Stati Uniti. Dopo la vaccinazione, non è nemmeno necessario testare i pazienti per gli anticorpi per confermare l’immunità. Non c’è raccomandazione per un programma di recupero tra gli adulti per una seconda dose di MMR (ad esempio, persone nate prima del 1989 o altro).

Gli studenti delle istituzioni educative post-scolastiche che non hanno prove presuntive di immunità dovrebbero ricevere due dosi di vaccino MMR, ogni dose separata da almeno 28 giorni.

Le persone di età pari o superiore a 6 mesi che viaggeranno a livello internazionale in qualsiasi paese al di fuori degli Stati Uniti e che non hanno prove presuntive di immunità dovrebbero essere vaccinate con un vaccino contenente morbillo, se non sono già protette contro morbillo, parotite e rosolia. Prima di qualsiasi viaggio internazionale.

  • I neonati dai 6 agli 11 mesi di età dovrebbero ricevere una dose di vaccino MMR. I bambini che ricevono una dose di vaccino MMR prima del loro primo compleanno dovrebbero ricevere altre due dosi secondo il programma regolarmente raccomandato. (La prima dose dovrebbe essere somministrata a 12-15 mesi di età e la seconda dose a 4-6 anni di età. La seconda dose può essere somministrata prima, purché siano trascorsi almeno 28 giorni dalla prima dose).
  • Le persone di 12 mesi di età e oltre dovrebbero ricevere due dosi di vaccino contro il morbillo, separate da almeno 28 giorni, a meno che non abbiano altre prove presuntive di immunità contro il morbillo.

Il personale sanitario senza prove presuntive di immunità dovrebbe ricevere due dosi di vaccino MMR, separate da almeno 28 giorni. Sebbene la nascita prima del 1957 sia considerata una prova accettabile di immunità, in circostanze di routine, le strutture sanitarie dovrebbero considerare vaccinare il personale sanitario nato prima del 1957 che non ha prove di laboratorio dell’immunità o conferma di laboratorio della malattia.

Le persone con un sistema immunitario compromesso sono ad alto rischio di complicazioni gravi se infettate dal morbillo. Tutti i familiari e altri contatti stretti di persone con sistema immunitario compromesso di 12 mesi di età e più anziani dovrebbero ricevere due dosi di vaccino MMR separate da 28 giorni, a meno che non abbiano altre prove presuntive di immunità al morbillo.

Le persone di 12 mesi di età e oltre con infezione da HIV che non hanno prove presuntive di immunità al morbillo o prove di immunosoppressione grave dovrebbero ricevere due dosi di vaccino MMR, separate da 28 giorni. L’immunosoppressione grave è definita come percentuali di CD4 inferiori al 15% per 6 mesi o più (per i bambini di cinque anni o più giovani) e percentuali di CD4 inferiori al 15% e conta dei CD4 inferiore a 200 cellule/mm3 per 6 mesi o più (per le persone più grandi di cinque anni).

Una percentuale molto piccola di adulti (meno del 5%) può aver ricevuto il vaccino contro il morbillo ucciso dal 1963 al 1967 durante l’infanzia. L’ACIP raccomanda di ri-vaccinare con 1 o 2 dosi chiunque abbia ricevuto il vaccino contro il morbillo di tipo sconosciuto, il vaccino inattivato contro il morbillo, o il vaccino contro il morbillo ulteriormente attenuato accompagnato da IG o immunoglobulina ad alto titolo contro il morbillo (non più disponibile negli Stati Uniti) durante questi anni.

Durante le epidemie di morbillo, i dipartimenti di salute possono fornire ulteriori raccomandazioni per proteggere le loro comunità. La popolazione a rischio è definita dai dipartimenti sanitari locali e statali e dipende dall’epidemiologia del focolaio (ad esempio, solo specifici gruppi di età sono interessati). Oltre alle raccomandazioni di routine per il vaccino MMR, i dipartimenti sanitari possono raccomandare una seconda dose per gli adulti o una seconda dose anticipata per i bambini da 1 a 4 anni di età che risiedono o visitano le aree colpite, con la seconda dose somministrata almeno 28 giorni dopo la prima dose.

Se c’è una trasmissione a livello di comunità che interessa i bambini piccoli, i dipartimenti sanitari possono raccomandare una dose precoce per i bambini dai 6 agli 11 mesi di età. La decisione di vaccinare deve essere presa con attenzione dopo aver soppesato i rischi del potenziale impatto a lungo termine delle risposte immunitarie più basse quando i bambini sono vaccinati a meno di 12 mesi di età (rispetto a quelli di età maggiore o uguale a 12 mesi) rispetto al beneficio della protezione precoce quando il morbillo circola nella comunità. I neonati che ricevono una dose di vaccino MMR prima del loro primo compleanno dovrebbero ricevere altre due dosi secondo il programma regolarmente raccomandato (la prima dose dovrebbe essere somministrata a 12-15 mesi di età e la seconda dose a 4-6 anni di età. La seconda dose può essere somministrata prima, purché siano trascorsi almeno 28 giorni dalla prima dose).

Durante un focolaio di morbillo in una struttura sanitaria, o in strutture sanitarie che servono un’area con focolai di morbillo, due dosi di vaccino MMR sono raccomandate per il personale sanitario, indipendentemente dall’anno di nascita, che non hanno altre prove presuntive di immunità al morbillo

Non ci sono raccomandazioni per ricevere una terza dose di vaccino MMR durante le epidemie di morbillo.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Perché sono necessari 2 vaccini MMR?

Farsi vaccinare è importante, perché queste condizioni possono portare anche a problemi gravi tra cui meningite, perdita dell’udito e problemi durante la gravidanza. 2 dosi del vaccino MMR forniscono la migliore protezione contro morbillo, parotite e rosolia.

L’MMR può essere somministrato in una sola iniezione?

Se una persona ha ricevuto una singola dose di uno o più vaccini monovalenti – cioè il singolo vaccino contro morbillo, parotite o rosolia – ed è necessaria una seconda dose di vaccino, dovrebbe ricevere la seconda dose sotto forma di vaccino MMR.

Quando hanno iniziato a dare 2 vaccini MMR?

L’aumento della diffusione del vaccino in seguito alle epidemie del 1971 e del 1977 ha portato a migliaia di casi all’anno negli anni ’80. Un’epidemia di quasi 30.000 casi nel 1990 ha portato a una rinnovata spinta per la vaccinazione e l’aggiunta di un secondo vaccino al programma raccomandato.

Gli adulti hanno bisogno di 2 vaccini MMR?

I bambini di 12 mesi e più dovrebbero ricevere due dosi di vaccino MMR, separate da almeno 28 giorni. Gli adolescenti e gli adulti che non hanno prove presuntive di immunità contro il morbillo dovrebbero ricevere due dosi di vaccino MMR separate da almeno 28 giorni.

Di quanti vaccini MMR hanno bisogno gli adulti?

Il CDC dice che gli adulti a maggior rischio di morbillo o parotite dovrebbero ricevere due dosi di vaccino MMR, la seconda 4 settimane dopo la prima.

Quanto dura la vaccinazione MMR?

Se hai preso le due dosi standard del vaccino contro morbillo, parotite e rosolia (MMR) dopo il 1967, dovresti essere protetto contro il morbillo per tutta la vita.

Quanti vaccini possono essere dati in una volta per gli adulti?

Non c’è un limite massimo per il numero di vaccini che possono essere somministrati durante una visita. L’ACIP e l’AAP raccomandano costantemente che tutti i vaccini necessari siano somministrati durante una visita in ufficio. La vaccinazione non dovrebbe essere rimandata perché sono necessari più vaccini.

Per quanto tempo è valido il vaccino MMR?

Se hai preso le due dosi standard del vaccino contro morbillo, parotite e rosolia (MMR) dopo il 1967, dovresti essere protetto contro il morbillo per tutta la vita.

3 dosi di MMR sono sicure?

Nessuna dose aggiuntiva è raccomandata per le persone che avevano già ricevuto tre o più dosi prima dell’epidemia. **La terza dose può essere somministrata come vaccino contro morbillo, parotite, rosolia (MMR) per persone di età ≥12 mesi, o vaccino contro morbillo, parotite, rosolia e varicella (MMRV) per bambini di età compresa tra 1 e 12 anni.

Quali vaccini durano tutta la vita?

Le vaccinazioni contro il morbillo sono valide per tutta la vita, quelle contro la varicella proteggono da 10 a 20 anni e quelle contro il tetano durano un decennio o più.

Quanti vaccini si possono dare in una volta sola?

Non c’è un limite massimo per il numero di vaccini che possono essere somministrati durante una visita. L’ACIP e l’AAP raccomandano costantemente che tutti i vaccini necessari siano somministrati durante una visita d’ufficio. La vaccinazione non dovrebbe essere rimandata perché sono necessari più vaccini.

Per quanto tempo è valido il MMR?

I vaccini contro il morbillo sono diventati disponibili nel 1963. Se hai preso le due dosi standard del vaccino contro morbillo, parotite e rosolia (MMR) dopo il 1967, dovresti essere protetto contro il morbillo per tutta la vita.

I vaccini possono essere ripetuti?

È sicuro ripetere i vaccini, secondo i Centers for Disease Control and Prevention.

Cosa succede se ci si vaccina due volte contro il Covid?

Usare due vaccini diversi è un po’ come dare al sistema immunitario due immagini del virus, magari una di faccia e una di profilo. “Se si danno due diversi tipi di vaccino, allora si tende ad ottenere una migliore risposta immunitaria che se si dà lo stesso vaccino due volte”, dice Fletcher.

Quali vaccini non dovrebbero essere dati insieme?

Il vaccino non dovrebbe essere somministrato contemporaneamente a persone con asplenia funzionale o anatomica o HIV.

Articolo precedente

Kobe parla sloveno?

Articolo successivo

Cos’è la rivettatura nella lavorazione del metallo?

You might be interested in …