6 Dicembre 2021
Expand search form

Perché i media sono chiamati uno dei pilastri della democrazia?

I media giocano un ruolo importante nella nostra democrazia e rendono le persone consapevoli di vari tipi di informazioni sotto forma di notizie in tutto il mondo. I media informano la popolazione di un paese sulle attività sociali, economiche e politiche che ci circondano. Il compito principale dei media è quello di fornire notizie imparziali senza manomissioni e censure. I media usano diverse piattaforme per diffondere la consapevolezza di alcune importanti informazioni tramite radio, canali di notizie e diverse piattaforme di social media. I media hanno la propria opinione, ma possono metterla nel loro spazio, cioè gli editoriali, e lasciare al pubblico la possibilità di fare la propria valutazione. I media hanno bisogno di promuovere le notizie reali basate sui fatti e non dovrebbero fornire informazioni o notizie sotto qualsiasi tipo di pressione politica, in questo modo mantengono la loro credibilità e guadagnano la fiducia del pubblico.

In un assetto democratico, tutti hanno il diritto di esprimersi e la gente può opporsi agli emendamenti e alle leggi fatte da qualsiasi organo di governo. Ma nell’era odierna i media in alcuni paesi stanno affrontando una crisi critica e significativa. Le case dei media si stanno trasformando in corporazioni per acquisire tecnologia avanzata e grandi infrastrutture. Al giorno d’oggi, le case dei media si stanno concentrando solo su come arricchirsi e guadagnare il più alto TRP piuttosto che mostrare il vero riflesso di ciò che sta accadendo nella nostra società.

In un paese come l’India, abbiamo una cultura diversa e una grande democrazia nel mondo dove le persone possono esprimere le loro emozioni e ciò che provano per qualcosa, ma i nostri media stanno continuamente dividendo le persone in destra e sinistra, antigovernativi e filogovernativi. I media non dovrebbero credere in tali politiche, ma hanno solo bisogno di presentare i fatti veri di fronte al pubblico. Il potere corrompe, ma il potere assoluto corrompe ancora di più. Quindi, i media dovrebbero semplicemente rimanere neutrali e mostrare al loro pubblico le notizie esatte per mantenere la loro buona volontà sul mercato. Ora, vediamo perché i media sono chiamati uno dei pilastri della democrazia.

Costituzione e media

Le persone sono per lo più influenzate dai media; essi giocano un ruolo vitale nell’ascesa e nella caduta del governo, e non sarebbe sbagliato dire che i media influenzano la società. I media sono controllati da varie leggi e regolamenti.

Secondo l’articolo 19 del Patto internazionale sui diritti civili e politici, esiste il diritto alla libertà di parola. Le leggi sui media sono come la Costituzione dell’India e quindi sono rigide e anche flessibili. L’articolo 19(1)(a) della Costituzione indiana sostiene i media in quanto prevede il diritto alla libertà di parola e di espressione seguito dall’art.19(2) che prevede alcune restrizioni.

Legislazione pre e post indipendenza sui media:

Per il funzionamento dei media ci sono varie leggi e per frenare l’effetto negativo dei media che c’era prima dell’indipendenza sono:

  • Press Regulation Act, 1799
  • Legge sul bavaglio, 1857
  • Legge sulla stampa vernacolare, 1878
  • Legge sulla stampa indiana, 1910
  • Legge sui giovani (pubblicazione dannosa), 1956
  • Legge sulla regolamentazione della televisione via cavo, 1955
  • Legge del Consiglio della Stampa dell’India, 1965

Media, crimine e società

I media a volte sono deviati dal vero obiettivo attraverso qualsiasi partito politico o qualsiasi grande organizzazione conosciuta come paid media. Diventa un burattino nelle mani di forti e potenti. Così si può dire che i media che erano per il popolo, dal popolo e del popolo diventano per lo sponsor, dallo sponsor e dello sponsor.

Il più delle volte si assiste a processi mediatici in cui i media provano facilmente la colpevolezza di qualcuno prima di qualsiasi giudizio da parte del tribunale. Descrivono il crimine per conto loro, senza tener conto di ciò che è realmente accaduto.

Per esempio nel caso dell’omicidio di Sheena Bohra, i media hanno discusso la vita personale della principale accusata Indirani Mukherjee, ed è stata accusata dai media. Ogni aspetto della sua vita personale e del suo carattere era sotto la lente pubblica attraverso i media.

La stessa cosa è successa nel caso dell’omicidio di Arushi Talwar, dove i media hanno dato il verdetto che l’omicidio è stato fatto dai suoi genitori, mentre lui non era colpevole, ma i media hanno dimostrato che è colpevole.

Secondo la legge, un accusato è innocente fino a prova contraria in tribunale, e ha diritto a un giusto processo. Quindi, è lecito chiedere che nessuno debba essere pregiudicato o avere pregiudizi.

La libertà di stampa è sempre un diritto apprezzato in tutti i paesi democratici ed è per questo che i media sono chiamati il quarto pilastro della democrazia. I media sono il quarto pilastro della democrazia fino a quando c’è la trasparenza e nell’era di oggi, i media sono considerati come la dose quotidiana perché iniziamo la nostra giornata con i media e finiamo con gli stessi sia che siamo sui social media o leggiamo la stampa o qualsiasi altro media elettronico.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Perché i media sono chiamati uno dei pilastri della democrazia?

I media giocano un ruolo cruciale nel plasmare una democrazia sana. Sono la spina dorsale di una democrazia. I media ci rendono consapevoli delle varie attività sociali, politiche ed economiche che accadono nel mondo. I media sono chiamati il quarto pilastro a causa del loro importante ruolo nella formazione dell’opinione pubblica.

Chi ha detto che i media sono il quarto pilastro della democrazia?

La democrazia è bilanciata dai tre pilastri della democrazia e cioè l’esecutivo, il legislativo e il giudiziario, ma ora in quest’epoca la democrazia è orientata verso il quarto pilastro che è quello dei media. Il termine Media: Quarto pilastro della democrazia è stato coniato da Thomas Caryle.

In che modo i media giocano un ruolo nella democrazia?

I media hanno dato ai partiti politici gli strumenti per raggiungere un gran numero di persone e possono informarle su questioni chiave che vanno dalle politiche alle elezioni. In teoria, i media dovrebbero essere visti come un facilitatore della democrazia: avere elettori più istruiti porterebbe a un governo più legittimo.

Quali sono i pilastri della democrazia?

Menzionando i quattro pilastri della democrazia – la legislatura, l’esecutivo, il potere giudiziario e i media, Shri Naidu ha detto che ogni pilastro deve agire all’interno del suo dominio, ma senza perdere di vista il quadro generale. La forza di una democrazia dipende dalla forza di ogni pilastro e dal modo in cui i pilastri si completano a vicenda”.

Quali sono le 3 regole principali della democrazia?

Una teoria sostiene che la democrazia richiede tre principi fondamentali: il controllo verso l’alto (la sovranità che risiede ai livelli più bassi dell’autorità), l’uguaglianza politica e le norme sociali in base alle quali gli individui e le istituzioni considerano accettabili solo gli atti che riflettono i primi due principi di controllo verso l’alto e …

Come influiscono i social media sulla democrazia?

I social network come Twitter, Facebook e Google hanno il potenziale di alterare l’impegno civico, quindi essenzialmente dirottare la democrazia, influenzando gli individui verso un particolare modo di pensare.

È chiamato il quarto pilastro della democrazia?

Anche la stampa è chiamata il quarto pilastro della democrazia. Basandosi su queste due affermazioni, il ruolo estremamente importante che i media giocano nella nostra vita quotidiana è abbastanza evidente. I media devono agire come un terzo occhio per il governo e devono tenerci informati e consapevoli di ciò che accade nel mondo.

Sono conosciuti come quarto pilastro della democrazia?

Stampa
La stampa è il quarto pilastro della democrazia, che esercita il diritto di libertà di parola e di espressione. I diritti provengono dalla costituzione degli Stati Uniti. Il ruolo dei media è importante come feedback, esposizione e meccanismo di conduzione in tutti i paesi.

Quali sono i 5 concetti fondamentali della democrazia?

2. Il rispetto per l’uguaglianza di tutte le persone 3. La fede nella regola della maggioranza 4. Fede nella regola della maggioranza e insistenza sui diritti delle minoranze. 5. Accettazione della necessità del compromesso. 5. Insistenza sul più ampio grado possibile di libertà individuale.

Quali sono i 6 principi fondamentali della democrazia?

I sei principi fondamentali della Costituzione sono la sovranità popolare, il federalismo, la separazione dei poteri, i controlli e gli equilibri, la revisione giudiziaria e il governo limitato.

Qual era il quarto pilastro della democrazia?

La stampa
La stampa è anche chiamata il quarto pilastro della democrazia. Basandosi su queste due affermazioni, il ruolo molto importante che i media giocano nella nostra vita quotidiana è abbastanza evidente. I media devono agire come un terzo occhio per il governo e devono tenerci informati e consapevoli di ciò che accade nel mondo.

Quali sono i pro e i contro dei social media?

La messaggistica sui siti di social media può portare a interazioni faccia a faccia quando i piani sono fatti attraverso i siti. … I social media aiutano a ridurre la solitudine degli anziani che sono socialmente isolati. I social media permettono una rapida diffusione delle informazioni sulla salute e la sicurezza pubblica durante gli eventi di crisi.

Quali sono gli effetti positivi dei social media?

E in questo articolo esploriamo alcuni degli impatti positivi dei social media.I social media rendono più facile farsi degli amici. … I social media favoriscono l’empatia. … I social media permettono una comunicazione veloce. … I social media fanno sembrare il mondo più piccolo. … I social media ti aiutano a costruire relazioni. … I social media aiutano le notizie a viaggiare più velocemente.Altri articoli…-Jun. 3, 2021

Qual è il quarto pilastro della democrazia indiana?

Media
L’India è considerata il più grande paese democratico del mondo, a causa della sua grande diversità, il suo corretto funzionamento si basa su tre pilastri principali e cioè: Esecutivo, Giudiziario e Legislativo. Ma in termini reali, i media sono considerati il quarto pilastro per far funzionare la democrazia indiana.

Quali sono i cinque demeriti della democrazia?

Demeriti della democrazia: La democrazia è tutta una questione di competizione politica e di giochi di potere. … La consultazione in una democrazia da parte di molte persone porta a ritardi.Non conoscere il miglior interesse del popolo da parte dei leader eletti porta a decisioni sbagliate.La democrazia porta alla corruzione perché si basa sulla competizione elettorale.Aug 16, 2018

Articolo precedente

L’avena tagliata in acciaio è la stessa dell’avena arrotolata?

Articolo successivo

Che aspetto ha l’intreccio semplice?

You might be interested in …