15 Dicembre 2021
Expand search form

Perché lo Utah ha aderito all’unione?

Orrin Hatch, repubblicano che sconfisse Moss nel 1976, è ora al suo settimo mandato. | Foto AP

Nel 1976, Orrin Hatch ha spodestato l’ultimo democratico dello Utah a servire al Senato degli Stati Uniti, Frank Moss, e da allora è rimasto al Senato.

Lo Utah entra nell’Unione come 45° stato, il 4 gennaio 1896

01/04/2017 12:02 AM EST

In questo giorno del 1896, lo Utah divenne il 45° stato ad entrare nell’Unione. Sei anni prima, Wilford Woodruff, presidente della Chiesa mormone, pubblicò un manifesto che riformava la scena politica e religiosa dello Utah. Il manifesto divenne una pietra miliare sulla strada verso la statualità perché rinunciava alla poligamia all’interno della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni. (Woodruff, nato nel 1807 e morto nel 1898, ebbe cinque o sei mogli e generò 33 figli).

I mormoni erano arrivati nello Utah nel 1847, quando il territorio era ancora sotto il controllo nominale messicano, alla ricerca di un santuario religioso nel West. Al momento della nascita dello stato, la popolazione si era avvicinata a un quarto di milione di persone.

Il Compromesso del 1850 aveva creato il territorio dello Utah. Fillmore, dal nome dell’allora presidente Millard Fillmore, divenne la capitale territoriale. Nel 1856, la capitale si trasferì a Salt Lake City. (L’edificio originale della Statehouse, situato a circa 150 miglia a sud di Salt Lake City, è oggi il più antico edificio governativo esistente nello stato. Lo Utah lo mantiene come sito storico e museo).

Poco dopo la guerra messicana del 1848, Brigham Young (1801-1877), un importante leader della Chiesa, presentò una petizione al Congresso per ottenere uno stato sotto il nome di Deseret – un nome tratto dal Libro di Mormon. Lo stato proposto avrebbe inglobato tutto l’attuale Utah, oltre a porzioni di quelli che sarebbero diventati Idaho, Nevada, Wyoming, Arizona, Oregon, Nuovo Messico e California.

Il Congresso, riluttante a concedere una fetta di terra così grande a un nuovo stato controllato dai mormoni, respinse l’offerta. Il governo federale sostituì Young come primo governatore territoriale quando emerse che aveva 20 mogli.

Per quasi cinque decenni, le dispute tra gli abitanti mormoni e il governo federale sulla pratica della poligamia rimasero il motivo principale per ritardare la statalizzazione del popolo dello Utah.

In tempi recenti, lo Utah non ha votato per un democratico per la presidenza dal 1964, quando Lyndon B. Johnson, il presidente in carica, portò lo stato. Storicamente, i candidati presidenziali repubblicani vi ottengono uno dei loro migliori margini di vittoria. Lo Utah è stato il migliore stato dei repubblicani nel 1976, 1980, 1984, 1988, 1996, 2000 e 2004. Nel 1992, lo Utah fu l’unico stato della nazione in cui il candidato democratico, Bill Clinton, finì dietro sia al presidente George H.W. Bush, il candidato in carica e GOP, sia al candidato indipendente Ross Perot.

Perché sono importanti

Da POLITICO MAGAZINE

Nel 2004, il repubblicano George W. Bush, che cercava la rielezione, vinse ogni contea dello stato; lo Utah gli diede il suo più grande margine di vittoria di qualsiasi stato. Ha vinto i cinque voti elettorali dello stato con un margine di 46 punti percentuali con il 71,5% dei voti. Nel 2012, Barak Obama ha vinto un secondo mandato alla Casa Bianca nonostante abbia vinto meno di un quarto dei voti nello Utah contro Mitt Romney, il suo sfidante repubblicano, e un mormone. Nel 2016, Donald Trump ha vinto il 46% dei voti dello Utah contro il 28% di Hillary Clinton.

FONTE: WWW.HISTORY.COM

Questo articolo taggato sotto:
  • Utah
  • Chiesa Mormone
  • Questo giorno in politica
  • Millard Fillmore

Ti stai perdendo gli ultimi scoop? Iscriviti a POLITICO Playbook e ricevi le ultime notizie, ogni mattina, nella tua casella di posta.

Potresti anche essere interessato ai seguenti argomenti

Perché lo Utah si è unito agli Stati Uniti?

Nel 1848, gli Stati Uniti ottennero il controllo dello Utah dal Messico in seguito alla guerra messicano-americana. … Negli anni successivi, i disaccordi tra il governo degli Stati Uniti e i leader della Chiesa LDS impedirono allo Utah di diventare uno stato. Solo il 4 gennaio 1896 lo Utah fu ammesso come 45° stato.

Quando lo Utah entrò a far parte dell’Unione?

4 gennaio 1896
Utah/Stato concesso
1896. Il 4 gennaio 1896, il presidente Cleveland proclamò lo Utah uno stato su un piano di parità con gli altri stati dell’Unione. Finalmente! Gli Utah di tutto il nuovo 45° stato festeggiarono.

Perché è stato difficile per lo Utah diventare uno stato?

Le controversie tra la comunità mormone dominante e il governo federale ritardarono l’ammissione dello Utah come stato; solo dopo la messa fuori legge della poligamia fu ammesso nel 1896 come 45°.

Perché gli Stati Uniti erano riluttanti ad ammettere lo Utah nell’Unione?

Dopo aver affrontato la questione della poligamia, l’altro grande ostacolo all’ammissione dello Utah fu la tendenza al voto in blocco dei mormoni. Amichevoli consiglieri politici di entrambi i maggiori partiti consigliarono che allo Utah non sarebbe stata concessa l’indipendenza dello stato finché non fosse stata raggiunta la normalizzazione delle alleanze politiche.

Chi è un personaggio famoso dello Utah?

Lo Utah ha anche dato i natali alle stelle dell’NBA Tom Chambers (Ogden), al corridore di sci alpino Ted Ligety (Salt Lake City), agli attori James Wood (Vernal) e Roseanne Barr (Salt Lake City) e alla cantante Jewel (Payson). Affari: L’imprenditore di fama mondiale John Willard Marriott è nato nel 1900 a Marriott Settlement, Utah, vicino a Ogden.

Qual era il nome originale dello Utah?

Stato di Deseret
Il governo trovò che lo “Stato di Deseret” fosse un nome inadatto, e propose invece il nome “Utah”. Il nome Utah era apparso sulle mappe già nel 1720 come yutta, uno spelling alternativo di Ute, uno dei popoli indigeni della regione.

Chi è la persona più famosa dello Utah?

Potresti essere sorpreso di sapere che queste 20 persone famose sono dello Utah Roseanne Barr (nata a Salt Lake City) … Jaime Bergman (nato a Salt Lake City) … Elaine Bradley (nato a Logan) … John M. … Nolan Bushnell (nato a Clearfield) … Jerry Buss (nato a Salt Lake City) … Matthew Davis (nato a Salt Lake City)Altri articoli…- 4 luglio 2021

Qual è il 1° stato?

Delaware
Il Delaware è conosciuto con questo soprannome per il fatto che il 7 dicembre 1787 divenne il primo dei 13 stati originali a ratificare la Costituzione degli Stati Uniti. “The First State” è diventato il soprannome ufficiale dello Stato il 23 maggio 2002 a seguito di una richiesta di Mrs.

Quali celebrità vivono nello Stato dello Utah?

5 celebrità che vivono nello UtahPost Malone. Prima di tutto, cominciamo con Post Malone. … Robert Redford. Un’altra celebrità famosa che ha messo radici nello Utah è Robert Redford. … Katherine Heigl. … Ty Burrell. … Celebrità che vivono in Utah.

Qual è il soprannome dello Utah?

Stato dell’alveare
Utah/Nickname

Quali sono i 52 stati dell’America?

Elenco alfabetico dei 50 statiAlabama. Alaska. Arizona. Arkansas. California. Colorado. Connecticut. Delaware. … Indiana. Iowa. Kansas. Kentucky. Louisiana. Maine. Maryland. Massachusetts. … Nebraska. Nevada. New Hampshire. New Jersey. New Mexico. New York. North Carolina. … Rhode Island. Carolina del Sud. Sud Dakota. Tennessee. Texas. Utah. Vermont.

Come hanno fatto le 13 colonie a diventare 50 stati?

Gli Stati Uniti si sono formati come risultato della Rivoluzione Americana, quando le tredici colonie americane si rivoltarono contro il dominio della Gran Bretagna. Dopo la fine della guerra, la Costituzione degli Stati Uniti formò un nuovo governo. Queste tredici colonie divennero i primi 13 stati quando ognuno di essi ratificò la Costituzione.

Quali celebrità possiedono case nello Utah?

Ecco alcuni residenti attuali preferiti.Robert Redford. Grazie al Sundance, forse lui, più di chiunque altro, viene subito in mente. … Ty Burrell. … Bill Engvall. … Katherine Heigl. … Scott Wolf. … Jeffrey Katzenberg. … Michael Jordan. … Will Smith.Altri articoli…-Nov 9, 2017

Chi è la persona più famosa del mondo?

1. The Rock. Dwayne Johnson, conosciuto come The Rock, è la persona più famosa del mondo. È diventato popolare durante i suoi giorni come campione di wrestling della WWE, finché non è passato a diventare una star del cinema di Hollywood.

Perché penso che ci siano 52 stati?

Perché si confondono con un mazzo di carte – sono tutti ‘cinquanta-qualcosa’. È perché Washington D.C. non viene contata perché è la capitale della nazione. Se fosse contata sarebbero 50. Ci sono 50 stati più Washington D.C.

Quale nome di città si trova in tutti i 50 stati?

Il nome “Springfield” è spesso pensato per essere l’unico nome di comunità che appare in ognuno dei 50 stati, ma all’ultimo conteggio era solo in 34 stati. Il conteggio più recente mostra “Riverside” con 186 occorrenze in 46 Stati; solo Alaska, Hawaii, Louisiana e Oklahoma non hanno una comunità così chiamata.

Articolo precedente

Come si fa a far crescere un albero di limone da un ramo?

Articolo successivo

Di dov’era Jacques Cartier?

You might be interested in …