14 Novembre 2021
Expand search form

Qual è la differenza tra l’insufficienza venosa e l’insufficienza arteriosa?

I Stock 904666012

Anche se l’insufficienza arteriosa e venosa condividono molte delle stesse caratteristiche e sintomi, le due condizioni sono in realtà molto diverse. L’insufficienza venosa si riferisce a un guasto nel flusso di sangue nelle nostre vene, mentre l’insufficienza arteriosa deriva da una cattiva circolazione nelle arterie.

Se non trattate, entrambe le condizioni possono portare a ferite sulla gamba che guariscono lentamente. Se hai una ferita sulla gamba o sulla caviglia che non guarisce da settimane, dovresti immediatamente vedere uno specialista vascolare per diagnosticare il disturbo e prescrivere un trattamento. Esaminando i tuoi sintomi, il medico determinerà se il tuo problema è dovuto a un disturbo arterioso o venoso.

Disturbi venosi o arteriosi

Il sangue si muove nel nostro corpo attraverso un sistema di arterie e vene. Le arterie pompano il sangue dal cuore al resto degli organi e dei tessuti del corpo. Le vene riportano il sangue al cuore dalle estremità.

Per lavorare contro la forza di gravità, le vene contengono piccole valvole che si chiudono e spingono il sangue verso l’alto. Quando queste valvole non funzionano bene, il sangue si raccoglie nella vena, creando una pressione che alla fine interrompe il flusso di ossigeno alla pelle. Quando questa pressione si accumula, un’ulcera rompe la pelle.

Le ulcere venose a volte si verificano insieme alle vene varicose, che sono anche causate da vene gonfie. Queste ferite rosse e poco profonde emergono tipicamente sulla parte interna della caviglia o appena sotto il ginocchio. Coperte da un sottile strato di tessuto giallo, le ulcere venose sono spesso accompagnate da gonfiore, pelle scolorita e tesa, e uno scarico.

Il trattamento delle ulcere venose si concentra sulla cura adeguata della ferita, sugli antibiotici per eliminare un’infezione, se presente, e sulla terapia di compressione per migliorare il flusso sanguigno. Se la ferita è dolorosa, puoi prendere degli antidolorifici. Anche l’elevazione delle gambe favorisce il flusso sanguigno, così come gli esercizi che rafforzano i muscoli del polpaccio.

L’insufficienza arteriosa insorge quando le arterie della parte inferiore della gamba e del piede vengono bloccate da depositi di grasso. La malattia risultante, l’aterosclerosi, è più spesso causata da fumo, pressione alta e diabete. Proprio come l’insufficienza venosa, l’ossigeno e le sostanze nutritive non possono rifornire la pelle e i tessuti delle estremità e si sviluppano ulcere aperte.

Le ferite associate ai blocchi arteriosi di solito appaiono sul lato laterale delle caviglie, dei piedi, dei talloni e delle dita dei piedi. Una base grigia copre l’ulcera, mentre i bordi assumono un aspetto “bucato”. I piedi possono sentire freddo anche in un ambiente caldo e la pelle dei piedi può apparire bianca, bluastra o lucida.

Si può provare dolore e crampi quando si cammina, che diminuiscono durante il riposo. Il dolore aumenta di notte, ma si può trovare sollievo quando si mettono le gambe sul lato del letto.

Se la causa sottostante è l’ostruzione delle arterie, uno specialista delle vene potrebbe raccomandare una procedura chirurgica, come l’angioplastica, per rimuovere il blocco in modo che il sangue possa fluire di nuovo senza ostacoli. Anche gli antibiotici e il mantenimento di una ferita asciutta aiutano la guarigione, ma non sono una cura per un’ulcera arteriosa.

Prevenire le ferite arteriose e venose

Se sei a rischio di un’ulcera alla gamba a causa delle vene varicose o ne noti una che si sta già formando sulla tua gamba, gli specialisti delle vene del Center for Vein Restoration determineranno il miglior percorso di trattamento. Possiamo anche offrire consigli per la prevenzione, come rimanere attivi e gestire le condizioni croniche, tra cui il diabete e la pressione alta. Se hai il diabete, possiamo fornire consigli per mantenere i tuoi piedi sani e senza ferite. Contattateci per un appuntamento oggi stesso.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Cos’è l’insufficienza arteriosa?

L’insufficienza arteriosa è qualsiasi condizione che rallenta o ferma il flusso di sangue attraverso le arterie.

Qual è la differenza tra venoso e arterioso?

Le arterie e le vene (chiamate anche vasi sanguigni) sono tubi muscolari in cui scorre il sangue. Le arterie portano il sangue dal cuore al resto del corpo. Le vene spingono il sangue indietro verso il cuore. Hai un sistema complesso di vene e arterie di collegamento in tutto il corpo.

Come si cura l’insufficienza arteriosa?

Non esiste una cura per la PAD. Smettere di fumare, fare esercizio regolarmente, limitare i grassi e seguire una dieta sana, e gestire i tuoi fattori di rischio – come il diabete, il colesterolo alto e la pressione alta – può aiutare a ridurre la progressione della malattia.

Quali sono i segni e i sintomi dell’insufficienza arteriosa?

SintomiCrampi dolorosi in uno o entrambi i fianchi, le cosce o i muscoli del polpaccio dopo alcune attività, come camminare o salire le scale.Intorpidimento o debolezza della gamba.Freddezza nella parte inferiore della gamba o del piede, soprattutto se confrontata con l’altro lato.Piaghe sulle dita dei piedi, sui piedi o sulle gambe che non guariscono.Altri articoli…-14-Gen-2021

L’emorragia arteriosa o venosa è peggiore?

L’emorragia venosa è meno grave di quella arteriosa, ma può ancora essere pericolosa per la vita. Per questo motivo, richiede attenzione medica immediata. Poiché il sangue proviene da una vena, è rosso scuro. Questo perché non contiene molto ossigeno.

Il sangue arterioso o venoso è più scuro?

Il sangue arterioso è il sangue ossigenato del sistema circolatorio che si trova nella vena polmonare, nelle camere sinistre del cuore e nelle arterie. È di colore rosso vivo, mentre il sangue venoso è di colore rosso scuro (ma sembra viola attraverso la pelle traslucida).

Di che colore deve essere il sangue quando viene prelevato?

Se ti fai prelevare il sangue, il liquido che esce dalla tua vena nel contenitore sigillato sotto vuoto è, chiaramente, rosso. Sappiamo anche perché è rosso, come già notato. È rosso a causa dei globuli rossi (emoglobina). Il sangue cambia un po’ colore quando l’ossigeno viene assorbito e reintegrato.

Quando non si dovrebbe eseguire la venipuntura?

Alcune aree sono da evitare quando si sceglie un sito: cicatrici estese da ustioni e interventi chirurgici – è difficile forare il tessuto cicatriziale e ottenere un campione.L’estremità superiore sul lato di una precedente mastectomia – i risultati del test possono essere influenzati a causa del linfedema.Ematoma – può causare risultati errati del test.Altri articoli…

Come si effettua il test per l’insufficienza arteriosa?

Il test di Buerger aiuta a determinare l’insufficienza arteriosa dell’estremità inferiore. Far sdraiare il paziente in posizione supina e sollevare la gamba sopra il livello della testa. Se la pianta del piede diventa pallida allora il test è positivo.

Cosa si può fare per l’insufficienza arteriosa?

Il medico può prescrivere una terapia giornaliera con aspirina o un altro farmaco, come il clopidogrel (Plavix). Farmaci per alleviare i sintomi. Il farmaco cilostazolo aumenta il flusso di sangue agli arti sia mantenendo il sangue sottile che allargando i vasi sanguigni.

Quali sono i segni principali dell’emorragia artero-venosa capillare?

Nello specifico, l’emorragia arteriosa esce a sprazzi, l’emorragia venosa scorre costantemente, e l’emorragia capillare cola dal corpo….Segni e sintomi possono includere:pressione bassa.dolore addominale.vomito di sangue.svenimento.sangue nelle urine.lividi addominali.Jun 29, 2021

La perdita di sangue arterioso è più veloce di quella venosa?

Mentre l’emorragia venosa non è così rapida e drammatica come quella arteriosa, è altrettanto grave. Come per l’emorragia arteriosa, il modo migliore per trattarla è applicare una pressione diretta con un tampone o una medicazione pulita.

L’aceto di sidro di mele pulisce le arterie?

Anche se non siamo sicuri dell’origine di questa affermazione, sappiamo che non ci sono prove scientifiche che dimostrino che l’aceto di sidro di mele pulisca le arterie intasate. Infatti, l’aceto non dovrebbe essere sostituito al trattamento standard.

Perché il mio sangue è così scuro quando viene prelevato?

Deve il suo colore all’emoglobina, a cui si lega l’ossigeno. Il sangue deossigenato è più scuro a causa della differenza di forma del globulo rosso quando l’ossigeno si lega all’emoglobina nel globulo (ossigenato) rispetto a quando non vi si lega (deossigenato).

Il colore del tuo sangue significa qualcosa?

rosso
Il livello o la quantità di ossigeno nel sangue determina la tonalità del rosso. Quando il sangue lascia il cuore ed è ricco di ossigeno, è rosso vivo. Quando il sangue ritorna al cuore, ha meno ossigeno. È ancora rosso ma sarà più scuro.

Articolo precedente

Come si protegge un vassoio di vernice?

Articolo successivo

Dov’era il campo di internamento di Gila River?

You might be interested in …