3 Dicembre 2021
Expand search form

Qual è l’anatomia del pollice?

Cosa avete in comune tu, un opossum e un orango? I pollici opponibili!

I pollici opponibili hanno aiutato gli esseri umani a passare dalla fabbricazione e l’uso dei nostri primi strumenti a diventare prodigi tecnologici e artistici. Si potrebbe dire che rendono fantastico essere imparentati con le grandi scimmie (sebbene i pollici o le dita dei piedi opponibili siano presenti anche in alcuni marsupiali e in molte scimmie del Vecchio Mondo, quindi non sono esclusivamente una cosa da scimmie).

Naturalmente, anche le nostre altre dita dovrebbero ottenere un po’ di credito qui.

Nel complesso, le nostre mani sono capaci di movimenti incredibilmente intricati e precisi: suonare strumenti musicali, disegnare, dipingere, scolpire, scrivere a macchina, formare forme di mani e scrivere con le dita nelle lingue firmate.

Quindi parliamo dell’anatomia delle dita e dei pollici e impariamo cosa permette loro di fare tutte queste cose fantastiche!

Ossa della mano e delle dita

Sapevate che uno dei geni responsabili della formazione delle dita umane (SHH) prende il nome da Sonic the Hedgehog? Sì, il personaggio dei videogiochi, e no, non sto scherzando. Gli scienziati sono proprio così fantastici.

Fondamentalmente, quando un piccolo umano si sta sviluppando nel grembo materno, i suoi arti iniziano come gemme che assomigliano molto alle pinne. Il gene del porcospino sonico codifica per una proteina (SHH) che aiuta l’arto a formare le sue singole dita durante lo sviluppo. Variazioni nell’espressione di SHH possono portare ad avere dita in più (polidattilia) o ad avere meno di cinque dita (oligodattilia). Se vuoi saperne di più sullo sviluppo delle braccia e delle dita, dai un’occhiata a questo articolo.

Ecco le ossa di una mano umana completamente sviluppata:

hand-finger-thumb-metacarpals-and-phalanges

Immagine da Human Anatomy Atlas.

Puoi vedere che ci sono 5 metacarpi e un sacco di falangi. Il pollice ha solo due falangi (prossimale e distale), mentre le dita ne hanno tre (prossimale, media e distale). Ci sono anche le ossa carpali alla base della mano, ma non ci concentreremo su quelle al momento.

Prossimale si riferisce generalmente a qualcosa che è vicino – in questo caso, vicino alla linea mediana del tronco – e distale si riferisce a qualcosa che è, beh, lontano. Questo è particolarmente utile da ricordare quando si studiano le articolazioni multiple di ogni dito. Tutte le dita, compreso il pollice, hanno un’articolazione metacarpo-falangea (MCP) dove il metacarpo incontra la falange prossimale. Tuttavia, il pollice ha solo un’articolazione interfalangea dopo quella, anche se ha un’articolazione carpometacarpale (CMC) incredibilmente mobile (che tecnicamente è un’articolazione del polso) per compensare. Al contrario, le dita hanno due articolazioni interfalangee ciascuna: l’articolazione interfalangea prossimale (PIP) e l’articolazione interfalangea distale (DIP).

hand-finger-thumb-joints

Immagine da Human Anatomy Atlas.

C’è anche una tonnellata di tessuto connettivo che tiene la mano e le dita insieme e correttamente piegate. L’aponeurosi palmare, i legamenti commissurali e i legamenti crociati a forma di croce sono particolarmente evidenti.

hand-finger-thumb-connective-tissue-ligaments

Immagine da Human Anatomy Atlas.

Muovere le dita: Muscoli e tendini

Ora che abbiamo la struttura scheletrica delle dita e del pollice, diamo un’occhiata alla pletora di muscoli e tendini responsabili della loro flessione ed estensione.

Per prima cosa, parliamo della flessione e dell’estensione delle dita (dita 2-5). Mi piace pensare a questi movimenti muscolari come al gesto “vieni verso di me” dei film di arti marziali. Sapete quello: due combattenti si fissano drammaticamente, uno fa un cenno all’altro con un mezzo sorriso, e la battaglia comincia!

I principali motori della flessione delle dita 2-5 sono il flexor digitorum superficialis, flexor digitorum profundus, flexor digiti minimi brevis, e lumbricals.

Immagine e filmato da Muscle Premium.

I principali motori dell’estensione delle dita 2-5 sono l’estensore digitorum e l’estensore indicis. L’estensore digiti minimi, proprio come dice il suo nome, aiuta ad estendere in particolare il mignolo.

Immagine e filmato da Muscle Premium.

E il pollice? I pollici hanno la loro estensione e flessione, aiutati da diversi muscoli. I muscoli che muovono il pollice sono indicati come il gruppo thenar. Questi includono l’abduttore pollicis, l’adduttore pollicis, l’opponens pollicis e il flexor pollicis brevis.

Il flessore pollicis longus e il flessore pollicis brevis sono i principali motori della flessione del pollice.

Immagine e filmato da Muscle Premium.

I principali motori dell’estensione del pollice sono l’estensore pollicis longus, l’estensore pollicis brevis e l’abduttore pollicis longus.

Immagine e filmato da Muscle Premium.

Prima di passare alla prossima azione muscolare, ho un’attività interattiva per voi. Prendete una delle vostre mani e tenetela davanti a voi. Poi toccate la punta del pollice con la punta di ognuna delle altre dita. Congratulazioni! Hai appena sperimentato l’opposizione del pollice e delle dita. Fa parte di ciò che rende la mano umana così grande per afferrare e manipolare gli oggetti.

Il motore principale dell’opposizione delle dita della mano è l’opponens pollicis. Nel caso qui sotto, riceve anche assistenza dall’opponens digiti minimi, dall’abduttore pollicis brevis e dal flexor pollicis brevis.

mano-dito-pollice-digitale-opposizione-2

Immagine e filmato da Muscle Premium.

L’opponens digiti minimi fa parte di un gruppo chiamato muscoli ipotenari. Questo gruppo comprende anche l’abduttore digiti minimi e il flessore digiti minimi brevis. Insieme, questi muovono il mignolo.

Infine, i muscoli del mediopalmo sono responsabili dei movimenti fini delle dita. I lombricali, già discussi sopra, partecipano alla flessione e all’estensione. Gli interossei dorsali abducono le dita e gli interossei palmari le adduttano.

Lesioni/Patologie comuni della mano

Usiamo le nostre mani per un sacco di compiti abbastanza pericolosi, e sono anche piuttosto fragili (relativamente parlando), quindi non è sorprendente che le lesioni della mano siano comuni. Fratture e lussazioni sono frequenti, così come le distorsioni.

Le lesioni ai tendini estensori, come il dito a martello, sono abbastanza comuni. Il dito a martello è a volte chiamato “dito da baseball” perché si verifica spesso quando una palla colpisce la punta di un dito (o il pollice) e ferisce il tendine che lo raddrizza. Nei casi di dito a martello, la punta del dito sembra tipicamente cadere perché il tendine danneggiato sul retro del dito non può tirarlo in estensione. Il trattamento di solito consiste nel mantenere il dito dritto (in estensione) con una stecca.

Un numero enorme di persone soffre di artrite alle mani e ai polsi. Le mani contengono MOLTE articolazioni, e le usiamo moltissimo ogni giorno, quindi il fatto che degenerino con l’età, provocando l’osteoartrite, ha molto senso. Una delle articolazioni più comunemente infiammate è l’articolazione CMC del pollice, con conseguente dolore, debolezza e una ridotta gamma di movimenti. Il trattamento può variare dalla terapia fisica o occupazionale alle iniezioni di steroidi fino alla chirurgia. L’osteoartrite si verifica frequentemente anche nelle articolazioni DIP e PIP delle dita.

Tutto sommato, le mani sono complesse, con molte parti letteralmente in movimento. Sarebbe piuttosto difficile per gli esseri umani funzionare se avessimo pinne come il Tiktaalik di questo bel video della PBS immagina di provare a mandare un messaggio – quindi grazie, evoluzione! Avere i pollici opponibili e le dita destre è un affare piuttosto dolce.

Assicuratevi di iscrivervi al Corpo Visibile Blog per altre meraviglie dell’anatomia!

Sei un professore (o conosci qualcuno che lo è)? Abbiamo immagini e risorse fantastiche per il tuo corso di anatomia e fisiologia! Scopri di più qui.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Il pollice è un dito anatomico?

Il pollice è un dito, ma non tecnicamente un dito. Molte persone non fanno la distinzione tra il pollice e le altre dita.

A quale organo è collegato il pollice destro?

Il pollice è collegato alla milza e allo stomaco. Di conseguenza, il pollice assicura che i nostri globuli rossi e bianchi siano alti e che il nostro stomaco digerisca il cibo più velocemente.

Cosa c’è dentro il pollice?

Anatomicamente, il pollice è compromesso dal metacarpo collegato al trapezio, un osso carpale del polso. Questo primo metacarpo si collega alla falange prossimale. … I muscoli del pollice contengono tutti la parola “pollicis” e si distinguono in estensori, flessori, oppensori e abduttori.

Come si chiama la parte inferiore del pollice?

L’articolazione basale del pollice, conosciuta anche come articolazione carpometacarpale (CMC), è un’articolazione specializzata a forma di sella che è formata da un piccolo osso del polso (trapezio) e la prima delle tre ossa del pollice (metacarpo).

Che cosa significa dito del pollice?

1 : il dito corto e spesso vicino all’indice. 2 : la parte di un guanto che copre il pollice. pollice. verbo. pollice tirato; pollice.

Il pollice è il dito più lungo?

Nella mano umana il dito medio è il più lungo, il pollice è il più corto, e il mignolo è il successivo più corto.

Come si chiama lo spazio tra il pollice e l’indice?

L’area di pelle tra il pollice e l’indice è spesso chiamata “spazio web thenar”. L’aspetto dello “spazio web” quando un bambino esegue compiti motori fini è spesso un buon indicatore della forza muscolare e del controllo motorio fine.

Quale dito ha una vena che va direttamente al cuore?

Il quarto dito della mano sinistra, che si ritiene possieda una vena che va dritta al cuore, è il dito su cui noi qui negli Stati Uniti portiamo le nostre fedi nuziali. La vena dell’amore o più amorosamente chiamata Vena Amoris, è di tempi antichi e si pensa che abbia origine in Eqypt.

Cos’è il dito pollice?

Il pollice, detto anche pollex, primo dito corto e spesso della mano umana e della mano e del piede dei primati inferiori. Si differenzia dalle altre dita per avere solo due falangi (ossa tubolari delle dita delle mani e dei piedi). Il pollice differisce anche per avere molta libertà di movimento ed essere opponibile alle punte delle altre dita.

Come si chiama il muscolo del pollice?

Thenar. Il gruppo muscolare thenar si trova alla base del pollice, formando la massa muscolare sul lato del pollice della mano.

Qual è il significato di come il pollice?

frase. Se si dice che qualcuno o qualcosa risalta come un pollice dolente o spicca come un pollice dolente, si sta sottolineando che sono molto evidenti, di solito perché sono insoliti o inappropriati.

Qual è il termine per pollice?

Siti esterni. Pollice, chiamato anche pollex, corto e spesso primo dito della mano umana e della mano e del piede dei primati inferiori. Si differenzia dalle altre dita per avere solo due falangi (ossa tubolari delle dita delle mani e dei piedi).

Perché si chiama pollice dell’autostoppista?

Un totale di 450 famiglie sono state studiate. Un goniometro è stato usato per misurare l’angolo dei pollici delle persone. I ricercatori hanno dato il nome di “pollice dell’autostoppista” ai pollici che potevano piegarsi con un angolo uguale o superiore a 50 gradi. Hanno notato che molte persone avevano un pollice da autostoppista e un pollice dritto.

Quale muscolo si trova tra il pollice e l’indice?

primo muscolo interosseo dorsale
Il primo muscolo interosseo dorsale è il più grande e ha origine dal 1° e 2° osso della mano. Forma il contorno tra il pollice e l’indice quando si guarda la parte superiore della mano ed è spesso il primo muscolo a ridursi nei pazienti con grave sindrome del tunnel cubitale a causa del danno del nervo ulnare.

Cos’è la Flagina?

*Flagina – lo scomodo pezzo di pelle tra il pollice e il dito indice*…”

Articolo precedente

Babyganics è una buona marca?

Articolo successivo

Come faccio a far fiorire il mio frutto della passione?

You might be interested in …