4 Dicembre 2021
Expand search form

Qual è l’attuale tasso primario del Wall Street Journal?

Charles è uno specialista dei mercati dei capitali e un educatore riconosciuto a livello nazionale con oltre 30 anni di esperienza nello sviluppo di programmi di formazione approfonditi per professionisti finanziari in erba. Charles ha insegnato in diverse istituzioni tra cui Goldman Sachs, Morgan Stanley, Societe Generale e molte altre.

Cos’è il Wall Street Journal Prime Rate?

Il Wall Street Journal Prime Rate è una media aggregata dei vari tassi primari che 10 delle più grandi banche degli Stati Uniti applicano ai loro clienti con la più alta qualità di credito per prestiti con scadenze relativamente brevi. Questo tasso combinato è ottenuto tramite un sondaggio di mercato e pubblicato regolarmente da Il Wall Street Journal (WSJ).

Punti chiave da prendere in considerazione

  • Il Wall Street Journal Prime Rate è una media dei tassi prime di 10 grandi banche americane, che viene pubblicata regolarmente dal WSJ.
  • Il prime rate è il miglior tasso di interesse applicato ai clienti più solidi di una banca.
  • Il prime rate aggregato del WSJ dà un senso migliore di quale sia il miglior tasso di prestito in America.

Capire il Wall Street Journal Prime Rate

Il prime rate è il tasso di interesse che le banche commerciali applicano ai loro clienti più meritevoli di credito. Il federal funds overnight rate serve come base per il prime rate, e il prime serve come punto di partenza per la maggior parte degli altri tassi di interesse. Il WSJ prime rate è una delle fonti principali del mercato per la segnalazione del prime rate medio completo. Il WSJ prime rate prende il nome da Il Wall Street Journaldi sondare le 10 più grandi banche statunitensi per vedere qual è il loro tasso primario di prestito. Quando sette o più delle 10 banche intervistate cambiano il loro prime rate, Il Wall Street Journal pubblica un nuovo tasso primario. Il tasso attuale può essere trovato sulla pagina del mercato del WSJ.

Il tasso primario del WSJ ha storicamente fluttuato sostanzialmente nel tempo. Nel dicembre 2008, ha raggiunto un minimo di 3,25% dopo essere stato riportato al 9,5% nei primi anni 2000. Nel dicembre 1980, ha raggiunto un massimo storico del 21,50%. Ad agosto 2021, è di nuovo sceso al 3,25%. Generalmente, il tasso è dettato dai cambiamenti del Federal Open Market Committee della Federal Reserve, che si riunisce ogni sei settimane e riferisce sul livello del tasso dei fondi federali. Il WSJ prime rate fornisce un indicatore per il prime rate delle banche in tutto il settore. Il WSJ prime rate è stato storicamente circa il 3% più alto del federal funds rate. Pertanto, il tasso è fortemente influenzato dalle politiche monetarie della Federal Reserve.

Prodotti di prestito che utilizzano il Prime Rate

Generalmente, il prime rate di una banca è il tasso più basso che addebita sui prestiti ai suoi clienti di più alta qualità creditizia (e anche ad altre banche). Le banche possono prestare tutti i tipi di prodotti ai mutuatari al loro prime rate. Usano anche il prime rate come tasso indicizzato per prodotti di credito variabili. I prodotti che utilizzano un prime rate possono includere mutui, linee di credito e prestiti per la casa e prestiti per l’auto. In genere, il prime rate è utilizzato più ampiamente nei prodotti di credito variabili con il prime rate che serve come tasso indicizzato.

I prodotti a tasso indicizzato spesso usano il prime rate come tasso di interesse di base con un margine o spread determinato dal profilo di credito del mutuatario. Il prime rate è comunemente utilizzato nei prodotti a tasso variabile come tasso indicizzato, poiché è ampiamente riconosciuto e seguito in tutto il settore. Altri tassi indicizzati comparabili possono includere LIBOR e U.S. Treasury.

Se un mutuatario ha un prestito o una carta di credito a tasso variabile, i termini delle variazioni del tasso variabile saranno resi noti nel suo contratto di credito. I prestatori tipicamente basano i loro spread di tasso per i prodotti a tasso variabile sul profilo di credito di un mutuatario. Pertanto, i mutuatari di qualità superiore possono ricevere un margine più basso, mentre i mutuatari di qualità inferiore riceveranno un margine più alto. In un prodotto di credito a tasso variabile, il margine rimane lo stesso per tutta la durata del prestito; tuttavia, il tasso variabile viene regolato quando c’è un cambiamento nel tasso indicizzato sottostante.

I mutuatari con prodotti a tasso variabile vorranno tipicamente seguire il prime rate, e in particolare il prime rate del WSJ, dato che è pubblicato pubblicamente. Quando la maggioranza delle banche intervistate dal WSJ aumenta il loro prime rate, allora è una buona indicazione che i tassi variabili stanno aumentando.

Per un esempio dell’influenza del prime rate, si consideri un mutuatario di una carta di credito della Bank of America con un saldo di carta di credito soggetto a un tasso percentuale annuale variabile. Il margine del mutuatario è del 15,99% più il tasso indicizzato, che è basato sul prime rate della banca. Per il mutuatario, questo significa che se il prime rate è del 3,25%, il suo tasso di interesse sarà del 19,24%. Se il prime rate della banca aumenta al 4,25%, il loro tasso di interesse aumenterà al 20,24%.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Qual è l’attuale tasso di interesse primario 2021?

3.25%
Dati storiciDataValore24 settembre 20213,25%Settembre 23, 20213,25%Settembre 22, 20213,25%Settembre 21, 20213,25%21 altre righe

Qual è il prime rate di oggi 2020?

3.25%
Il Prime rate cambia nel 2020 Il Prime Rate oggi è il 3,25%.

Qual è il più basso prime rate della storia?

3.25%
La Federal Reserve ha fissato la guida del tasso dei fondi federali per sostenere il 21,5% di prime rate fino al 1 gennaio 1981. Al contrario, il più basso prime rate della storia è stato fissato il 16 marzo 2020, al 3,25%. L’ultima volta che l’economia statunitense ha sperimentato un prime rate del 3,25% è stato nel 1955.

Cos’è il prime rate della Bank of America?

L’attuale prime rate della Bank of America, N.A. è del 3,25% (tasso effettivo dal 16 marzo 2020). Il prime rate è fissato dalla Bank of America in base a vari fattori, tra cui i costi della banca e il rendimento desiderato, le condizioni economiche generali e altri fattori, ed è utilizzato come punto di riferimento per la determinazione del prezzo di alcuni prestiti.

Qual è stato il prime rate di gennaio 2020?

La prima riunione del FOMC del 2020 è stata aggiornata: Il Prime Rate degli Stati Uniti continua al 4,75%

Qual è l’attuale tasso della Fed?

Fed Funds RateQuesta settimanaUn anno faFed Funds Rate (Tasso obiettivo attuale 0,00-0,25)0,250,25

Qual era il Prime Rate febbraio 2020?

In questo momento, le nostre probabilità sono del 90% che il Federal Open Market Committee (FOMC) voterà per mantenere l’intervallo target per il tasso di riferimento dei fed funds all’attuale 1,50% – 1,75% alla riunione di politica monetaria del 18 marzo 2020 (probabile), e mantenere il Prime Rate degli Stati Uniti al 4,75%.

Il prime sale o scende?

L’attuale prime rate è del 3,25%, secondo la Federal Reserve e le principali banche statunitensi. Il prime rate è ora 3 punti percentuali sopra lo 0,25%, che è il tasso massimo di un benchmark di interesse controllato dalla Federal Reserve, guidata dal presidente Jerome Powell (nella foto).

Qual è l’attuale tasso overnight della Fed?

Fed Funds RateQuesta settimanaUn anno faFed Funds Rate (Tasso obiettivo attuale 0,00-0,25)0,250,25

Quale conto di risparmio ottiene più interessi?

Ecco i migliori tassi di interesse dei conti di risparmio onlineAmerican Express National Bank – APY: 0,40%, min. Barclays Bank – APY: 0.40%, min. … Capital One – APY: 0.40%, min. … Discover Bank – APY: 0.40%, min. … Citizens Access – APY: 0.40%, min. … PurePoint Financial – APY: 0,40%, min. … CIT Bank – APY: fino a 0,40%, min.Altri articoli…

Qual è l’attuale tasso Fed 2020?

0% a 0,25%
Qual è l’attuale tasso di interesse della riserva federale? L’attuale tasso d’interesse della riserva federale, o federal funds rate, è da 0% a 0,25% a partire dal 16 marzo 2020.

Qual è l’attuale prime rate delle carte di credito?

3.25%
Il prime rate è un tasso di interesse guida a cui i prestatori fanno riferimento quando fissano i tassi di interesse per i consumatori su cose come carte di credito, prestiti o mutui. L’attuale prime rate è il 3,25%.

Qual è l’attuale tasso d’interesse statunitense?

Nel settembre 2021, la Federal Reserve ha mantenuto il suo obiettivo per il tasso dei fondi federali in un range che va dallo 0% allo 0,25%. Prima di marzo 2020, l’ultima volta che la Fed ha tagliato i tassi di interesse a questo livello è stato nel dicembre 2008.

Qual è l’attuale tasso di interesse reale?

StatisticheUltimo valore3,28%Periodo più recente2019Ultimo aggiornamentoApr 28 2021, 09:20 EDTLong Term Average3,80%Average Growth Rate4,26%

Quale conto di risparmio guadagnerà di meno?

I conti di risparmio tradizionali probabilmente ti faranno guadagnare meno soldi. Oppure un conto del mercato monetario o un CD che apri in una banca tradizionale.

Articolo precedente

Gli orologi Steinhart sono di buona qualità?

Articolo successivo

Quali nervi sono interessati da c3 e c4?

You might be interested in …