4 Dicembre 2021
Expand search form

Quale grano ha più proteine?

La proteina, uno dei nutrienti che compongono la triade dei macronutrienti – proteine, carboidrati e grassi – è il mattone del corpo. Questa struttura fondamentale di aminoacidi facilita la formazione e la funzione vitale delle cellule e regola gli organi e i tessuti del corpo. Ecco perché è così importante assumerne a sufficienza.

Vi starete chiedendo: quali fonti proteiche ci sono a vostra disposizione? La carne rossa è generalmente la prima fonte che viene in mente, seguita da altri prodotti animali. Ma quando si tratta di alimenti a base vegetale, la maggior parte di noi fa fatica a sapere o ricordare quali sono ricchi di proteine. Insieme ai legumi come fagioli, piselli, soia e noci, i cereali ad alto contenuto proteico sono un’ottima fonte di proteine vegetali.

9 cereali ad alto contenuto proteico da aggiungere alla tua dieta

Ricchi di sostanze nutritive come le vitamine del gruppo B e le proteine, i cereali sono un punto fermo nella maggior parte delle diete. Uno dei motivi per cui è meglio mangiare cereali integrali non raffinati è che la crusca e il germe del grano sono quelli che contengono più proteine.

Quindi quali sono i cereali specifici con il più alto contenuto di proteine? Dai un’occhiata alla nostra lista di cereali ad alto contenuto proteico per avere ancora più informazioni. Ricorda che dobbiamo consumare un minimo dell’11% delle nostre calorie totali giornaliere dalle proteine. Quindi, che tu stia seguendo una dieta a base vegetale o meno, questi nove cereali arricchiranno la tua dieta e aggiungeranno un sacco di opzioni proteiche al tuo repertorio culinario.

Amaranto

Il primo della nostra lista di cereali altamente proteici è l’amaranto. Questo grano peruviano è un concentrato di proteine, con nove grammi per tazza cotta, che lo rende un alimento base in alcune parti del mondo. Si dà il caso che sia anche un lontano parente degli spinaci e delle bietole svizzere, in quanto è in realtà un seme, il che significa che è uno pseudo-cereale. Oltre ad essere ricco di proteine e fibre, l’amaranto è una buona fonte di minerali come ferro, manganese, magnesio e fosforo. Infine, è lodato per la sua capacità di ridurre l’infiammazione e può aiutare in condizioni come l’artrite.

A cosa posso aggiungerlo?

Mescolate la farina di amaranto con altre farine per fare pane, pancake o muffin. Potete anche usarla per addensare zuppe e salse. Se la usi intera, combinala con l’avena per fare un porridge denso di sostanze nutritive, oppure sformala e cospargila sui tuoi cereali a colazione.

Quinoa

La quinoa è originaria del Sud America, dove era chiamata la “madre di tutti i cereali” dagli Incas – e per una buona ragione. Questo cereale altamente proteico non solo è privo di glutine, ma è anche ricco di minerali, antiossidanti e acidi grassi salutari per il cuore come gli omega 3. Oltre a questo, ha una quantità sorprendente di proteine. Infatti, 1 tazza di quinoa bollita contiene circa 8 grammi di proteine. E a differenza del riso o del grano, la quinoa è una proteina completa, il che significa che contiene tutti e nove gli amminoacidi essenziali.

Come dovrei mangiarla?

La quinoa può essere usata come alternativa al riso o al couscous. È anche ottima come ripieno o porridge per la colazione – abbiamo una ricetta nel libro di ricette dell’app 8fit Pro.

Pasta integrale

La differenza tra la pasta integrale e la sua controparte bianca sta nella lavorazione. Il tipo “integrale” contiene le tre parti essenziali del grano – la crusca (strato esterno), il germe (sezione germogliante) e l’endosperma (il grande centro amidaceo). Insieme, questi tre componenti forniscono una quantità decente di proteine, carboidrati, ferro e vitamine del gruppo B. Spogliata della crusca, la pasta bianca, altamente lavorata, ha perso la maggior parte del suo valore nutrizionale. Una porzione di una tazza di pasta integrale contiene circa sette grammi di proteine.

Quanto è versatile?

Sia che la consumiate bollita o che la aggiungiate a una cottura al forno, la pasta integrale è altrettanto versatile di quella bianca normale. Si può usare allo stesso modo, basta essere consapevoli che tende a diventare secca, quindi potrebbe essere necessario usare un po’ più di salsa.

Riso selvatico

Il riso selvatico è completamente diverso dal riso tradizionale, sia esso bianco o integrale. Infatti, il riso selvatico non è nemmeno riso – è una “erba d’acqua” che cresce nei fiumi e nei laghi selvaggi. Questa non è l’unica differenza. Una tazza di riso selvatico cotto ha circa sei grammi di proteine, rispetto ai cinque grammi del riso integrale. Contiene anche meno calorie e più lisina del riso integrale. Una scelta eccellente per i vegani, dato che l’aminoacido lisina tende a mancare in una dieta a base vegetale.

Posso usarlo come il riso?

Sostituisci il riso bianco standard con il riso selvatico e abbinalo a carne o pesce. Puoi anche aggiungerlo a zuppe, stufati, insalate o persino agli hamburger vegetariani fatti in casa!

Miglio

Ampiamente indicato come un grano, il miglio è in realtà un seme e senza glutine. Questo è utile se hai un’intolleranza al glutine o una malattia celiaca. Inoltre, è a basso indice glicemico, il che significa che non causerà un aumento dei livelli di zucchero nel sangue. Come se non bastasse, il miglio è una buona fonte di fibre alimentari e minerali come zinco, fosforo e rame. Il miglio contiene circa sei grammi per tazza cotta, il che lo rende un altro favoloso cereale altamente proteico sulla nostra lista.

Come incorporare il miglio?

È super versatile e può essere usato per sostituire avena, couscous o quinoa in piatti dolci e salati. Si può fare un ripieno vegetariano con esso o aggiungerlo a torte, pane non lievitato così come pop come spuntino.

Couscous

Parlando del couscous, i minuscoli granuli di grano duro forniscono anche circa sei grammi di proteine per tazza. Il cereale è anche ricco di selenio, che aiuta a rafforzare il sistema immunitario; rendendolo una fonte benefica di proteine magre, vegetariane e vegane. Il cuscus è diventato un’alternativa popolare al riso e alla pasta grazie alla sua consistenza leggera e soffice e anche perché assorbe facilmente i sapori e i liquidi aggiunti.

Come si cucina?

Mangia il couscous come contorno a carne e verdure a cottura lenta, o in fresche insalate con verdure croccanti, erbe e feta. Puoi anche usare questo cereale altamente proteico come ripieno o godertelo come colazione nordafricana con frutta e noci (sorpresa – abbiamo una ricetta deliziosa nell’app).

Anche se l’avena non è una proteina completa, cioè non contiene tutti gli aminoacidi essenziali, è una proteina di qualità superiore rispetto ad altri tipi di cereali come il riso o il grano. Una tazza cotta contiene circa sei grammi di proteine. Per aumentare il contenuto proteico, combinate l’avena con latte o yogurt. L’avena contiene anche una discreta quantità di fibre, tra cui la fibra solubile, fortemente legata al miglioramento dei livelli di colesterolo e a un cuore sano.

Come si mangia meglio?

Sia che la mangiate cruda o cotta, questo cereale altamente proteico può essere mangiato dolce o salato con qualsiasi condimento come frutta o latticini. Il nostro modo preferito di mangiarli è preparare l’avena notturna, poiché l’ammollo dell’avena cruda li rende più digeribili, e in più è un’ottima colazione o spuntino in viaggio.

Grano saraceno

Il grano saraceno è tecnicamente un seme, ma di solito viene cotto e consumato come un cereale. Nonostante il suo nome, il seme in realtà non contiene grano, quindi è un altro cibo a basso contenuto allergenico. Il grano saraceno contiene ben 12 diversi aminoacidi e può essere considerato una versione senza glutine dell’orzo. Abbinato al suo alto contenuto di fibre e ai 6 grammi di proteine per tazza, il grano saraceno è un cereale altamente proteico che si è sicuramente guadagnato un posto nella nostra lista.

A cosa serve?

Aggiungilo a colazioni, zuppe, insalate e miscele di hamburger; il grano saraceno è un altro grano versatile. La farina di grano saraceno è usata anche per fare gli spaghetti soba giapponesi, le galettes francesi e i poffertjes olandesi.

Farina di mais

Una tazza di farina di mais contiene circa cinque grammi di proteine. Anche se la proteina della farina di mais è incompleta, è comunque un buon cereale ad alto contenuto proteico di cui fare scorta, a patto che tu abbia intenzione di mangiarlo a colazione o accompagnato da altre proteine. È ricca di fibre, poco calorica e ricca di vitamine e minerali come la vitamina A, lo zinco, la niacina e il potassio.

Cosa posso fare con essa?

Puoi usare la farina di mais per fare grana a colazione, pane, biscotti, polenta e i classici sudamericani: arepas, tamales e tortillas.

Un granello di verità

È importante sottolineare che il nostro corpo ha bisogno di una varietà di fonti proteiche per rimanere in salute, quindi assicurati di mangiare una dieta diversificata che soddisfi i bisogni del tuo corpo. Usate la lista di grani ad alto contenuto proteico qui sopra come riferimento per tenervi sulla strada giusta. Inoltre, l’ammollo di alcuni cereali aiuta a ridurre gli antinutrienti, che possono interferire con l’assorbimento dei minerali. Infine, cercate di acquistare cereali biologici, perché avrete la garanzia di un cibo senza pesticidi.

Per un’ampia varietà di ricette che includono i cereali che abbiamo appena menzionato, iscriviti a 8fit e passa a Pro. Abbiamo piatti come Vegetarian Millet Stir Fry, Tangerine & Honey Couscous, Quinoa Burgers e Maple-Chia Overnight Oats. Non rimarrai deluso!

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Quali colture hanno più proteine?

19 verdure ad alto contenuto proteico e come mangiarne di piùEdamame. Proteina totale: 18,46 grammi per tazza (preparato da congelato) … Lenticchie. Proteina totale: 17,86 grammi per tazza (bollita) … Fagioli Pinto. Proteina totale: 15.41 grammi per tazza (bolliti da secchi) … Ceci. … Fagioli mung. … Fave. … Fagioli di Lima. … Piselli verdi.Altri articoli…

Qual è la fonte numero 1 di proteine?

Il petto di pollo è uno degli alimenti più popolari ricchi di proteine. Se lo mangi senza la pelle, la maggior parte delle sue calorie proviene dalle proteine. Il petto di pollo è anche molto facile da cucinare e versatile. Può avere un sapore delizioso in una vasta gamma di piatti.

Quale grano antico ha più proteine?

Quinoa
Quinoa. La quinoa è un noto cereale antico, ricco di proteine e facile da cucinare. “Ha più proteine e fibre della maggior parte degli altri cereali”, dice Davis.

Qual è il grano più sano?

L’avena è tra i cereali integrali più sani che si possano mangiare. Non solo è ricca di vitamine, minerali e fibre, ma è anche naturalmente priva di glutine. Inoltre, l’avena è ricca di antiossidanti, specialmente l’avenantramide. Questo antiossidante è stato collegato ad un rischio ridotto di cancro al colon e ad una pressione sanguigna più bassa ( 6 ).

Quali cereali dovresti evitare?

I prodotti cerealicoli che non sono senza glutine includono qualsiasi tipo di grano (compresi farina, farina graham, semola e durum), orzo, segale, bulgur, kamut, farina matzo, farro, triticale, couscous, emmer e einkorn. Questi dovrebbero essere evitati.

Quale grano è meglio per la perdita di peso?

Ecco i migliori cereali integrali che potresti voler includere nella tua dieta per la perdita di peso: Orzo (Jau) … Dita di miglio (Ragi) … Riso integrale. … Grano saraceno (Kuttu) … Quinoa.

Quale frutto ha più proteine?

Guava. La guava è uno dei frutti più ricchi di proteine in circolazione. Avrai 4,2 grammi di proteine in ogni tazza. Questo frutto tropicale è anche ricco di vitamina C e di fibre.

Quali sono 3 alimenti ad alto contenuto proteico?

In questo articoloSeafood.White-Meat Poultry.Milk, Cheese, and Yogurt.Eggs.Beans.Pork Tenderloin.Soy.Lean Beef.More items…

Come posso mangiare 100 grammi di proteine al giorno?

14 modi semplici per aumentare l’assunzione di proteineMangia prima le proteine. … Spuntino con formaggio. … Sostituire i cereali con le uova. … Ricoprire il cibo con mandorle tritate. … Scegliere lo yogurt greco. … Prenda un frullato proteico a colazione. … Includa un alimento altamente proteico ad ogni pasto. … Scegliete tagli di carne più magri e leggermente più grandi.Altri articoli…

Quale frutto è più ricco di proteine?

Frutta ad alto contenuto proteicoGuava. 4g di proteine per tazza. Guava è il numero uno nella nostra lista di frutta ad alto contenuto proteico. … Avocado. 4g di proteine per tazza. … Albicocche (secche) 2g di proteine per tazza. … Kiwi. 2g di proteine per tazza. … Pompelmo. 2g di proteine per tazza. … More. 2g di proteine per tazza. … Melone. 1.5g di proteine per tazza. … Pesca. 1g di proteine per tazza.Altri articoli…

Quale alimento è una ricca fonte di proteine?

uova. latticini – latte, yogurt (soprattutto yogurt greco), formaggio (soprattutto ricotta) noci (comprese le paste di noci) e semi – mandorle, pinoli, noci, macadamia, nocciole, anacardi, semi di zucca, semi di sesamo, semi di girasole. legumi e fagioli – tutti i fagioli, lenticchie, ceci, piselli, tofu.

Si può vivere di fagioli e riso?

È sicuramente possibile sopravvivere solo con riso e fagioli, poiché il pasto è considerato una proteina completa, che fornisce tutti i 9 aminoacidi essenziali per la vita. Il valore dei carboidrati del riso fornisce una buona fonte di energia.

Cosa posso mangiare se non posso mangiare cereali?

Verdure amidacee come patate, zucca e mais fresco sono buone alternative ricche di carboidrati ai cereali. Prodotti animali ricchi di proteine. Questa categoria include carne, pesce, frutti di mare, uova e prodotti caseari come latte, formaggio e yogurt. Cibi vegetali ricchi di proteine.

Come posso perdere il grasso della pancia?

20 Suggerimenti efficaci per perdere il grasso della pancia (supportati dalla scienza)Mangia molta fibra solubile. … Evita gli alimenti che contengono grassi trans. … Non bere troppo alcol. … Mangia una dieta ad alto contenuto proteico. … Ridurre i livelli di stress. … Non mangiare molti cibi zuccherati. … Fare esercizio aerobico (cardio) … Riducete i carboidrati – specialmente quelli raffinati.Altri articoli…-Feb 24, 2020

Quale grano ha meno calorie?

Ecco alcuni cereali ipocalorici che devi includere nella tua dieta per la perdita di peso:Orzo (jau) L’orzo, o jau, è un cereale ricco di fibre. … Grano saraceno (kuttu) Il consumo regolare di grano saraceno o kuttu ka atta può aiutare immensamente nella perdita di peso.Apr 2, 2021

Articolo precedente

Come spiega la santificazione?

Articolo successivo

AC Cowlings è ancora vivo?

You might be interested in …