3 Dicembre 2021
Expand search form

Quali elettrodomestici usano energia quando sono spenti?

Circa il 10% o più della tua bolletta elettrica proviene da apparecchi che hai “spento”. Non sei ancora arrabbiato? Prova questo: secondo il Dipartimento dell’Energia degli Stati Uniti, il 75% del consumo di energia degli elettrodomestici proviene da quando l’apparecchio è spento!

Non solo questo è un orribile spreco di denaro, ma porta a massicce emissioni di carbonio che minacciano il nostro pianeta.

Facciamo qualcosa per questo!

Cos’è lo Standby Power, il Vampire Power, il Vampire Load, il Phantom Load, o l’Electricity Leaking?

Sono tutti nomi di fantasia per la stessa cosa – l’elettricità che viene sprecata mentre non si utilizza un apparecchio. E potresti essere sorpreso di sapere quali elettrodomestici rientrano nella lista. L’alimentazione di standby è usata non solo per mantenere gli apparecchi alimentati dal telecomando pronti a ricevere un segnale – il che, di per sé, potrebbe essere una sorpresa per molte persone – ma è anche usata in alcuni dispositivi che forse non vi sareste mai aspettati. Quindi di quali elettrodomestici stiamo parlando? Cominciamo con i probabili sospetti.

Elettrodomestici che perdono elettricità a distanza

Per ricevere un segnale di controllo remoto, gli elettrodomestici devono usare l’elettricità per essere “in allerta”. Elencherò il wattaggio usato mentre sono “spenti”, se del caso, sulla base di una ricerca fatta dal Lawrence Berkely National Laboratory sulla potenza di standby.

In molti casi, in modo inquietante, la quantità di energia usata da “spento” è vicina alla quantità di energia usata da “acceso”. Per un po’ di contesto, il monitor medio di un computer LCD usa 55W quando è acceso, un computer portatile usa 73W, e una lampadina CFL usa 18W.

I più comuni colpevoli di vampiri elettrici in standby che la maggior parte di noi indovina sono:

  • TV: 48,5 W
  • Stereo: 5.44 W
  • Lettori DVD o Blu-Ray: 10,58 W
  • DVR con cavo: 43.61 W
  • Box TV satellitare: 33.05 W
  • Box per la TV via cavo: 30.6 W
  • Console per videogiochi: 63.74 W (spento, ma pronto)
  • Apriporta del garage (non ho pensato a questo all’inizio!): 7,3 W

Apparecchi elettrici con carico fantasma non remoto

La prossima categoria di apparecchi elettrici sono quelli che non sono controllati da un telecomando, ma ancora, piuttosto ovviamente, sprecano elettricità:, ma non c’è molto che tu possa fare per ridurre questo

  • Modem via cavo: 8,62 W
  • Telefono senza fili: 4.89 W
  • Segreteria telefonica: 7.4 W
  • Orologio: 3.61 W
  • Microonde (con orologio): 4,9 W

Minacce di carico fantasma non così ovvie

E ultimi, ma non meno importanti (in termini di sprechi elettrici), sono gli elettrodomestici che non ci si aspetterebbe davvero di usare elettricità mentre sono spenti e nemmeno in carica:

  • Caricabatterie del telefono cellulare: 1 W
  • Monitor LCD del computer: 3,5 W
  • Computer da tavolo (spento): 9,21 W
  • Computer da tavolo (dormiente): 83,3 W
  • Altoparlanti stereo del computer: 5.6 W
  • Computer portatile collegato (non in carica): 50 W
  • Fax: 8.72 W
  • Forno: 9,8 W
  • Condizionatore d’aria: 1 W
  • Stampante a getto d’inchiostro: 4 W
  • Caffettiera: 2,7 W
  • Strumenti musicali: 4.2 W
  • Cucina a gas: 1.7 W
  • Luce notturna (spenta): 0,34 W
  • Protettore di sovratensione: 6,3 W
  • Spazzolino da denti elettrico: N/A
  • Rasoio: N/A

Come fermare le perdite elettriche:

Hai alcune opzioni, al fine di ridurre il tuo uso elettrico su questi prodotti:

1. Quanta elettricità stai sprecando? Capire questo è la chiave. Il monitor di energia Kill-a-Watt è un piccolo dispositivo che ti dice quanta energia sta usando ognuno dei tuoi dispositivi elettrici. Lo colleghi al muro e poi il tuo dispositivo al monitor per ottenere la lettura. L’obiettivo nell’uso del dispositivo è quello di capire quanto ti sta costando quell’oggetto elettrico se lo tieni collegato (acceso o spento). Questo dispositivo vi dirà esattamente quanti soldi state sprecando con ogni dispositivo. E anche quanta CO2. L’ignoranza non è una beatitudine quando si tratta di sprecare energia.

Aggiornamento: Da allora ho acquistato un dispositivo di monitoraggio dell’energia e ho scoperto quanta elettricità costa alimentare ciascuno dei miei dispositivi domestici.

Aggiornamento #2: Usando la conoscenza acquisita, sono stato in grado di tagliare la mia bolletta elettrica del 22% con il dispositivo Belkin!

2. Uccidere i grandi spreconi di energia: La Bestek Energy Saving Power Strip è una protezione dalle sovratensioni che ti permette di controllare se le tue periferiche TV ricevono elettricità. Basta collegare il televisore alla presa di controllo e se il televisore è spento, si spegne l’alimentazione di standby per le altre prese in modo che non stiano consumando energia mentre il televisore non è nemmeno acceso. Se è accesa, accende la corrente di standby. Questo potrebbe funzionare anche su un computer. Potrebbe farti risparmiare 67 dollari all’anno.

3. Stacca quella dannata cosa! Abbassati e stacca/collega il dispositivo mentre lo usi. Difficile, lo so.

Raccomando di usare una combinazione di queste due strategie. Potresti usare la ciabatta nei tre posti dove si trova la maggior parte dei tuoi apparecchi:

  1. Il tuo ufficio (computer, monitor, altoparlanti, modem, telefono, stampante, fax, router)
  2. Il tuo centro di intrattenimento (console per videogiochi, TV, stereo, DVR, DVD/Blu-Ray, decoder, satellite)
  3. La tua cucina (caffettiera, microonde, tostapane, fornello, ecc.)

Tutto il resto? Basta scendere e staccare la spina! Farai un po’ di esercizio in più, non perderai praticamente tempo e risparmierai un sacco di soldi!

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Gli elettrodomestici consumano energia quando sono spenti?

Energia fantasma: Gli elettrodomestici usano elettricità quando sono collegati ma spenti? La risposta breve è sì! Una varietà di diversi dispositivi elettronici ed elettrodomestici, tra cui televisori, tostapane, lampade e altro, quando sono collegati, possono consumare elettricità anche quando sono spenti.

Quali elettrodomestici consumano energia?

Ecco cosa consuma più energia nella tua casa:Raffreddamento e riscaldamento: 47% dell’uso di energia.Scaldabagno: 14% dell’uso di energia.Lavatrice e asciugatrice: 13% dell’uso di energia.Illuminazione: 12% dell’uso di energia.Frigorifero: 4% dell’uso di energia.Forno elettrico: 3-4% dell’uso di energia.TV, DVD, scatola di cavo: 3% dell’uso di energia.Lavastoviglie: 2% dell’uso di energia.Altri articoli…-Nov 14, 2016

Quando spegni qualcosa usa ancora elettricità?

Tutte le cose collegate sanguineranno un po’ di energia. Chiamata perdita di elettricità “standby” perché è così spesso associata all’elettronica in modalità standby o inattiva, è anche conosciuta come elettricità “fantasma” o “vampiro” (per ovvi motivi). Anche se spenti, molti apparecchi continuano a consumare energia.

Quali sono i 3 elettrodomestici che usano elettricità?

Ecco i 10 articoli casalinghi che usano più elettricità nella tua casaRiscaldamento.Raffreddamento.Scaldabagno.Lavatrice e asciugatrice.Luci.Frigorifero.Forno elettrico.Lavastoviglie.Altri articoli…-Ott 29, 2018

I caricabatterie del telefono usano energia quando non sono in uso?

Un portavoce dell’Energy Saving Trust aggiunge: Qualsiasi caricabatterie che è collegato al muro, e non spento alla presa, userà ancora un po’ di elettricità, anche se non è collegato al dispositivo che deve caricare. … Un caricatore di telefono da solo assorbirà solo una piccola quantità di energia.

Dovresti scollegare gli apparecchi quando non li usi?

La U.S. Consumer Product Safety Commission raccomanda di scollegare i dispositivi elettrici quando non sono in uso, basandosi sull’ovvia ma comunque corretta osservazione che qualcosa non collegato non può appiccare incendi o dare la scossa a qualcuno.

Devo scollegare gli apparecchi quando non li uso?

La U.S. Consumer Product Safety Commission raccomanda di scollegare i dispositivi elettrici quando non sono in uso, sulla base dell’ovvia ma corretta osservazione che qualcosa di non collegato non può appiccare incendi o dare la scossa a qualcuno.

Dovresti scollegare i caricabatterie quando non li usi?

Sì, è vero che potreste risparmiare una piccola quantità di elettricità staccando i vostri caricabatterie, ma potreste risparmiare una quantità molto più grande di elettricità guardando al riscaldamento, al raffreddamento, all’illuminazione, alla lavanderia, al vostro computer e ad altri consumi più significativi.

50 kWh al giorno sono tanti?

Ma dato che la maggior parte delle case sono di dimensioni comparabili e non possiamo controllare il tempo, 50 kWh al giorno è un buon numero da usare, anche se forse un po’ troppo alto per alcune case.

Cosa usa molta elettricità in una casa?

Il riscaldamento e il raffreddamento sono di gran lunga i maggiori consumatori di energia in casa, costituendo circa il 40% della bolletta elettrica. Altri grandi consumatori sono lavatrici, asciugatrici, forni e stufe.

Dovresti staccare la spina della lavatrice e dell’asciugatrice quando non le usi?

Spegnile ogni sera e quando non sono in uso attivo. Significa prendere l’abitudine di staccare la spina degli apparecchi per risparmiare energia e non lasciarli in modalità standby. Li proteggerete anche da danni significativi contro gli sbalzi di tensione e i cortocircuiti.

Scollegare gli elettrodomestici fa risparmiare denaro?

Quanto risparmio staccando gli elettrodomestici? Il Dipartimento dell’Energia degli Stati Uniti riferisce che i proprietari di casa possono risparmiare ovunque tra i 100 e i 200 dollari ogni anno scollegando i dispositivi non in uso. In genere, un oggetto che assorbe un solo watt di energia costa circa un dollaro all’anno.

Quanti chilowatt usa una casa al giorno?

La casa media statunitense usa circa 900 kWh al mese. Quindi sono 30 kWh al giorno o 1,25 kWh all’ora. Il vostro uso medio giornaliero di energia è la vostra media giornaliera di riferimento per calcolare le vostre esigenze solari.

Cosa usa più elettricità in casa?

Il riscaldamento e il raffreddamento sono di gran lunga i maggiori consumatori di energia in casa, costituendo circa il 40% della tua bolletta elettrica. Altri grandi consumatori sono lavatrici, asciugatrici, forni e stufe. I dispositivi elettronici come i computer portatili e i televisori sono di solito abbastanza economici da far funzionare, ma naturalmente, tutto ciò può sommarsi.

Cosa consuma più elettricità in una casa?

I 5 maggiori consumatori di elettricità in casaAria condizionata e riscaldamento. Il tuo sistema HVAC utilizza la maggior parte dell’energia di ogni singolo elettrodomestico o sistema, con il 46% del consumo energetico di una casa media negli Stati Uniti. … Riscaldamento dell’acqua. … Elettrodomestici. … Illuminazione. … Televisione e attrezzature multimediali.26 maggio 2020

Articolo precedente

Qual è il problema del lago Erie?

Articolo successivo

Cos’è una scommessa di assicurazione nel blackjack?

You might be interested in …