2 Dicembre 2021
Expand search form

Quali sono le diverse tecniche di costruzione a mano usate con l’argilla?

Film come Ghost hanno certamente cementato l’immagine di lanciare l’argilla su una ruota nella nostra coscienza collettiva, ma in realtà non hai bisogno di una ruota per la ceramica. Un buon tornio per la ceramica è costoso e può richiedere molto spazio in casa tua che potresti non essere pronto a dedicare a un hobby. Prima che i ceramisti avessero il tornio, creavano vasi spettacolari e forme d’argilla usando solo l’argilla, le loro mani e un minimo di strumenti che univano funzione e arte. Se stai pensando di dedicarti alla ceramica ma non hai molti soldi o spazio per un tornio, ci sono diversi metodi per formare l’argilla a mano. Qui sotto ci sono le tre forme più comuni per produrre vasi fatti a mano.

Pentole a pizzico

Creati da un singolo blocco di argilla, i pinch pot sono spesso le prime forme create quando si inizia a lavorare l’argilla. Questi vasi sono fatti letteralmente pizzicando l’argilla nella forma desiderata, non sono necessari altri strumenti. La tecnica di pizzicamento è abbastanza facile da imparare anche per i bambini piccoli.

A causa delle limitazioni di questa tecnica, la maggior parte dei vasi a pizzico sono abbastanza piccoli, tenendo forse da una tazza a una tazza e mezza di volume. Tuttavia, si possono fare pentole più grandi se ci si mette davvero d’impegno. Se non sei sicuro che lavorare con l’argilla faccia per te, allora iniziare con un pinch pot è una perfetta prova economica. Tutto ciò di cui hai bisogno è l’argilla e un tavolo dove lavorare.

Pentole a spirale

Vaso d'argilla arrotolato

Jose Luis Pelaez Inc/Getty Images

Hai mai arrotolato un verme o un serpente nell’argilla? Allora eri sulla strada che porta alla ceramica arrotolata. L’arrotolamento è una tecnica semplice ma può produrre delle ceramiche fantastiche. Usa la tua immaginazione per creare dei pezzi unici. Impara le basi della costruzione di vasi a spirale con queste istruzioni facili da seguire.

Usando le bobine, le forme sono costruite nella dimensione e nella forma desiderata. I vasi a spirale possono assumere qualsiasi numero di forme e possono essere piccoli o enormi. Le bobine possono essere o non essere completamente saldate insieme, a seconda dell’effetto di superficie desiderato. La tecnica dell’arrotolamento non richiede l’uso di strumenti extra, ma possono aiutare a rifinire gli elementi di design – puoi usare strumenti per lisciare completamente le bobine o puoi lasciare la bella struttura a coste così com’è.

Pentole a lastra

Lastra di argilla

Konstantin Trubavin/Getty Images

Se stai cercando di cimentarti in qualcosa di un po’ più difficile di un pinch o coil pot di base, allora potresti essere pronto a provare uno slab pot, che è formato dall’unione di lastre piatte di argilla.

I vasi slab tendono ad essere un po’ più difficili da produrre, tecnicamente parlando, rispetto a quelli creati usando altre tecniche. Le lastre di argilla devono essere ancora abbastanza bagnate per produrre cuciture forti, ma anche abbastanza solide da essere in grado di sostenere il proprio peso quando sono posizionate verticalmente. Inoltre, le giunture nei pezzi costruiti in lastre hanno maggiori probabilità di incrinarsi o spaccarsi durante l’essiccazione e la cottura, quindi bisogna prestare particolare attenzione quando si costruisce il vaso.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Quali sono le diverse tecniche di argilla?

5 tecniche di ceramica che devi conoscerePinching.Slab Construction.Coil Construction.Wheel Throwing / Hand Throwing.Slip Casting.Aug 26, 2016

Cos’è l’Handbuilding in argilla?

L’Handbuilding è un’antica tecnica di fabbricazione della ceramica che comporta la creazione di forme senza un tornio, usando le mani, le dita e semplici strumenti. … La tecnica della lastra inizia con lastre lisce di argilla che vengono poi formate intorno a stampi o modellate a mano.

Quale metodo di costruzione a mano con l’argilla è la tecnica più antica?

La costruzione a mano della ceramica è il metodo più antico per fare vasi, piatti e altri oggetti in argilla. Implicava la creazione di forme senza l’aiuto di un tornio da vasaio, usando invece solo le mani e semplici strumenti. Pinch pottery, coil building e slab building sono tutte forme di costruzione manuale della ceramica.

Quali sono i 5 tipi di argilla?

Le argille ceramiche sono classificate in cinque classi: argille di terracotta, argille di gres, argille di palla, argille di fuoco e argille di porcellana.

Quali sono i 5 passi nella costruzione della ceramica?

Termini in questo set (5)fare pentola. quando si uniscono pezzi di argilla, graffiare per attaccare, scivolare per essere anca, liscia per groove.dry vaso completamente. questo è chiamato greenware. … bisque fire the pot. this is called bisque ware.glaze. glaze your bisque ware and clean the bottom or it will stick to kiln shelf.glaze fire.

Quali sono le 4 tecniche di base per formare l’argilla?

Formare l’argillaCostruzione a mano. Handbuilding è esattamente quello che sembra; usare le mani per formare un oggetto di argilla. … Costruzione di lastre. … Avvolgimento. … Gettare. … Estrusione. … Colata a slittamento.

Quali sono le quattro tecniche di base per formare l’argilla?

Formare l’argillaHand-building. L’handbuilding è esattamente quello che sembra; usare le mani per formare un oggetto di argilla. Costruzione di lastre. … Avvolgimento. … Gettare. … Estrusione. … Colata.

Quali sono i principali tipi di argilla?

Mentre ci sono migliaia di corpi d’argilla disponibili per l’acquisto, i 3 tipi fondamentali sono porcellana, gres e terracotta. La temperatura di maturazione, la lavorabilità e il colore di queste 3 categorie possono variare in base a ciò che viene aggiunto.

Quali sono i 2 tipi di argilla?

Ci sono due tipi di depositi di argilla: primari e secondari. Le argille primarie si formano come depositi residui nel terreno e rimangono nel luogo di formazione. Le argille secondarie sono argille che sono state trasportate dalla loro posizione originale dall’erosione dell’acqua e depositate in un nuovo deposito sedimentario.

Quali sono i 4 tipi principali di argilla?

Ci sono quattro tipi principali di argilla da considerare per il tuo progetto e ognuno ha i suoi pro e contro. È importante capire le proprietà e l’uso generale del materiale per ottenere i migliori risultati. Queste argille sono Earthenware, Porcelain, Stoneware, e Ball Clay.

Quali sono i 4 tipi di argilla?

Ci sono quattro tipi principali di argilla da considerare per il tuo progetto e ognuno ha i suoi pro e contro. È importante capire le proprietà e l’uso generale del materiale per ottenere i migliori risultati. Queste argille sono Earthenware, Porcelain, Stoneware, e Ball Clay.

Da quali 3 cose è composto un corpo in argilla?

I tipici corpi di argilla sono costruiti con tre ingredienti principali: argilla, feldspato e silice. A seconda della temperatura di cottura, i rapporti tra i materiali plastici (argille) e i materiali non plastici (feldspato, silice) cambiano per produrre corpi di eccellente lavorabilità (1), adeguata vetrificazione e adattabilità dello smalto.

Quali sono i tre principali tipi di argilla?

I tre tipi più comuni di argilla sono la terracotta, il gres e il caolino. La terracotta, o argilla comune, contiene molti minerali, come l’ossido di ferro (ruggine), e nel suo stato grezzo può contenere della sabbia o piccoli pezzi di roccia.

Articolo precedente

Qual è il miglior riscaldatore per il garage?

Articolo successivo

Posso prendere la melatonina durante l’allattamento?

You might be interested in …