5 Dicembre 2021
Expand search form

Quali stati si trovano nella zona tropicale?

Poiché il cambiamento climatico riduce la frequenza e l’intensità dei geli assassini, le piante e gli animali tropicali che una volta potevano sopravvivere solo in alcune parti della terraferma degli Stati Uniti stanno espandendo le loro gamme verso nord, un nuovo studio guidato dall’U.S. Geological Survey ha trovato. È probabile che il cambiamento comporti la sostituzione di alcune comunità di piante e animali della zona temperata che si trovano oggi nel sud degli Stati Uniti con comunità tropicali.

Questi cambiamenti avranno complesse conseguenze economiche, ecologiche e di salute umana, prevede lo studio. Alcuni effetti sono potenzialmente benefici, come l’espansione dell’habitat invernale per lamantini e tartarughe marine sensibili al freddo; altri pongono problemi, come la diffusione di malattie umane trasmesse da insetti e specie invasive distruttive.

Un branco di snook, grandi pesci subtropicali, in una primavera della Florida

Snook comune in una sorgente della Florida settentrionale in inverno. Questi pesci d’acqua salata calda, comuni in Florida, si sono spostati più a nord man mano che le ondate di freddo estremo diventano meno frequenti e meno intense. Credito: Philip Stevens, Florida Fish and Wildlife Conservation Commission. Pubblico dominio.

I ricercatori hanno scoperto che un certo numero di specie animali e vegetali tropicali stanno ampliando le loro gamme verso nord. Essi includono insetti, pesci, rettili, anfibi, mammiferi, erbe, arbusti e alberi. Tra loro ci sono specie native degli Stati Uniti come le mangrovie, che sono alberi tropicali tolleranti al sale, e lo snook, un pesce sportivo costiero d’acqua calda, e specie invasive come i pitoni birmani e l’erba bufala.

Nello studio pubblicato questo mese in Biologia del cambiamento globaleun team di 16 scienziati che hanno studiato gli effetti dei geli assassini descrive come molte piante e animali tropicali sensibili al freddo sono tenuti sotto controllo dai colpi di freddo invernali delle zone temperate. Gli inverni caldi permettono a questi organismi di diffondersi a nord, specialmente negli otto stati subtropicali del continente americano: Florida, Alabama, Mississippi, Louisiana, Texas, New Mexico, Arizona e California.

La maggior parte degli studi sul cambiamento climatico si concentrano sui cambiamenti nella temperatura media piuttosto che sui cambiamenti nei massimi e nei minimi, quindi i potenti effetti dei colpi di freddo estremo sugli ecosistemi sono poco compresi, secondo l’ecologo ricercatore dell’USGS Michael Osland, autore principale dello studio.

“Gli eventi di freddo estremo sono molto importanti per limitare la diffusione delle specie tropicali, perché un breve periodo di freddo intenso può uccidere piante e animali sensibili al freddo”, ha detto Osland. “Così le specie tropicali possono diffondersi solo in luoghi dove non incontrano mai temperature fredde mortali. Ma con i cambiamenti climatici, si prevede che gli eventi di freddo estremo diventino più rari, più brevi e meno intensi in alcune parti della zona temperata. E questo apre un nuovo territorio per le piante e gli animali sensibili al freddo”.

“Non ci aspettiamo che sia un processo continuo”, ha detto Osland. “Ci sarà un’espansione verso nord, poi una contrazione con eventi di freddo estremo come quello che si è appena verificato in Texas, e poi un nuovo movimento. Ma entro la fine di questo secolo, ci aspettiamo una tropicalizzazione”.

Gli autori documentano diversi decenni di cambiamenti nella frequenza e nell’intensità dei colpi di freddo estremo a San Francisco, Tucson, New Orleans e Tampa – tutte città con record di temperatura che risalgono almeno al 1948. In ogni città, hanno trovato, le temperature medie invernali sono aumentate nel tempo, le temperature più fredde dell’inverno sono diventate più calde, e ci sono meno giorni ogni inverno quando il mercurio scende sotto lo zero.

Parco nazionale del Saguaro

I geli estremi controllano la diffusione delle piante del deserto del sud-ovest come questi cactus saguaro. Pubblico dominio.

Gli autori includono scienziati della Florida Fish and Wildlife Conservation Commission, National Oceanic and Atmospheric Administration, National Aeronautics and Space Administration, University of Arizona, University of California Berkeley, University of California Santa Cruz, University of British Columbia, Louisiana State University e Bonefish and Tarpon Trust.

I cambiamenti già in corso o previsti nelle zone di residenza di 22 specie di piante e animali dalla California alla Florida includono:

  • Le foreste di mangrovie sensibili al freddo hanno spostato le piante temperate delle paludi salate lungo le coste del Golfo e dell’Atlantico meridionale per 30 anni. Con l’aumento del livello del mare, le mangrovie possono anche spostarsi verso l’interno, spostando le foreste temperate e d’acqua dolce.
  • L’erba bufala e altre erbe annuali si stanno spostando nei deserti del sud-ovest, alimentando gli incendi nelle comunità di piante native che non si sono evolute in combinazione con il fuoco frequente.
  • Le zanzare tropicali che possono trasmettere l’encefalite, il virus del Nilo occidentale e altre malattie probabilmente espanderanno ulteriormente le loro gamme, mettendo milioni di persone e di specie selvatiche a rischio di queste malattie.
  • Lo scarabeo del pino meridionale, un parassita che può danneggiare le foreste di pini di valore commerciale nel sud-est, probabilmente si sposterà verso nord con il riscaldamento degli inverni.
  • La pesca ricreativa e commerciale viene interrotta dal cambiamento dei modelli di migrazione e dal movimento verso nord dei pesci costieri.

Gli autori suggeriscono di considerare una rete scientifica di “risposta rapida” per studiare gli effetti delle ondate di freddo nel mondo reale mentre accadono. Per esempio, Osland ha detto che “il gelo del febbraio 2021 in Texas e Louisiana ha presentato un’opportunità che si presenta una volta ogni tanto per capire meglio gli effetti degli eventi freddi estremi sulle specie tropicali sensibili al freddo, tra cui mangrovie, pesci costieri, tartarughe marine, raganelle cubane invasive e alberi di pepe brasiliani invasivi”.

Suggeriscono anche approfonditi studi di laboratorio per imparare come le specie tropicali possono adattarsi a condizioni estreme e la modellazione per mostrare come l’allungamento degli intervalli tra i colpi di freddo influenzerà le comunità di piante e animali.

L’articolo della rivista, “Tropicalizzazione degli ecosistemi temperati in Nord America: L’espansione verso nord degli organismi tropicali in risposta al riscaldamento delle temperature invernali” è online su 10.1111/gcb.15563

Mappa della terraferma degli Stati Uniti che mostra i modelli di temperatura temperata, di transizione e tropicale

Una mappa che mostra la zona di transizione da tropicale a temperato del Nord America. Il rosso, l’arancione e il giallo rappresentano le zone più tropicali e il blu le zone più temperate, in base alla temperatura più fredda registrata per ogni area tra il 1980 e il 2009. Le foto mostrano alcune piante e animali sensibili al freddo con limiti di gamma settentrionale regolati da temperature invernali estreme. Credito: USGS. Pubblico dominio.

Contatti

Dipartimento degli Interni,
Servizio Geologico degli Stati Uniti

Ufficio comunicazioni e pubblicazioni
12201 Sunrise Valley Drive
Reston, VA 20192
Stati Uniti d’America
Telefono: 703-648-4460

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Dove si trova la zona tropicale?

I tropici sono regioni della Terra che si trovano all’incirca al centro del globo. I tropici sono compresi tra le linee di latitudine del Tropico del Cancro e del Tropico del Capricorno. I tropici includono l’Equatore e parti del Nord America, Sud America, Africa, Asia e Australia.

Quali stati si trovano nella regione tropicale?

Un clima mediterraneo prevale lungo la maggior parte della costa della California, mentre la Florida meridionale ha un clima tropicale, la regione più calda della terraferma statunitense. Anche le Hawaii e i territori degli Stati Uniti hanno un clima tropicale.

Quali città si trovano nella zona a clima tropicale?

Città con clima tropicalePalembang, Indonesia.Medan, Indonesia.Balikpapan, Indonesia (clima equatoriale)Padang, Indonesia (clima equatoriale)Pontianak, Indonesia (clima equatoriale)Ishigaki, Giappone.Johor Bahru, Malaysia (clima equatoriale)Kuala Lumpur, Malaysia (clima equatoriale)Altri articoli…

Qual è l’unico stato americano ai tropici?

Il clima. Climaticamente, la Florida è divisa in due regioni. La zona tropicale si trova generalmente a sud di una linea ovest-est disegnata da Bradenton lungo la riva sud del lago Okeechobee a Vero Beach, mentre a nord di questa linea lo stato è subtropicale. Le estati sono uniformi in tutta la Florida.

Quali sono le 2 zone tropicali?

I tropici sono anche chiamati zona tropicale e zona torrida (vedi zona geografica). I tropici comprendono tutto ciò che sulla Terra è un punto subsolare (il Sole è direttamente sopra la testa) almeno una volta durante l’anno solare.

È meglio vivere in un clima tropicale o in un clima temperato?

La temperatura tutto l’anno Per la maggior parte delle persone, la cosa più piacevole di vivere ai tropici è la temperatura. … Man mano che ci si allontana dall’equatore, c’è una maggiore variazione delle temperature, ma niente di paragonabile ai climi temperati.

Da chi abbiamo comprato le Hawaii?

Nel 1898, un’ondata di nazionalismo fu causata dalla guerra ispano-americana. A causa di queste opinioni nazionalistiche, il presidente William McKinley annesse le Hawaii agli Stati Uniti.

Le Hawaii sono il 50° stato?

Il 21 agosto 1959, le Hawaii sono diventate il 50esimo stato. Il giorno della nascita dello stato è una festa di stato ufficiale alle Hawaii. Il re Kamehameha il Grande conquistò e unì le otto isole maggiori delle Hawaii nel 1810. Governò il regno fino alla sua morte nel 1819.

Chi ha il miglior clima del mondo?

Top 10 dei migliori posti per il clima nel mondoIsole Canarie, Spagna. Le isole Canarie, situate vicino alle coste dell’Africa sono territorio spagnolo. … San Paolo, Brasile. San Paolo, la più grande città del Brasile ha un clima piacevole. … Oahu, Hawaii. … San Diego, California, USA. … Sydney, Australia. … Mombasa, Kenya. … Nizza, Francia. … Costa Rica.Altri articoli…-13 luglio 2018

Quali sono i 4 tipi di clima?

I tipi di clima sono: Tropicale, Deserto/secco, Temperato, Polare, Mediterraneo. Il clima polare (chiamato anche clima boreale), ha inverni lunghi, di solito molto freddi, ed estati brevi. I climi temperati hanno quattro stagioni.

Quali sono le 4 zone tropicali?

La sua superficie terrestre sale da nord a sud in quattro zone distinte: zona arida, zona semi-arida, zona semi-umida e zona umida.

Qual era il 1° stato?

Delaware
“Il Delaware è conosciuto con questo soprannome per il fatto che il 7 dicembre 1787 divenne il primo dei 13 stati originali a ratificare la Costituzione degli Stati Uniti. “The First State” è diventato il soprannome ufficiale dello Stato il 23 maggio 2002 a seguito di una richiesta della classe di prima elementare della signora Anabelle O’Malley a Mt.

Le Hawaii sono state prese illegalmente?

Uno stato di pace tra il Regno delle Hawaii e gli Stati Uniti fu trasformato in uno stato di guerra quando le truppe degli Stati Uniti invasero il Regno delle Hawaii il 16 gennaio 1893, e rovesciarono illegalmente il governo delle Hawaii il giorno seguente.

Quali sono gli svantaggi di vivere in un clima tropicale?

5 lati negativi del vivere ai tropiciLa muffa e l’odore di muffa.Gli insetti striscianti.Il sale.Il rischio di malattie.La possibilità di disastri naturali.11-Sep-2014

Qual è il vantaggio di vivere in un paese con un clima tropicale?

A differenza di altri tipi di clima, il clima tropicale supporta la crescita di prodotti freschi e vivaci tutto l’anno. Essere in grado di godere di cibo veramente fresco in qualsiasi momento dell’anno è un vantaggio che può tradursi in una migliore salute.

Articolo precedente

Come faccio a trovare il numero identificativo del mio ufficio contabile?

Articolo successivo

Il Roomba può raccogliere la lettiera del gatto?

You might be interested in …