26 Maggio 2022
Expand search form

Quando è morto Paul Revere di Paul Revere and the Raiders?

Paul Revere, in primo piano, con i Raiders nel 1967. Da sinistra, Phil Volk, Drake Levin, Mike Smith e Mark Lindsay.

Paul Revere, il tastierista che fondò Paul Revere & the Raiders, una band i cui successi Top 10 erano colonne portanti della radio AM degli anni ’60, è morto sabato nella sua casa di Garden Valley, Idaho. Aveva 76 anni.

La sua morte è stata annunciata sul sito web della band. La causa era il cancro, il manager della band, Roger Hart, ha detto a The Associated Press.

In luglio, il signor Revere ha scritto su Facebook che stava prendendo una pausa dal tour a causa di problemi di salute. “Mi si spezza il cuore a dover stare a casa mentre la band esce senza di me per il nostro prossimo blocco di date”, ha detto. “Non sapete nemmeno quanto mi uccide”.

I Raiders si esibivano spesso in costumi in stile guerra rivoluzionaria, e il signor Revere era noto per i suoi cappelli a tre angoli. I suoi successi, con Mark Lindsay alla voce principale, erano pop-rock in levare degli anni ’60, comprendendo la scontrosità quasi da garage di “Kicks”, il folk-rock di “Him or Me – What’s It Gonna Be?” e il pop orchestrato del più grande successo della band, “Indian Reservation (The Lament of the Cherokee Reservation Indian)”, che raggiunse il numero 1 nel 1971 e vendette oltre un milione di copie.

Il signor Revere era l’organista della band ed era noto per la sua energia maniacale sul palco. In un tributo online, la band lo ha ricordato dal punto di vista di un fan come “una dinamo più grande della vita di slapstick ad alta energia, umorismo oltraggioso e spontaneo e una genuina gioia infantile”.

Nato Paul Revere Dick il 7 gennaio 1938 a Harvard, Neb, il signor Revere ha trascorso più di 50 anni nel mondo della musica. Decise di intraprendere una carriera musicale da adolescente e in seguito formò una band chiamata Downbeats. La ribattezzò Raiders nel 1960.

Il Sig. Lindsay si unì nel 1958, e cinque anni dopo la band registrò “Louie Louie”, scritta da Richard Berry e originariamente registrata da Richard Berry and the Pharoahs. La versione dei Raiders fu messa in ombra da quella dei Kingsmen, che raggiunse il numero 2.

Dopo aver attirato l’attenzione di Dick Clark, il gruppo apparve regolarmente su “Where the Action Is”, lo spinoff della ABC di “American Bandstand”. Nel 1966, apparve in un episodio di “Batman”, e si esibì l’anno seguente al “The Ed Sullivan Show”.

La band passò attraverso un certo numero di membri nel corso degli anni. Dal 1968, il signor Revere e il signor Lindsay erano gli ultimi membri originali, e il signor Lindsay ha lasciato per intraprendere una carriera da solista nel 1975.

I sopravvissuti del signor Revere includono sua moglie da 35 anni, Sydney, e un figlio, Jamie. Anche due Raiders di lunga data sono morti: il batterista Mike Smith nel 2001 e il chitarrista Drake Levin nel 2009.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Chi è ancora vivo di Paul Revere and the Raiders?

I sopravvissuti del signor Revere includono sua moglie di 35 anni, Sydney, e un figlio, Jamie. Anche due Raiders di lunga data sono morti: il batterista Mike Smith nel 2001, e il chitarrista Drake Levin nel 2009.

Di cosa sono morti Paul Revere and the Raiders?

cancro
Il fondatore del gruppo, il cantante e tastierista Paul Revere è morto di cancro nella sua casa di Garden Valley, Idaho, il 4 ottobre 2014, a 76 anni.

Il cantante Paul Revere è ancora vivo?

Deceduto (1938-2014)
Paul Revere in vita o deceduto

Paul Revere and the Raiders è ancora in circolazione?

Fondata da Paul Revere, la band si esibisce ancora dal vivo per i suoi fan, cosa che è estremamente apprezzata da persone di tante fasce d’età. Questo permette ai loro primi fan di condividere con la generazione più giovane le canzoni che hanno suonato quando erano giovani.

Quanti anni ha Paul Revere?

83 anni (1735-1818)
Paul Revere/Età alla morte

Ultimi anni Revere morì per cause naturali il 10 maggio 1818 all’età di 83 anni, lasciando cinque figli, diversi nipoti e molti pronipoti. Figlio di un artigiano immigrato, non nato per ricchezza o eredità, Revere morì come un modesto uomo d’affari benestante e una figura locale popolare di una certa importanza.

Chi ha veramente detto che gli inglesi stanno arrivando?

Paul Revere
Paul Revere non gridò mai la leggendaria frase che gli fu poi attribuita (“Gli inglesi stanno arrivando!”) mentre passava da una città all’altra. L’operazione doveva essere condotta nel modo più discreto possibile, dato che decine di truppe britanniche si nascondevano nelle campagne del Massachusetts.

Chi sposò Paul Revere?

Rachel Walkerm. 1773-1813
Sarah Ornem. 1757-1773
Paul Revere/moglie

Nell’agosto del 1757, Revere sposò Sarah Orne. Insieme ebbero otto figli. Poco dopo la morte di Sarah nel 1773, Revere sposò Rachel Walker con la quale ebbe anche otto figli.

Per quanto tempo Paul Revere fu argentiere?

Ci sono due libri giornalieri principali che sopravvivono per la bottega d’argento (alla Massachusetts Historical Society di Boston), che coprono gli anni 1761-1783 e 1783-1797, anche se Revere ha lavorato prima e dopo questi anni. I registri giornalieri registrano la realizzazione di oltre 5.000 oggetti in argento e quasi 24.000 stampe.

Paul Revere ha davvero gridato che gli inglesi stanno arrivando?

Paul Revere non gridò mai la leggendaria frase che gli fu poi attribuita (“Gli inglesi stanno arrivando!”) mentre passava di città in città. L’operazione doveva essere condotta nel modo più discreto possibile, dato che decine di truppe britanniche si nascondevano nelle campagne del Massachusetts.

Cosa gridò Paul Revere quando gli inglesi stavano arrivando?

“Rumore!” gridò Revere, “Avrete abbastanza rumore tra non molto. I regolari stanno uscendo!”. A questo punto, Revere aveva ancora difficoltà ad entrare finché, secondo la tradizione, John Hancock, che era ancora sveglio, sentì la sua voce e disse “Entra, Revere!

Quanti figli aveva Paul Revere?

La famiglia di Paul Revere era numerosa, anche per l’epoca. In parte questo è dovuto al fatto che aveva due mogli e Rachel era di molti anni più giovane, permettendogli di generare figli per un periodo di quasi 30 anni. Ha avuto 16 figli, 11 dei quali sono sopravvissuti fino all’età adulta. Poi, ha avuto almeno 51 nipoti e oltre 100 pronipoti.

Perché Paul Revere ha avuto così tanti figli?

La famiglia di Paul Revere era numerosa, anche per l’epoca. In parte questo è dovuto al fatto che aveva due mogli e Rachel era di molti anni più giovane, permettendogli di generare figli per un periodo di quasi 30 anni. Ebbe 16 figli, 11 dei quali sopravvissero fino all’età adulta.

Paul Revere ha urlato che gli inglesi stanno arrivando?

Paul Revere non gridò mai la leggendaria frase che gli fu poi attribuita (“Gli inglesi stanno arrivando!”) mentre passava di città in città. L’operazione doveva essere condotta nel modo più discreto possibile, dato che decine di truppe britanniche si nascondevano nelle campagne del Massachusetts.

Articolo precedente

Si può arrostire in un forno a vapore?

Articolo successivo

Perché avete bisogno di due iniezioni di MMR?

You might be interested in …