2 Dicembre 2021
Expand search form

Quando è stata l’inondazione di New Orleans?

La gente viene evacuata dalle acque alluvionali dopo l’uragano Ida a LaPlace, La, lunedì.

NEW ORLEANS – Gli argini, i muri e le paratoie che proteggono New Orleans hanno resistito alla furia dell’uragano Ida, superando la prova più difficile da quando il governo federale ha speso miliardi di dollari per aggiornare un sistema che ha fallito catastroficamente quando l’uragano Katrina ha colpito 16 anni fa.

Ma il rafforzamento del sistema di protezione dalle inondazioni a New Orleans non ha potuto risparmiare alcune comunità vicine dalla distruttiva ondata di tempesta di Ida. Molti residenti di LaPlace, un sobborgo occidentale dove solo di recente sono iniziati i lavori per un progetto di argine atteso da tempo, hanno dovuto essere salvati dalle acque in aumento.

Queste immagini mostrano quanto male l'uragano Ida ha colpito la Louisiana

Meteo

Queste immagini mostrano quanto male l’uragano Ida ha colpito la costa della Louisiana

Marcie Jacob Hebert ha evacuato prima di Ida, ma non ha dubbi che la tempesta ha inondato la sua casa LaPlace sulla base di ciò che ha visto e sentito dai vicini. La sua casa non si è allagata nel 2005 durante Katrina, ma ha preso quasi 2 piedi (60 centimetri) d’acqua durante l’uragano Isaac nel 2012.

“Non abbiamo avuto questi problemi finché gli argini di tutti gli altri hanno funzionato”, ha detto Hebert, 46 anni. “Potrebbe non essere l’unico fattore, ma sicuramente penso che contribuisca”.

Il professore emerito della Louisiana State University Craig Colten, che ha insegnato geografia storica, ha detto che la maggior parte dei sistemi di argini di New Orleans è stata in funzione per decenni. Ha detto che l’inondazione a LaPlace può essere spiegata dalla direzione del vento, non da qualsiasi acqua alluvionale deviata da New Orleans.

“Isaac era davvero una tempesta minore in termini di velocità del vento, ma ha spinto l’acqua nel lago Pontchartrain verso il bordo occidentale, verso LaPlace, come ha fatto questa tempesta. E questo non farà altro che accumulare acqua dove si trova LaPlace”, ha detto Colten. “Non ho visto nulla che sia stato fatto dopo Katrina che possa davvero fare un’enorme differenza”.

Strade e case allagate sono mostrate nella suddivisione Spring Meadow a LaPlace, La, dopo che l’uragano Ida è passato lunedì. Steve Helber/AP Nascondi didascalia

Strade e case allagate sono mostrate nella suddivisione Spring Meadow a LaPlace, La, dopo che l’uragano Ida ha attraversato lunedì.

Il governatore John Bel Edwards ha detto che un’indagine preliminare degli argini in tutta la Louisiana ha mostrato che hanno fatto esattamente come previsto e hanno tenuto fuori l’acqua.

“Non crediamo che ci sia un solo argine da qualche parte che si sia effettivamente rotto o sia fallito. Ci sono stati alcuni argini più piccoli che sono stati superati in una certa misura per un certo periodo di tempo”, ha detto Edwards.

Due distretti di protezione dalle inondazioni supervisionano il sistema nelle parrocchie di Orleans, Jefferson e San Bernardo. Nessuno dei due distretti ha segnalato violazioni o il superamento degli argini.

“Il sistema ha funzionato come progettato”, ha detto Nicholas Cali, direttore regionale della Southeast Louisiana Flood Protection Authority-West, che supervisiona la riva occidentale delle parrocchie di Orleans e Jefferson.

Come Ida si indebolisce, più di 1 milione di case e aziende della Costa del Golfo sono senza energia

Meteo

Mentre Ida si indebolisce, più di 1 milione di case e imprese della Costa del Golfo sono senza corrente

La Southeast Louisiana Flood Protection Authority-East, che copre St. Bernard Parish e la maggior parte delle parrocchie di Orleans e Jefferson, ha anche previsto di ispezionare il suo sistema lunedì ma non ha trovato alcun problema, secondo il direttore regionale Kelli Chandler.

Il professore di storia della Tulane University Andy Horowitz, autore di “Katrina: A History, 1915-2015,” ha detto che è “inequivocabilmente una grande notizia” che gli argini hanno resistito all’ondata di Ida. Questo non significa che una città vulnerabile come New Orleans sia al sicuro dalle inondazioni “di fronte a un clima che cambia”, ha aggiunto.

“Non significa che la lezione dell’uragano Ida è che New Orleans metropolitana ha una protezione adeguata contro gli uragani. Significa che aveva una protezione adeguata contro questa ondata di tempesta”, ha detto Horowitz. “Poiché il sistema è sfidato da uragani più forti e più frequenti. Penso che molti esperti siano molto preoccupati per il livello piuttosto basso di protezione che ha New Orleans”.

I residenti camminano in un quartiere allagato dopo che l’uragano Ida è passato lunedì a LaPlace, La. Steve Helber/AP Nascondi didascalia

I residenti camminano in un quartiere allagato dopo che l’uragano Ida è passato lunedì a LaPlace, La.

Un giudice federale di New Orleans ha stabilito nel 2009 che il fallimento del Corpo degli Ingegneri dell’Esercito degli Stati Uniti nel mantenere e far funzionare correttamente lo sbocco del Mississippi River-Gulf è stata una causa significativa delle catastrofiche inondazioni durante Katrina. Anche i guasti agli argini vicino al lago Pontchartrain hanno inondato i quartieri di New Orleans.

Dopo Katrina, il governo federale ha speso 14,5 miliardi di dollari per progetti destinati a migliorare la protezione dall’ondata di tempesta e dalle inondazioni a New Orleans e nei sobborghi circostanti a sud del lago Pontchartrain. Iniziando con una barriera gigante ad est della città, il sistema è un anello di 130 miglia (210 chilometri) costruito per contenere un’ondata di tempesta di circa 9 metri.

Recentemente sono iniziati i lavori per un progetto di argine per proteggere decine di migliaia di residenti di LaPlace e altre comunità al di fuori del sistema di argini di New Orleans. Questo progetto non dovrebbe essere completato fino al 2024.

“Sono contento che ci stiano costruendo un argine, ma mi preoccupo di quello che succede al prossimo gruppo più a ovest”, ha detto Hebert. “L’acqua deve andare da qualche parte. Non possiamo continuare a incanalarla da una persona all’altra, da un posto all’altro”.

Bernardo Fallas, un portavoce della Phillips 66, ha detto che la società non ha avuto immediatamente informazioni sul fatto che il crollo di un argine a Plaquemines Parish abbia influenzato la sua Alliance Refinery a Belle Chasse. Fallas ha detto che la raffineria è stata chiusa da sabato, prima dell’arrivo di Ida.

“Procederemo a condurre una valutazione post tempesta della raffineria quando sarà sicuro farlo”, ha detto Fallas.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Per quanto tempo New Orleans è stata allagata dopo Katrina?

City Park, New Orleans Dopo la rottura dei muri di contenimento durante Katrina, il parco è stato allagato per 20 giorni ad una profondità di 6-8 piedi dalle acque del lago Pontchartrain.

Come si è allagata New Orleans durante Katrina?

Un giudice federale di New Orleans ha stabilito nel 2009 che il fallimento del Corpo degli Ingegneri dell’Esercito degli Stati Uniti nel mantenere e gestire adeguatamente lo sbocco del Mississippi River-Gulf è stata una causa significativa della catastrofica inondazione durante Katrina. I guasti agli argini vicino al lago Pontchartrain hanno anche inondato i quartieri di New Orleans.

Per quanto tempo New Orleans è stata allagata nel 2005?

Le inondazioni che hanno sepolto fino all’80% di New Orleans si erano notevolmente attenuate il 15 settembre 2005, quando l’immagine superiore è stata presa dal satellite Landsat 7. Nelle due settimane e mezzo che erano passate da quando l’uragano Katrina aveva inondato la città, le pompe avevano lavorato senza sosta per riportare l’acqua al lago Pontchartrain.

Quando si è allagata New Orleans per la prima volta?

Jean-Baptiste le Moyne de Bienville, che fondò New Orleans nel 1718, aveva la sua parte di detrattori, la maggior parte dei quali viveva in avamposti che vedevano il suo nuovo progetto come una concorrenza indesiderata. I critici avevano da ridire sulla tenue geografia di New Orleans, e l’inondazione del 1719 sembrò dimostrare il loro punto di vista.

New Orleans sarà sott’acqua?

New Orleans, Louisiana Alcune parti di New Orleans stanno affondando al ritmo di 5 centimetri all’anno e potrebbero essere sott’acqua entro il 2100, secondo uno studio della NASA del 2016. Alcune parti di New Orleans sono anche 15 piedi sotto il livello del mare, e la sua posizione sul delta di un fiume aumenta la sua esposizione all’aumento del livello del mare e alle inondazioni.

New Orleans sta affondando?

New Orleans, in Louisiana, sta sprofondando ad un ritmo di 5 centimetri all’anno. Sia i fattori umani che quelli ambientali sono da biasimare per la terra che affonda di New Orleans. … Uno studio della NASA del 2016 ha scoperto che alcune parti di New Orleans stanno sprofondando ad un tasso di 5 centimetri all’anno, mettendole sulla buona strada per essere sott’acqua entro il 2100.

Perché Katrina è stato così grave?

Le inondazioni, causate in gran parte come risultato di fatali difetti di ingegneria nel sistema di protezione dalle inondazioni (argini) intorno alla città di New Orleans, hanno precipitato la maggior parte delle perdite di vite umane.

Quali città saranno sott’acqua entro il 2050?

Proiezione del riscaldamento globale di Goa Entro il 2050, il piccolo stato di Goa, noto per le sue spiagge incontaminate, vedrà anche un notevole aumento del livello del mare. Aree come Mapusa, Chorao Island, Mulgao, Corlim, Dongrim e Madkai sono alcune delle più colpite. Tuttavia, nel sud di Goa, la maggior parte delle regioni rimarrà intatta.

Quali città saranno sott’acqua entro il 2100?

Cochin. L’incantevole città del Kerala è anche nella lista, e si prevede che 2,32 piedi della città saranno sott’acqua entro il 2100. Cochin è oggi una città vibrante con molto da offrire, per non parlare della sua importanza per lo stato del Kerala. È difficile immaginare che la città vada sott’acqua.

Cosa ha reso Katrina così terribile?

Katrina è stato così catastrofico soprattutto perché l’altissima marea ha superato il sistema di argini nelle parrocchie di Orleans e St. Bernard, portando a guasti e rotture degli argini. … Il fallimento del sistema di argini ha creato ampie inondazioni e ha distrutto gran parte della città.

Perché dovresti evitare l’acqua delle inondazioni, se possibile?

Perché dovreste evitare l’acqua delle inondazioni, se possibile? Di solito è piena di liquami e altre cose malsane. Dove è più probabile che tu veda un’ondata di maltempo? “Troppa pioggia può far sì che un fiume inondi una pianura vicina”. Qual è il miglior sinonimo di “inondare”?

Quanti sono morti a Katrina a New Orleans?

1,836
A New Orleans, gli argini erano progettati per la categoria 3, ma Katrina ha raggiunto il picco di un uragano di categoria 5, con venti fino a 175 mph. Il bilancio finale delle vittime è stato di 1.836, principalmente dalla Louisiana (1.577) e dal Mississippi (238).

Quanti prigionieri sono morti in Katrina?

Abbandono durante l’uragano Katrina Mentre non c’è un conteggio ufficiale dei morti per i prigionieri che sono stati lasciati indietro, 517 prigionieri sono stati poi registrati come “irreperibili” da Humans Rights Watch.

Quale famosa città sta effettivamente affondando?

Probabilmente l’esempio più famoso di città che affonda è Venezia in Italia. La città sta affondando a circa 1 o 2 mm all’anno. Meglio conosciuta per i suoi ampi corsi d’acqua e la sua storia romantica, la città è costruita in una laguna fangosa con fondamenta inadeguate.

New Orleans andrà sott’acqua?

New Orleans, in Louisiana, sta già affondando. La posizione della città sul delta di un fiume la rende vulnerabile alle inondazioni e all’aumento del livello del mare. … Uno studio della NASA del 2016 ha scoperto che alcune parti di New Orleans stanno affondando ad un tasso di 2 pollici all’anno, mettendole sulla buona strada per essere sott’acqua entro il 2100.

Articolo precedente

In che modo una frazione complessa differisce dagli altri tipi di frazioni?

Articolo successivo

Quali tecniche si usano nella scienza forense?

You might be interested in …