3 Dicembre 2021
Expand search form

Quanti faretti dovrebbero esserci in una camera da letto?

Faretti da incasso a LED

Quando si tratta di illuminare qualsiasi stanza della tua casa, il mondo è praticamente la tua ostrica. I faretti a LED sono un’opzione popolare a causa della loro flessibilità – puoi creare un punto focale o puoi combinarli e illuminare un’intera stanza.

Se si sceglie di fare quest’ultima opzione, la domanda scottante diventa: quanti?

La verità è che non c’è una risposta semplice a questa domanda, perché stanze diverse hanno esigenze diverse. Una stanza può avere bisogno di più o meno luce a seconda delle sue dimensioni, dell’uso e del tipo di arredamento.

Per esempio, una cucina dove si prepara il cibo può avere bisogno di più luce di un soggiorno, che in genere ha un’atmosfera più rilassata.

Detto questo, ci sono alcuni suggerimenti che possiamo darvi come guida, per aiutarvi a raggiungere il livello di luce perfetto quando si utilizzano downlight LED da incasso.

Fai un piano

“Se non ti prepari, ti prepari a fallire” recita la citazione, e non potrebbe essere più calzante quando si tratta di illuminare la tua stanza. La prima, e probabilmente la cosa più elementare da fare, è fare un piano.

Non dev’essere necessariamente stravagante – basta prendere un album da disegno e una matita, e creare un progetto della vostra stanza. Mettere le idee e i piani su carta in anticipo rende le cose sorprendentemente facili in seguito. Puoi capire esattamente dove vuoi che vadano le tue luci.

Non dimenticare di includere i tuoi mobili nel piano, perché questo è fondamentale per il passo successivo.

Trova i tuoi punti focali

Oltre all’atmosfera generale, i faretti possono essere usati per attirare l’attenzione su aree particolari di una stanza. Cerca di capire quali aree hanno bisogno di più luce e usale come punto di partenza.

Per esempio, se stai pianificando il layout di un bagno, potresti voler raggruppare le luci sopra un lavandino dove è necessaria una buona visibilità. O se le tue luci da incasso stanno andando in un soggiorno, potresti avere una sedia da lettura specifica che ha bisogno di più luce.

Queste luci dovrebbero essere posizionate per prime, con il resto dei faretti progettati intorno a loro.

Bagno con faretti a LED montati

Se non sei sicuro del livello di luce di cui hai bisogno per una data stanza o attività, dai un’occhiata alla tabella qui sotto per una guida extra.

Attività Illuminazione in Lumen/m 2
Aree pubbliche con ambienti bui 20-50
Semplice orientamento per brevi visite 50-100
Aree di lavoro in cui vengono occasionalmente eseguiti compiti visivi 100-150
Magazzini, case, teatri e archivi 150
Lavoro d’ufficio semplice e lezioni 250
Normale lavoro d’ufficio, lavoro al PC, studio in biblioteca, negozi di alimentari, showroom e laboratori 500
Supermercati, officine meccaniche, paesaggi d’ufficio 750
Lavoro di disegno normale, officine meccaniche dettagliate, teatri operativi 1000
Lavoro di disegno dettagliato e lavoro meccanico molto dettagliato 1500-2000
Esecuzione di compiti visivi a basso contrasto e di dimensioni molto piccole per periodi di tempo prolungati 2000-5000
Esecuzione di compiti visivi molto prolungati e impegnativi 5000-10,000
Esecuzione di compiti visivi molto speciali con contrasto estremamente basso e dimensioni ridotte 10,000-20,000

Seguire la regola empirica dell’altezza del soffitto

Una regola generale per distanziare i faretti è quella di prendere l’altezza del tuo soffitto e dividerla per 2. Per esempio, se il tuo soffitto è alto 8 piedi, allora i tuoi faretti dovrebbero essere a circa 4 piedi l’uno dall’altro.

È importante considerare che questa è solo una regola molto generale e dovrebbe essere usata con cautela. Potresti voler spaziare i tuoi apparecchi più vicino o più lontano in base a quanto è chiaro o scuro il tuo arredamento, la dimensione e il wattaggio dei tuoi apparecchi e lo scopo della tua illuminazione.

Dovresti sempre ricordare che è meglio “sovrailluminare” la tua stanza, piuttosto che rischiare di non avere abbastanza luce. L’uso di un interruttore dimmer vi permetterà poi di regolare il livello di luminosità.

Ricorda però che questo richiederà un dimmer per il bordo di uscita. L’uso di un dimmer da bordo anteriore non è garantito per funzionare con i LED, e potrebbe anche danneggiare le lampadine stesse.

Mantenere la distanza

Idealmente dovresti lasciare uno spazio di un metro tra il bordo del tuo soffitto e i tuoi faretti.

La ragione è semplice – se i tuoi faretti sono troppo vicini al muro, creeranno ombre indesiderate che possono effettivamente far apparire la stanza più piccola di quanto non sia.

Una distanza di circa un metro permette alla luce di riflettersi sulle pareti e fa sentire la stanza più leggera e più ariosa.

Se hai bisogno di ulteriori consigli, parla con un esperto del nostro team al numero 0116 321 4120, e saranno felici di aiutarti.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Quante luci spot dovrebbero esserci in una camera da letto?

Una regola generale per distanziare i faretti è prendere l’altezza del tuo soffitto e dividerla per 2. Per esempio, se il tuo soffitto è alto 8 piedi, allora i tuoi faretti dovrebbero essere a circa 4 piedi l’uno dall’altro.

Dove dovrebbero essere posizionati i faretti in una camera da letto?

Posiziona i tuoi faretti da incasso a circa 2 piedi di distanza dal bordo delle tue pareti sui tuoi soffitti come punto di partenza. Cerca di evitare di creare ombre. Poi spaziate i vostri faretti in modo uniforme in tutta la stanza per un look equilibrato.

Dovresti avere dei faretti nelle camere da letto?

La tua camera da letto è l’unico posto della casa destinato a un sonno di buona qualità. … I faretti sono un elemento vitale nello schema di illuminazione generale del tuo luogo di riposo preferito – la tua camera da letto. Possono essere usati per evidenziare aree specifiche della tua stanza o per creare un effetto ambientale più indiretto.

Quante luci dovrebbe avere una stanza?

Come regola pratica, un salotto o una camera da letto richiedono generalmente circa 10-20 lumen per piede quadrato, mentre un bagno o una cucina hanno bisogno di un livello di illuminazione più forte, a circa 70-80 lumen per piede quadrato. Per calcolare i lumen di cui hai bisogno, moltiplica semplicemente la metratura della stanza per questa cifra.

Qual è l’illuminazione migliore per le camere da letto?

Le 9 migliori scelte di illuminazione per la vostra camera da lettoImpianti da incasso. 1/9. Come qualsiasi altra stanza, una camera da letto ha bisogno di illuminazione generale. … Applique. 2/9. … Ventilatori da soffitto. 3/9. … Lampade da tavolo. 4/9. … Ciondoli. 5/9. … Luci di lettura portatili. 6/9. … Lampade in piedi. 7/9. … Illuminazione corda. 8/9.Altri articoli…

Si possono avere dei faretti in un soggiorno?

Per una buona distribuzione utilizzare un ciondolo, lampadario o faretti – più qualsiasi luce naturale da finestre, porte o lucernari. Si può quindi aggiungere l’illuminazione di servizio, che è particolarmente utile se si utilizza il soggiorno anche come ufficio domestico, o un posto per sistemarsi con un buon libro.

Quante luci sono necessarie in una calcolatrice per stanze?

Per determinare i lumen necessari, dovrai moltiplicare la metratura della tua stanza per il tuo fabbisogno di foot-candle. Per esempio, un soggiorno di 100 piedi quadrati, che ha bisogno di 10-20 foot-candles, avrà bisogno di 1.000-2.000 lumen…. Termini chiave.RoomFoot Candles NeededDining Room30-40Bedroom10-20Hallway5-10Bathroom70-804 più righe-Dec 25, 2018

Quante luci da incasso a LED per stanza?

Fai un piano Qualsiasi nuova illuminazione da incasso che aggiungi dovrebbe funzionare con i tuoi apparecchi esistenti. Misura la tua stanza per vedere di quanti apparecchi avrai bisogno. Una regola empirica comune è quella di utilizzare una luce da incasso per ogni 4-6 piedi quadrati di spazio sul soffitto. In questo modo si ottiene un’illuminazione generale uniforme.

Un faretto è sufficiente per una camera da letto?

Di quanti faretti ho bisogno per una camera da letto o una stanza. … Una regola generale che puoi seguire è circa 1 faretto per 1,4m2 di copertura ad un’altezza media del tetto per una copertura adeguata di luce.

Di quanti faretti ho bisogno nella mia cucina?

Le cucine richiedono un minimo di 300 lux medi. I soggiorni e i bagni richiedono 150 lux medi e le camere da letto devono avere solo una media di 100 lux.

Le luci a LED vanno bene per le camere da letto?

Quindi, le luci a LED sono buone per le camere da letto? Luci a LED utilizza meno energia rispetto alle solite lampadine a incandescenza, che è grande. … I toni bianchi caldi e la temperatura di colore tra 2.700 e 3.000 Kelvin sono perfetti per la camera da letto perché aiutano a promuovere un sonno sano.

Quale colore di luce LED è meglio per la camera da letto?

Il bianco caldo (2700 – 3000K) è il preferito per le camere da letto. La luce bianca calda del LED crea un ambiente rilassante che ti aiuterà a rilassarti dopo una lunga e dura giornata e a preparare la tua mente al sonno. Mentre la luminosità incontaminata e clinica del bianco freddo (6000 – 6500K) è eccellente per gli ambienti incentrati sulle attività.

Quali sono le luci migliori per la casa?

8 delle migliori opzioni di illuminazione per la tua casa dei sogni* Lampadari: Non sono solo per palazzi sontuosi o grandi case. … * Lampade da terra: Le lampade da terra sono ottime opzioni, soprattutto per il soggiorno e la camera da letto, in quanto possono facilmente illuminare un’intera stanza o illuminare una zona specifica.Altri articoli…-Jun 8, 2018

Quale luce è meglio per il soggiorno?

Illuminazione a LED per il soggiorno Come in camera da letto, è bene evitare lampade luminose che emettono luce blu, che creano serotonina e ci danno energia. Le lampade a faretti regolabili possono essere puntate verso le pareti per illuminare opere d’arte, foto di famiglia, o semplicemente per ridurre l’abbagliamento della TV.

3000 lumen sono troppo luminosi?

In altre parole, 3000 lumen hanno lo scopo di dare una luce più brillante a una stanza. Questo non è l’ideale se hai una stanza piccola ed è una camera da letto. Non vuoi accecare gli occhi quando stai per andare a letto. D’altra parte, 2.000 lumen sono l’ideale se vuoi illuminare un soggiorno di 200 metri quadrati.

Articolo precedente

Cosa posso fare con l’argilla secca all’aria di Crayola?

Articolo successivo

Qual è un buon albero da regalare?

You might be interested in …