19 Novembre 2021
Expand search form

Quanti voti sono necessari per confermare una nomina presidenziale?

Logo del ramo esecutivo.png

Tutte le nomine presidenziali che richiedono la conferma del Senato (PAS) devono seguire il processo di conferma delle nomine prima di entrare in carica. Anche se il numero di posizioni PAS varia a seconda dell’amministrazione, di solito include tutti i segretari dei dipartimenti esecutivi, i sottosegretari e gli ispettori generali. Anche alcuni ruoli in agenzie e commissioni indipendenti richiedono la conferma. [Le recenti amministrazioni hanno incluso circa 1.200 posizioni PAS. [2] [3] [4] L’elenco completo delle posizioni per ogni amministrazione può essere trovato nel corrispondente Politica del governo degli Stati Uniti e posizioni di supporto, comunemente chiamato il Plum Book. [5]

  • Processo di conferma per i nominati del gabinetto di Donald Trump
  • Processo di conferma per i nominati del gabinetto di Joe Biden

Processo di conferma

Nomina

Prima di qualsiasi nomina, l’Ufficio del personale presidenziale della Casa Bianca esamina una lista di candidati, compresi i suggerimenti forniti dai membri del Congresso e da gruppi di interesse speciale. [6] Un candidato scelto deve poi passare attraverso una serie di indagini da parte del Federal Bureau of Investigation, dell’Internal Revenue Service, dell’Office of Government Ethics e di un funzionario etico dell’agenzia a cui è assegnata la posizione. [6] Il candidato deve anche compilare il Public Financial Disclosure Report e i questionari relativi al suo background check.

Il processo inizia quando il presidente fornisce una nomina scritta al Senato, dove viene letta in aula e gli viene assegnato un numero. [Questo avvia la procedura del Senato di “Advice and Consent” prevista dall’articolo II della Costituzione degli Stati Uniti per la nomina di alti funzionari da parte del presidente. [1]

Udienze del comitato

La nomina viene passata alla commissione del Senato con giurisdizione sulla posizione nominata. Alcune posizioni PAS richiedono un’audizione congiunta di due o più commissioni. [Le audizioni del comitato permettono un esame ravvicinato del candidato, alla ricerca della partigianeria e delle opinioni sulla politica pubblica. Possono anche convocare sostenitori e oppositori a testimoniare. Le commissioni sono autorizzate a condurre le proprie indagini sui candidati, dato che non sempre vengono loro fornite le informazioni raccolte dall’indagine della Casa Bianca. [1] [6] Una volta che le audizioni del comitato sono chiuse, la maggior parte dei comitati ha un determinato periodo di tempo prima di votare se il candidato è riportato al Senato favorevolmente, sfavorevolmente o senza raccomandazione. [Hanno anche la possibilità di non agire sul candidato. Se viene intrapresa un’azione, il comitato informa il cancelliere esecutivo. Alla nomina viene quindi assegnato un numero e aggiunta al calendario esecutivo del Senato. [1]

Solo una posizione di gabinetto dal 1945 è stata confermata dal Senato dopo essere stata riportata come sfavorevole da un comitato. Henry A. Wallace fu confermato dal Senato con un voto di 56-32 per diventare segretario al commercio il 1º marzo 1945. [7] [8]

Giurisdizioni delle commissioni

La seguente tabella delinea la giurisdizione delle commissioni del Senato in termini di processo di conferma delle nomine presidenziali. La colonna di sinistra indica la commissione del Senato, e quella di destra indica i dipartimenti e le amministrazioni federali su cui la commissione ha giurisdizione. Per maggiori informazioni su ogni comitato, segui il link nella colonna di sinistra.

Giurisdizioni delle commissioni del Senato nella conferma delle nomine presidenziali
Commissione del Senato degli Stati Uniti Giurisdizione [9]
Agricoltura, nutrizione e foreste Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti
Servizi Armati Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti
Banche, Alloggi e Affari Urbani U.S. Dipartimento per lo Sviluppo Abitativo e Urbano
Commissione Titoli e Scambi
Capi delle istituzioni bancarie federali (per esempio, FDIC)
Bilancio Tutte le questioni riguardanti il bilancio (ad esempio, entrate fiscali, spese governative)
Commercio, scienza e trasporti Dipartimento dei trasporti degli Stati Uniti
Commissione federale del commercio
Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti
Sottosegretario per la scienza e la tecnologia del Dipartimento della Sicurezza Nazionale degli Stati Uniti
Commissione federale delle comunicazioni
Energia e risorse naturali Dipartimento dell’Energia degli Stati Uniti
Dipartimento degli Interni degli Stati Uniti
Agenzia per la protezione dell’ambiente degli Stati Uniti
Ambiente e lavori pubblici Supervisione su qualsiasi questione riguardante l’ambiente, i lavori pubblici o gli edifici federali
Finanze Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti
Amministrazione della sicurezza sociale
Commissione per il commercio internazionale
Relazioni con l’estero Dipartimento di Stato degli Stati Uniti
Fondo Monetario Internazionale
Agenzia degli Stati Uniti per lo Sviluppo Internazionale
Corpo di Pace
Salute, istruzione, lavoro e pensioni Dipartimento della salute e dei servizi umani degli Stati Uniti
Dipartimento dell’Educazione degli Stati Uniti
Dipartimento del Lavoro degli Stati Uniti
U.S. Food and Drug Administration
Sicurezza interna e affari governativi Dipartimento della sicurezza interna degli Stati Uniti
Amministrazione dei servizi generali degli Stati Uniti
Amministrazione degli Archivi e dei Registri Nazionali
Corti d’Appello e Circuiti del Distretto di Columbia
Servizio postale degli Stati Uniti
Ispettori generali di tutti i dipartimenti
Magistratura Corte Suprema
Tribunali di circuito
Tribunali distrettuali
Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti
Regole e amministrazione Regole del Senato
Amministrazione generale degli edifici del Congresso
Istituzione Smithsonian
Giardini botanici
Piccole imprese e imprenditorialità Amministrazione delle piccole imprese
Affari dei veterani Dipartimento degli affari dei veterani degli Stati Uniti
U.S. Department of Labor’s Assistant Secretary for the Veterans Employment and Training
Intelligence (Seleziona) Agenzia centrale di intelligence
Assistente Segretario del Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti per l’analisi dell’intelligence
Procuratore generale per la sicurezza nazionale del Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti
Direttore dell’intelligence nazionale

Udienze al Senato

La nomina deve essere sul calendario esecutivo per più di un giorno prima che possa arrivare al piano del Senato per essere esaminata. [1] Il consenso unanime dell’ora e della data del dibattito deve essere concordato da tutti i senatori. [6] Se anche un solo senatore non è d’accordo, un hold sulla nomina. [6]

Una volta che la nomina è considerata dal Senato, è consentito un dibattito illimitato fino a quando la maggioranza del Senato vota per invocare la cloture e chiudere il dibattito. A seguito di un voto di cloture, il Senato conduce una votazione a maggioranza semplice per confermare, respingere o non intraprendere alcuna azione sulla nomina. [10] Se una nomina viene lasciata in sospeso alla fine di un Congresso, deve essere rimandata al presidente che può quindi ripresentare la nomina al nuovo Congresso. [La stessa procedura vale per qualsiasi nomina non considerata prima che il Senato entri in una pausa di più di 30 giorni, a meno che non ci sia un consenso unanime per aggirare la procedura. [6]

Notifica presidenziale

Infine, l’azione del Senato sulla nomina viene inviata al presidente. Tutti i risultati sono registrati nel Registro del Congresso. [1]

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Chi vota per confermare le nomine presidenziali?

L’articolo II, sezione 2, della Costituzione prevede che il presidente nomini i funzionari degli Stati Uniti “con il parere e il consenso del Senato”. Il metodo con cui il Senato fornisce consiglio e consenso sulle nomine presidenziali, a cui ci si riferisce in generale come processo di conferma, serve diversi …

Come viene approvata una nomina presidenziale?

La Costituzione degli Stati Uniti prevede che il presidente “nominerà, e con il parere e il consenso del Senato, nominerà gli ambasciatori, altri ministri pubblici e consoli, i giudici della Corte Suprema e tutti gli altri funzionari degli Stati Uniti, le cui nomine non sono qui altrimenti previste …

Deve approvare le nomine presidenziali?

La Costituzione dà al Senato il potere di approvare, con un voto di due terzi, i trattati negoziati dal ramo esecutivo. … La Costituzione prevede anche che il Senato abbia il potere di accettare o respingere le nomine presidenziali nei rami esecutivo e giudiziario.

Chi deve confermare una nomina presidenziale quizlet?

Termini in questo set (94) Fatture sulle entrate, Potere di impeachment, Le principali nomine presidenziali devono essere confermate dal Senato.

Qual è tipicamente il più grande svantaggio della strategia presidenziale di andare in pubblico?

Qual è tipicamente il più grande svantaggio della strategia presidenziale di andare in pubblico? … La minaccia di un veto può incoraggiare il Congresso a negoziare con il presidente durante l’elaborazione di una legge. Un veto può essere posto solo dopo che la legislazione è passata da entrambe le camere del Congresso con una maggioranza semplice.

Che cosa è il sistema di controlli ed equilibri progettato per garantire?

Il sistema di pesi e contrappesi fornisce ad ogni ramo del governo poteri individuali per controllare gli altri rami ed evitare che un qualsiasi ramo diventi troppo potente.

Quale ramo può dichiarare guerra?

La Costituzione concede al Congresso l’unica autorità di emanare leggi e dichiarare guerra, il diritto di confermare o respingere molte nomine presidenziali e sostanziali poteri investigativi.

Qual è il potere di nomina del presidente?

La clausola delle nomine fornisce al presidente l’autorità di nominare i funzionari degli Stati Uniti, soggetti a conferma da parte del Senato degli Stati Uniti. Queste posizioni includono ambasciatori, capi di dipartimenti a livello di gabinetto e giudici federali.

Quali sono due cose che il presidente fa?

UN PRESIDENTE PUÒ . . .fare trattati con l’approvazione del Senato.porre il veto e firmare leggi.rappresentare la nostra nazione nei colloqui con i paesi stranieri.far rispettare le leggi approvate dal Congresso.agire come comandante in capo durante una guerra.chiamare le truppe per proteggere la nostra nazione da un attacco.Altri articoli…

Il presidente può dichiarare guerra?

La legge prevede che il presidente possa inviare le forze armate statunitensi in azione all’estero solo per dichiarazione di guerra da parte del Congresso, “autorizzazione statutaria”, o in caso di “un’emergenza nazionale creata da un attacco agli Stati Uniti, ai suoi territori o possedimenti, o alle sue forze armate”.

Qual è il potere di nomina del presidente?

La clausola delle nomine fornisce al presidente l’autorità di nominare i funzionari degli Stati Uniti, soggetti a conferma da parte del Senato degli Stati Uniti. Queste posizioni includono ambasciatori, capi di dipartimenti a livello di gabinetto e giudici federali.

Quale ramo approva le nomine presidenziali?

Il Senato
Il Senato ha il solo potere di confermare le nomine del presidente che richiedono il consenso e di ratificare i trattati. Ci sono però due eccezioni a questa regola: la Camera deve approvare anche le nomine per la vice presidenza e qualsiasi trattato che riguardi il commercio estero.

Cosa sono i controlli e gli equilibri in termini semplici?

checks and balances, principio di governo secondo il quale i rami separati hanno il potere di impedire azioni da parte di altri rami e sono indotti a condividere il potere. … Ha influenzato notevolmente le idee successive sulla separazione dei poteri.

Qual è lo scopo dei pesi e contrappesi?

Proprio come suona la frase, lo scopo dei pesi e contrappesi era di assicurarsi che nessun ramo fosse in grado di controllare troppo potere, e ha creato una separazione dei poteri.

Un presidente può dichiarare guerra senza il Congresso?

La Costituzione prevede che il presidente possa inviare le forze armate statunitensi in azione all’estero solo con una dichiarazione di guerra del Congresso, con una “autorizzazione statutaria” o in caso di “un’emergenza nazionale creata da un attacco agli Stati Uniti, ai suoi territori o possedimenti o alle sue forze armate”.

Articolo precedente

Cosa spiegano gli altri due tipi di piramidi?

Articolo successivo

Come si incollano i modelli in legno di balsa?

You might be interested in …