21 Dicembre 2021
Expand search form

Quanto dura la rillette di maiale?

Carne di maiale cotta a fuoco lento nel suo grasso fino a quando non è molto tenera, poi tagliata a brandelli, condita e confezionata in vasi – si possono anche regalare. Si può usare lo strutto comprato come mezzo di cottura, ma comprare il grasso di maiale fresco dal macellaio e renderlo è un’opzione più soddisfacente. Usa il lardo dorsale o, ancora meglio, il grasso di flair, che proviene dall’interno della pancia ed è più morbido e facile da rendere. Metti in un piatto sul fondo di un forno basso e versa il grasso liquido ogni 20 minuti, fino a quando non è tutto fuso. Si ottiene poco più di 1 kg.

500 g di spalla di maiale ruspante
500 g di pancetta di maiale ruspante, senza cotenna
300g di grasso di maiale ruspante fuso (o strutto)
100ml di acqua
3 rametti di timo fresco
2 foglie di alloro
3 chiodi di garofano
Un pizzico di spezie miste
Qualche grattugiata di noce moscata fresca
Sale e pepe nero appena macinato

Tagliare la spalla di maiale in strisce della grandezza di un pollice, lungo la venatura della carne. Tagliare la pancia di maiale in fette di 1cm di spessore.

Mettere il grasso fuso e l’acqua in una pentola o pirofila larga e pesante e aggiungere la carne. Legare il timo, l’alloro e i chiodi di garofano in un piccolo quadrato di mussola e aggiungere alla pentola. Cuocere molto lentamente, in modo che il liquido sia appena tremolante, non gorgogliante, per almeno quattro ore. Questo può essere fatto sul fornello (dove potete tenerlo d’occhio) o in un forno molto basso (130C/250F/gas mark ½). Girare la carne di tanto in tanto per controllare che nulla si attacchi alla padella.

La carne è cotta quando è completamente tenera, solo leggermente rosolata e può essere facilmente ridotta in brandelli con due forchette. Quando ha raggiunto questo stadio, togliere dal fuoco e lasciare raffreddare.

Quando è tiepida (cioè un po’ più calda della temperatura ambiente), togliete il sacchetto di mussola e sminuzzate la carne con due forchette e con il colpo occasionale di un cucchiaio di legno. Aggiungere con cura i condimenti man mano che si procede – spezie miste, noce moscata, sale e pepe nero – assaggiando e regolando fino a quando è giusto.

Quando la carne è finemente e uniformemente sminuzzata, trasferire le rillettes in una grande ciotola, coprire con un pezzo di carta unto di grasso di maiale e mettere in frigo. È meglio lasciarle maturare per qualche giorno in frigorifero.

Servire fresco o a temperatura ambiente, o riscaldato delicatamente fino a quando il grasso scorre. Accompagnare con pane croccante e qualcosa per tagliare il grasso, come i cornichon.

Mi piace anche servire le rillettes con un’insalata di carote: grattugiare grossolanamente due carote grandi (o, meglio ancora, tagliarle a fiammiferi con una mandolina) e saltarle con il succo di un’arancia, una spruzzata di aceto di sidro, olio d’oliva e qualche condimento.

Le rillettes possono essere conservate in frigorifero per un massimo di sei mesi, a condizione di metterle in vasi puliti senza sacche d’aria e di coprire la superficie con 5 mm di grasso fuso pulito. Coprire il barattolo con un coperchio a vite o un cerchio di pellicola unta.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Come si conserva la rillette di maiale?

Se adeguatamente coperte di grasso, le rillettes di maiale dovrebbero essere stabili in un luogo fresco e buio fino a 6 mesi. Ma potete anche conservarle in frigorifero o nel congelatore. Assicurati solo di servirle a temperatura ambiente.

Come si conservano le rillettes?

Le rillettes possono durare in frigorifero da alcune settimane a due o più mesi se sono pressate strettamente in un barattolo e coperte di grasso. Le rillettes sigillate sotto vuoto possono conservarsi per 18 mesi nel congelatore.

Posso congelare le rillettes di maiale?

Le rillettes di maiale possono essere preparate fino a una settimana prima e conservate in frigorifero, oppure si possono congelare per diversi mesi. Io faccio spesso un doppio o anche triplo lotto in modo da averne sempre una scorta pronta. Se le congeli, scongelale in frigorifero durante la notte prima di servirle.

Quanto dura la rillette d’anatra?

Coprire con un coperchio o un foglio di alluminio e conservare in frigorifero. È meglio lasciarla maturare per una settimana prima di servirla, ma va benissimo mangiata subito. Si conserva per almeno due mesi, e se non ci sono sacche d’aria ed è coperto di grasso, le rillettes durano fino a 6 mesi.

Quanto dura la rillette di maiale in frigorifero?

Le rillettes possono essere conservate in frigorifero per un massimo di sei mesi, a condizione che le mettiate in vasi puliti senza sacche d’aria e che copriate la superficie con un buon 5 mm di grasso fuso pulito.

Come si mangia la rillette di maiale?

Le rillettes si mangiano tipicamente su fette di pane o pane tostato, compreso il pane a lievitazione naturale, crostini, baguette e Melba toast.

Cosa significa rillettes in francese?

La parola francese rillettes è testimoniata per la prima volta nel 1845. Deriva dal francese antico rille, che significa una fetta di maiale, attestato per la prima volta nel 1480. Questa è una variazione dialettale del francese antico reille, che significa listello o striscia di legno, dal latino regula.

Cosa posso fare con la rillette d’anatra?

Cucinare e servire Le rillettes d’anatra sono un’aggiunta eccellente a qualsiasi tagliere di salumi, basta assicurarsi di servirle nel modo tradizionale con i cornicioni sul lato. Le rillettes sono meravigliose spalmate sul pane tostato e costituiscono un eccellente panino, taco, o anche un ripieno per panini o ravioli al vapore.

Come si cucina la rillette di maiale?

Preriscaldare il forno a 275°. Mettere la spalla e la pancia di maiale e la pelle in una grande casseruola. Mettere il timo e le foglie di alloro e aggiungere ½ tazza di acqua. Coprire e brasare, mescolando di tanto in tanto, fino a quando la carne è tenera e il grasso è morbido, 2 ½-3 ore.

Come si mangiano le rillettes di maiale?

Le rillettes sono tipicamente mangiate su fette di pane o pane tostato, compreso il pane a lievitazione naturale, crostini, baguette e Melba toast.

Cosa sono le rillettes di maiale?

Le rillettes sono tradizionalmente fatte con la pancia o la spalla grassa del maiale. La carne veniva tagliata a cubetti, salata e stagionata, cotta lentamente a fuoco lento fino a quando era molto tenera, poi rastrellata in piccoli brandelli e mescolata con il grasso di cottura caldo per formare una pasta rustica. Le rillettes potevano essere conservate in crocks per diversi mesi.

Come si pronuncia rillette d’anatra?

Come si pronuncia Rillettes? (CORRETTAMENTE) Cosa … – YouTube | Tempo – 0:30 [Inglese]

Che cosa è rillette in inglese?

E’ la carne cotta e sminuzzata (come il maiale o l’anatra) o il pesce conservati nel grasso.

Quanto durano le rillettes di maiale in frigorifero?

Le rillettes possono essere conservate in frigorifero fino a sei mesi, a condizione di metterle in vasi puliti senza sacche d’aria e di coprire la superficie con 5 mm di grasso fuso pulito.

Per cosa si usa il grasso di maiale?

Il Fatback è una parte tradizionale della cucina del sud degli Stati Uniti, del soul food e della cucina tradizionale del Quebec, dove è usato per le cotenne di maiale fritte (conosciute lì come ciccioli, o oreilles de crisse in Quebec), e per insaporire le verdure stufate come le verdure in foglia, i fagiolini e i piselli dall’occhio nero.

Articolo precedente

Come si fa a far crescere un albero di limone da un ramo?

Articolo successivo

Di dov’era Jacques Cartier?

You might be interested in …