18 Dicembre 2021
Expand search form

Quanto tempo impiega un fiore di cactus a fiorire?

Molte cose diverse possono influenzare il ciclo di fioritura dei cactus del deserto, come il troppo calore, l’eccesso di acqua e la mancanza di luce solare. Vogliamo assicurarci che la mancata fioritura non sia un problema per voi. Abbiamo scritto questo articolo per aiutarvi a capire quanto spesso una pianta di cactus dovrebbe fiorire e i segni che dovreste cercare!

Affinché un cactus fiorisca, deve essere curato adeguatamente.

Quasi tutti i tipi di cactus hanno la capacità di fiorire. Tuttavia, alcuni non fioriscono fino a quando non hanno circa 30 anni! Altri fioriranno prima, ma tutto dipende dal tipo di cactus che possedete.

Quanto spesso fioriscono i cactus? Beh, in media una pianta di cactus fiorisce almeno una volta all’anno. Il periodo più popolare dell’anno in cui un cactus fiorisce è la primavera. Questo perché le condizioni climatiche sono quasi perfette!

Continuate a leggere per scoprire di più sulla frequenza di fioritura di un cactus, in alternativa pensiamo che potrebbe piacervi anche leggere quanto segue:

quanto spesso fiorisce un cactus

Quando fioriscono i cactus?

Abbiamo discusso sopra che il periodo dell’anno più comune per la fioritura di una pianta di cactus è la primavera. Tuttavia, possiamo spesso vedere i cactus fiorire in estate, di notte e un tipo molto speciale di cactus fiorisce anche in dicembre!

Questi meravigliosi fiori che sbocciano su un cactus possono essere di molti colori diversi, tutti straordinariamente belli.

Primavera

Come abbiamo detto sopra, la maggior parte dei cactus fiorisce in primavera dopo aver riposato tutto l’inverno. La primavera ci offre una pioggia leggera e un clima più caldo, l’ambiente perfetto per la fioritura di un cactus.

Poiché il tempo non è ancora eccessivamente caldo, è la temperatura ideale per un cactus per iniziare a fiorire. Anche se stiamo avendo una primavera particolarmente secca, la pianta di cactus userà l’acqua immagazzinata nei suoi steli (i cactus sono in realtà delle succulente, un tipo di pianta che immagazzina quantità eccessive di acqua nei suoi steli e foglie).

In Nord America, è comune che la pianta fiorisca già a marzo, e aprile è il periodo di massima fioritura. A maggio, comincerete a vedere il cactus del fico d’india prendere vita.

Estate

Anche se la maggior parte dei cactus fiorisce in primavera, non è raro che i tipi di cactus più grandi fioriscano nella calda estate. Questo perché possono immagazzinare più acqua nei loro steli e anche nel tempo torrido, è più facile per loro fiorire per questo motivo.

Più comunemente, è il cactus Saguaros che è noto per fiorire in estate. Queste bellissime piante possono crescere fino a 60 piedi e non iniziano a fiorire fino a 40 anni. Accidenti! Questa specie di cactus simile a un albero è originaria del deserto di Sonoran in Arizona.

Un altro tipo di cactus che è una fioritura estiva è la specie di cactus barile. Queste piante possono fiorire in una gamma di colori meravigliosi come il giallo e l’arancione.

Fioriture notturne

Alcune piante di cactus spesso fioriscono di notte, il che permette alla pianta durante la stagione calda di conservare l’acqua. Un buon esempio di una pianta di cactus che fiorisce di notte è il cactus peruviano. Il suo fiore a forma di tromba ha tipicamente una dolce fragranza e un diametro di circa cinque pollici.

Cactus di Natale

Abbiamo scoperto quanto spesso fioriscono i cactus, ma siamo entrati nel dettaglio solo per quanto riguarda il cactus del deserto. Il cactus di Natale (Schlumbergera) è una pianta tropicale e fiorisce effettivamente, beh, avete indovinato, durante la stagione delle feste.

A differenza del cactus del deserto, quando si prepara a fiorire il cactus di Natale ha bisogno di essere tenuto al buio per almeno 12 ore al giorno! Il modo migliore per farlo è quello di mettere la pianta in una stanza ogni notte che non viene utilizzata e si dovrebbe iniziare a farlo a settembre se si vuole che la pianta fiorisca a dicembre.

Il cactus di Natale ama anche le temperature più basse del cactus del deserto – anche se questo non significa che goda di temperature gelide. In settembre/ottobre dovreste spostare la vostra pianta dal davanzale caldo della finestra a una zona più fresca del portico a circa 55 F. Questo è il clima ideale per la pianta per iniziare a germogliare. Qualsiasi temperatura più calda di 80 F, allora si può iniziare a vedere le foglie del cactus di Natale cadere.

quando fiorisce un cactus

Tutti i cactus fioriscono?

I cactus sono piante da fiore. Ciò significa che una volta che un cactus è abbastanza maturo avrà la capacità di fiorire. Tuttavia, diverse cose possono influenzare questo come l’illuminazione, il fertilizzante, la temperatura e l’irrigazione.

L’età in cui il vostro cactus raggiunge la maturità dipende spesso dalle dimensioni. Come detto sopra, alcuni tipi di cactus non iniziano a fiorire fino a 40 anni.

È anche molto comune che i cactus da interno non fioriscano. Questo perché non hanno il giusto equilibrio tra luce e buio. Quindi, sfortunatamente, se qualcuno di voi è un amante delle piante d’appartamento che aspetta la fioritura del suo cactus, potrebbe aspettare un po’.

Detto questo, potete sempre provare a spostare la vostra pianta di cactus all’aperto per cercare di mantenere un buon equilibrio tra luce e buio.

Tipi di cactus da fiore

Come detto sopra, TUTTI i tipi di cactus hanno la capacità di fiorire. Ma quelli che seguono sono alcuni tipi popolari di cactus da fiore che noi amiamo.

Cactus a barile

Il cactus a barile è caratterizzato dalla sua forma cilindrica e dai bordi scanalati e può crescere fino a 10 piedi. Anche se durante i mesi invernali questa pianta del deserto può sembrare banale, quando si tratta di fiorire in estate sarete deliziati dai suoi fiori luminosi e sorprendenti.

Questi fiori luminosi e meravigliosi attirano le api per l’impollinazione e possono essere in tonalità di rosso, arancione e giallo.

Cactus giglio di Pasqua

Il cactus giglio di Pasqua è di gran lunga una delle più belle piante di cactus da fiore in circolazione! Questo gruppo di cactus a crescita rapida varia in dimensioni da piccole piante globose a grandi esemplari ramificati.

Il cactus giglio pasquale può impiegare fino a 4 anni per iniziare la fioritura (questo è relativamente veloce rispetto ad altre specie) e gli splendidi fiori possono essere così grandi da rendere il cactus nano in confronto! I fiori sono spesso visti con foglie bianche o rosa con un centro giallo.

Cactus fico d’India

Il cactus fico d’India può essere identificato dai suoi ampi e piatti cuscinetti ramificati e sono spesso chiamati cactus a paletta. Questo tipo di pianta di cactus può crescere tra i 6 e i 12 pollici di altezza e alcuni tipi di cactus del fico d’India producono frutti commestibili.

A seconda del tipo di cactus fico d’India, i fiori possono essere di tutti i colori diversi come il giallo, il rosa, il rosso e il viola.

quanto spesso fioriscono i cactus

Quanto spesso fioriscono i cactus? Conclusione

Speriamo che ora tu abbia una migliore comprensione di quanto spesso un cactus fiorisce. Anche se la domanda in sé è molto vaga perché ci sono tanti tipi di cactus, abbiamo fatto del nostro meglio per rispondere nel modo più appropriato possibile.

Quindi, per concludere, quanto spesso fioriscono i cactus? Possiamo tranquillamente dire che la maggior parte dei tipi di cactus maturi fioriscono una volta all’anno e questo avviene comunemente in primavera.

Abbiamo anche toccato altri argomenti come quando fioriscono i cactus? Tutti i cactus fioriscono? E i tipi di cactus da fiore.

Speriamo che questo sia stato utile e che tu abbia trovato la risposta che cercavi. Stai cercando qualcos’altro? Ti stai chiedendo perché i cactus diventano bianchi o perché il tuo cactus è molliccio? O forse sei seduto a casa pensando di avere un cactus che si sta rimpicciolendo? Lascia un commento e saremo felici di risponderti con quello che stai cercando.

Succulent Care Guide è un sito di blogging su tutte le cose succulente e cactus. Tutti i consigli che diamo provengono dalla nostra esperienza con le nostre piante, ma è sempre un viaggio di apprendimento. Se avete qualche grande consiglio o suggerimenti sui cactus e il loro ciclo di fioritura, sentitevi liberi di commentare! Siamo sempre ansiosi di imparare nuove informazioni.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Come si fa a far fiorire un cactus?

Ecco alcune cose che puoi fare per incoraggiare i tuoi cactus e le piante grasse a fiorire:Temperature adeguate.Molta luce.Alimentazione o fertilizzazione.Acqua.Il mezzo giusto.Per incoraggiare la fioritura, la pianta deve entrare in un periodo di dormienza. … Limitare la quantità di acqua.Fornire un periodo di oscurità.Altri articoli…

Perché il mio cactus non fiorisce?

Se i vostri cactus da interno non fioriscono, probabilmente è dovuto a un problema di illuminazione, temperatura, terreno e/o acqua. Inoltre, alcune specie di cactus possono impiegare fino a 50 anni prima di essere abbastanza mature per fiorire! … La corretta manutenzione varia a seconda del tipo di cactus che si sta coltivando.

Come faccio a sapere se il mio cactus è in fiore?

Come far fiorire un cactus (ABONDANTEmente) | Cactus CollectionYouTubeInizio della clip suggeritaFine della clip suggeritaMa a volte anche se il cactus è di età o di dimensioni a me la fioritura / se non sono in un idealeMoreBut a volte anche se il cactus è di età o di dimensioni a me la fioritura / se non sono in una condizione ambientale ideale o una malattia vidcast o passa. | Tempo – 3:35 [Inglese]

È difficile far fiorire un cactus?

Per ottenere correttamente la fioritura di un cactus è necessario assicurarsi che entrino in un periodo di riposo invernale. Questo è di solito un periodo di 2-4 mesi di temperature sotto i 15c con pochissima acqua. Pensate a un deserto in inverno – aria fredda e frizzante con sole battente e forse una o due docce.

Come faccio a far fiorire la mia mammillaria?

Il modo migliore per promuovere la fioritura è quello di fertilizzare durante la stagione di crescita. Il fertilizzante che usi dovrebbe avere un’alta quantità di fosfato. Conservare le piante di Mammillaria indoor in una zona fresca durante l’inverno è un’altra tattica che aiuterà la pianta a fiorire la stagione successiva.

Quanto spesso bisogna innaffiare i cactus?

Assicuratevi sempre che il terreno sia molto asciutto tra un’annaffiatura e l’altra. Un’altra opzione è quella di misurare la quantità d’acqua che usate per essere sicuri di non affogare accidentalmente i vostri cactus. Una tazza da 1/4 a 1/2, ogni settimana o due, è sufficiente per il vostro cactus per prosperare, a seconda della stagione.

Devo rimuovere i fiori morti dal cactus?

A volte, la decapitazione di un cactus non è necessaria, perché i fiori cadono quando sono finiti. … Sì, in questa situazione, è meglio rimuoverli rapidamente dopo che la fioritura è terminata. Cerca i semi che possono riprodursi PRIMA di rimuoverli.

Devo annaffiare il mio cactus quando è in fiore?

Innaffiare: Mantenere il terreno uniformemente umido mentre la pianta è in fiore, nebulizzandolo frequentemente. Luce: Posizionare il cactus in una finestra rivolta a est per una luce moderata e un po’ di sole diretto.

Quanto spesso si annaffia una mammillaria?

circa una volta al mese
Si dovrebbe annaffiare solo una volta al mese, e con molta parsimonia. Basta dare alla pianta abbastanza acqua per evitare che si avvizzisca. Assicuratevi di mantenere la vostra pianta a circa 50° Fahrenheit durante l’inverno e fornite molta luce indiretta.

Il cactus ha bisogno della luce del sole?

I cactus e le piante grasse prosperano con buone fonti di luce, ed è meglio mettere i cactus e le piante grasse in un posto luminoso. Una posizione esposta a sud fornirà una buona luce solare. Tuttavia, fai attenzione a non metterle alla luce diretta del sole perché la luce intensa può far diventare le piante di un colore giallo.

Quanto spesso devo innaffiare il mio cactus da fiore?

In generale, un’annaffiatura lenta e profonda è sufficiente una volta alla settimana. Questo può tradursi nell’immergere un contenitore finché l’umidità non esce dai fori di drenaggio o nell’usare un tubo da giardino regolato basso per far gocciolare costantemente l’acqua nella zona delle radici della pianta per diverse ore.

Innaffi i cactus dall’alto o dal basso?

Usa il metodo impiegato dai coltivatori di cactus esperti e annaffia dal basso. Circa una volta alla settimana durante la stagione calda, o ogni volta che il vaso si sente leggero, metti il cactus in vaso in un sottovaso poco profondo riempito con circa 1/2 pollice d’acqua e lascialo nel sottovaso per circa 1/2 ora o fino a quando aspira l’acqua.

Un cactus può prendere troppo sole?

Anche se sono piante estremamente robuste, le succulente e i cactus possono bruciarsi al sole e seccarsi molto rapidamente se i raggi del sole sono troppo intensi. Prendere precauzioni quando si sposta una pianta dall’ombra alla piena luce del sole, o dall’interno dei mesi invernali alla luce diretta del sole quando arriva la primavera.

Come si fa a sapere se un cactus sta prendendo troppo sole?

Se il vostro cactus riceve troppa luce, inizierà a cambiare colore. Sembrerà sbiancato, o addirittura diventerà giallo o arancione. Può anche scottarsi al sole. Questo succede tipicamente se il vostro cactus è in una finestra con troppa esposizione diretta al sole o se introducete il cactus a più luce troppo velocemente.

Che aspetto hanno i cactus troppo bagnati?

Tuttavia, un cactus troppo irrigato apparirà per lo più pallido e spento. Lo scolorimento di solito inizia lentamente, tanto che si può anche non notare alcuna differenza significativa tra il colore originale della pianta e quello attuale. Se il tuo cactus sta cambiando colore da verde a giallo, è possibile che tu lo stia innaffiando troppo.

Articolo precedente

Qual è lo stipendio annuale di Stephen A Smith?

Articolo successivo

Che aspetto hanno i buchi degli scoiattoli?

You might be interested in …