4 Dicembre 2021
Expand search form

Quanto velocemente cresce il basilico dolce?

Quanto tempo ci vuole al basilico per far crescere le foglie vere?

Il basilico (Ocimum basilicum) è un’erba annuale resistente al gelo coltivata per le sue foglie fragranti e gustose. Questa erba culinaria funziona bene nel giardino estivo. Coltivala dai semi iniziati in casa o dalla semina diretta in giardino. Il basilico e altre piantine producono prima le foglie dei semi, seguite dalle foglie vere. Identificare le foglie vere aiuta a determinare quando piantare il basilico in giardino.

Foglie da seme e foglie vere

Quando un seme di basilico riceve il giusto mix di luce, acqua e calore, inizia ad ammorbidirsi e a mandare su un nuovo germoglio. La prima serie di foglie che emergono su una piantina di basilico sono chiamate foglie da seme. Queste tenere foglie crescono direttamente dal materiale all’interno del seme. Quando la pianta inizia a stabilirsi e a mettere radici, la piantina produce la seconda serie di foglie. Queste foglie sono le prime delle vere foglie che la pianta produrrà.

Crescita del seme e tempistica

Il modo migliore per iniziare la stagione di crescita con questa erba sensibile al gelo è quello di iniziare i semi in casa alla fine dell’inverno o all’inizio della primavera per essere pronti a piantare alla fine della primavera. I semi di basilico impiegano dagli otto ai 14 giorni per germinare ed emergere dal terreno. Dopo la germinazione, cerca la prima serie di foglie vere due o tre settimane dopo. Poi, due o tre settimane dopo la prima serie di foglie vere, le piante di basilico dovrebbero essere alte circa 15 cm e pronte per essere piantate in giardino.

Iniziare i semi di basilico in casa

Il basilico è semplice da coltivare dai semi. E’ meglio iniziare con un piatto di semi, riempito con una miscela umida sterile per la semina o con del terriccio per la semina. Dopo aver sparso i semi sul mix di terra umida, premerli delicatamente nel terreno e coprirli. Un luogo che rimane intorno ai 70 gradi Fahrenheit fornisce il giusto ambiente di germinazione. I semi di basilico richiedono un’umidità frequente ma non possono tollerare un’annaffiatura eccessiva. Il modo migliore per annaffiare è quello di spruzzare il seme piatto quando comincia a sentirsi asciutto al tatto.

Trapiantare le piantine

Trasferire le piantine in piccoli vasi una volta che hanno due serie di foglie vere di dimensioni regolari. Fallo delicatamente facendo leva con uno strumento sottile, come un tester per torte o uno strumento di terracotta con un sottile bordo affilato. Trapiantare le piantine permette ad ogni pianta di estendere le sue radici, permettendole di crescere più velocemente e contribuendo a garantire che tu ottenga una pianta di basilico per ogni seme che hai fatto germogliare.

Piantare fuori

Quando le piantine sono alte 6 pollici, circa sei settimane dopo la loro germinazione, puoi iniziare ad indurirle mettendo le piantine all’aperto nelle giornate miti e poi portandole dentro di notte. Le piantine di basilico e anche le piante stabilite non possono tollerare il gelo. Aspettate a piantare il basilico fino a quando ogni pericolo di gelo è passato. Se il tempo è incerto, è meglio tenere il basilico nei vasi in casa più a lungo piuttosto che rischiare le tenere piantine all’aperto.

  • Giardinaggio fine: Nozioni di base sul basilico
  • North Carolina Cooperative Extension: Basilico

Eulalia Palomo è una scrittrice professionista dal 2009. Prima di dedicarsi alla scrittura a tempo pieno ha lavorato come artista del paesaggio e giardiniere biologico. Palomo ha conseguito un Bachelor of Arts in studi liberali presso la Boston University. Viaggia molto e ha trascorso più di sei anni vivendo all’estero.

Potresti essere interessato anche agli argomenti

Come posso far crescere più velocemente il basilico?

Il basilico cresce più velocemente nella terra che in un vaso. Immergi i tuoi semi in acqua calda per 24 ore per germinare più velocemente.

Il basilico dolce è facile da coltivare?

Questa erba è conosciuta in tutto il mondo per il suo meraviglioso profumo e sapore. L’ingrediente chiave del classico pesto italiano, il basilico dolce ha grandi foglie che sono veloci e facili da coltivare in modo che tu possa fare il tuo pesto da congelare per usarlo tutto l’anno.

Quanto velocemente ricrescono le foglie del basilico?

Nella maggior parte dei casi, non ricresce dopo un anno. Le erbe perenni ricrescono dopo un anno; le annuali richiedono un po’ di lavoro in più. In luoghi senza gelo, questa pianta può funzionare come una perenne di breve durata. Il basilico può sopravvivere per due anni prima di ripiantare nei climi caldi.

Il basilico dolce ritorna ogni anno?

In particolare, il basilico dolce, la varietà popolare di basilico coltivata per l’uso nelle salse di pesto più sublimi, è un annuale. … Tuttavia, il basilico dolce è destinato a vivere il suo ciclo di vita entro un anno e poi andare a seme. Alla fine della stagione, però, si può cercare di tenerlo in vita spostando il basilico in vaso al chiuso.

Il basilico ricresce dopo il taglio?

Quando ritagliate i gambi di basilico su una serie di foglie fresche, costringete quelle foglie a crescere, raddoppiando il basilico prodotto su quel gambo. E man mano che quegli steli crescono, puoi pizzicarli di nuovo e raddoppiare la loro produzione – è esponenziale! Per rimuovere i fiori. Alla fine la maggior parte delle piante di basilico produce fiori.

Come faccio a rendere il mio basilico più folto?

Come far crescere il basilico più cespugliosoTagliare gli steli di basilico con un paio di forbici a circa 1/4 di pollice sopra i set di foglie o i nodi. … Potare o raccogliere il basilico nello stesso modo almeno una volta ogni due o tre settimane per mantenere la pianta cespugliosa e per evitare che fiorisca.

Come faccio a far crescere il mio basilico a cespuglio?

Ecco alcuni consigli che ti aiuteranno a far crescere finalmente le piante di basilico grandi e cespugliose che hai sempre sognato! … Assicurare un corretto drenaggio. … Mantenere il terreno umido. … Innaffiare il terreno, non le foglie. … Far entrare il sole. … Fertilizzare correttamente. … Raccogliere presto e spesso. … Potare come un professionista.

Il basilico ha bisogno di molto sole?

Il basilico cresce meglio con almeno 6-8 ore di luce solare ogni giorno. Parte del sapere come prendersi cura del basilico è osservare i modelli di sole nel luogo in cui state coltivando questa erba aromatica. Con la giusta luce solare, la vostra pianta sarà grande e bella per diversi mesi all’anno.

Quando devo tagliare il basilico?

Non è necessario potare le piante di basilico quando sono ancora piccole; aspetta che l’erba sia alta circa 15 cm prima di tagliare le foglie di basilico. Più spesso si pota la pianta di basilico, più cespugliosa e snella diventa.

Devo far fiorire il basilico?

Se stai coltivando il basilico solo per le sue foglie, è meglio rimuovere i fiori. … Ci si può aspettare che i fiori abbiano un sapore simile a quello delle foglie, ma con un gusto più delicato. Se, tuttavia, il tuo intento quando coltivi il basilico è quello di fare una grande partita di pesto, vorrai pizzicare l’erba per incoraggiare la crescita delle foglie.

Cosa non si può piantare con il basilico?

Piante da evitare di coltivare con il basilicoErbe. Mentre puoi piantare il basilico vicino alla camomilla, all’origano e all’erba cipollina, il basilico generalmente preferisce la compagnia delle verdure rispetto alle altre erbe, e non dovrebbe essere piantato vicino alla ruta o alla salvia. … Cetrioli. … Finocchio.8 Nov 2020

Qual è il miglior fertilizzante per il basilico?

Le formule 10-10-10 o 12-12-12 funzionano bene per fertilizzare il basilico. Spargere i granuli intorno alla pianta e innaffiare bene. Cerca di non lasciare che i granuli entrino in contatto con la pianta perché potrebbero bruciarla.

Come evitare che il basilico cresca troppo in altezza?

Se la pianta di basilico cresce in verticale, pizzica le foglie dalla cima per incoraggiare la crescita laterale. Usa le foglie pizzicate o falle seccare, così non ci saranno sprechi. Il basilico cresce rapidamente, quindi anche se non vuoi usare le foglie subito (gasp!), continua a potare la pianta quando diventa grande e cespugliosa.

Quanto spesso va annaffiato il basilico?

Annaffiatura delle piante di basilico all’aperto Se avete piantato il vostro basilico in un terreno ricco che consiste in una discreta quantità di compost, allora annaffiate circa due volte a settimana durante la stagione calda e una volta a settimana quando è un po’ più fresco. Questo perché il terreno ricco contiene più umidità.

Puoi piantare il basilico uno vicino all’altro?

Questo metodo funziona per le piante a stelo – come il basilico – che possono crescere vicine senza affollarsi. … Taglia qualsiasi sistema di radici molto lungo a circa tre pollici di lunghezza e piantali nel terriccio, assicurandoti di non coprire troppo lo stelo. Gli steli del basilico sono delicati e marciranno se piantati troppo in profondità.

Articolo precedente

Come ci si protegge dai conigli?

Articolo successivo

Qual è il regalo di anniversario per 7 anni?

You might be interested in …