1 Dicembre 2021
Expand search form

Si possono mescolare diversi stili di arredamento?

Mescolare gli stili di decorazione è più facile di quanto si possa pensare. In verità, ci sono pochi stili di decorazione “puri”. La maggior parte degli stili sono una miscela di diverse epoche e periodi. Gli stili di design di solito nascono quando i designer (o anche i casalinghi) prendono il meglio di certi periodi o mode e incorporano questi elementi nelle case. Forse il vostro coniuge è tradizionale ma voi amate lo shabby chic. O forse vorresti trovare un modo per utilizzare l’antico armadio di tua nonna nel tuo salotto über contemporaneo.

Il vostro obiettivo è quello di creare uno spazio che gli occhi e la mente vedono come un tutt’uno. Provate questi suggerimenti per mescolare gli stili senza sforzo e creare una stanza che appare coesa e unificata.

Scegliere una tavolozza di colori limitata

Troppi colori possono essere di disturbo e far sentire ogni pezzo della stanza come se fosse a sé stante. Un buon mantra da ricordare riguardo al colore è “diffondere la ricchezza”, il che significa che si dovrebbero ripetere gli stessi colori in tutto lo spazio per unire gli oggetti (e la stanza). Essendo selettivi con pochi colori che vi piacciono, le stanze in tutta la casa si sentiranno unificate, non importa la variazione nella decorazione.

Scegliere un motivo unificante

Una forma o un motivo usato in tutto lo spazio può unire una stanza e impedire che l’arredamento appaia sparso. Questo aiuta a unificare i vari stili di arredamento. Un altro modo per portare coerenza allo stile è quello di riprendere le linee di un divano o di una sedia preferita e ripetere quella curva o linea in tutto lo spazio.

Rendere il bizzarro il punto focale

Se hai una collezione assortita di decorazioni o un pezzo di arredamento che semplicemente non assomiglia al resto delle tue cose, non cercare di nasconderlo. Attira l’attenzione su di esso usandolo come punto focale del tuo spazio e costruendo il resto della stanza intorno ad esso. Questo è un ottimo modo per trasformare qualcosa che normalmente non si adatterebbe o abbinerebbe nel fattore “wow” dell’intero spazio.

Abbinare i tipi di legno

È incredibile come due periodi di mobili totalmente contrastanti vadano bene insieme quando sono della stessa tonalità o fatti dello stesso legno. Mantenete i toni del legno coerenti per legare i pezzi insieme. Se avete pezzi di legno spaiati che amate e che funzionano bene nello spazio, considerate una macchia di legno per avvicinarli alla stessa tonalità.

Scegliere alcuni mobili di serie

Mescolate diversi pezzi unici con l’ambiguità degli articoli di un negozio di scatole grandi o solo opzioni più basilari. Considerate colori solidi o finiture con un look pulito e quotidiano. In questo modo i mobili di base non saranno in competizione con i vostri arredi o decorazioni più stilizzati.

Vai con un tema

Il tema non ha bisogno di essere sopra le righe, come una stanza piena di arredamento anatra o la creazione di un emporio bambola di porcellana. La scelta di un certo tema o look, come la costa o la montagna, può davvero mettere insieme gli elementi di una stanza. Questo funziona particolarmente bene nella stanza di un bambino, dove fino a quando l’arredamento si adatta con il tema, qualsiasi stile farà.

Suggerimento del decoratore

Ricordate che le regole della decorazione e del design non sono mai scritte nella pietra. Ciò che di solito funziona nella maggior parte degli spazi spesso diventa una “regola” di decorazione (o almeno un forte suggerimento), ma quel suggerimento potrebbe non funzionare nel vostro spazio. Sentitevi liberi di piegare o addirittura rompere le regole quando create e decorate la vostra stanza. Dopo tutto, la vostra casa appartiene a voi!

Come si sviluppano gli stili

Quello che attualmente è considerato lo stile tradizionale è davvero cresciuto dai primi stili di campagna, la maggior parte dei quali sono oggi considerati tradizionali. Nuovi stili di decorazione si sono sviluppati anche a causa di un mix di stili. Per esempio, lo stile di transizione è semplicemente una miscela equilibrata di arredi e decorazioni in stile contemporaneo e tradizionale. Anche se i fondatori dello stile eclettico piaceva pensare a se stessi come seguaci di nessuno, lo stile eclettico di oggi o stile massimalista può anche essere considerato una maglia o miscela di molti stili diversi per creare un look unico per un abitante particolare casa.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Va bene mescolare e abbinare i mobili?

Va bene mescolare gli stili di arredamento in un unico spazio? Assolutamente sì! Ma quando si mescolano gli stili di arredamento, cerca di creare qualcosa in comune tra tutti i tuoi pezzi per aiutare a creare un look unificato e mantenere il tuo spazio dall’aspetto disordinato o caotico.

Si possono mescolare diversi stili di divano?

Se non vuoi pasticciare con diverse forme e stili di sedute nel tuo soggiorno, puoi sempre seguire la strada del mix-and-match di colori all’interno di una gamma coordinata. Un divano flessibile, in stile modulare, ti permette di mettere insieme diverse tonalità, modelli e texture all’interno della stessa disposizione dei sedili.

Tutti i mobili devono essere abbinati?

Non è necessario che i mobili del vostro soggiorno si abbinino; tuttavia, è possibile coordinare i pezzi per creare una finitura più armoniosa. Molte persone preferiscono abbinare i punti focali nel loro spazio di vita, come il divano e le sedie, a causa dell’aspetto lucido che dà.

Va bene mescolare gli stili di arredamento?

LA REGOLA DELL’80/20 Il rapporto 80/20 dovrebbe essere sempre tenuto presente quando si mescolano gli stili in casa. L’80% dovrebbe essere un tipo di stile, e il 20% è costituito dal resto dello stile (o degli stili) verso cui propendete. La maggior parte di noi ama più di uno stile e celebra questi stili nel modo in cui decoriamo le nostre case.

Cos’è la regola del 60 30 10 per la decorazione?

Cos’è la regola del 60-30-10? È una regola classica dell’arredamento che aiuta a creare una tavolozza di colori per uno spazio. Afferma che il 60% della stanza dovrebbe essere un colore dominante, il 30% dovrebbe essere il colore secondario o la texture e l’ultimo 10% dovrebbe essere un accento.

Quali sono i 7 elementi del design d’interni?

7 elementi di interior designSpazio.Linee.Forma o forma.Modello.Luce.Colore.Struttura.

Va bene mescolare mobili in legno chiaro e scuro?

Mentre mescolare i toni del legno è perfettamente accettabile – e infatti noi lo incoraggiamo – aiuta sempre a scegliere un tono di legno dominante come punto di partenza per aiutarvi a scegliere altri pezzi da portare nella stanza. Quando scegliete le altre tonalità di legno da aggiungere allo spazio, consultate sempre prima la vostra tonalità dominante.

Come abbinare un divano e delle poltrone?

Usate una tavolozza di colori semplice. Usate due o tre tonalità dello stesso colore e poi accentuate con un colore audace se volete. Per esempio, puoi usare tonalità neutre per la tua pittura murale, le tende e il divano, poi evidenziare con cuscini dai colori vivaci o una sedia a fantasia.

Si possono mescolare e abbinare divano e poltrona?

Abbinare il divano e il loveseat Abbinare i due pezzi tra loro garantisce che la stanza abbia un aspetto coesivo. È un’opzione sicura se non vi sentite a vostro agio a scegliere pezzi spaiati. Questo è anche accettabile perché divani e poltrone sono tipi di mobili simili.

Le stanze possono avere stili diversi?

Ogni stanza può essere stile e tema Si può scegliere di progettare qualsiasi stanza della casa in un certo tema o stile, per esempio, se si desidera che la cucina per avere più di un look rustico, si può facilmente fare così anche se il salotto è più moderno, o un mix dei due.

Cos’è la regola dell’80/20 nella decorazione?

Si chiama regola dell’80-20 ed è molto semplice: se si decora l’80% di una stanza con colori neutri, si può diventare molto colorati con l’altro 20%.

Il GRIGIO sta passando di moda?

Phew, quindi il consenso è che il grigio è ancora di moda. … La tendenza per un grigio con sottotoni caldi o ricchi cambia il modo in cui ci sentiamo su di loro. Avere un grigio con un sottotono verde come il nostro Grey 07 ti fa sentire stabile e porta energia alla stanza.

In che ordine decori la tua casa?

Quando si decora la prima casa, iniziare con la camera da letto. Quando decori la tua prima casa, inizia con la camera da letto….Small Traditional Bedroom With DeskPulisci la casa al vecchio posto. … Iniziate con la camera da letto. … Non comprare tutto in una volta.

Dovresti dipingere tutte le stanze dello stesso colore?

Non è necessario utilizzare la stessa combinazione di colori in ogni stanza, ma si dovrebbe collegare i colori in tutta la casa – soprattutto se ha una pianta aperta. … La continuità del colore crea un look coesivo e armonioso perché l’occhio scorre senza problemi da una stanza all’altra.

Quando progettate una stanza Qual è il fattore più importante per voi?

Lo scopo e lo stile dello spazio permetteranno al designer di creare un budget relativo ai requisiti della stanza, come mobili, spazio e illuminazione necessari. Un fattore importante nel processo di progettazione di una stanza è l’illuminazione. Lo stile e il tipo di illuminazione varia a seconda dello stile e dello scopo della stanza.

Articolo precedente

Cosa devo indossare al colloquio con Comcast?

Articolo successivo

Quanti morfemi ci sono in Wanna?

You might be interested in …